Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
3 min per leggere 138 Condivisioni 7 Commenti

Ecco come utilizzare Google Maps anche offline!

State programmando il vostro prossimo viaggio? Avete davanti a voi una lunga lista di cose da portare, documenti da ricordare e indirizzi da non perdere una volta lì? Scommetto che non avete pensato a salvare le mappe che vi interessano su Google Maps per poterle consultare anche offline. 

androidpit Google maps
Salvate le vostre mappe preferite offline per consultarle in qualsiasi momento! / © ANDROIDPIT

Come usare Google Maps anche offline

Al momento non è purtroppo possibile scaricare la mappa di un intero Paese per poterla comodamente utilizzare offline, ma Google ha promesso un aggiornamento futuro che renderà possibile tale funzione, perfetta soprattutto da utilizzare in connessione ad Android Auto. Ma non preoccupatevi, gli sviluppatori di Big G non ci lasciano con le mani in mano e mettono a disposizione una funzione altrettanto utile chiamata "Scarica area offline".

Naturalmente dovrete ricordarvi di consultare Google Maps prima di partire per i vostri viaggi selvaggi e di sfruttare questa opzione quando sarete connessi ad una rete stabile. L'applicazione vi permette infatti di salvare per 30 giorni la mappa relativa ad una destinazione precisa. Partite per Parigi e non volete assolutamente perdervi il Louvre?

Ci sono tre diversi modi per salvare i vostri luoghi preferiti offline su Google Maps, ma come prima cosa dovrete inserire l'indirizzo nella barra di ricerca o scorrere sulla mappa fino alla zona che vi interessa. A questo punto avrete quattro opzioni:

  1. Scorrere verso l'alto il menu delle indicazioni in fondo alla schermata, selezionare i tre puntini del menu in alto a destra e scegliere l'opzione Salva area offline e attendere il download.
  2. Scrivere OK Maps nella barra di ricerca, cliccare sulla letina di ricerca, confermare l'operazione cliccando su Scarica dopo aver inquadrato per bene il luogo di vostro interesse visualizzato nel riquadro e denominare la mappa.
  3. Selezionare l'icona del microfono e pronunciate le parole OK Maps e, come specificato nel passaggio sopra, cliccare su Scarica e rinominare la mappa.
  4. Cliccare sul menu in alto a sinistra, selezionare Aree offline, cliccare sul +, premere su Scarica e rinominare l'area di vostro interesse.
google maps indicazioni offline
Basta scrivere OK Maps per salvare la vostra mappa offline. / © ANDROIDPIT

Ritroverete tutte le mappe salvate nella sezione Aree offline anche se per poterle sfruttare offline non dovrete cliccarci sopra, ma semplicemente lanciare l'app di Google Maps e digitare il luogo d'interesse che vi verrà subito mostrato.

GoogleMaps1
Ritagliate la zona di vostro interesse e salvatela sul vostro dispositivo! / © ANDRODIPIT

I limiti del servizio

Vi consiglio di regolare bene lo zoom prima di salvare la mappa, in modo tale che comprenda l'intera zona che vi interessa o che sia abbastanza ravvicinata da mostrarvi i nomi delle strade. Purtroppo l'app permette solo di ritagliare una zona limitata e non consente, per ora, di salvare la mappa di un'intera città, di una regione e tanto meno di uno Stato (per fare ciò dovrete ricorrere ad un'applicazione alternativa).

Va poi considerato che per scaricare le vostre destinazioni preferite dovrete prima assicurarvi di avere abbastanza spazio a disposizione sul dispositivo. Prima di scaricare le aree che desiderate offline è inoltre consigliabile sfruttare una rete WIFI piuttosto che la connessione dati. Non dimenticate inoltre che le "mappe" scaricate verranno salvate per 30 giorni a meno che dalla sezione Aree offline selezionerete la voce Aggiorna.

Siete soliti utilizzare Google Maps offline? Cosa ne pensate del servizio?

7 Commenti

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK