Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.
Google e il curioso caso del microfono nascosto in Nest Secure
Google Nest Hardware 2 min per leggere Nessun commento

Google e il curioso caso del microfono nascosto in Nest Secure

Se siete interessati all'argomento Smart Home, probabilmente saprete che all'inizio del mese Google Assistrant sta per raggiungere Nest Secure. Il problema è che nessuno fino a quel momento era a conoscenza del fatto che tale dispositivo possedesse un microfono. Google si è espressa sull'argomento...

È vero che Nest è stata fondata da ex dipendenti Apple, ma la società madre è Google. In altre parole, quando viene messo un comunicato stampa ufficiale, ci aspettiamo un minimo di serietà. Dopo aver annunciato l'imminente arrivo di Google Assistant su Nest Secure, Google ha automaticamente dichiarato che il dispositivo possiede un microfono che non è mai stato dichiarato tra le specifiche.

AndroidPIT nest cam iq 9843
Nest è rinomata per i suoi prodotti. / © AndroidPIT di Irina Efremova

Google ha ammesso che Nest Secure ha un microfono che non è mai stato elencato nella scheda tecnica perché è sempre stato disabilitato. Tuttavia, l'azienda ammette di aver commesso un errore, quindi è giusto dargliene atto, dato non tutti fanno lo stesso (ricordate quando OnePlus disse che gli schermi montati al contrario erano normali?). In ogni caso, questo non giustifica l'errore che rimane comunque grave.

Errare è umano, ma l'umanità che sta dietro Google è sempre più messa in discussione a causa della sua costante ricerca del profitto. Con l'arrivo dell'intelligenza artificiale, non sappiamo mai veramente cosa pensare, soprattutto perché l'ipocrisia dei produttori ha già dimostrato che può andare lontano.

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica