Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.
Google non vuole che usciate da Gmail: ecco come ci riuscirà
Google 2 min per leggere Nessun commento

Google non vuole che usciate da Gmail: ecco come ci riuscirà

Un anno dopo l'annuncio del supporto AMP per Gmail, la società di Mountain View entra finalmente in azione. Google sta infatti distribuendo l'aggiornamento beta a tutti i suoi clienti G Suite. Con questa nuova caratteristica, il gigante della ricerca non vi permetterà più di uscire dalla vostra casella di posta elettronica.

AMP per Gmail è progettato per rendere le e-mail interattive e più simili ad una pagina Web. In questo modo, senza dover uscire dalla posta elettronica, catapultati all'interno di un browser web, gli utenti potranno sfogliare camere da prenotare, registrarsi per un evento, oppure compilare form senza mai uscire dalla posta in arrivo. Google ha chiamato questa funzione "email dinamiche".

dynamic email
Con le e-mail dinamiche potrete rispondere ai commenti direttamente da Gmail. / © Google

Per il momento, il supporto arriverà solo sull'interfaccia web desktop, ma Google ha intenzione di estenderlo anche su smartphone. Tuttavia, proprio come gli articoli istantanei AMP che già conosciamo, sarete in grado di ricevere un'e-mail dinamica solo se la persona che la invia decide di supportare e utilizzare tale formato. Attualmente, l'elenco dei partner in grado di inviare e-mail AMP è piccolo e comprende: Booking.com, Despegar, Doodle, Ecwid, Freshworks, Nexxt, OYO Rooms, Pinterest e redBus .

amp for email dynamic email oyo
Potrete anche prenotare una stanza direttamente dalla vostra casella di posta elettronica. / © Google

Tuttavia, nuove società, tra cui SparkPost, Litmus, Twilio Sendgrid e Amazon SES, hanno già firmato l'accordo con Google per attivare il supporto AMP alle proprie e-mail da inviare ai loro clienti. Agli utenti normali potrebbe non fare differenza, ma se siete dei marketer sarete sicuramente molto stimolati ad utilizzare e-mail dinamiche. Tuttavia, come già detto poco prima, per adesso le e-mail AMP verranno visualizzate solo esclusivamente dai clienti G Suite. Alla fine della fase beta (che non abbiamo idea di quando sia prevista) verrà resa disponibile anche a tutti gli utenti Google.

Le risposte iniziali dei clienti alla nuova funzionalità sembrano sinora parecchio discordanti: molti, infatti, affermano che il nuovo formato è troppo complesso e può potenzialmente creare malintesi sulla privacy e ulteriori modi per creare e-mail truffa.

Voi cosa pensate della nuova funzionalità in arrivo su Gmail?

Via: The Verge Fonte: Google

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica