Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
31 Condivisioni 3 Commenti

HTC One M9: la recensione completa

Aggiornamento - Il primo smartphone a sfoggiare uno Snapdragon 810 v 2.1?

HTC ha presentato al Mobile World Congress di Barcellona il suo nuovo gioiellino, l'HTC One M9. Dopo mesi di attesa abbiamo potuto finalmente prenderlo in mano per testarlo nel dettaglio e scoprire se, dietro un design non proprio innovativo, il processore octa-core, la fotocamera migliorata di 20.7MP e la nuova interfaccia Sense siano in grado di posizionare il nuovo top di gamma del brand taiwanese tra le grandi celebrità del 2015. Scoprite nella nostra recensione completa cosa è in grado di offrire il nuovo HTC One M9.

Ma attenzione perchè le ultime dichiarazioni di Jeff Gordon, Communication Manager di HTC, fanno risultare questo smartphone ancora più appetitoso: l'HTC One M9 offre infatti già la versione v2.1 dello Snapdragon 810 di cui tutti stanno parlando sul web. Saltate direttamente alla sezione Prestazioni per approfondire meglio al questione!

Evidenzia le modifiche recenti

Valutazione

Pro

  • Design accattivante
  • Interfaccia Sense 7
  • Altoparlanti BoomSound
  • Processore potente

Contro

  • Fotocamera deludente
  • Autonomia della batteria
  • Troppo simile al suo predecessore

Prezzo migliore: HTC One M9

Il prezzo più basso

HTC One M9 – Uscita e prezzo

L'HTC One M9 è disponibile all'acquisto dal 31 marzo al prezzo di lancio di 749 euro. Il nuovo smartphone offre due diverse colorazioni: grigio scuro (canna di fucile) e argento con cornice dorata, ma il brand, a breve, rilascerà anche una versione completamente dorata.

Il prezzo di lancio non rientra nel vostro budget? Non preoccupatevi, potrete comunque portarvi a casa il nuovo top di gamma del brand taiwanese perchè, a sole due settimane dalla sua uscita, spuntano le prime interessanti offerte. La migliore la trovate su glistockisti.it, dove potrete acquistarlo per soli 619 euro, con garanzia europea e  spedizione gratuita inclusa!

HTC One M9 – Design e assemblaggio

Non aspettavate altro che scoprire il reale design di questo dispositivo? Come potete vedere dalle foto, l'HTC One M9, se si escludono alcuni dettagli, non sfoggia un look poi così diverso dal suo predecessore. L'HTC One M8 del resto offriva già un design quasi perfetto, elegante ed esclusivo, che il brand taiwanese ha deciso di mantenere anche per il nuovo top di gamma. Dal punto di vista del software e delle funzionalità però le differenze con l'HTC One M8 sono parecchie, ma di queste vi parleremo più avanti nella recensione ad esso dedicata.

IMG 1036
Un design non innovativo ma mai fuori moda! / © ANDRODIPIT

Torniamo a noi e al nostro M9 che sfoggia un corpo in alluminio bicolore, una scocca posteriore curva ed angoli stondati, proprio come il suo predecessore. Anche frontalmente le similitudini con l'HTC One M8 sono tante, soprattutto se si osserva la struttura sopra e sotto il display. 

htc one m9 side power button
Le finiture metalliche dei tasti laterali dell'HTC One M9. / © ANDROIDPIT

Lateralmente il dispositivo offre delle tonalità leggermente diverse rispetto al resto del corpo metallico e mostra un design irregolare evidenziato da un piccolo gradino. A sinistra trova spazio lo slot per la SIM mentre, a destra, troviamo il tasto di accensione, il regolatore di volume e lo slot per la micro SD. Il tasto di accensione, che sembra raccogliere con facilità le impronte digitali, trova spazio sotto il tasto del volume risultando così più facile da raggiungere anche se la sua somiglianza con i tasti vicini potrebbe portarvi a cliccare sul tasto sbagliato.

htc one m9 powerbuttons
La lente della fotocamera di 20MP è realizzata in vetro zaffiro, un materiale particolarmente resistente a graffi ed urti! / © ANDROIDPIT

La doppia fotocamera dalla tecnologia ultra-pixel ha lasciato il posto ad un unico obiettivo di 20MP leggermente sporgente, dalle linee squadrate e circondato da una cornice in plastica. La lente della fotocamera è realizzata in vetro zaffiro, un materiale particolarmente resistente a graffi ed urti che vi permetterà di posare lo smartphone su qualsiasi superficie senza dovervi preoccupare di rovinarne l'obiettivo. Nonostante tutte le precauzioni prese del brand, l'obiettivo così sporgente ci lascia piuttosto perplessi e non risulta essere poi così funzionale.

IMG 1032
L'obiettivo sporgente della fotocamera solleva leggermente il dispositivo dalla superficie su cui è poggiato. / © ANDRODIPIT

Nel complesso l'HTC One M9 dà l'idea di un top di gamma elegnate e di lusso, con un design semplice e pulito, non molto diverso dal suo predecessore ma pur sempre studiato nei dettagli. Il design lucido del nuovo dispositivo HTC potrebbe non aggradare i gusti di tanti ma siamo certi che chi di voi deciderà di acquistarlo, si ritroverà in tasca uno smartphone ben assemblato e di qualità.

IMG 1044
L'HTC One M9 è un top di gamma ben assemblato e di qualità! / © ANDRODIPIT

HTC One M9 – Display

Anche l'M9, come il suo predecessore, ha optato per un display di 5 pollici con risoluzione in Full HD di 1.920 x 1.080 pixel ed una densità di 441 ppi: una decisione consapevole e studiata appositamente, afferma Fabian Nappenbach di HTC, per evitare di ridurre le prestazioni generali e la durata della batteria. I numeri sfoggiati dal display posizionano l'M9 appena dietro il Nexus 5 e il Huawei Honor 6 ma, se si considera la vivacità dei colori e gli angoli di visualizzazione, è il gioiellino taiwanese ad avere la meglio. Unica pecca la brillantezza dei colori, non all'altezza dell'esperienza offerta dal Google Nexus 6 e dal Galaxy Note 4.

Come precisato precedentemente, il brand ha deciso di mantenere lo stesso display dell'M8 anche per il suo successore per garantire una migliore autonomia della batteria. Un'idea ragionevole che trova conferma in una batteria accettabile che però non riesce a superare le prestazioni offerte dall'LG G3, anch'esso dotato di uno schermo QHD.

htc one m9 test 19
Un display Full HD controtendenza! / © ANDROIDPIT

Una scelta in controtendenza che apprezziamo, soprattutto perchè il display dell'M9 sembra davvero ottimo: i colori sono buoni, come anche la luminosità, e grazie al pannello IPS anche la stabilità dell'angolo di visualizzazione è ottimo. A chi già conosce lo schermo dell'M8, quello dell'M9 non sorprenderà ma non deluderà. 

HTC One M9 – Funzioni speciali

L'HTC One M9 offre un sensore a raggi infrarossi che permette di trasformare lo smartphone in un comodo telecomando universale, una funzione facile da impostare e davvero molto utile. Portete sfruttarla per controllare diversi dispositivi elettronici con un semplice swipe.

Gli speaker, come promesso, sono stati ulteriormente potenziati grazie alla tecnologia BoomSound ed offrono una nuova funzionalità, un suono in 3D grazie al Dolby. Potrete godervi la vostra musica in 3D anche collegando gli auricolari al dispositivo: una chicca per gamers e per chi utilizza lo smartphone per riprodurre file audio e video di ogni genere.

IMG 1048
Il sensore ad infrarossi che vi permetterà di controllare tutti i dispositivi elettronici compatibili! / © ANDROIDPIT

HTC One M9 – Software

Come ci aspettavamo, il nuovo smartphone HTC ospita Android 5.0.2 e la nota interfaccia Sense 7, intelligente, veloce e personalizzabile al massimo: la nuova app chiamata HTC Temi è il motore di personalizzazione che vi permetterà di cambiare i colori, le icone, gli sfondi ed il font. Il brand mette inoltre a disposizione una serie di temi scaricabili dal web che verranno costantemente aggiornati. 

Se i temi offerti non fanno al caso vostro potrete sempre decidere di creare voi stessi, sul web, nuovi temi o semplicemente utilizzare un wallpaper o una vostra foto. La nuova immagine selezionata verrà automaticamente adattata ai colori ed ai motivi offerti dall'interfaccia per un look omogeneo. Con Sense 7 non vi sono limiti alla personalizzazione!

androidpit htc sense 7
Sfruttate i Temi di HTC o createne uno nuovo di zecca! / © ANDROIDPIT

Un'altra interessante novità è la presenza di un widget intelligente in grado di visualizzare le app in base al luogo in cui ci si trova che permette di scegliere tra homescreen personalizzati per quando ci si trova a casa, a lavoro o in giro con gli amici. Se, per esempio, vi trovate in ufficio, il widget vi mostrerà il calendario e la vostra e-mail, se siete spaparanzati sul divano di casa, avrete probabilmente più bisogno di YouTube, di un lettore musicale o di Google Chrome. Come Yahoo Aviate Launcher, anche questo widget vi organizzerà le app al momento giusto.

Un'altra novità è costituita dalla cartella intelligente dedicata ai Download che raccoglie nella vostra homescreen tutti i file che avete scaricato mantenendoli così a portata di touch. La Peel Universal Remote app è una versione migliorata dell'app TV che troviamo nell'M8. Utilizzando il sensore ad infrarossi, l'app trasformerà il vostro dispositivo in un telecomando universale che vi permetterà di spostarvi da un servizio TV ad un altro (come Sky ad esempio), passare da un canale all'altro, impostare promemoria e registrare qualsiasi programma.

Possiamo dire che nel complesso Sense 7 è ottima ed offre delle nuove ed interessanti feature che non fanno altro che espandere i limiti della personalizzazione e della funzionalità di Android. Se però vi aspettavate un'interfaccia nuova di zecca potreste rimanere un pò delusi, tutte le icone presenti sono state riprese da quelle già viste su Sense 6. 

Il brand taiwanese continua a lavorare sul software del suo top di gamma e rilascia un piccolo aggiornamento per i dispositivi taiwanesi. La versione del nuovo update, mostrata su un post di Twitter, è 1.40.709.4 e pesa 293.57MB. Secondo la testimonianza di un utente di Xda developers l'aggiornamento dovrebbe rendere ancora più veloce l'interfaccia, ottimizzare la messa a fuoco in modalità macro ed offrire colori più nitidi per le foto.

Sempre su Twitter arriva anche la conferma che il piccolo update non sarà esclusivo per il mercato asiatico ma raggiungerà anche quello internazionale. Quando? Al momento nessuna data è stata fornita. Tenete pronti i vostri HTC One M9!

HTC One M9 – Prestazioni

Il nuovo gioiellino taiwanese ospita un processore Snapdragon 810, octa-core a 4x2,0GHz e 4x1,5GHz, supportato da 3GB di RAM e da una memoria interna di 32GB espandibile con microSD. Il processore, sulla carta, sembra in grado di offrire delle buone prestazioni proprio come ci si aspetta da un nuovo top di gamma che costa più di 700 euro ed è proprio qui che l'M9 prende le distanze dal suo predecessore. Ma quali sono i reali numeri offerti dall'HTC One M9?

Screenshot 2015 03 25 10 53 24
Asphalt 8, non presenta nessun rallentamento sull'HTC One M9 e la qualità degli speaker vi permetterà di immergervi nel gioco! / © ANDROIDPIT

Uno Snapdragon 810 sì, ma quale versione di questo processore? La v2.0 condannata a surriscaldarsi o la tanto attesa v2.1, promessa su dispositivi come OnePlus 2, ottimizzata e in grado di offrire performance migliori grazie ad una GPU che va dai 600 ai 630 MHz di clock? Secondo un tweet di Jeff Gordon, responsabile marketing di HTC, l'HTC One M9 è potenziato dalla versione migliorata di Snapdragon 810 e lo stesso varrebbe per tutti i produttori che hanno rilasciato smartphone con processore Qualcomm Snapdragon 810.

Ma allora perchè tanto rumore per nulla? Se l'M9 già sfoggia questa versione v2.1, di cosa vanno vantandosi gli altri brand che promettono performance mai viste prima grazie ad uno Snapdragon 810 nuovo e migliorato? Sembra proprio che fino ad ora siamo stati ingannati da una ben studiata manovra di marketing e che non sia forse neanche mai esistita una versione v2.0 di questo processore. 

Ma torniamo al test che abbiamo fatto sull'HTC One M9: sui benchmarks di AnTuTu l'HTC One M9 ha inizialmente mostrato un anomalo punteggio di 44385, numeri più bassi rispetto a quelli registrati dall'M8. Inizialmente sconvolti da questo risultato, abbiamo testato nuovamente, per più volte, il nuovo smartphone taiwanese riportando un punteggio notevolmente migliore che si aggira tra i 53000 ed i 54000, collocando il dispositivo al di sopra del Galaxy Note 4. Il punteggio iniziale era dovuto al fatto che il test era stato effettuato quando il dispositivo si trovava ancora nel mezzo del processo di configurazione.

I numeri di AnTuTu non permettono però di avere una diagonosi completa e, proprio per questo, abbiamo messo alla prova l'HTC One M9 con il suo Adreno 430 GPU con Asphalt 8 e Shadowgun Deadzone. Entrambi i giochi hanno funzionato alla perfezione ed in modo fluido, senza rallentamenti e dimostrando che la qualità grafica offerta dall'M9 è in grado di supportare, ora e nei prossimi anni, tutti i giochi Android presenti nel mercato.

androidpit htc one m9 benchmark
Risultati ottimi su AnTuTu per il nostro HTC One M9! / © ANDROIDPIT

HTC One M9 – Audio

Gli altoparlanti BoomSound sono uno dei punti di forza dell'HTC One M9 e sono in grado di offrire un'esperienza audio senza pari. Giocare a Asphalt 8 con il volume al massimo permettono di immergersi completamente nel gioco ma, se vi trovate in un ambiente piuttosto silenzioso, non sarà necessario impostare il volume al massimo. Grazie ai suoi speaker performanti, l'HTC One M9 diventerà il vostro compagno di viaggio soprattutto con l'arrivo del tempo: potrete finalmente godere della vostra musica al parco o sulla spiaggia senza dovervi portare dietro il vecchio e pesante stereo.

IMG 1047
Gli altoparlanti BoomSound rendono giustizia a giochi, video e musica! / © ANDRODIPIT

Anche la qualità audio delle chiamate è buona e i rumori di sottofondo vengono isolati in modo da non disturbare le conversazioni in corso. Le voci sono chiare e nitide.

HTC One M9 – Fotocamera

Sono finiti i tempi d'oro della tecnologia UltraPixel, una nobile impresa avanzata dall'HTC One M8 che non è però riuscita a tenere testa agli altri top di gamma dotati della stessa tecnologia. L'HTC One M9 ospita sul suo dorso una regolare fotocamera di 20MP con flash dual-LED, smile detection e modalità HDR.

Purtroppo non ritroviamo un autofocus performante come quello dell'LG G2 quindi, per stabilire lo scatto perfetto, dovrete attendere qualche istante in più.

htc one m9 test 03
The camera software on the HTC One M9 comes straight from the Desire Eye. / © ANDROIDPIT

Il software della fotocamera prende qualche elemento del noto ed amato Desire Eye e, durante il nostro breve test, ha funzionato in modo fluido e pulito. Con uno swipe verso l'alto o verso il basso si può passare in modo veloce ed intuitivo da una modalità all'altra e diverse opzioni vi permetteranno di modificare i vostri scatti unendo, ad esempio, due immagini singole o sfocandone i soggetti.

La qualità delle immagini purtroppo non è quella che ci aspettavamo da un top di gamma. Durante il nostro test, in condizioni di scarsa luminosità, la velocità dell'otturatore tende a compensare l'assenza di luce rallentando notevolmente e dando vita ad immagini sfocate e sgranate. Sotto la luce del sole la qualità delle immagini migliora anche se, facendo attenzione ad alcuni particolari, si possono facilmente notare delle tonatlià troppo scure o troppo chiare.

Giudicate voi stessi:

Vi aggiorneremo su tutti i pregi ed i difetti della fotocamera più avanti, durante il nostro test.

HTC One M9 – Batteria

I 2840 mAh della batteria, di poco superiori a quelli dell'HTC (M8), sembrano troppo pochi rispetto a quelli forniti dalle batterie degli altri top di gamma del momento. Il brand assicura fino a 391 ore (2G) e 402 ore (4G) di standby e 25.4/21.7 (2G/3G) ore di conversazione. Ma quali sono i numeri reali offerti dal top di gamma taiwanese?

L'HTC One M9 avrà bisogno di essere ricaricato a fine giornato se sottoposto ad un utilizzo moderato (connessione internet costante, un ora di chiamate e riproduzione occasionale di video). I risultati sono piuttosto deludenti, soprattutto se si pensa che il brand, per il limitare il risparmio energetico, ha deciso di implementare sul nuovo HTC il vecchio display.

In sua difesa però bisogna menzionare Quick Charge, la tecnologia di ricarica veloce che dopo 10 minuti riesce a garantire due ore di autonomia e che con due ore di carica è in grado di offrire il 100% di carica.

HTC One M9 – Specifiche tecniche

OS Android 5.0.2 Lollipop + HTC Sense 7
Display 5 pollici, LCD, Full HD, 1.920 x 1.080 Pixel, 441 ppi
Processore Qualcomm Snapdragon 810, Octa-Core, 4 x 2,0 GHz + 4 x 1,5 GHz
RAM 3 GB
Memoria interna 32 GB + microSD
Batteria 2.840 mAh
Fotocamera 20 MP (retro), HTC UltraPixel (front)
Connettività USB 2.0, WLAN (IEEE 802.11 a/b/g/n/ac 2.4 & 5 GHz), LTE CAT6, Bluetooth 4.1, NFC, CIR, HDMI MHL 3.0
Dimensioni 144,6 x 69,7 x 9,61 mm
Peso 157 grammi

Giudizio complessivo

Alcuni di voi potrebbero rimanere piuttosto delusi dall'HTC One M9 che mostra un design quasi identico a quello del suo predecessore ma, del resto, l'HTC One (M8) è riuscito ad offrire un design quasi perfetto: perchè cambiarlo? Il nuovo top di gamma del brand taiwanese è stato ulteriormente migliorato e si presenta come un dispositivo solido ed elegante, seppur non particolarmente innovativo.

L'HTC One M9 è perfetto per essere utilizzato quotidianamente e la nuova interfaccia Sense 7 è in grado di assicurare un'esperienza utente fluida e veloce. Gli speaker BoomSound verranno apprezzati dagli amanti della musica e dei videogame ma, se siete alla ricerca di un dispositivo capace di offrire un'esperienza video senza uguali, l'M9 non è il dispositivo che fa per voi. Purtroppo il brand taiwanese neppure questa volta è riuscito a sorprenderci con la sua fotocamera di 20MP che sulla carta offre numeri da capogiro che però non hanno un riscontro reale.

L'HTC One M9 è senza dubbio uno dei dispositivi più eleganti e veloci del momento ma il suo design non innovativo potrebbe essere soppiantato dai suoi agguerriti rivali, tra questi il Galaxy S6 e la sua variante Edge. Non ci resta che stare a guardare come andrà a finire nella giungla di smartphone Android, vi aggiorneremo su tutte le novità offerte da questo e dagli altri dispositivi presenti sul mercato.

Originariamente di Robert Zak su AndroidPIT.com

3 Commenti

Commenta la notizia:
  • visito il vostro sito da molto ma solo oggi ho fatto la registrazione. Io ho questo dispositivo e magari lo difendo, un po' senza essere oggettivo. Però mi sento di dire che non sono d'accordo sul contro legato alla fotocamera perché leggendo in giro, in negozio da miei amici e soprattutto da test miei le foto della galleria fotografica che riuscivo a replicare (foto simili) sono uscite sempre perfette o almeno senza i punti negativi che presentavano le vostre. Questo è il mio primo android perché sono passato da Apple.

  • Peccato che la fotocamera posteriore spacciata per 20 Mpx restituisce immagini 5376 x 3024 (risoluzione max 16:9) che fanno solo 16.257.024 pixel e non 20.000.000 di pixel.

    • Ma sinceramente, mi spieghi che ci fai con la fotocamera dello smartphone?
      nel senso che fossero anche "solo" 16.257.024 pixel non sono sufficienti per fare qualche foto da condividere sui social network o su Whatsapp (che cmq ridimensiona in automatico le foto)?

31 Condivisioni

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK