Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
Recensione 5 Condivisioni Nessun commento

Moto g4 Play recensione: uno smartphone basic con una buona autonomia

Il Moto g4 Play è l'ultimo arrivato della famiglia g4. Lenovo con questo dispositivo ha voluto offrire ai propri utenti un dispositivo economico che non si perde in fronzoli. Ma sarà in grado di soddisfare tutte le esigenze di un utente nell'utilizzo quotidiano? Scopriamolo insieme nella nostra recensione finale del Moto g4 Play!

Valutazione

Pro

  • Batteria removibile
  • Autonomia della batteria
  • Dual SIM

Contro

  • Speaker
  • Manca il lettore d'impronte digitali
  • Tempi di ricarica lunghi

Moto G4 Play – Uscita e prezzo

Il Moto g4 Play è stato presentato da Lenovo nel mese di maggio. Il prezzo è senza dubbio uno dei suoi punti di forza. Potrete acquistare lo smartphone per circa 180 euro sui maggiori shop online per il modello con 16GB di memoria interna e 2GB di RAM, l’unico disponibile. Abbiamo quindi di fronte un dispositivo di fascia bassa che opta per 16GB di storage, dando la possibilità di espanderla fino a 256 GB attraverso una scheda microSD.

Moto G4 Play – Design e assemblaggio

Il Moto G4 Play è un dispositivo economico che non colpisce certo per il suo design che riprende quello degli altri componenti della linea g4. Dimenticatevi di unibody metallici perché questo smartphone offre un corpo realizzato in plastica avvolto da una cornice dello stesso materiale ma dal look metallico. Il punto forte di questa scelta è senza dubbio la scocca rimovibile che permette quindi di estrarre la batteria: una feature amata da tantissimi utenti.

Uno dei punti forti dello smartphone è la batteria removibile

Il Moto G4 Play offre un corpo leggero (137 grammi) e più compatto (144,4 x 72 x 9,9mm) rispetto a G4 e G4 Plus. Semplice da gestire con una mano, offre lungo il bordo destro il tasto d’accensione zigrinato per essere facilmente distinto dal regolatore di volume collocato poco sotto. 

AndroidPIT moto g4 play review 4254
Un design che riprende quello degli altri componenti della famiglia Moto G4! / © AndroidPIT

Frontalmente troviamo un display di 5 pollici, di 0,5 pollici più compatto rispetto a quello del G4. Peccato però per l’utilizzo dello spazio del pannello frontale: lo schermo è circondato da una cornice nera, sottile a destra e sinistra, ma decisamente più ampia nella parte inferiore dove, sotto i tasti di navigazione, non compare alcun lettore d’impronte digitali. Presente in basso il microfono dedicato alle chiamate e, in alto, speaker (l'unico integrato nel dispositivo) e obiettivo della fotocamera dedicata ai selfie.

Il Moto G4 Play offre un corpo leggero (137 grammi) e più compatto rispetto a G4 e G4 Plus.

La scocca opaca, che può essere rimossa sfruttando una sezione in basso a sinistra, nasconde batteria, slot per doppia SIM e per scheda microSD. Rispetto ad altri smartphone permette quindi di utilizzare due schede SIM contemporaneamente senza dover rinunciare alla possibilità di espandere la memoria interna. Sul pannello posteriore troviamo poi il logo del brand e, sopra, microfono e sezione ovale dedicata a obiettivo della fotocamera principale e flash LED.

AndroidPIT moto g4 play review 4242
Scocca removibile per il Moto G4 Play! / © AndroidPIT

Presente lungo il bordo superiore il mini jack per le cuffie mentre sul bordo inferiore trova spazio il port micro USB. Nel complesso il Moto G4 Play è uno smartphone ergonomico, solido e resistente agli schizzi (anche se non impermeabile). Durante il mio test ho accidentalmente fatto cadere il dispositivo dal tavolo ma fortunatamente non ha riportato alcun danno.

Nella confezione di acquisto troverete incluso, oltre al dispositivo, un piccolo manuale d'istruzioni ed il caricabatterie. No, gli auricoli non sono inclusi.

Moto G4 Play – Display

Il Moto G4 Play offre una diagonale di 5 pollici che rende lo smartphone facile da gestire con una mano. La tecnologia scelta per lo schermo è IPS-LCD, affiancata da una risoluzione di 1280x720 pixel risultante in 294 ppi. Nonostante sia una risoluzione accetabile per questa fascia di prezzo, è possibile trovare sul mercato altri dispositivi con un risoluzione più elevata. 

AndroidPIT moto g4 play review 4256
Display di 5 pollici con risoluzione in HD per il Moto g4 Play! / © AndroidPIT

Il display è luminoso e per risultare leggibile senza problemi sotto la luce del sole è consigliabile impostare la luminosità al massimo. I colori riprodotti sono vividi. Dalla sessione dedicata allo schermo all’interno delle impostazioni è possibile selezionare la Modalità colore: Standard per colori più realistici o Vivace per colori più saturi. A ricoprire lo schermo il Gorilla Glass 3 che lo protegge da eventuali raschi e urti. Quello del Moto g4 Play è uno schermo adatto agli utenti che non hanno particolari esigenze in termini di giochi e esperienza multimediale.

Moto G4 Play – Software

A girare sullo smartphone è Android 6.0.1 Marshmallow capace di offrire un’esperienza molto simile a quella stock di Android. Per quanto riguarda gli aggiornamenti software Motorola si è sempre distinta rispetto ad altri brand e, secondo quanto riportato qualche giorno fa da Droid Life, una fonte vicina al brand avrebbe confermato il rilascio di Nougat sulla linea G4 e Z. 

Non aspettatevi feature particolari: anche in questo caso lo smartphone svolge il suo lavoro senza sorprendere ma senza andare incontro a rallentamenti o crash improvvisi. Le app, così come la fotocamera, si aprono rapidamente. 

Android Marshmallow e pochi bloatware preinstallati

Sul Moto G4 Play troverete il tradizionale cassetto all’interno del quale sono presenti poche app preinstallate. Sulla homescreen invece, a sinistra, è presente una cartella che raccoglie il pacchetto dei servizi di Google. Trascinando un’app verso un’altra è possibile creare delle cartelle personalizzabili.

AndroidPIT moto g4 play review 4247
Android Marshmallow ed un'esperienza Android pura! / © AndroidPIT

Aprendo l'app Moto potrete accedere a Moto Display che, attivato, mostra a schermo spento un'anteprima delle notifiche. Nella schermata Actions invece viene mostrato come attivare l'utilizzo con una mano: effettuate un swipe verso l'alto dalla parte inferiore del display ed il gioco è fatto!

Potrebbe interessarvi sapere che, inserita la SIM nel dispositivo, il processo di trasferimento di app e dati dal “vecchio” dispositivo è stato rapido e, per avviarlo, sono bastati pochi passaggi. Per quanto riguarda le opzioni di personalizzazione, con un long press sul display potrete accedere agli sfondi (è possibile impostare una foto della propria Galleria, uno sfondo predefinito o uno animato), ai widget o al menu delle impostazioni. Purtroppo il Moto g4 Play, rispetto agli altri componenti della famiglia, non offre funzioni aggiuntive.

Moto G4 Play – Prestazioni

Lo Snapdragon 410 quad-core a 1,2GHz supportato da GPU Adreno 306 e 2GB di RAM riesce a garantire un’esperienza quotidiana fluida. Con il Moto g4 Play potrete aprire contemporaneamente tre app senza andare incontro a fastidiosi lag. Abbiamo tra le mani un dispositivo di fascia bassa dal quale non si può però pretendere troppo: è necessario pazientare qualche secondo quando si lancia Chrome e se il numero delle app aperte aumenta, noterete la differenza.

Nonostante tutto sono riuscita a giocare a Real Racing 3, Skyward e Hill Climb Racing senza riscontrare surriscaldamenti o chiuse inaspettate delle app. Con sessioni di gioco piuttoto lunghe potreste tuttavia riscontrare dei leggeri rallentamenti. Utilizzando lo smartphone per chiamare, inviare messaggi, whatsappare, controllare la mail, dare una sbirciatina a Facebook e riprodurre brevi video non avrete alcun problema. Ovviamente se siete abituati ad utilizzare uno smartphone di fascia alta la differenza si nota, soprattutto quando si lancia il browser.

Dispositivo 3D Mark SS ES 3.0 3D Mark SS ES 3.1 3D Mark Ice SU ES 2.0 Geekbench 3 - single core Geekbench 3 - multicore PC Mark Work Performance PC Mark Storage Google Octane 2.0
Moto g4 Play - 53 4356 511 1298 4084 3968 1415

Moto G4 Play – Audio

Il Moto g4 Play non è certo pensato per regalare prestazioni di alto livello in termini di audio. Quello dedicato alle chiamate è l’unico speaker offerto dallo smartphone, una scelta discutibile quella di Lenovo. Durante le chiamate funziona senza problemi ma, attivando il vivavoce, la riproduzione del suono risulta davvero bassa e distorta. Il volume massimo, in generale, è basso.

Durante le chiamate, nonostante il microfono sembrasse distorcere leggermente la voce in alcuni occasioni, i miei interlocutori non hanno avuto alcun problema a capirmi. Insomma, l'audio è senza dubbio uno dei punti deboli di questo dispositivo, uno dei compromessi a cui Lenovo ha deciso di andare incontro. In molti apprezzeranno tuttavia l'integrazione della radio FM nel g4 Play.

AndroidPIT moto g4 play review 4240
L'unico speaker è la capsula auricolare dedicata alle chiamate! / © AndroidPIT

Moto G4 Play – Fotocamera

Passiamo ora al comparto fotografico. Il Moto g4 Play monta una fotocamera principale di 8MP con apertura di f/2.2 supportata dal flash LED. Sul pannello frontale compare invece un obiettivo di 5MP. Anche in questo caso il Moto g4 Play non sorprende ed offre poche impostazioni basiche: lanciata l'app, oltre all'opzione dedicata alle foto, potrete scegliere se iniziare la registrazione di un video o attivare la modalità Panoramica. Presente inoltre la modalità HDR, la possibilità di gestire il flash e di attivare l'autoscatto.

Quando le condizioni di luminosità sono buone, il Moto g4 Play vi sorprenderà con degli scatti altrettanto buoni
AndroidPIT moto g4 play review 4246
Fotocamera principale di 8MP e frontale di 5MP! / © AndroidPIT

È inoltre possibile modificare la messa a fuoco trascinando le parentesi quadre visualizzate nella schermata di scatto e regolare l'esposizione puntando il dito sull'icona del sole e trascinandola lateralmente.

Da uno smartphone di questa fascia di prezzo non possiamo certo aspettarci miracoli. Quando le condizioni di luminosità sono buone, il Moto g4 Play tuttavia vi sorprenderà con degli scatti altrettanto buoni. Quando però la luce è bassa, vi ritroverete con foto mosse e ricche di rumore fotografico. nei selfie le tonalità della pelle risultano naturali.

Fatevi un'idea voi stessi delle capacità dellafotocamera del Moto g4 Play dando un'occhiata alla Galleria:

Moto G4 Play – Batteria

La batteria di 2800 mAh, affiancata dal processore Snapdragon e dal display in HD, riesce a garantire delle buone prestazioni in termini di autonomia. Sono riuscita ad arrivare a fine giornata senza problemi utilizzando lo smartphone per email, chiamate, WhatsApp, qualche partita a Real Racing 3, qualche breve video su YouTube ed utilizzando Facebook and Instagram santuariamente. 

Purtroppo i tempi di caricamento non sono così brevi: ho messo in carica il Moto G4 Play alle 14:30 con il 24% di autonomia ed ha raggiunto il 92% alle 18:20. 

Moto G4 Play – Specifiche tecniche

    • Tipo:
    • Smartphone
    • Modello:
    • Non disponibile
    • Produttore:
    • Lenovo
    • Dimensioni:
    • 144,4 x 72 x 9,9 mm
    • Peso:
    • 137 g
    • Capacità della batteria:
    • 2800 mAh
    • Dimensioni del display:
    • 5 pollici
    • Tecnologia display:
    • LCD
    • Schermo:
    • 1280 x 720 pixel (294 ppi)
    • Fotocamera frontale:
    • 5 megapixel
    • Fotocamera posteriore:
    • 8 megapixel
    • Flash:
    • Non disponibile
    • Versione Android:
    • 6.0.1 - Marshmallow
    • RAM:
    • 2 GB
    • Memoria interna:
    • 16 GB
    • Memoria removibile:
    • microSD
    • Chipset:
    • Qualcomm Snapdragon 410
    • Numero di core:
    • 4
    • Velocità di clock:
    • 1,2 GHz
    • Connettività:
    • HSPA, LTE, Dual-SIM , Bluetooth 4.1

Giudizio complessivo

Il Moto g4 Play è uno smartphone basico sia sul punto di vista del design che su quello delle feature e delle prestazioni offerte. Tra i suoi punti di forza la possibilità di rimuovere la batteria, l'autonomia di quest'ultima ed il supporto al Dual SIM. A ciò si aggiunge la prontezza del brand nel fornire gli aggiornamenti software. Tra i suoi più grandi difetti senza dubbio l'assenza di uno speaker dedicato.

Per chi non chiede tanto al proprio dispositivo ed è alla ricerca di uno smartphone economico senza pretese il Moto g4 Play potrebbe essere un'alternartiva da prendere considerazione ma, sul mercato, è possibile trovare per lo stesso prezzo device con specifiche migliori e lettore d'impronte digitali incluso (vi basterà bussare in casa Alcatel, ZTE e Xiaomi). Con una trentina di euro in più, come precisato sopra, il Moto g4 è senza dubbio un'alternativa migliore. 

 

Nessun commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK