Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
20 Condivisioni 20 Commenti

Moto X Style recensione: look esclusivo ad un prezzo conveniente!

Aggiornamento - Android 6.0 Marshmallow raggiunge i primi dispositivi italiani!

Se il primo Moto X lanciato nel 2013 può essere definito come un dispositivo compatto e dalle specifiche tecniche modeste, quest'anno la terza generazione della serie acclamata da Motorola è invece un grande smartphone, nei numeri e nelle dimensioni.

Il Moto X Style ha mantenuto tutte le caratteristiche della linea Moto X, come i controlli vocali o con gesti, oltre ad avere introdotto delle nuove ed interessanti feature. Abbiamo avuto la possibilità di testare in modo approfondito il Moto X Style. Scoprite tutti i segreti del nuovo top di gamma del brand nella nostra recensione.

Lo avete studiato ed ammirato da vicino, il Moto X Style è lo smartphone che fa per voi. Cosa vi blocca allora? Avete paura che Motorola non rilasci l'aggiornamento ad Android Marshmallow in tempi abbastanza rapidi? Tranqullli, perchè l'update ha raggiunto i primi dispositivi italiani. Date un'occhiata alla sezione dedicata al software per saperne di più.

Valutazione

Pro

  • Display
  • Fotocamera
  • Finiture
  • Audio

Contro

  • Batteria

Motorola Moto X Style – Uscita e prezzo

Il Motorola Moto X Style è stato presentato il 28 luglio 2015 insieme al Moto G 2015 e al Moto X Play ed i rappresentati del brand ne avevano annunciato il rilascio sul mercato internazionale entro il mese di settembre. Con un mese di ritardo il Moto X Style è finalmente disponibile all'acquisto su Amazon.it al prezzo di 549,90 euro. La disponibilità del dispositivo è immediata, ma se il prezzo vi sembra troppo elevato, siamo certi basterà attendere qualche settimana per vederlo diminuire. Aggiorneremo la sezione Dove comprarlo con le migliori offerte non appena il dispositivo sarà disponibile anche sugli altri siti dedicati ai prodotti di telefonia.

Motorola Moto X Style – Design e assemblaggio

Il Moto X 2015 vanta un display di ben 5,7 pollici risultando visibilmente più grande rispetto al Moto X 2014 e, nonostante i tratti comuni nel design offerti dalle due generazioni, il nuovo arrivato offre delle funzionalità uniche. All'interno della confezione Motorola fornisce lo stretto necessario: caricabatteria, manuale di istruzioni, auricolari (gli stessi forniti con il Moto X 2014). Il brand fornisce inoltre un bumper trasparente per proteggere la cornice del dispositivo. Nonostante il cavetto per la ricarica sia connesso al corpo del caricatore, Motorola non fornisce separatamente il cavo USB di ricarica.

teasermotoxstyle
Moto X Style accanto alla scatola che lo contiene. / © ANDROIDPIT

La scocca posteriore del Moto X Style è realizzata in un materiale che potrebbe dividere gli utenti: silicone. Il dispositivo, in alcuni Paesi, potrà essere personalizzato grazie a Moto Maker che offre materiali alternativi come la pelle ed il bambù ma, al momento, solo la variante in silicone è disponibile all'acquisto. Piacevole al tatto, il silicone utilizzato per la realizzazione della scocca, secondo Motorola, è stato sottoposto ad un trattamento particolare che impedirebbe al materiale di ingiallirsi con il passare del tempo.

acabamentomotoxstyle
La finitura della scocca posteriore del Moto X Style. / © ANDROIDPIT

Durante il nostro test abbiamo però notato che rimuovere le impronte digitali dalla superficie è più semplice sul Moto X Style rispetto al Moto X Play, che offre una scocca posteriore rivestita in policarbonato gommato. Il modello da noi testato, come potete vedere nell'immagine sopra, offre un design a linee diagonali che aggiunge un tocco di eleganza in più al dispositivo.

La scocca posteriore rimane leggermente curva e contribuisce a rendere ancora più ergonomico il dispositivo. L'aderenza del Moto X Style, quantomeno nella variante in silicone, è eccellente ed anatomica. Sempre sulla scocca troviamo una placca di metallo, la stessa del Moto G 2015, in alto al centro che racchiude obiettivo della fotocamera, flash e logo del brand, riprendendo il design esclusivo della cornice che avvolge il dispositivo.

traseiramotoxstyle
La scocca leggermente curva del Moto X Style. / © ANDROIDPIT

Quando poggiato sul tavolo il Moto X Style, nonostante il design curvo, aderisce perfettamente alla superficie e la curvatura non impedisce di maneggiare agevolmente lo smartphone anche su superfici piane. I dettagli presenti sulla scocca non mostrano alcun rigonfiamento o design curvo, lente della fotocamera compresa, il che rende lo smartphone ancora più elegante.

La scocca posteriore rimane leggermente curva e contribuisce a rendere ancora più ergonomico il dispositivo.

Il dispositivo, proprio come il suo predecessore, è avvolto da una cornice in alluminio. Sul bordo superiore del Moto X Style troviamo lo slot per inserire la scheda SIM e subito dietro quello dedicato invece alla microSD per espandere la memoria fino a 128GB. Lungo il bordo opposto troviamo il port micro USB, mentre sul lato destro sono posizionati i tasti di accensione e del volume. Come abbiamo già potuto vedere su altri modelli Motorola, il tasto di accensione si contraddistingue facilmente dagli altri grazie ad un disegno che lo rende più ruvido al tatto. Nonostante le dimensioni abbondanti del Moto X Style, tutti i tasti sono facilmente raggiungibili utilizzando lo smartphone con una sola mano.

chipsimmotoxstyle
Lo slot per la scheda SIM collocato sul bordo superiore del dispositivo.  © ANDROIDPIT

La parte anteriore del Moto X Style è rimasta invariata rispetto al Moto X 2014 ma, rispetto alla generazione precedente, troviamo il flash LED collocato nell'angolo in alto a destra. Questa nuova feature non compromette però l'aspetto del Moto X Style grazie alle sue dimensioni discrete. 

Ritroviamo sulla terza generazione anche gli speaker frontali posizionati alle estremità del display e bisogna apprezzare il fatto che Motorola abbia finalmente deciso di dotare il suo top di gamma con speaker stereo. L'uscita in alto può essere utilizzata solo per riprodurre contenuti multimediali mentre quella in basso può essere utilizzata anche per altri collegamenti. Gli altoparlanti del Moto X Style sporgono rispetto al corpo del dispositivo: un dettaglio che non abbiamo apprezzato particolarmente.

camfrontmotoxstyle
L'altoparlante superiore del Moto X Style leggermente sporgente. / © ANDROIDPIT

Le uscite audio sono ben visibili da qualsiasi angolatura. Questo dettaglio sembra irrompere sulle linee del dispositivo ma, allo stesso tempo, protegge il pannello anteriore da eventuali graffi quando si poggia il Moto X Style su una qualsiasi superficie con la parte interiore rivolta verso il basso.

speakermotostyle
Uscita micro USB collocata sul bordo inferiore del Moto X Style. / © ANDROIDPIT

Sul bordo inferiore troviamo l'uscita micro USB affiancato lateralmente da due bande che marcano l'antenna del dispositivo. Gli stessi segnalatori li ritroviamo anche sul bordo superiore.

frontmotoxstyle
Il pannello frontale del Moto X Style.  / © ANDROIDPIT

Possiamo concludere dicendo che Motorola continua a realizzare dispositivi dall'ottima qualità. Il Moto X Style, sia frontalmente che sulla scocca posteriore e lungo i bordi, offre degli interessanti dettagli ben rifiniti. Nonostante il Moto X Style non offra un design particolarmente innovativo ed accattivante, è innegabile come il brand sia riuscito a realizzare un dispositivo elegante e studiato nei particolari.

Motorola Moto X Style – Display

Motorola ha deciso di offrire la stessa risoluzione in QHD di 2,560 x 1,440 pixel ed una densità di 515ppi, offerta già dal Moto Maxx con qualche novità nella realizzazione del pannello. Il Moto X Style offre un display di 5,7 pollici e Motorola ha optato per un pannello LCD TFT con tecnologia IPS e, francamente, abbandonare la tecnologia AMOLED del modello precedente non si traduce in una perdita di qualità delle immagini.

displaymotoxstyle
Display TFT del Moto X Style. / © ANDROIDPIT

Scegliendo la tecnologia LCD TFT Motorola è riuscita a garantire un contrasto cromatico più equilibrato e meno intenso. I bianchi sono più puri ed i colori sullo schermo, per quanto riguarda la riproduzione di foto e video, è più accurata e precisa. Il passaggio da AMOLED ai cristalli liquidi TFT è stata un'ottima decisione dal momento che il nuovo display offre colori bilanciati ma pur sempre vivaci.

modelmotoxstylefront
Display in QHD per il Moto X Style. / © ANDROIDPIT

La scelta della nuova tecnologia per il display non è così incisiva sulle prestazioni della batteria poichè lo schermo è stato progettato da Motorola impostando il risparmio energetico come funzionalità preimpostata. Gli angoli di visione sono ottimi ed i contenuti rimangono leggibili fino ad un'inclinazione di 57°.

Scegliendo la tecnologia LCD TFT Motorola è riuscita a garantire un contrasto cromatico più equilibrato e meno intenso.

Abbiamo notato che la luminosità dello schermo del Moto X Style non è così intensa come quella del suo predecessore ed in ambienti con una luminosità intensa tende a perdere in nitidezza. Il vetro Gorilla Glass 3 protegge lo schermo da graffi ed urti. 

Motorola Moto X Style – Funzioni speciali

L'applicazione Moto è il cuore delle impostazioni intelligenti offerte dal Moto X Style. Grazie a questa applicazione è possibile avere il pieno controllo delle impostazioni legate ai comandi vocali o tramite gesti. Molte di queste caratteristiche sono presenti anche sul Moto G 2015, come ad esempio la possibilità di scuotere il dispositivo per accendere il flash LED ed utilizzare lo smartphone come fosse una torcia.

Motorola affianca e potenzia la funzionalità dei comandi vocali di Google rendendo l'assistente vocale del Moto X Style ancora più utile ed efficiente. Il brand sta ottimizzando al massimo il meccanismo di apprendimento del software. Dopo due giorni di utilizzo il software ha infatti iniziato a fornirci delle informazioni in modo più veloce e più coerente, che vanno oltre la ricerca di Google, come ad esempio fissare un appuntamento o attivare funzioni specifiche. Il software impara quindi insieme all'utente e si ottimizza di conseguenza.

howcanihelpyoumotoxstyle
I comandi volcali del Moto X Style. / © ANDROIDPIT

I comandi disponibili sono gli stessi che troviamo sul Moto X Play e sul Moto X 2014 introdotti da Android 5.1 Lollipop anche se abbiamo trovato una novità che ha scaturito la nostra attenzione. 

Portando il dispositivo all'orecchio è possibile attivare Moto Voice, i comandi verranno impartiti come se foste al telefono con uno dei vostri contatti. Durante il nostro test abbiamo realizzato come questa novità sia particolarmente funzionale dal momento che non occorre afferrare il dispositivo con due mani e dire ad alta voce "Ok Google, novità" nel bel mezzo del supermercato. Il riconoscimento vocale è tuttavia rimasto lo stesso del modello precedente: una via di mezzo tra quella di un essere umano e di un robot.

motovozmotoxstyle
L'app Moto é il fulcro del Moto X Style. / © ANDROIDPIT

Un altro punto degno di nota è il fatto che riconoscimento vocale non sia particolarmente sensibile al rumore, il che significa che non occorre trovarsi in un luogo particolarmente tranquillo per avviare Moto Voice. Il Moto X Style offre un riconoscimento vocale più dinamico rispetto a quello del Moto X Pay.

Assist

Con Assist è possibile introdurre nuovi luoghi a seconda della vostra posizione. Questa funzione è stata introdotta con un recente aggiornamento dell'applicazione Moto, rilasciato meno di due mesi fa. Grazie ad Assist l'app riconosce i luoghi più frequentati dall'utente come casa, ufficio o scuola. I diversi profili possono essere impostati in modo semplice e, durante il nostro test, ogni volta che raggiungevamo "casa", il dispositivo regolava automaticamente il volume su silenzioso.

localmotoxstyle
Assist gestisce alcune impostazioni sulla base del luogo in cui vi trovate. / © ANDROIDPIT

Motorola Moto X Style – Software

Il Moto X Style offre Android 5.1.1 Lollipop con l'aggiornamento ad Android 6.0 Marshmallow già programmato e promesso dal brand. Il software fornito da Motorola è più puro che mai, sopratutto eliminando dalle impostazioni di sistema i controlli tramite gesti e voce.

androidmotoxstyle
Lollipop 5.1.1 gira sul Moto X Style. / © ANDROIDPIT

Il Moto X Style offre 32 applicazioni preinstallate, quattro delle quali firmate Motorola: Aiuto, Migrazione, Connect e Moto. Anche il pacchetto delle app di Google è presente con Google Chrome, Play Games ed altre app preinstallate. Per quanto riguarda il sistema, l'esperienza utente è la stessa che abbiamo sperimentato su altri dispositivi del brand: software quasi puro.

Vale la pena menzionare il fatto che Motorola non ha rimosso nessuna funzione nativa di Android 5.1.1 e che avrete quindi il pieno controllo delle notifiche delle app, il supporto dual-SIM al 4G e nuove animazioni dal Play Store.

lollipopmotoxstyle
Il Moto X Style riceverà l'aggiornamento ad Android 6.0 Marshmallow. / © ANDROIDPIT

Tornando ad Android 6.0 Marshmallow, il brand ha mantenuto le sue promesse ed ha già dato avvio al rollout, partito stavolta dall'India ed arrivato poi nel Regno Unito. La bella notizia è che l'update, secondo quanto segnalato da un utente di Androidworld, è finalmente sbarcato in Italia. Si tratta di un pacchetto di 651MB che potreste, tra qualche ora, ricevere sul vostro Moto X Style sotto mentite spoglie, quelle di Lollipop. Sembra infatti che su alcuni dispositivi l'aggiornamento abbia mostrato il nome di Android 5.1 Lollipop rivelandosi in realtà il tanto atteso Marshmallow.

Tra le novità introdotte dall'aggiornamento, oltre alle feature standard introdotte da Marshmallow, dovreste trovare anche alcune funzioni implementate dal brand, che manderà in pensione Moto Assist e Motorola Migrate, dato che il nuovo firmware offre già la modalità Interruzioni ed una funzionalità dedicata al trasferimento dati. Sparirà anche l'estensione di Google Chrome che si trova al momento all'interno di Motorola Connect. Questo almeno è ciò che Android Central ha anticipato qualche settimana fa!

Aggiornateci non appena ricevete la notifica di aggiornamento via OTA e non dimenticatevi di controllare che lo smartphone sia carico almeno al 50% prima di avviare il download del pacchetto dati. 

Motorola Moto X Style – Prestazioni

L'annuncio ufficiale ha finalmente confermato la presenza di un processore Snapdragon 808 (MSM8992) esa-core, a 1.8 GHz di clock con 3 GB di memoria RAM LPDDR 3 sul nuovo top di gamma Motorola, potete quindi smettere di preoccuparvi di eventuali surriscaldamenti di sistema. Motorola ha infatti seguito le orme di LG, optando per un processore Qualcomm leggermente inferiore, per garantire performance migliori e senza brutte sorprese. La GPU del Moto X Style è un Adreno 418 e promette qualità grafiche all'altezza di LG G4, ad esempio. Giochi e video in alta risoluzione vengono visualizzati senza alcun problema.

Il Moto X Style viene fornito con due co-processori responsabili della gestione dell'unità, della rilevazione dei comandi vocali e del risparmio energetico, come quelli che permettono al display di attivarsi nel momento in cui il sensore rileva un movimento dell'utente. Abbiamo contattato Motorola che non ci ha saputo dire se i due co-processori sono gli stessi che troviamo nella serie X8 e nel Moto X di prima generazione. Tuttavia il brand ha dichiarato di implementare continui miglioramenti nel software di riconoscimento del dispositivo.

Giochi e video in alta risoluzione vengono visualizzati senza alcun problema.

Su AnTuTu il Moto X Style ha superato lo Zenfone 2 di Asus ed il Samsung Galaxy S4 riportando un punteggio di 53,6932.

antutumotoxstyle
I risultati ottenuti su AnTuTu dal Moto X Style. / © ANDROIDPIT

Motorola Moto X Style – Audio

Finalmente il Moto X presenta una coppia di altoparlanti stereo posizionati sulla facciata anteriore, novità che permette allo smartphone di offrire una qualità audio decisamente migliore. Il sistema audio è eccellente e permette di gestire gli alti ed i bassi senza distorsioni. Tra le impostazioni del sistema non abbiamo trovato nessuna voce dedicata all'equalizzatore audio e l'unica app dedicata disponibile è il Play Music.

L'epserienza video e di gioco viene amplificata grazie alle uscite stereo collocate sulla parte anteriore del dispositivo e, anche con il volume impostato al massimo, gli altoparlanti non emettono nessuna distorsione del suono.

casemotoxstyle
Suono tagliente anche utilizzando le cuffie in dotazione. / © ANDROIDPIT

Motorola Moto X Style – Fotocamera

La fotocamera del Moto X Style ha raggiunto un posizionamento da leader nei test condotti da DXO Mark, sito specializzato nel testare fotocamere. Il risultato ottenuto non può essere contestato, perchè la fotocamera integrata sul Moto X Style è davvero ottima. Lo smartphone offre un obiettivo principale di 21MP (5344 x 4008 pixel) affiancato da flash LED dual-tone (CCT) e apertura di f/2.0. I risultati ottenuti dalla fotocamera principale del Moto X Style sono eccellenti con un buon bilanciamento dei colori, una buona esposizione ed ottimi dettagli.

La modalità Notte riduce le immagini di 3MP ma svolge comunque un ottimo lavoro e permette di scattare foto non sfocate e con poco rumore. Anche il software svolge un buon lavoro nella post-elaborazione delle immagini.

La fotocamera del Moto X Style ha raggiunto un posizionamento da leader nei test condotti da DXO Mark, sito specializzato nel testare fotocamere.

Date un'occhiata alla nostra galleria per farvi un'idea delle potenzialità del comparto fotografico del Moto X Style:

Frontalmente troviamo invece una fotocamera di 5MP che offre un'esperienza simile a quella del Moto G 2015. Possiamo dire che il flash anteriore, una novità introdotta in questo modello, non aggiunge e non toglie nulla agli scatti. I risultati ottenuti con il flash sono soddisfacenti ma è meglio utilizzarlo lontano dal viso e con un'adeguata illuminazione.

Motorola Moto X Style – Batteria

Prima di passare ai numeri della batteria integrata nel Moto X Style vorremo soffermarci sul caricabatterie offerto in dotazione dal brand. Si tratta della versione 2.0 del caricabatteria Turbo in dotazione con il Moto Maxx. Una delle novità che saltano subito all'occhio è il cavetto collegato al corpo del caricatore e, secondo quanto detto da Lenovo, questo cambiamento è stato necessario per garantire agli utenti di utilizzare il giusto cavetto ed il caricabatteria con il dispositivo compatibile.

Il nuovo caricatore Turbo offre 25 watt di potenza, raggiungendo una velocità di caricamento superiore alla media. Durante il nostro test siamo riusciti a caricare il Moto X Style in 1 ora e 23 minuti e dopo i primi 15 minuti di carica il dispositivo aveva già raggiunto il 16%. Bisogna però riconoscere che nei primi quindici minuti la velocità della carica è maggiore e tende successivamente a ridursi. Nonostante tutto il caricatore del Moto X Style è al di sopra della media degli smartphone presenti sul mercato che non offrono questa tecnologia.

turbopowerchargermotoxstyle
Il caricabatteria Turbo del Moto X Style. / © ANDROIDPIT

Purtroppo però il caricatore con tecnologia di ricarica rapida è compatibile solo con il Moto X Style: se utilizzato con il Moto G 2015 o con il Moto X Play funzionerà come un normale caricabatterie. Ma passiamo ai numeri: il Moto X Style offre una batteria di 3000 mAh. Durante il nostro test non abbiamo notato alcun tipo di surriscaldamento del dispositivo, neppure mentre girava NFS. Di seguito troverete alcuni numeri legati all'autonomia della batteria del Moto X Style riscontrati durante il nostro test:

  • Due slot occupati (3G/4G): 10 ore con un utilizzo moderato (Facebook, WhatsApp, Instagram, Gmail).
  • Una sim nello slot (3G): 11 ore e 34 minuti sotto un utilizzo moderato.
  • WIFI: 12 ore e 17 minuti sotto un utilizzo moderato.
  • WIFI: 7 ore e 46 minuti sotto un utilizzo intenso (giochi, Facebook, WhatsApp, Chrome, Maps e Instagram).

Vale la pena fornire qualche dettaglio in più in relazione ai numeri specificati sopra. Durante il nostro test per la maggior parte del tempo la luminosità dello schermo era impostata al 35% e mai in modalità adattativa, le notifiche delle app erano disattivate, come anche quelle di Asphalt, Surfers e Facebook. Va inoltre specificato che il segnale dell'operatore telefonico, il numero di app installate e in background varia a seconda dell'utente.

Motorola Moto X Style – Specifiche tecniche

    • Tipo:
    • Smartphone
    • Produttore:
    • Motorola
    • Dimensioni:
    • 153,9 x 76,2 x 11,06 mm
    • Peso:
    • 179 g
    • Capacità della batteria:
    • 3000 mAh
    • Dimensioni del display:
    • 5,7 pollici
    • Tecnologia display:
    • LCD
    • Schermo:
    • 2560 x 1440 pixel (515 ppi)
    • Fotocamera frontale:
    • 5 megapixel
    • Fotocamera posteriore:
    • 21 megapixel
    • Flash:
    • Dual-LED
    • Versione Android:
    • 5.1.1 - Lollipop
    • Interfaccia utente:
    • Stock Android
    • RAM:
    • 3 GB
    • Memoria interna:
    • 32 GB
      64 GB
    • Memoria removibile:
    • microSD
    • Chipset:
    • Qualcomm Snapdragon 808
    • Numero di core:
    • 6
    • Velocità di clock:
    • 1,8 GHz
    • Connettività:
    • HSPA, LTE, NFC, Bluetooth 4.1

Giudizio complessivo

Il Moto X Style rappresenta un vero e proprio upgrade rispetto alla generazione precedente e si rivela un pericoloso rivale per i top di gamma del momento, tra cui l'Xperia Z5 di Sony. Motorola ha fatto davvero un buon lavoro sul suo ultimo top di gamma e lo si nota subito dalle caratteristiche hardware offerte. L'unica critica che si potrebbe sollevare è la capacità della batteria che sarebbe potuta essere più elevata, soprattutto se si considera che il Moto X Style offre un display con risoluzione in 2K. L'hardware si integra nel software introducendo dei miglioramenti che lo rendono ancora più funzionale, come il fatto di non dover necessariamente impartire comandi vocali a voce alta con Moto Voice.

Il Moto X Style marca la vera evoluzione del brand, lasciando sullo sfondo il Moto X Play. Il reale rapporto qualità/prezzo è ancora difficile da determinare visto che il brand non ha ancora ufficializzato il prezzo del dispositivo su tutti i mercati. Per questo motivo abbiamo deciso di non valutare ancora il dispositivo ma non appena il prezzo verrà reso ufficiale, aggiorneremo la recensione affidando un numero di stelle in accordo con i criteri stabiliti e seguiti da AndroidPIT.

Motorola Moto X Style – Dove comprarlo?

Se vi siete convinti ad acquistare un Moto X Style date un'occhiata alla tabella sotto per trovare il miglior prezzo disponibile al momento:

 

20 Commenti

Commenta la notizia:
  • Maguro 29-dic-2015 Link al commento

    dato che siamo ormai allo stesso prezzo, tra moto x style e samsung s6 quale consigliereste?
    del samsung mi sta un po' stretta la memoria non espandibile, però mi piace la fotocamera che sulla carta è migliore.....
    mi piace anche giocare sul telefono, quindi il display ampio non sarebbe male...

    altra cosa, provando in negozio il motorola ho notato che dopo due minuti di apri e chiudi applicazioni era bollente nella parte alta e anche molte recensioni online lo danno con temperature fino a 44°, voi come vi trovate sotto questo aspetto?

  • Semmai punteggi antutu superiori al s5, non al s4 che ormai è vecchio

    • Su Vellamo, che attualmente ritengo l'app di benchmark più affidabile, ottiene un punteggio sul single core di 2404. L'LG G4 (che ha lo stesso hardware) ottiene circa 2240 e il Samsung Galaxy S6 2510. Quindi sono prestazioni del tutto paragonabili ad un S6, e superiori a quelle dei device che montano lo stesso processore. Motorola, in quanto a ottimizzazione, ha fatto un lavoro fantastico. E confermo che giochi che sul G4 mi hanno dato qualche raro lag, sull'X Style non hanno mai perso un colpo.

  • Scusatemi, potreste dirmi qianto dura la batteria in orr di schermo acceso? Vorrei passare dal moto x 2014 a questo..nn mi aspetto 5ore d schermo ma nemmeno le 2.30-3max del 2014.. Attendo notizie grazie

    • ascolta, giocando per 1 ora e mezzo ad uno sparatutto online, tenendo sempre la luminosità al massimo sono arrivato a 2:45 di schermo. Altrimenti, sempre con la luminosità al massimo arrivo tranquillamente a 3:40-4 ore di schermo. Per le prime due settimane durava meno, ma dopo 1 po' che lo usi, come per tutti gli android l'autonomia aumenta. Attualmente faccio circa 4 ore di schermo con la luminosità al massimo, dati attivi e wifi. Onestamente sono colpito in positivo, Motorola ha fatto un lavoro di ottimizzazione eccezionale.

  • Molto bello e bella recensione

  • Salve, vorrei sapere dove siete riusciti a recuperare il moto x style dual sim :D
    Ho controllato sul moto maker tedesco e francese, su amazon de e fr ma nulla solo i modelli single sim :(

    • se ti può esser utile dalle foto si vede che il testo è in portoghese, quindi se hai fortuna lo store è portoghese, se hai sfortuna è quello brasiliano!! ;)

  • Sinceramente per il prezzo che costa ne farei volentieri a meno, a questo punto penso che sia meglio il nuovo Nexus 5X

  • La qualità audio è superiore al moto g 2014 ?, e gli altoparlanti sono davanti in alto e basso ?

    Grazie

    • Ovviamente è migliore, e anche di tanto! E si, sono posizionati davanti,in alto e in basso.

    • La qualità audio è superiore. Se parli degli altoparlanti, monta due altoparlanti frontali stereo, che a me piacciono molto. Ma da audiofilo viziato, per quanto si possa pretendere da uno smartphone ti posso dire che sono rimasto piacevolmente colpito dall'audio in cuffia. L'audio è gestito direttamente dal processore e lo snapdragon 808 fa un ottimo lavoro, sia come potenza che come qualità del suono. Io ho sia il Moto X Play che lo Style, e già tra i due sento una differenza abissale in cuffia, data dai processori diversi. Addirittura i file in formato FLAC risultano ''rumorosi'' sul Play, mentre sullo Style mi lasciano a bocca aperta. Per qualsiasi domanda o scrivi pure che ti do un feedback :)

  • Gli altoparlanti sono posizionati come nel moto g 2014, cioè davanti in alto e basso, di qualità maggiore rispetto a questo ultimo ??
    Grazie

  • Leggibilità dello schermo sotto il sole?
    Per me è una caratteristica fondamentale, ma nelle recensioni spesso non vi si fa cenno.
    Sotto i 500 euro questo Motorola non dovrebbe avere concorrenti.l!

    • Si infatti, il telefono al lancio costerà già 550 euro(super prezzo), con gli sconti di amazon si arriverà tranquillamente subito a 525 o meno. Per quanto concerene la visibilità sotto la luce del sole, ovviamente non ci sarà alcun problema! La risoluzione 2K fa si che anche sotto la luce forte e diretta del sole non ci siano problemi, si veda benissimo. Ho visto video di americani che hanno confermato quello che pensavo, dicendo che lo schermo è uno dei più luminosi che loro abbiano mai visto.
      Questo telefono distruggerà TUTTA la concorrenza.

      • Paolo 12-set-2015 Link al commento

        Ma davvero? Il fatto che sia un display QHD implica che sia ben visibile sotto il sole? Il QHD implica avere una luminosità maggiore? Ma pensa... Allora il G3 deve avere un display farlocco perché non si vede cosi bene sotto la luce diretta del sole.
        Lo Xiaomi miNote pro, pur avendo un display più risoluto, è meno luminoso dello Xiaomi miNote normale.

    • La leggibilità dipende dalla luminosità e dal contrasto del display, e dal trattamento del vetro. Sotto il sole non ho problemi. Ora costa circa 450 euro e secondo me non ha rivali in quella fascia, lo preferisco di gran lunga al G4 e al One Plus 2

  • Alice 29-lug-2015 Link al commento

    ma il prezzo si sa?

20 Condivisioni

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK