Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
56 Condivisioni 26 Commenti

Non ha senso spendere più di 100 euro per il vostro prossimo smartphone

Nell'universo Android l'attenzione dei più cade sugli smartphone top di gamma, ovvero la creme de la creme dei brand più affermati. Spesso però ci dimentichiamo di quanto sia esorbitante il costo di questi smartphone. Per una volta vogliamo porre l'accento sugli smartphone di fascia bassa, dispositivi che negli ultimi tempi hanno fatto passi da gigante. Ecco perchè non vale la pena spendere più di 100 euro per il vostro prossimo terminale Android!

androidpit mid range smartphones 2
Siete pronti a spendere meno di 100 euro per il vostro prossimo smartphone Android? / © ANDROIDPIT

Supportano le stesse app di un flagship

Alcune app sono imprescindibili, altrimenti non avrebbe proprio senso possedere uno smartphone. WhatsApp, Skype, un browser per navigare sul web e Facebook Messenger. Qualsiasi recente dispositivo di fascia bassa riesce a far girare queste applicazioni senza battere ciglio, esattamente come accade su un flagship di 600 e passa euro.

Certo, app e soprattutto giochi che richiedono un certo sforzo grafico sono preclusi, se non direttamente non supportati, ma le app più comuni sono liberamente installabili senza troppi intoppi, a differenza di quello che sarebbe successo solo due anni fa, dove una app come Skype avrebbe annientato un Samsung da 70/80 euro.

androidpit samsung galaxy s5 22
Le app più importanti giraranno senza problemi! / © ANDROIDPIT

Permettono di scattare fotografie decenti

Il rapido avanzo di qualità delle fotocamere va di pari passo con il miglioramento dello smartphone stesso. Se si pensa ad alcuni dispositivi di fascia bassa (e a volte anche di fascia media) prodotti qualche anno fa, le fotografie che questi risucivano a scattare offrivano una qualità davvero bassa e non facevano certo venire la voglia di salvare sul display i propri scatti.

Oggi i costruttori sanno quanto sia importante per gli utenti il comparto fotografico ed il minimo sindacale è un sensore di 8 MP, che fino a qualche anno fa sarebbe stato impensabile. Insomma, anche con uno smartphone economico si può giocare ai piccoli fotografi senza che le immagini siano sgranate o sbiadite. 

AndroidPIT honor 5x 8822
L'Honor 5X è un ottimo esempio di smartphone economico che scatta ottime fotografie! / © ANDROIDPIT

Sono belli da vedere

Sappiamo che il design degli smartphone è importante e quando si tratta di flagship stiamo a notare le minime differenze tra un dispositivo e l'altro. Se si osservano gli entry level di uno o due anni fa (che spesso sono negli angoli nascosti dei negozi), si noterà che il design non è altro che una protezione per i circuiti interni del dispositivo, una plasticaccia che dopo due settimane è già rovinata.

Oggi non si dispone certo di materiali pregiati come l'alluminio o di una scocca ricoperta di vetro, ma anche nel campo del design si sono fatti dei progressi e in questo senso i dispositivi cinesi sono un perfetto esempio di eleganza low cost. La plastica tutta graffiata è ormai solo un brutto ricordo.

ANDROIDPIT xiaomi MI 4C 4
Xiaomi è un ottimo esempio di brand economico che ha stile! / © ANDROIDPIT

In conclusione

Mettiamo le cose in chiaro: se fate sul serio con foto e video, volete giocare con gli ultimi giochi 3D e non volete rinunciare a video in 4K, dovrete per forza spendere molto di più di 100 euro. Se invece avete bisogno semplicemente di uno smartphone, le carte in tavola cambiano e per pochi soldi è possibile portarsi a casa un dispositivo bello da vedere e più che dignitoso nelle prestazioni.

In questo senso brand come Motorola e i già citati cinesi, sono pionieri nel settore e già da tempo offrono ottimi dispositivi a prezzi molto bassi (il Moto E è ormai alla terza generazione). Al contrario altri brand concentrano le loro forze solo ai piani alti, il riferimento è a Samsung che anche nella fascia media propone dispositivi discutibili sia nel look che nelle prestazioni. Ma se il vostro budget è limitato o sono solo le funzioni base ad attirare la vostra attenzione la scelta è oggi più che ampia!

androidpit mid range smartphones 3
Basta poco per ottenere uno smartphone performante! / © ANDROIDPIT

Voi cosa ne pensate dei dispositivi che offrono un prezzo inferiore ai 100 euro? Come si comportano i vostri smartphone?

26 Commenti

Commenta la notizia:
  • La serie onetouch pop sembra la serie più sensata mai realizzata prima. La 4ta serie è da provare

  • Può anche essere tutto vero, ma come ha detto qualcun altro, alzerei la cifra a 150 euro; in effetti stanno uscendo smartphone intorno a 200-250 euro che possono essere definiti di media-alta gamma (con benchmark antutu oltre i 90.000 punti, che viste le recensioni fanno girare tutto, ma proprio tutto, fluidamente), quindi il ragionamento sulla cifra "sufficiente" ci sta tutto; con il tempo quelli che ora sono top (o almeno le caratteristiche che hanno) diventeranno media o anche bassa gamma, e allora tutto questo ragionamento varrà ancora di più.

  • Sinceramente non sono granchè d'accordo con l'articolo, perchè se è vero che al 80% delle persone uno smartphone da 100 euro sarebbe più che sufficiente, è altrettanto vero che la differenza con un top di gamma la vedi e la senti tutta, quando lo adoperi. Ora ho un Note 4 e per quanto, ovviamente, non lo sfrutti al pieno delle proprie potenzialità, pensare di fare quello che faccio, con uno smartphone da 100 euro, mi fa venire le bolle. E poi, insomma, diciamola tutta, io non sono uno di quelli che cambiano lo smartphone tutte le volte che il cane fa la pipì e se ogni tre/quattro anni mi va di "buttare" 700 euro non credo di finire sotto un ponte. Insomma, lavoro da una vita e da una vita combatto col mutuo (ora non più, fortunatamente), le bollette e tutte le tasse che sto governo ogni giorno ci propina, una volta ogni tanto fammi pagare qualcosa pure per essere contento.
    Poi, oh, magari il prossimo lo compro davvero da cento euro. Hai visto mai. :-)

  • Daniele, quale smartphone possiedi? giusto per avere un'idea delle specifiche che intendi tu e per capire da una persona che le ha provate, quali siano veramente necessarie e sufficienti.
    Riguardo invece alla tua tesi sono d'accordo sul fatto che per la maggior parte delle persone siano sufficienti degli smartphone da 100€. Il problema è che queste persone, nonostante usino solo whatsApp, richiedono animazioni articolate e fluide, un design molto curato e un'apertura delle applicazioni fulminea. Ed io sono assolutamente d'accordo con te sul fatto che siano aspetti molto curati già sui cellulari di fascia bassa, ma credo che in generale per molti questo sia più un gioiello da sfoggiare piuttosto che un terminale utile a fare 1000+1 funzioni!
    Probabilmente infatti nessuno dei veri appassionati di tecnologia ha comprato uno smartphone da 600€ (ad eccezione del galaxy note) e io consiglierei a queste persone dei Redmi 3 Pro o Oneplus X.
    Consiglierei quindi questi da 200€ proprio perché c'è un margine migliore che permette alla casa produttrice di curare tutti gli aspetti (memoria da 32gb, ram da 3gb, e processore) e di non essere obbligati a cambiarlo dopo un anno perché il solo GB di RAM (o la memoria o il processore) è diventato un imbuto per le prestazioni.

  • Io vieterei la vendita di dispositivi con meno di 16 Gb di storage e meno di 2 Gb di Ram. Nel giro di pochi mesi costringeranno gli acquirenti a cambiarlo.
    Secondo me sotto queste caratteristiche, ad oggi, lo smartphone ne risente tanto da avere problemi anche nella gestione di una semplice telefonata (mentre si sta facendo altro).
    Meglio aspettare qualche mese per spendere 50 o 100 euro in più che avere fretta di comprare un fermacarte poco tecnologico!

  • D'accordo con il concetto. Porterei solamente il minimo a 150€; a tale cifra puoi trovare ottime soluzioni con almeno 2gb di RAM che rappresentano il minimo per far girare bene un certo numero di applicazioni. Se, invece, ci si limita a telefono, sms, WhatsApp e Facebook allora vanno bene anche i 100€

  • Tutto ciò è vero, ma ci sono molti vantaggi nel comprare i top di gamma, che potrebbero partire dal più banale vanto fino al godersi il dispositivo, perchè se si compra un top di gamma ce lo si gode

  • Nel complesso sono pienamente d'accordo, premetto questo. Peccato che questa cosa potrebbe valere (anzi, la vale) con i windows phone...a microsoft gli si può dire tutto, meno che non facciano telefoni per accontentare tutte le tasche; vuoi il top? Bene, c'è il microsoft 950. Vuoi un entry level? C'è il 550. Caratteristiche diverse, vero, ma una cosa accomuna tutti questi terminali: che sia un telefono da 100 euro uno da 600, avrai pur sempre in mano un telefono FLUIDO! Con android questo concetto è impossibile; OS pesantissimo, app di dimensioni enormi che aumentano di mb ad ogni aggiornamento. Tutti li prendono ( me compreso) perché sono totalmente personalizzabili, peccato che poi un buon 70% dellw persone nin sfrutta questa cosa e si limite alle classiche app. Morale: si può e forse si dobrebbe spendere il minimo sindacale per un telefono, ma con android la soglia del minimo sindacale non è inferiore ai 250 euro (a meno che sia un telefono più datato e quindi ribassato). Impossibile comprare una novità a 150 euro, ti ritroverete con 4 gb di memoria (3 effettivi), 1 gb di ram e un telefono che si impalla non appena installi "un app di troppo"

    • Ti assicuro che Lollipop su un telefono che usciva con Lollipop (non un tel con rom portate o aggiornate) con 1gb va più che bene.

  • Il concetto è assolutamente corretto, e conosco molta gente che non ha alcun bisogno di telefoni più costosi, semplicemente perché ha una vita normale e non ha necessità di competizione. C'è anche da dire che i vecchi top di gamma sono telefoni ancora molto validi venduti a prezzi sproporzionatamente più bassi di quelli con cui sono usciti. Inoltre la forte concorrenza ha portato a proporre smartphone concorrenziali per rapporto prezzo/qualità (penso a Motorola, Asus, Wiko..). Certo bisogna avere una mentalità un po' aperta, ecco.

  • Non credevo di doverlo dire per 2 volte a distanza così ravvicinata, ma come non essere d'accordo con l'articolo :), e poi la tendenza ad avere ed a necessitare di dispositivi sempre più performante è una moda delle case, cose diceva Steve Jobs la gente non sa di cosa ha bisogno finché non glielo fai vedere. Ecco, adesso visti gli schermi 2K, tutti hanno bisogno di schermi 2K, e dimenticano che effettivamente, fino a poco tempo fa, schermi full hd o anche meno, erano più che sufficienti

    • si chiama evoluzione e progresso, è vero che nessuno ha bisogno di tutta quella potenza e tecnologia, ma è pur vero che nessuno ha bisogno della televisione, del forno a microonde, della macchinetta del caffé automatica, di sky, del computer, della lavastoviglie ecc.ecc...

      • Certo nessuno ne ha bisogno altrimenti ci saremmo estinti, inoltre i video 2K, o anche 4K, sono impercettibili per l'occhio umano. Ma pienamente d'accordo sul fatto che nessuno ha bisogno di sky, io non ce l'ho e vivo bene, così come uso la macchinetta napoletana normale per il caffè. Comunque io pensavo che l'evoluzione fosse un'altra cosa, accidenti Darwin doveva essere davvero stonato se nella sua teoria ha omesso la tv digitale, le macchine da caffè e gli smartphone con 4 GB di ram e processori a 64 bit. Quanto era distratto Darwin :)

      • adesso citare Darwin è forse un po' azzardato, anche perché secondo me siamo in un periodo di involuzione :)
        Comunque era per dire che c'è e ci sarà sempre la corsa all'oggetto più performante, più bello e più qualsiasi cosa, anche perché altrimenti i mercati andrebbero a morire...poi scherzi a parte è vero che non ne abbiamo bisogno, ma ci piace pensarlo.

      • alla fine torna utile dipende tanto l uso che se ne farà e incide molto da come sai sfruttarlo al meglio

  • Ma che dite? Dispositivi Android sotto 100 euro o 100 sono telefoni per chi vuol telefono e mandare messaggi. Appena installi 3 applicazioni ti danno memoria piena. E non girano più. Non vogliamo tutto a poco. E non raccontate novelle. Poi non mi date consigli su come liberare memoria io sono capace ma tutti riescono?

    • Il senso dell'articolo è proprio che le cose non sono più come descritte nel tuo commento, te lo dice uno che possiede questo tipo di dispositivi. Per quanto riguarda i consigli, generalmente ci si riesce, gli altri sanno che siamo qui per aiutare!

  • Non sono molto d'accordo con quello che c'è scritto...mi spiego meglio.
    E' vero che la stragrande maggioranza delle persona utilizza lo smartphone solo per farci le solite 4 cose (FB, Whatsapp, Giochini ecc.ecc.) ma è pure vero lo smartphone di fascia alta lo fa meglio e più velocemente, senza considerare la qualità dei materiali, la qualità del display il touch and feel che il telefono ci dà...
    In conclusione è come dire che chi compra auto Mercedes o BMW è un fesso perché tanto la Fiat Punto fa la stessa cosa con una spesa minore...

  • Mi dispiace che la maggioranza rimane fregata da Samsung anche e soprattutto per la fascia medio bassa.. La. Disinformazione (ignoranza) fa accadere questo

Mostra tutti i commenti

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK