Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
3 min per leggere 2 Condivisioni 1 Commento

Pokémon GO: il nuovo aggiornamento farà risalire la febbre del gioco?

Se con l'arrivo dell'inverno avete messo da parte Pokémon GO questa potrebbe essere l'occasione giusta per rispolverarlo. Niantic, con il suo ultimo aggiornamento che verrà rilasciato nel weekend, è pronta ad introdurre 80 mostricciatoli e nuove feature. Saranno sufficienti a far salire nuovamente la febbre del gioco?

Opinion by Jessica Murgia
La febbre di Pokémon Go è ormai scemata ed i nuovi aggiornamenti non bastano a farla risalire
Cosa ne pensi?
50
50
12 votanti

Cosa nasconde il nuovo aggiornamento

Gli sviluppatori sono pronti a rilasciare il nuovo aggiornamento di Pokémon GO, un update affollato vista la presenza di 80 nuovi mostricciatoli tutti da catturare. Tra questi compaiono anche Chikorita, Cyndaquil e Totodile, Pokémon provenienti dalla regione di Johto e scoperti in Pokémon Oro e Pokémon Argento.

Ma non è finita qui perché oltrei ai nuovi personaggi Niantic ha introdotto nell'update anche delle altre novità. Preparatevi ad andare alla ricerca di nuovi oggetti Evoluzione nei PokéStop per poter evolvere alcuni dei vostri Pokémon ed affinate le vostre abilità da cacciatori per catturare i Pokémon più ribelli. 

Pokémon GO ha fatto guadagnare a Niantic ben 950 milioni di dollari nel corso del 2016

Il gioco introduce poi due nuove bacche: la baccabanana rallenterà i Pokémon per aiutarvi a catturarli mentre la baccananas vi farà guadagnare più caramelle dopo la cattura. L'ultima chicca riguarda poi gli avatar che potrete personalizzare con una serie di accessori nuovi.

No, purtroppo neppure stavolta potrete scambiare i Pokémon e scendere in campo per sfidare altri allenatori. Niantic sembra proprio non voler introdurre la feature più richiesta dai giocatori... quantomeno per ora.

Riuscirà Niantic a far risalire la febbre di Pokémon GO?

Pokémon GO è stato un vero tormentone che ha conquistato tantissimi giocatori in tutto il mondo e che ha fatto guadagnare a Niantic ben 950 milioni di dollari nel corso del 2016. Nonostante sia stato censurato in Cina ed abbia raggiunto l'India con un po' di ritardo rispetto agli altri Paesi, Pokémon GO è risultato il gioco più scaricato del 2016, sia su iOS che su Android. 

La chiave del successo? Realtà aumentate, facilità del gameplay, aspetto sociale del gioco. Su quest'ultimo aspetto i pareri sono contrastanti, è vero, ma rimane il fatto che questo titolo ha fatto uscire di casa parecchi giocatori permettendo loro di incontrarsi in giro per la città. Pokémon GO in alcune situazioni ha creato anche un po' di scompiglio, mimando la sicurezza pubblica, ma questo è un altro discorso.

Nulla può cambiare il fatto che sia stato un grande successo ma, come accade anche nel mondo dello spettacolo, la sfida più grande ora è mantenere alto l'entusiasmo dei giocatori. Come canta anche Caparezza "Il secondo album è sempre il più difficile nella carriera di un artista" e nel caso di Pokémon GO sono gli aggiornamenti l'impresa più ardua con cui gli sviluppatori devono fare i conti.

Opinion by Jessica Murgia
Gli sviluppatori dovrebbero implementare i combattimenti tra allenatori
Cosa ne pensi?
50
50
12 votanti

Nuovi mostri da acchiappare e nuove ottimizzazioni possono renderlo più interessante, ma per far risalire la febbre del gioco ora scemata occorre qualcosa di più. Le feature più richieste dagli utenti (quali i combattimenti tra allenatori) potrebbero forse rianimare la situazione. O forse bisogna semplicemente accettare che Pokémon GO ha cavalcato (al meglio) l'onda del successo ma ora i giocatori vogliono qualcosa di nuovo. 

Voi cosa ne pensate? Il nuovo aggiornamento vi ha fatto rivenire la voglia di spolverare Pokémon GO?

2 Condivisioni

1 Commento

Commenta la notizia:
  • Non credo, l'effetto novità se lo sono giocato (bene) l'estate scorsa; L'effetto nostalgia, sempre secondo me, anche.. la prima generazione è quella che a mio parere suscita più emozioni.. ma magari lo penso perché il mio primo gioco per Game Boy è stato Pokémon Giallo!

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK