Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione.

2 Condivisioni Nessun commento

OnePlus 5T recensione: migliorato nei punti giusti

OnePlus ha rilasciato, come l'anno scorso, un piccolo aggiornamento del suo più recente smartphone. Il nuovo OnePlus 5T si presenta con un look più moderno e una fotocamera leggermente diversa da quella precedente. Abbiamo già testato il nuovo smartphone OnePlus e qui potete trovare le nostre impressioni sul OnePlus 5T.

Valutazione

Pro

  • Veloce
  • Display
  • Fotocamere
  • Autonomia batteria e ricarica Dash
  • Supporto al Dual SIM

Contro

  • Andorid 8.0 Oreo non disponibile al lancio
  • USB 2.0
  • No speaker stereo

OnePlus 5T – Uscita e prezzo

Il OnePlus 5T è nuovo, ma in termini di prezzo tutto rimane invariato. Lo smartphone costa 499 euro nella variante con 64GB di memoria interna e 6GB di RAM. Se volete più memoria, cioè 128GB e 8GB di RAM, dovrete aggiungere 60 euro in più e pagare 559 euro. Questi sono gli stessi prezzi che OnePlus ha richiesto anche per OnePlus 5.

OnePlus 5T – Design e assemblaggio

OnePlus 5T sembra molto familiare a prima occhiata, visto da dietro. Chiaramente l'aspetto è stato leggermente modificato rispetto al suo predecessore. La superficie in alluminio elegante, verniciata in tre passate, ha un bel feeling ed è relativamente resistente alle impronte digitali.

Una nuova caratteristica sul retro del 5T è il sensore di impronte digitali in ceramica, che non ha più spazio nella parte anteriore perché i bordi attorno al display sono stati notevolmente ridotti. La parte anteriore dello smartphone è completamente ripulita, solo la fotocamera anteriore e la griglia stretta del padiglione auricolare interrompono la superficie di vetro nero, che è leggermente curvato ai bordi.

Rispetto al OnePlus 5, il 5T è aumentato solo di poco in dimensioni, 2 millimetri in larghezza e uno in lunghezza, nonostante uno schermo da 0,5 pollici più grande. Il peso è aumentato di 9 grammi. La fotocamera si distingue dall'alloggiamento, la transizione ai bordi della lente è un po' più fluida di quella del OnePlus 5, e la costruzione del nuovo OnePlus 5T è eccellente e non si può criticare.

AndroidPIT oneplus 5t 2903
Nella parte posteriore del OnePlus 5T troviamo la fotocamera ed il sensore di impronte digitali. / © AndroidPIT

La caratteristica superficie Sandstone dei primi smartphone OnePlus è ormai scomparsa da molto tempo, ma OnePlus offre ai fan del 5T una custodia per i suoi smartphone con questa texture ruvida. Ci sono anche cover in simil carbonio e legno così come una custodia in silicone rosso brillante.

A differenza delle cover per OnePlus 5, quelle del OnePlus 5T coprono tutti i bordi ed i pulsanti del telefono, ad eccezione dello switch, per una migliore protezione. Nella scatola è compresa una cover trasparente non molto attraente, ma almeno protegge lo smartphone da eventuali danni.

AndroidPIT oneplus 5t 2975
OnePlus offre numerose cover per il suo 5T. / © AndroidPIT

OnePlus 5T – Display

Il display di OnePlus 5T è la più grande differenza rispetto al modello precedente. La diagonale è cresciuta da 5,5 a 6 pollici, il rapporto d'aspetto è stato cambiato in 18:9, che è attualmente di moda. La risoluzione del pannello AMOLED è di 2160 x 1080 pixel, gli angoli sono arrotondati minimamente.

L'impostazione standard del display è caratterizzata da colori molto forti. La nitidezza va bene, ma alcuni altri smartphone top possono fare un po' meglio. Il tipico riflesso blu dei pannelli OLED è appena visibile su questo OnePlus 5T.

AndroidPIT oneplus 5t 2942
Il display del 5T è più grande e allungato di quello del OnePlus 5. / © AndroidPIT

Il software del OnePlus 5T offre numerose opzioni per personalizzare il display. Cinque modalità di immagine sono disponibili nelle impostazioni di sistema tra cui anche le voci RGB e DCI-P3. Consiglio vivamente la modalità adattiva, in cui il display adatta dinamicamente il display alle condizioni esterne, anche se risulta più pallida rispetto alle altre.

La modalità di lettura, più gentile con i vostri occhi, può essere impostata per applicazioni selezionate e l'intensità della modalità notturna può essere regolata. Sono quindi presenti molte possibilità per soddisfare ogni gusto.

oneplus 5t screen options
OnePlus offre molte opzioni per personalizzare il display. / © AndroidPIT

 La regolazione automatica della luminosità del OnePlus 5T funziona bene nel complesso ma mostra un leggero ritardo. Il livello minimo di luminosità dovrebbe essere un po' più scuro per poter, ad esempio, navigare sullo smartphone prima di addormentarsi.

OnePlus 5T – Funzioni speciali

OnePlus 5T è dotato di una nuova funzione, il rilevamento facciale per lo sblocco del telefono. E' una funzione presente sulla maggior parte dei dispositivi Android ma, nonostante non siano presenti sensori speciali, OnePlus ha apparentemente ottimizzato notevolmente il software.

Con il riconoscimento facciale avanzato, più di 100 punti del volto vengono riconosciuti e utilizzati per consentire solo alla persona giusta l'accesso allo smartphone. Nella mia prova, il riconoscimento facciale con OnePlus 5T funziona in modo eccellente e quasi non ci si accorge ci sia. Anche di sera lo smartphone viene sbloccato quasi istantaneamente, anche quando la luce scarseggia.

Solo quando si fa veramente buio, la videocamera frontale raggiunge i suoi limiti e quindi il riconoscimento fallisce. Il OnePlus 5T non si confonde con cappelli, cuffie ingombranti o sciarpe. Il Face ID di Apple non funziona così meglio su iPhone X. Complimenti OnePlus, buon lavoro!

AndroidPIT oneplus 5t 2953
La fotocamera frontale funziona in modo straordinariamente rapido nel riconoscimento facciale. / © AndroidPIT

Se non si desidera sbloccare OnePlus 5T con il viso, è possibile utilizzare alternativamente il sensore d'impronte digitali. Lo troviamo sul retro, ma funziona perfettamente e rapidamente. Tuttavia, il sensore rotondo è scavato nella scocca solo in maniera leggera e quindi non sempre si sente bene. È più facile da trovare se si utilizza una cover.

OnePlus 5T – Software

Chi pensava che OnePlus distribuisse il 5T direttamente con Android 8.0 Oreo si sbagliava. OxygenOS 4.7.1 gira sullo smartphone, ed è basata su Android Nougat 7.1.1. L'aggiornamento è già stato annunciato, ma senza una data precisa.

Il sistema operativo arriva, come al solito e come preferito dai fan di OnePlus, come Android quasi stock senza bloatware o espedienti inutili. Il look è chic e moderno, l'Assistant di Google è disponibile per i comandi vocali. Con App Priority, le app usate di frequente su OnePlus 5T dovrebbero aprirsi molto più rapidamente. Tuttavia, data la potenza dello smartphone, anche se così non fosse non dovrebbe comunque essere un problema.

oneplus 5t software
OxygenOS è ordinato e privo di Bloatware. / © AndroidPIT

OnePlus 5T – Prestazioni

OnePlus 5T è dotato di una CPU Qualcomm Snapdragon 835 e 8GB di RAM, non c'è molto di più da poter mettere in uno smartphone al momento. La piattaforma hardware è identica a quella di OnePlus 5, il che significa che le prestazioni del modello T sono allo stesso livello di quelle del modello precedente.

Non è male, al contrario, perché entrambi gli smartphone OnePlus funzionano dannatamente bene e non mostrano alcuna debolezza nelle prestazioni. Tuttavia, il 5T non fa il salto di velocità che la maggior parte dei nuovi smartphone top di gamma solitamente compie rispetto ai predecessori. Ciò si riflette anche nei benchmark di riferimento quasi identici.

OnePlus 5T nei test benchmark

OnePlus 5T vs OnePlus 5 vs Pixel 2 XL
  OnePlus 5T OnePlus 5 Google Pixel 2 XL
3DMark Sling Shot Extreme 3622 3372 3571
3DMark Sling Shot 4242 4183 4733
3DMark Ice Storm Extreme 40813 40144 37844
Geekbench 4 Single Core / Multi Core 1956 / 6701 1960 / 6667 1867/6263
PCMark Work 2.0 6738 6640 7190
PCMark Storage 4845 4536 4458

Chi possiede già il OnePlus 5 non deve quindi preoccuparsi: il successore non è più veloce del precedente flagship. Per motivi puramente prestazionali, OnePlus 5 non deve essere scartato per essere sostituito dal modello T.

OnePlus 5T – Audio

Con il suo altoparlante mono sul lato inferiore, il OnePlus 5T non disturberà sicuramente i vicini quando ascolterete della musica. Il suono è buono, ma non eccezionale. Lo smartphone non è dotato di cuffie, quindi l'utente OnePlus deve pensare da sé ad un auricolare.

Nonostante tutto, lo spinotto jack rimane per la felicità dei clienti OnePlus. Il OnePlus 5T è dotato di tre microfoni integrati, che vengono utilizzati, tra l'altro, per eliminare il rumore ambientale nelle chiamate.

AndroidPIT oneplus 5t 2959
OnePlus mantiene il buon vecchio jack. / © AndroidPIT

OnePlus 5T – Fotocamera

Il OnePlus 5T ha una fotocamera frontale con un sensore Sony da 16MP (IMX371) e un'apertura di f/2.0. A prima vista i selfie non hanno un brutto aspetto ma lo smartphone tende a sovraesporre l'immagine in luoghi luminosi. Anche la nitidezza dell'immagine dovrebbe essere leggermente migliore.

Quando le condizioni di luminosità sono buone, i selfie risultano decisamente migliori. Il OnePlus 5T non offre una modalità ritratto frontale come quella presente su iPhone X e Pixel 2 XL.

IMG 20171120 114333
Migliore è la luce, migliore è la qualità dei selfie. / © AndroidPIT

Più emozionante è la fotocamera principale sul retro, che ha due obiettivi ma non è più dotata di diverse lunghezze focali come nel OnePlus 5. Le due fotocamere hanno scopi diversi per luminosità diverse. Il secondo sensore, un Sony IMX376K, è pensato per offrire immagini migliori in condizioni di scarsa illuminazione. La risoluzione del sensore a bassa luminosità è di 20 megapixel.

Il sensore IMX398 di Sony offre 16 megapixel e l'apertura è f/1.7 su entrambe le lenti. L'app della fotocamera appare ordinata ed a prima vista relativamente semplice, ma ha anche una modalità Pro con opzioni di regolazione manuale.

IMG 20171119 111249
Fotografare con il OnePlus 5T è uno spasso. / © AndroidPIT

La qualità delle foto scattate con il OnePlus 5T è abbastanza buona. I colori appaiono naturali anche se i verdi  dipendono dalla luce. La nitidezza delle foto è buona, anche se gli oggetti in movimento, come i bambini ad esempio, risultano sfocati.

La dinamica delle foto è piacevole. Da notare come anche dopo l'eliminazione dello zoom ottico, l'app della fotocamera del OnePlus 5T mantiene il tasto che permette di passare dallo zoom normale a quello 2x. Ciò viene risolto in modo digitale dal OnePlus 5T.

IMG 20171120 114303
Le foto sono ricche di dettagli. / © AndroidPIT

Meglio in condizioni di scarsa luminosità

In condizioni di scarsa luminosità, il secondo sensore è un upgrade del suo predecessore. Tuttavia il OnePlus 5T mostra in queste condizioni parecchio rumore. Le immagini inutilizzabili però sono decisamente meno frequenti.

IMG 20171119 114703
Tutti gli smartphone fanno fatica quando le condizioni di luminosità non sono buone. / © AndroidPIT

Nella modalità ritratto il OnePlus 5T evoca l'effetto bokeh sfocando lo sfondo attorno al soggetto inquadrato. Il display mostra il risultato in tempo reale sul display attraverso un tasto, a prescindere dal fatto che lo smartphone riconosca o meno l'effetto in profondità. L'effetto sfocato può essere buono o può perdersi per strada. In questo caso il OnePlus 5T memorizza una foto normale. Non è presente un'opzione che permette di regolare l'intensità dall'effetto come quella che troviamo sui dispositivi Huawei.

IMG 20171114 161117 Bokeh
I ritratti hanno la loro modalità dedicata con effetto bokeh. / © AndroidPIT

Metteremo a confronto la fotocamera del OnePlus 5T con quella di altri dispositivi di fascia lato. Nel mentre date un'occhiata alla Galleria delle immagini scattate con il nuovo dispositivo OnePlus. 

OnePlus 5T – Batteria

Come quasi tutti gli smartphone attuali, il OnePlus 5T è dotato di una batteria integrata che non può essere sostituita senza smontare completamente il telefono. Questo è deplorevole dal punto di vista ecologico ed economico, ma è inevitabile al momento se si vuole tra le mani un unibody elegante e sottile.

La batteria ha una capacità di 3300 mAh capace di garantire un giorno e mezzo di autonomia. E' possibile raggiungere i due giorni di autonomia se si presta un po' di attenzione ai consumi e non si utilizza lo smartphone in modo intensivo. Nei test benchmark sulla batteria il OnePlus 5T ha ottenuto qualche minuto in più del Galaxy S8 e 40 minuti in meno del OnePlus 5.

OnePlus aggiunge un caricabatterie Dash Charge al 5T, che ricarica rapidamente la batteria. Per passare dallo 0 al 60% occorre circa mezzora. In 90 minuti avrete la batteria carica al 100%. In termini di batteria, il OnePlus 5T può tranquillamente competere con gli altri top di gamma.

OnePlus 5T – Specifiche tecniche

Dimensioni: 156,1 x 75 x 7,3 mm
Peso: 162 g
Capacità della batteria: 3300 mAh
Dimensioni del display: 6,01 pollici
Tecnologia display: AMOLED
Schermo: 2160 x 1080 pixel (402 ppi)
Fotocamera frontale: 20 megapixel
Fotocamera posteriore: 16 megapixel
Flash: Dual-LED
Versione Android: 7.1.1 - Nougat
Interfaccia utente: Oxygen OS
RAM: 6 GB
8 GB
Memoria interna: 64 GB
128 GB
Memoria removibile: Non disponibile
Chipset: Qualcomm Snapdragon 835
Numero di core: 8
Velocità di clock: 2,45 GHz
Connettività: HSPA, LTE, NFC, Dual-SIM , Bluetooth 5.0

Giudizio iniziale

OnePlus 5T mi ha lasciato un'ottima impressione. L'estetica è molto attraente e il formato 18:9 offre un look moderno e contemporaneo. Il riconoscimento facciale è un'aggiunta pratica e funziona perfettamente. Le prestazioni e le caratteristiche tecniche sono innegabili, come già nel caso di OnePlus 5 senza l'aggiunta "T".

E' un peccato che il OnePlus 5T non venga fornito con Android 8.0 Oreo. La batteria offre una buona autonomia e la fotocamera offre scatti migliori rispetto a quelli del suo predecessore. I benefici dati dal passaggio dal OnePlus 5 alla sua variante T sono pochi, troppo pochi per giustificarne l'acquisto. Tutti coloro che stanno però cercando uno smartphone ben fatto, non dovrebbero esitare a considerare l'acquisto del OnePlus 5T.

2 Condivisioni

Nessun commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più