Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
5 min per leggere 10 Condivisioni 4 Commenti

6 motivi per cui il BlackBerry Priv è lo smartphone più interessante dell'anno!

OK, è presto per arrivare a conclusioni affrettate, dato che abbiamo ricevuto il BlackBerry Priv meno di 24 ore fa, ma già dalle prime impressioni ci è sembrato di avere a che fare con uno smartphone unico al mondo. Mentre lo testiamo in maniera più approfondita, effettuando i dovuti benchmark ed esplorandone tutte le funzioni integrate, vogliamo soffermarci sui suoi aspetti più interessanti.

BlackBerry tenta, con il suo primo smartphone Android, di conquistare una fetta di pubblico più ampia e di tornare a gareggiare con i brand più acclamati del mondo, e secondo noi il Priv potrebbe avere tutte le carte in regola per far tornare il BlackBerry a galla. Ecco 6 motivi per cui il BlackBerry Priv è lo smartphone più interessante dell'anno.

androidpit BlackBerry Priv 7
Lo smartphone più innovativo dell'anno! / © ANDROIDPIT

1. Combo Android+BlackBerry: a prova di calcio rotante di Chuck Norris 

Immaginate di poter sfruttare tutte le applicazioni gratuite offerte dal Play Store, i servizi sempre sincronizzati degli account Google e le infiinite possibilità di personalizzazione di Android, senza rischiare di compromettere la sicurezza del dispositivo in alcun modo. Ecco, BlackBerry offre proprio questo.

Certo non si tratta dello smartphone più adatto agli smanettoni, dato che implementa misure di sicurezza che rendono l'accesso alle profondità del sistema più complicate (tra queste un bootloader, a detta del brand, impenetrabile), ma il brand non priva l'utente medio delle funzioni di personalizzazione che rendono l'esperienza Android unica nel suo genere.

blackberry priv android teaser
Più Android di così! / © Carphone Warehouse

2. Tastiera estraibile: per digitare e navigare senza interruzioni

BlackBerry è un brand conosciuto in tutto il mondo per produrre smartphone perfetti per i professionisti, grazie alle loro funzionalità avanzate dedicate alla produttività, ma soprattutto alla possibilità di poter digitare più velocemente tramite tastiera QWERTY fisica. 

Il BlackBerry Priv, nonostante disponga di un ampio display dual-Edge di 5,4 pollici, non rinuncia a questa caratteristica fondamentale, ma nasconde la tastiera tramite un meccanismo a scorrimento. Basta trascinare il display verso l'alto, o far scorrere la scocca in direzione opposta, per far comparire i tasti e cominciare a digitare senza interruzioni. Non è tutto, perchè questa tastiera funziona anche da trackpad e permette di navigare tra le schermate, evidenziare sezioni di testo più facilmente e sfogliare le pagine web verticalmente ed orizzontalmente. 

androidpit BlackBerry Priv 9
Tastiera e trackpad a portata di slide! / © ANDROIDPIT

3. Design esclusivo: perchè anche la produttività può essere elegante

Grazie al meccanismo ad estrazione della tastiera il brand riesce ad offrire uno smartphone non solo funzionale, ma anche attraente. Avolto da resistente carbonio e dotato di display dual-Edge che occupa quasi l'intera superficie del pannello frontale, il Priv è decisamente bello da vedere. 

Rimane una fascia superiore che ospita il logo del brand, ed uno spazio sotto il display occupato invece dallo speaker. Niente tasti fisici in vista: il BlackBerry Priv sfrutta i pulsanti di navigazione software tipici di Lollipop, ed i tasti dedicati a volume, accensione e modalità silenziosa, risultano quasi invisibili lungo i due lati dello smartphone. Non pensate che il Priv sia uno smartphone spesso ed ingombrante, perchè il brand è riuscito a mantenere un profilo sottile di soli 9,4 mm nonostante la tastiera estraibile. 

androidpit BlackBerry Priv 10
Uno smartphone sottile, resistente ed elegante. / © ANDROIDPIT

4. Display dual-Edge in QHD: anche l'occhio vuole i suoi pixel

Tornando allo schermo dual-Edge, il pannello curvo implementato dal brand canadese non è solo ricercato, ma offre qualche funzionalità pratica non indifferente. Quando sotto carica, lo smartphone mostra nella fascia laterale le informazioni relative allo stato della batteria, mentre in qualsiasi altro momento è possibile trascinare verso il centro del display un menu a scomparsa laterale, dedicato a tutte le ultime notifiche ricevute dail social, messaggi, chiamate perse o email. 

BlackBerry non si accontenta di un display in Full HD ed offre agli utenti un nitido schermo Super AMOLED di 2560 x 1440 pixel e 544ppi che, almeno di primo impatto, ci è sembrato luminoso e dai contrasti ben bilanciati, anche se i colori sembrano essere meno sgargianti di quelli di uno smartphone Samsung. 

androidpit BlackBerry Priv 8
Display ampio, nitido e dotato di funzionalità Edge. / © ANDROIDPIT

5. Memoria espandibile: un canadese in controtendenza

Gli americani prendono tanto i giro i canadesi, ma il team di BlackBerry non si è fatto sfuggre l'occasione di implementare sul Priv uno slot per microSD, grazie al quale è possibile espandere la memoria interna di 32GB dello smartphone fino a 2TB (scheda permettendo). Con questa mossa strategica il brand non solo va in controtendenza e si distingue dalla massa, ma attira verso di sé tutti gli ex utenti Samsung delusi dall'assenza di tale caratteristica sui nuovi modelli. 

Gli smartphone dotati di questa funzionalità sono infatti sempre meno e tra i top di gamma del momento dotati di display in QHD, ottima fotocamera, batteria di dimensioni importanti, troviamo solo l'LG G4 ad offrire uno slot per microSD.

androidpit BlackBerry Priv 12
Slot per microSD e SIM si trovano lungo il lato superiore dello smartphone. / © ANDROIDPIT

6. Batteria impressionante: almeno per quanto riguarda i numeri

Il brand promette fino a 22,5 ore di autonomia con un utilizzo normale del dispositivo. Probabilmente un'esagerazione, ma i numeri offerti dalla batteria del BlackBerry Priv sono decisamente superiori alla media attuale: 3410 mAh. Trovatemi un top di gamma uscito nel 2015 con la stessa capacità.

Certo bisogna tenere conto dell'alta risoluzione del display e dell'ottimizzazione di hardware e software, ma a vederli tra le specifiche tecniche i numeri di certo non deludono. Purtroppo non è però possibile rimuovere la batteria dalla scocca.

androidpit BlackBerry Priv 4
Sotto la scocca si nasconde una potente batteria! / © ANDROIDPIT

Insomma, a noi lo smartphone Android appena rivelato da BlackBerry sembra uno dei più interessanti dell'anno. Voi cosa ne pensate?

4 Commenti

Commenta la notizia:
  • Secondo me Blackberry con questo smartphone dimostra ancora una volta di non essere interessata al pubblico "comune" ma di puntare ad una nicchia di mercato che riguarda soprattutto chi utilizza lo smartphone per lavorare.
    Questo concetto è chiaro anche dal prezzo di lancio (899€) che non vuole fare concorrenza ai vari Samsung, LG, htc ecc. ma punta ad una clientela che cerca nello smartphone alcuni servizi business che solo BB ha, quindi secondo me non è lo smartphone dell'anno per come lo intendiamo noi...

  • E I comportamenti laggosi dei dispositivi android?dove li mettiamo

    • Ma che commento è? ancora con questa storia che gli Andoid sono laggosi??

      • Ho provato per 1 settimana LG g4 che per caratteristiche scheda tecnica e sistema operativo e simile a priv(a parte che costa la meta) ma devo dire che come fluidità non mi convince molto.

10 Condivisioni

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK