Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

#IFA18 3 min per leggere Nessun commento

Philips SmartSleep sembra ridicolo ma se funziona qual è il problema?

Vi siete mai svegliati la mattina dopo aver trascorso una notte quasi insonni chiedendovi perché? La privazione del sonno è un problema reale per molte persone e Philips pensa di aver risolto il problema con il suo nuovo SmartSleep. Se non vi preoccupa sembrare ridicoli a letto, avete trovato la soluzione ai vostri problemi!

Potreste aver dormito le vostre 8 ore consigliate, ma se il sonno non è di qualità, ne pagherete le conseguenze il giorno successivo. Sarete scontrosi al mattino o nel pomeriggio e vi sentirete come se aveste picchiato la testa contro il muro, tanta della nostra energia e produttività dipende dalla qualità del nostro sonno.

Il nuovo SmartSleep di Philips è un nuovo modo di affrontare il problema, e la cosa mi incuriosisce. Abbiamo sentito parlare per la prima volta di SmartSleep al CES, ma all'IFA 2018 è la prima occasione che abbiamo avuto per testarlo.

philips smartsleep david
Il Philips SmartSleep non ha certamente un look da urlo! © AndroidPIT

Liberiamoci dell l'elefante che ci disturba il sonno, il dispositivo sembra uno di quei caschi che si danno ai bambini che non hanno ancora imparato a camminare. Philips la definisce una "fascia", ma è una definizione modesta considerando la quantità di tecnologia che indosserete prima di buttarvi tra le braccia di Morfeo.

SmartSleep capisce quando si è nello stato di sonno profondo grazie a due rivelatori integrati nel casco (d'ora in poi lo chiamerò casco). Una volta rilevata questa fase di sonno, il dispositivo produce toni audio bassi, che non superano mai gli 80 dB, per intensificare il "sonno ad onde lente" e migliorare la qualità del sonno. È tutto collegato ad un'app chiamata SleepMapper che controlla il sonno e fornisce dei dati per imparare a ottimizzarlo.

phillips smartsleep off
La banda SmartSleep è molto morbida al tatto. © AndroidPIT / © AndroidPIT

Philips sostiene che durante i test sui soggetti che soffrono di privazione del sonno, oltre il 70% ha registrato un miglioramento della qualità del sonno entro due settimane. L'azienda ha sottolineato che SmartSleep non è progettato per aumentare la durata del sonno. Il prodotto riguarda esclusivamente il miglioramento della qualità del sonno. Il che non significa che basterebbe un pisolino di 2 ore con SmartSleep per svegliarsi in forma per affrontare la giornata.

Si può davvero dormire con questo affare?

Mi sembra tutto un po' fantasioso. In teoria, capisco il concetto, ma ho alcuni dubbi. Il primo è il livello di comfort durante il sonno. Il dispositivo è risultato comodo quando lo ho indossato ma ero in piedi e (ovviamente) non stavo cercando di addormentarmi. I piccoli speaker in corrispondenza delle orecchie sono morbidi, ma si sentono. Inoltre, l'ingombro che si trova sulla fronte e che alloggia la batteria, potrebbe essere scomodo per chi ama dormire supino o su un fianco.

Parlando della batteria, Philips afferma che potrete ottenere 2-3 notti di sonno prima di doverla ricaricare, anche se si consiglia di ricaricarla ogni giorno. È ricaricabile tramite USB. SmartSleep è disponibile solo negli Stati Uniti al momento e costa circa 399 dollari. Il prezzo per l'Europa non è confermato, ma il dispositivo arriverà a breve. È disponibile in due dimensioni, media e grande.

Dovrò aspettare di indossare il casco Philips la notte per capire se effettivamente funziona come promesso. Il prezzo è abbastanza alto, ma il sonno di qualità è una delle promesse più preziose che si possano vendere. Certo, sembra ridicolo, ma se mantiene le sue promesse lo comprereste davvero? Io non credo lo farò.

Cosa ne pensate dello SmartSleep di Philips? Ci dormireste? 

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

Articoli consigliati