Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

2 min per leggere Nessun commento

Dopo HomePod, Google Home e Amazon Echo Samsung lavora su un altoparlante con Bixby integrato

Gli altoparlanti intelligenti sono il nuovo trend del 2017. Dopo l'attenzione mostrata da Big G su Google Home durante la I/O17 e dopo che anche Appe ha presentato HomePod nel corso del WWDC17, adesso tocca a Samsung. Il brand a breve svelerà uno speaker connesso che integrerà Bixby. 

I device connessi che possono essere controllati con la voce sono, al momento, il mercato su cui puntare. Questo, per ora, è dominato da Amazon con il suo Echo (questo assistente può rispondere ai comandi vocali con più di 15000 azioni) ma questo dispositivo è ben lungi dall'essere maturo e molte aziende, tra cui quelle che sviluppano software, si stanno lanciando nella produzione di oggetti simili. Secondo eMarketer 35,6 milioni di americani useranno, almeno una volta al mese nel corso di quest'anno, un altoparlante intelligente segnando così una crescita del 128,9% rispetto allo scorso anno.

Quindi non dobbiamo sorprenderci di vedere che la prima azienda al mondo nella produzione di smartphone sia al lavoro per lanciare un proprio assistente vocale equipaggiato di Bixby. Che sia per ascoltare la musica, chiedere le previsioni del tempo o il percorso più veloce per andare a lavoro, lo speaker Samsung potrà accontentarvi in varie situazioni. 

homepod white shelf2
HomePod è il nuovo speaker messo in campo da Apple. Arriverà negli Stati Uniti, in Inghilterra e in Australia a dicembre per 349 dollari. © Apple

Quel che resta ora da fare è sviluppare in toto Bixby prima ancora di lanciare lo speaker connesso. L'assistente virtuale di Samsung, presentato insieme al Galaxy S8 e all'S8+, come ben si sa, è al momento disponibile solo in coreano. Dovrebbe inziare a parlare in inglese durante l'estate e, entro la fine dell'anno, si spera anche in italiano.

Siete interessati a questo nuovo oggetto connesso? Vorreste comprarlo? Fateci sapere la vostra nel commenti!

1 Condivisione

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica