Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

2 min per leggere 2 Commenti

La batterie pieghevoli di Samsung sono pronte: Galaxy X con 6000 mAh?

Il primo smartphone pieghevole al mondo è previsto entro la fine dell'anno o l'inizio del 2019. A competere per il primato ci sono aziende come Huawei, Lenovo e anche la coreana Samsung che ha appena presentato le sue batterie pieghevoli dall'alta capacità. Vedremo un Galaxy X con 6000mAh entro fine anno?

Una delle caratteristiche principali che uno smartphone pieghevole deve avere è di certo un display flessibile. Non è comunque l'unica componente che deve potersi piegare ripetutamente per poter realizzare uno smartphone simile. Ecco perché Samsung non ha mai smesso di sperimentare altri componenti fondamentali come ad esempio delle batterie in grado di flettersi ripetutamente.

La tecnologia per batterie pieghevoli di Samsung SDI non è di certo nuova ed è stata presentata ben quattro anni fa. Ai tempi le batterie flessibili V-Shaped arrivavano ad un massimo di 210mAh non trovando dunque nessun utilizzo commerciale.

20180701 174011 69 triangle
Le batterie flessibili sono finalmente pronte! / © IT Home

L'azienda non ha mai smesso di sperimentare per migliorare la tecnologia e sembra che le nuove batterie possano raggiungere capacità di 3000 o 6000mAh in base al modello. Tali batterie sarebbero in preparazione per essere montate su Galaxy X, il presunto smartphone pieghevole dell'azienda che dovrebbe vedere la luce entro i primi mesi del 2019.

Una batteria da 6000mAh potrebbe essere una soluzione necessaria al corretto funzionamento di Galaxy X che si vocifera possa superare i 7" di display da aperto e i 4,5" da chiuso. I lancio dello smartphone dovrebbe avvenire in contemporanea a Galaxy S10, la cui presentazione sembra sia pianificata qualche mese in anticipo rispetto ai suoi predecessori.

Siete interessati a questi nuovi smartphone pieghevoli in arrivo o preferite il classico design?

Via: GizChina.com Fonte: IT Home

1 Condivisione

2 Commenti

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • A parte i problemi tecnici che uno smartphone pieghevole comporta, debbo dire che non ne vedo l'utilità, a meno che, una volta dispiegato, non si arrivasse alle dimensioni di un tablet, diciamo 8/9 pollici


  • Restano alcuni componenti non piegabili (che dovrebbero essere messi in un blocchetto che penalizzerebbe l’ estetica e la piegabilità del device): Scheda logica, Jack delle cuffie, altoparlante del vivavoce e bobina per la ricarica wireless. Oltre al modulo bluetooth, quello wi fi, quello LTE, la fotocamera verticale stile iphone X e, cosa più importante, il carrellino della SIM e la SIM stessa (di qualsiasi formato essa sia).

Articoli consigliati