Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.
Samsung Galaxy A40 recensione: il cucciolo della famiglia
Samsung Galaxy A40 Hardware Recensione 7 min per leggere Nessun commento

Samsung Galaxy A40 recensione: il cucciolo della famiglia

Come sappiamo ormai da qualche mese, la serie Galaxy J di Samsung ha rivoluzionato la gamma media del produttore, facendo ora ufficialmente parte della serie Galaxy A. Il più piccolo e compatto della nuova famiglia ottiene dunque alcune caratteristiche che fino ad oggi erano riservate ai dispositivi di fascia medio-alta. Stiamo parlando del Galaxy A40 e questa la nostra recensione completa.

Valutazione

Pro

  • Dimensioni compatte
  • Schermo Super AMOLED
  • Ricarica rapida
  • Sensore ultra-grandangolare
  • Jack audio

Contro

  • Apertura app lenta
  • Assenza Always On Display
  • Prestazioni non all'altezza

Samsung Galaxy A40 – Uscita e prezzo

Galaxy A40 ha fatto capolino sul mercato insieme ai suoi fratelli Galaxy A30 e Galaxy A50, segnando dunque l'addio definitivo della serie Galaxy J di Samsung. Come suggerisce il nome (anzi, il numero in questo caso) è il dispositivo che si posiziona a metà tra i tre. Per quanto riguarda il prezzo, Galaxy A40 costa 259,90 euro ed è disponibile all'acquisto sul sito ufficiale del produttore in quattro colorazioni: nero, corallo, bianco e blu.

 

Un design ormai piuttosto classico

Non c'è assolutamente niente di attraente in questo Galaxy A40. Il suo design è piuttosto monotono e non mostra niente che non abbiamo già visto prima.. Ciò che spicca è la sua dimensione compatta, dato che in questo periodo è piuttosto rara. Molto vicino alle dimensioni del Galaxy S10e e con un peso di soli 140 grammi, l'A40 è comodo da usare e i suoi angoli arrotondati aiutano a tenerlo in mano più facilmente.

Essere piccolo è dunque uno dei suoi grandi vantaggi. Nonostante ricordo con amore i vecchi tempi dei dispositivi compatti, una volta provato uno smartphone con schermo più grande non c'è modo di tornare indietro. In questo caso, almeno per me, le dimensioni sono importanti.

Con un corpo in plastica colorato da un gradiente (non molto evidente tra l'altro), devo dire, anche se nelle nostre foto potrebbe sembrare il contrario, che l'A40 ha una scocca posteriore in plastica che Samsung definisce 3D Glasstic. Qui troviamo la doppia fotocamera e il lettore di impronte digitali, entrambi piuttosto sporgenti.

androidpit samsung galaxy a40 hero blue
La doppia fotocamera e il lettore di impronte digitali spiccano sul retro. / © AndroidPIT

È la prima volta che mi ritrovo ad utilizzare uno smartphone con sensore di impronte digitali montato posteriormente e devo dirvi che mi ha reso particolarmente felice. Infatti, non sono un fan dei sensori sotto lo schermo a cui si è abituati oggi e che ho potuto provare su Xiaomi Mi 8 Pro, Xiaomi Mi 9Huawei Mate 20. Tuttavia, quello di Galaxy A40 non è poi così veloce e lo smartphone impiega diverso tempo a sbloccarsi.

A bordo è presente una garanzia

Samsung dà al piccolo dispositivo della serie A un buonissimo display. Nonostante le dimensioni contenute, Galaxy A40 dispone di un pannello Infinity-U Super AMOLED da 5,9'' con risoluzione FHD+ (2340×1080). Senza dubbio, uno dei principali vantaggi rispetto ai suoi rivali nella fascia media è la qualità del display. I colori sono vividi, i neri profondi e il contenuto è perfettamente visibile anche sotto il sole radioso che ha brillato in questi giorni a Berlino.

androidpit samsung galaxy a40 front camera
Uno schermo di qualità con cornici ridotte e una piccola tacca. / © AndroidPIT

Il Galaxy A40 vanta un rapporto schermo-corpo dell'85,73% grazie alle sottili cornici che circondano il pannello e al notch a forma di goccia piuttosto discreto. Nonostante la magnifica qualità, la dimensione non è sufficiente per godere al meglio dei contenuti multimediali, come ad esempio le vostre serie preferite su Netflix.

Android Pie e One UI

A livello software, anche qui è disponibile Android Pie insieme alla nuovissima interfaccia utente del produttore . Funziona bene, ha molte opzioni ed è ottimizzata per l'uso con una sola mano. Le icone visualizzate sullo schermo sono identiche a quelle della serie Galaxy S10. Il menu delle impostazioni è ora più organizzato ed è un po' più facile trovare tutte le funzionalità a disposizione.

Sfortunatamente, non è presente la funzione Always On Display.

androidpit samsung galaxy a40 hero bright
Galaxy A40 non rinuncia ad Android Pie e la nuova interfaccia utente One UI. / © AndroidPIT

Performance che lascianomolto a desiderare

Grazie al SoC Exynos 7885, 4GB di RAM e 64GB di memoria interna, avrete tra le mani tutte le armi necessarie ad affrontare senza problemi la vita quotidiana di un utente non troppo esigente, ma in  realtà lo smartphone risulta sempre piuttosto lento, cosa che mi è costata un po' di pazienza. Di sicuro non è lo smartphone per i giocatori più incalliti.

Samsung Galaxy A40 rispetto a dispositivi simili

  Samsung Galaxy A40 Xiaomi Redmi 7 Nokia 7.1
3DMark
Sling Shot ES 3.1
496 513 949
3DMark
Sling shot Vulkan
728 541 749
3DMark
Sling Shot ES 3.0
802 931 1456
3DMark
Ice Storm Unlimited ES 2.0
13549 14811 19746

Ehi, Jack!

Come consuetudine in questa fascia di mercato, anche Galaxy A40 dispone di un singolo altoparlante che risulta essere abbastanza mediocre . Il lato positivo è che per mia fortuna ho trovato il jack audio per collegare le mie auricolari.

androidpit samsung galaxy a40 ports
Grazie per il jack, Samsung! / © AndroidPIT

Ultra grandangolo, eccoti di nuovo

L'obiettivo ultra grandangolare fa di nuovo la sua apparizione nella gamma media di Samsung, un netto vantaggio  da evidenziare quando si parla della fotocamera del Galaxy A40. Le possibilità di divertimento si moltiplicano ampliando la visuale fino a 125 gradi.

Da quando l'ho provato per la prima volta sul Huawei Mate 20 e sul Xiaomi Mi 9, è diventata una delle cose che apprezzo di più sulle fotocamere degli smartphone. Naturalmente, la qualità degli scatti potrebbe essere migliore, ma 5MP e l'assenza di autofocus non offrono molto. Per il resto, la sezione fotografica di questo dispositivo mi ha un po' deluso.

androidpit samsung galaxy a40 rainbow
Doppia fotocamera posteriore da 16MP e 5MP. / © AndroidPIT

Il Galaxy A40 non è equipaggiato con il triplo obiettivo del suo fratello maggiore, il Galaxy A50, e monta una doppia telecamera posteriore con il suddetto ultra grandangolo da 5 MP con f/2,2 e un sensore principale da 16 MP con f/1,7, mentre la fotocamera anteriore non ha niente di più e niente di meno di 25 MP con f/2,0. Le foto sono corrette, a volte anche buone, anche se in condizioni di scarsa luminosità deludono parecchio.

La fotocamera che dà il meglio di sé è quella frontale: gli scatti da 25MP sono buoni e ricchi di dettagli.

20190601 090209
5MP non sono sufficienti a gestire questo obiettivo ultra grandangolare. / © AndroidPIT

L'app fotocamera, nonostante disponga di diverse modalità e opzioni, non sempre ha risposto con la rapidità che avrei voluto, facendomi passare più di una volta la voglia di scattare una foto. Anche la modalità Pro è piuttosto limitata.

Per quanto riguarda il video, il Galaxy A40 è in grado di registrare alla risoluzione Full HD (1080p) fino a 30 fotogrammi al secondo. È anche possibile utilizzare il grandangolo, ma, come potete immaginare, la qualità è notevolmente bassa.

Batteria modesta e ricarica rapida

I 3100 mAh della batteria di Galaxy A40 sono modesti, ma sufficienti per sopravvivere un giorno intero . Tuttavia, con il mio uso particolarmente intenso non è stato semplice: controllando periodicamente le e-mail, caricando foto sui social network e inviando messaggi e note vocali su WhatsApp, mi ha abbandonato a metà giornata.

Per fortuna è supportata la ricarica rapida fino a 15W che rende più semplice sopportare la durata di questa batteria.

Sottoponendo lo smartphone al test di PC Mark Battery Work 2.0, i risultati appaiono diversi rispetto alla mia esperienza, totalizzando 08:32 ore di schermo attivo.

androidpit samsung galaxy a40 simcard
Lo slot per la SIM si trova sul lato sinistro del dispositivo. / © AndroidPIT

Samsung Galaxy A40 – Specifiche tecniche

Dimensioni: 144,4 x 69,2 x 7,9 mm
Capacità della batteria: 3100 mAh
Dimensioni del display: 5,9 pollici
Tecnologia display: AMOLED
Schermo: 2220 x 1080 pixel (418 ppi)
Fotocamera frontale: 25 megapixel
Fotocamera posteriore: 16 megapixel
Versione Android: 9 - Pie
Interfaccia utente: Samsung One UI
RAM: 4 GB
Memoria interna: 64 GB
Memoria removibile: microSD
Numero di core: 8
Velocità di clock: 1,8 GHz
Connettività: HSPA, LTE, NFC, Bluetooth

Si, ma anche no

Come avrete intuito, non c'è niente che mi abbia fatto innamorare di questo smartphone, non voglio ingannarvi. Non mostra speciali particolarità. È uno di quei dispositivi che di solito rimangono fermi in un angolino in attesa del loro turno.

A parte questo, le sue dimensioni compatte, lo schermo Super AMOLED, il supporto alla ricarica rapida e il sensore ultra grandangolare sono dei bonus a favore di Galaxy A40. Anche il prezzo non è assolutamente da sottovalutare, anche se esistono proposte migliori a prezzi più aggressivi, come Xiaomi Redmi Note 7, Nokia 7.1, Motorola Moto G7 e Honor 10 Lite.

L'utente medio sarà più che soddisfatto di Galaxy A40, questo è certo!

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica