Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione.

9 Condivisioni Nessun commento

Xiaomi Mi 4s recensione: l'alternativa cinese e compatta al Nexus 5X

Al momento la star tra gli smartphone Xiaomi è senza dubbio il Mi 5. Il brand cinese però, durante il Mobile World Congress 2016, ha presentato un altro dispositivo, il Mi 4s, un pericoloso rivale per il Nexus 5X. Per scoprire cosa è in grado di offrire il Mi 4s, non vi resta che continuare a leggere la nostra recensione.

Valutazione

Pro

  • Buon assemblaggio e design di qualità
  • Prestazioni interessanti
  • Lettore d'impronte digitali veloce e preciso
  • Buona autonomia della batteria

Contro

  • Scocca posteriore scivolosa che mostra le impronte digitali
  • Qualità delle foto nella media
  • Banda LTE-20 (800 MHz) non supportata

Xiaomi Mi4s – Uscita e prezzo

Il Mi 4s è la quarta edizione della serie Mi 4. Nel corso del tempo lo smartphone di Xiaomi ha subito una costante evoluzione, sia dentro che fuori. Il primo Mi 4 è stato presentato come uno smartphone dalle specifiche di fascia alta ed un corpo realizzato con materiali di qualità (vetro e metallo), il Mi 4i ha invece puntato alla fascia media dove però il corpo realizzato in plastica ha spaventato alcuni fan del brand. Il Mi 4c, con il suo processore Snapdragon 808 esa-core, ha riscosso grande successo, la scelta della plastica è stato l'unico aspetto che non ha soddisfatto le richieste degli utenti. È per questo motivo che durante l'MWC di Barcellona, Xiaomi ha deciso di presentare ai suoi fan il Mi 4s.

Con il Mi 4s il brand cinese ha finalmente realizzato un dispositivo che mostra un assemblaggio di qualità senza rinunciare a delle buone specifiche tecniche e ad un prezzo accessibile. In Cina il Mi 4s dotato di 64GB di memoria interna costa 1699 yuan, circa 233 euro. In Italia è possibile acquistarlo attraverso siti di terze parti (lo trovate su Honorbuy a 299,99 euro e su Amazon.itad un prezzo compreso tra i 329 ed i 370 euro).

 

Xiaomi Mi4s – Design e assemblaggio

Xiaomi ha deciso con il Mi 4s di puntare sulla qualità di design e assemblaggio. Rispetto al Mi 4i e al Mi 4c, l'ultimo arrivato della serie offre una cornice realizzata in alluminio ed una scocca in plastica trasparente che, a prima vista, dà l'impressione di essere di vetro. Dal suo predecessore, per quanto riguarda il design, eredita un solo dettaglio, le dimensioni di 5 pollici.

Androidpit Xiaomi Mi 4s 9983
Il Mi 4s dal suo predecessore eredita solo le dimensioni. / © ANDROIDPIT

Purtroppo però la plastica trasparente e liscia utilizzata per la scocca offre degli svantaggi: oltre ad essere scivolosa, mostra facilmente le impronte digitali. Fortunatamente, con i suoi 5 pollici, è uno smartphone compatto facile da gestire con una sola mano.

Androidpit Xiaomi Mi 4s 9966
I tasti fisici sono facili da raggiungere. / © ANDROIDPIT

Le dimensioni compatte rendono il dispositivo ergonomico e consentono di raggiungere tutti i tasti fisici con facilità. Con le mie mani piuttosto piccole riesco a raggiungere tutti gli angoli dello schermo con il pollice.

Androidpit Xiaomi Mi 4s 9997
La scocca è piuttosto scivolosa e mostra facilmente le ditate.  / © ANDROIDPIT

Xiaomi Mi4s – Display

Il display offerto dal Mi 4s è lo stesso che troviamo sul Mi 4c: tecnologia IPS, diagonale di 5 pollici e risoluzione in Full HD. La densità di pixel risultante è di 441 ppi.

Androidpit Xiaomi Mi 4s 9980
Il Mi 4s offre un display IPS di 5 pollici con risoluzione in Full HD!  / © ANDROIDPIT

In termini di luminosità, lo schermo del Mi 4s non è uno dei migliori che abbiamo testato. Nonostante i colori e le tonalità di nero vengano visualizzate molto bene, soprattutto quando si utilizza lo smartphone sotto la luce diretta del sole, lo schermo risulta scuro. Che futuri aggiornamenti del software siano in grado di migliorare questo aspetto è alquanto discutibile.

Xiaomi Mi4s – Funzioni speciali

Pian piano lettore d'impronte digitali e connettore USB di Tipo C vengono incorporati sugli smartphone di fascia media ed il Mi 4s li integra entrambi. Il connettore USB di Tipo C supporta una maggiore velocità di trasferimento dei dati, il lettore d'impronte digitali permette di sbloccare il dispositivo in modo rapido e sicuro. In Cina è possibile sfruttare il lettore d'impronte digitali per autorizzare pagamenti attraverso lo smartphone (in Italia purtroppo bisogna attendere ancora per sfruttare questa feature). 

Androidpit Xiaomi Mi 4s 9970
Il lettore d'impronte permette di sbloccare velocemente lo smartphone! / © ANDROIDPIT

Xiaomi Mi4s – Software

Il dispositivo che abbiamo testato arrivato dalla Trading Shenzhen offre la versione Android 5.1.1 Lollipop, affiancata dall'interfaccia del brand, la MIUI 7.2. L'assenza di Android 6.0 Marshmallow può comunque essere superata perchè il software del Mi 4s è stabile e maturo e, durante il test, non abbiamo riscontrato problemi.

Miui 7 mi 4s
Nel design ,non si notano differenze tra MIUI 6 e MIUI 7! / © ANDROIDPIT

A seconda dell'importatore, potrebbe essere necessario installare manualmente le app di Google sul dispositivo. Si tratta comunque di una procedura molto semplice e comune agli smartphone cinesi. Potrete andare alla ricerca delle app attraverso l'app store fornito dal brand produttore o affidarvi all'APK del Google Play Store attraverso Apkmirror per installare manualmente le applicazioni mancanti. 

Miui 7 mi 4s 2
L'interfaccia MIUI 7 di certo non ricorda Android Stock. / © ANDROIDPIT

Personalmente trovo MIUI una delle migliori interfacce Android, nonostante l'assenza dell'app drawer. Sono i piccoli dettagli a fare la differenza, come ad esempio la possibilità di condividere le password del WIFI, salvare le foto negli album nascosti o attivare la modalità bambino. Da padre quale sono, ho apprezzato quest'ultima opzione che permette di selezionare le applicazioni che si vogliono rendere accessibili ai bambini.

Grazie al sensore ad infrarossi è possibile sfruttare lo Xiaomi Mi 4s come telecomando per l'impianto stereo o per il televisore. Il dispositivo offre di default un'applicazione dedicata.

Androidpit Xiaomi Mi 4s 9964
Accanto al jack per le cuffie, trova spazio il sensore ad infrarossi! / © ANDROIDPIT

Al momento non sappiamo quando il dispositivo riceverà l'aggiornamento ad Android 6.0 Marshmallow ma, secondo Trading Shenzhen, non dovrebbe tardare ad arrivare.

Xiaomi Mi4s – Prestazioni

Per quanto riguarda le caratterisitche tecniche, lo Xiaomi Mi 4s è allo stesso livello di LG G4 e Nexus 5X, solo la memoria interna di 64GB riesce a superare quella offerta dalla concorrenza. Purtroppo, nonostante il dispositivo supporti il dual-SIM, non consente di espandere la memoria via microSD.

Xiaomi Mi 4S Benchmark
In termini di potenza, i risultati ottenuti corrispondono a quelli del Google Nexus 5X. / © ANDROIDPIT

Lo screenshot dedicato alle prestazioni mostra le due facce dello Xiaomi Mi 4s. Quando il dispositivo è freddo, riesce a dare il meglio di sè e raggiungere il Google Nexus 5X, ma dopo una serie di test benchmark, le prestazioni diminuiscono ed il dispositivo si surriscalda (anche se non diventa bollente).

Mi 4s Benchmark Basemark X 2
Il Mi 4s può essere utilizzato anche per giocare! / © ANDROIDPIT

Per quanto riguarda l'utilizzo quotidiano, i benchmark Parcour hanno poca importanza perchè testano alcuni aspetti specifici del sistema che però raramente hanno un riscontro nell'uso di tutti i giorni. Tuttavia i dati possono aiutare a farsi un'idea generale delle prestazioni offerte e per scoprire eventuali problemi di surriscaldamento. Nel caso dello Xiaomi Mi 4s, nonostante il lieve calo delle prestazioni durante i test, non abbiamo riscontrato altri problemi.

Per quanto riguarda l'esperienza quotidiana il dispositivo, grazie alla combinazione di hardware e software, risulta essere rapido e non mostra rallentamenti o crash improvvisi.

Xiaomi Mi4s – Audio

Al giorno d'oggi si utilizza lo smartphone non solo per chiamare ma anche per giocare e guardare video. Per far ciò occorre una buona qualità audio: se il Mi 4s offre una buona esperienza per quanto riguarda le chiamate, anche in ambienti rumorosi, gli altoparlanti sono invece nella media per quanto riguarda la riproduzione di contenuti multimediali. A sua difesa va detto che lo smartphone offre uno speaker mono.

Androidpit Xiaomi Mi 4s 9968
Il Mi 4s offre uno speaker mono. / © ANDROIDPIT

Per ottimizzare la qualità audio di video, brani musicali e giochi, è consigliabile collegare le cuffie che, però, non sono incluse nella confezione di acquisto.

Xiaomi Mi4s – Fotocamera

La fotocamera principale dello Xiaomi Mi 4s permette di scattare foto di 13MP e di registrare video in Full HD a 30fps. Sulla carta si tratta di un buon comparto ma, nella realtà, la fotocamera lascia a desiderare. Le foto sono nitite e dettagliate ma i colori risultano pallidi e non corrispondono a quelli reali. Sembra quasi che le immagini siano coperte da una leggera foschia grigia. Quando le condizioni di luminosità non sono buone la qualità delle immagini diminusice e le foto mostrano rumore fotografico. La fotocamera principale offre un flash LED bicolore.

Androidpit Xiaomi Mi 4s 9992
La qualità della fotocamera di 13MP non è quella promessa sulla carta! / © ANDROIDPIT

La messa a fuoco automatica non è molto veloce, occorre un po' di tempo prima che l'oggetto venga messa a fuoco. In breve: la fotocamera principale dello Xiaomi Mi 4s è da utilizzare quando la condizioni di luce sono ottime.

La fotocamera forntale dedicata ai selfie offre foto di 5MP con una serie di effetti che ritroviamo anche su altri dispositivi cinesi come, ad esempio, la possibilità di rimuovere le rughe del viso. Per quanto riguarda la qualità degli scatti, anche la fotocamera frontale rientra appena nella media.

MIUI Mi 4s Camera App
La fotocamera dello Xiaomi Mi 4s offre una modalità manuale! / © ANDROIDPIT

Xiaomi Mi4s – Batteria

La batteria dello Xiaomi Mi 4s offre 3260 mAh e, nei nostri test benchmark, ha ottenuto 6054 punti.

Xiaomi Mi 4s Akku
Lo Xiaomi Mi 4S ha ottenuto un buon punteggio per quanto riguarda la batteria. / © ANDROIDPIT

Lo smartphone, nell'utilizzo di tutti i giorni, garantisce un'autonomia davvero buona. Questo significa che utilizzando lo Xiaomi Mi 4S per chiamare, guardare video per un'ora, navigare su internet per un'ora, riuscirà a garantirvi circa tre giorni di autonomia. Questo è senza dubbio un punto a favore del dispositivo cinese.

Xiaomi Mi4s – Specifiche tecniche

Dimensioni: 139,26 x 70,76 x 7,8 mm
Peso: 133 g
Capacità della batteria: 3260 mAh
Dimensioni del display: 5 pollici
Tecnologia display: LCD
Schermo: 1920 x 1080 pixel (441 ppi)
Fotocamera frontale: 5 megapixel
Fotocamera posteriore: 13 megapixel
Flash: LED
Versione Android: 5.1 - Lollipop
Interfaccia utente: MIUI
RAM: 3 GB
Memoria interna: 64 GB
Memoria removibile: microSD
Chipset: Qualcomm Snapdragon 808
Velocità di clock: 1,5 GHz
Connettività: HSPA, Dual-SIM , Bluetooth

Giudizio complessivo

Lo Xiaomi Mi 4s è uno smartphone abbastanza buono capace di garantire una straordinaria autonomia. Purtroppo però nella valutazione compelssiva pesano l'esperienza fotografica nella media ed il display non abbastanza luminoso. Ma il problema principale è in realtà il prezzo: aggiungendo circa 100 euro si può acquistare la versione da 32GB dello Xiaomi Mi 5 (lo trovate al momento a 399 euro su Honorbuy). Certo, 100 euro non sono pochi ma il Mi 5 offre un migliore hardware e comparto fotografico. 

9 Condivisioni

Nessun commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più