Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
4 min per leggere 2 Condivisioni 1 Commento

Xiaomi ufficializza Redmi Note 3 e Mi Pad 2!

Mentre stavate ancora sotto le lenzuola o sorseggiavate al bar il primo caffè della giornata, Xiaomi ha ufficilizzato in Cina due nuovi dispositivi: il Redmi Note 3, un elegante smartphone che dovrebbe superare nelle prestazioni il suo predecessore, ed il Mi Pad 2, un promettente tablet Android.

Quali specifiche offrono i due nuovi dispositivi cinesi? Scopriamo subito il design sfoggiato dai nuovi gioiellini realizzati da Xiaomi e cerchiamo di capire se vale la pena farci un pensierino.

RedmiNote3 Xiaomi
Quali novità ci propone Xiaomi? / © Hugo Barra / Facebook

Xiaomi Redmi Note 3

Il Redmi Note 2, rilasciato nel mese di agosto, è senza dubbio uno smartphone interessante: batteria removibile, memoria espandibile via microSD, speaker che rende giustizia a musica, giochi e video ed un ottimo rapporto qualità/prezzo. Il Redmi Note 3 supera il suo predecessore non solo nelle dimensioni, ma anche nelle specifiche tecniche e nella scelta di un design premium in linea con gli altri dispositivi del momento. 

Xiaomi Redmi Note 3
Ammirate il design premium del Redmi Note 3. / © Hugo Barra / Facebook

Il Redmi Note 3 offre un elegante unibody metallico, leggero (164 grammi) e sottile (8.65 mm), angoli smussati e, sulla scocca, l'ormai immancabile lettore d'impronte digitali che promette una velocità di sblocco di 0,03 secondi. Un design che ricorda quello degli iPhone, non trovate? Caratterizzato da un display con diagonale di 5,5 pollici e risoluzione in Full HD, viene mantenuto in vita da un processore Media Tek Helio X10 octa-core a 64-bit e da una potente batteria di 4000 mAh dotata di ricarica rapida.

Specifiche tecniche

OS MIUI 7 -
Display 5,5 pollici, Full HD, Sunlight Display technology
Processore Media Tek Helio X10, octa-core, 64-bit, Cortex-A53
RAM 2/3GB LPDDR3
Memoria interna 16/32 GB
Fotocamera 13MP (retro) , 5MP (front)
Batteria 4000 mAh, ricarica rapida
Extra lettore d'impronte digitali

Le specifiche tecniche pubblicate dallo stesso Hugo Barra sul suo profilo Facebook, sembrano piuttosto buone, soprattutto se si considera il prezzo del dispositivo: 899 yuan (circa 130 euro) per il modello base con 2GB di RAM e 16GB di memoria interna, 1099 yuan (circa 160 euro) per la variante con 3GB/32GB.  

Xiaomi Mi Pad 2

Stavamo iniziando a dare per estinti i tablet. Nel corso del 2015 sono stati pochi i tablet ufficializzati: gli smartphone dal design metallico e dotati di sensore d'impronte digitali hanno senza dubbio rubato la scena alle tavolette intelligenti. Ma Xiaomi ha deciso di offrire un'opzione in più agli amanti dei grandi schermi, rilasciando il Mi Pad 2. È lo stesso Hugo Barra sul suo profilo Facebook a fornirci tutti i dettagli del nuovo dispositivo.

XiaomiMiPad2
Il Mi Pad 2 è disponibile in due diverse varianti di colore! / © Hugo Barra/Facebbok

Caratterizzato da un sobrio design metallico, molto simile a quello del suo predecessore, il dispositivo offre un display IPS di 7,9 pollici con risoluzione di 2048x1536 pixel, incorpora un processore Intel Atom quad-core a 2,24GHz, 2GB di RAM, memoria interna di 16 o 64GB a seconda del modello prescelto, ed una batteria di 6190 mAh. Il comparto fotografico è caratterizzato da un obiettivo principale di 8MP con apertura f/2.0 ed uno frontale di 5MP. Date un'occhiata alla lista completa della specifiche per scoprire tutti i numeri offerti dal Mi Pad 2:

OS MIUI 7 - 
Display 7,9 pollici, IPS, 2048x1526 pixel, 326 ppi
Processore Intel Atom, quad-core, 2,24GHz
RAM 2 GB LPDDR3
Memoria interna 16/64 GB
Fotocamera 8MP (retro) , 5MP (front)
Batteria 6190 mAh
Extra ricarica rapida, USB di tipo C

Abbiamo davanti un tablet dal buon rapporto qualità/prezzo se si considera che in Cina viene venduto a 999 yuan (circa 150 euro) per il modello con 16GB di memoria interna, e 1299 yuan (circa 190 euro) per la variante con 64GB di storage. Dei due nuovi gioiellini del brand non conosciamo purtroppo prezzo e disponibilità per il mercato italiano, ma vi aggiorneremo presto con ulteriori informazioni a riguardo.

Per il momento cosa ve ne pare dei nuovi dispositivi realizzati da Xiaomi?

2 Condivisioni

1 Commento

Commenta la notizia:
  • Seguito a domandarmi come mai i tablet non offrano caratteristiche di pari passo agli smartphone; se ormai stanno uscendo smartphone con snapdragon 820, schermi 2/4 K (e lo xiaomi, su questo, c'è), memoria 4 gb , memoria di archiviazione, fotocamere, etc., i tablet, sono sempre carenti in qualche comparto...

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK