Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
5 min per leggere 32 Condivisioni 21 Commenti

4 fattori da prendere in considerazione prima di passare ad un iPhone

Avete deciso di unirvi anche voi a quel 30% di nuovi utenti Apple che, secondo quanto annunciato da Tim Cook qualche settimana fa, hanno scelto la mela dopo aver prima messo in tasca un Android? Siete rimasti affascinanti dal seducente design e dalla tecnologia Force Touch integrata nel nuovo iPhone 6S?

Non possiamo biasimarvi. Nonostante Android rimanga il nostro sistema operativo preferito capiamo che l'iPhone possa, per alcuni utenti, rimanere un'alletante alternativa. Se avete quindi deciso di spezzare il cuore di Big G mettendo in un cassetto il vostro smartphone Samsung o Sony per acquistare un nuovo e fiammante iPhone, valutate prima questi 4 importanti aspetti. 

apple vs android
Apple e Android dominano il mercato degli smartphone rilasciando entrambi ottimi dispositivi! / © ANDROIDPIT

Facciamo prima un po' di chiarezza su quanto dichiarato dal CEO di Apple. Il 30% delle vendite Apple relative ad utenti che hanno deciso di fare un upgrade con il proprio smartphone arriva da Android. Da ciò vanno esclusi gli utenti che sono passati da un cellulare ad uno smartphone e coloro che hanno acquistato un dispositivo per la prima volta, una parte significativa delle vendite totali, soprattutto se si considera il mercato cinese.

I numeri di cui parla Tim Cook non prendono poi in considerazione gli utenti che, al contrario, hanno deciso di tradire Apple a favore di Android. Detto questo va senza dubbio riconosciuto che non sono pochi gli utenti che decidono di passare al lato oscuro e, se anche voi state prendendo in considerazione questa opzione, non possiamo che augurarvi buona fortuna dopo avervi illustrato 4 importanti fattori che vale la pena prendere in considerazione.

1. Display: le dimensioni contano

Gli iPhone hanno sempre dovuto lottare contro un limite ben preciso, le dimensioni contenute offerte dal display. Con l'arrivo delle nuove generazioni la solfa è cambiata: se non volete rinunciare ad un ampio display, l'iPhone 6s Plus offre una diagonale di 5,5 pollici con una risoluzione in Full HD e 401 ppi. 

Un'alternativa adatta alle vostre esigenze la potete quindi trovare anche in casa Apple, ma tenente bene a mente che Samsung con il suo Galaxy S6 Edge+ offre un display curvo Super AMOLED di 5,7 pollici con risoluzione di 2560 x 1440 pixel e 518 ppi. E questa non è certo l'unica alternativa: da Sony a Google, sono tanti i dispositivi che offrono ampi display, dotati di una maggiore densità per pixel rispetto agli iPhone ed avvolti da design adatti a tutti i gusti.

apple iphone 6 siri
Pronti ad accontentarvi di un display dalle dimensioni ridotte? / © ANDROIDPIT

2. Dite addio al Drag & Drop per il trasferimento di file

Per alcuni di voi non poter usufruire più del Drag&Drop potrebbe non essere chissà quale grossa perdita. Per altri però non poter trascinare i propri file da un dispositivo ad un altro, usufruendo di questa nota funzione, potrebbe essere un brutto colpo da digerire. 

Aggiornare la vostra libreria musicale o la vostra cartella Galleria potrebbe non risultare più così immediato come è stato fino ad ora. Apple offre infatti un servizio alternativo che vi permetterà di gestire i file presenti sul vostro dispositivo, sto parlando di iTunes (e iPhoto). Per chi ha già familiarità con i dispositivi Apple e magari possiede un Mac, mettere mano ad iTunes non sarà un problema, ma per i nuovi utenti Apple potrebbe presto rivelarsi una trappola. Preparatevi quindi ad installare il software sul vostro pc ed a mantenerlo aggiornato prima di poter pensare di inserire nuovi brani musicali per il vostro allenamento in palestra!

androidpit podcast addict 1
Diventerete presto schiavi di iTunes. / © ANDROIDPIT

3. Non potrete più dimenticare il caricatore a casa

Quante volte vi è capitato di andare in ufficio o di partire per una breve vacanza dimenticando di mettere in borsa il prezioso caricatore? Bene, se come me siete degli inguaribili sbadati, ma vi affidate ad un Android, potrete utilizzare qualsiasi cavetto micro-USB, come quello che vi siete portati dietro per ricaricare le vostre immancabili cuffie senza fili o il vostro lettore e-book.

Se invece avete in tasca un iPhone, beh, la situazione si complica. Per ricaricarlo avrete necessariamente bisogno del cavo lightning. Non si tratta della fine del mondo perchè, a meno che siate finiti su un'isola semideserta, riuscirete ad ascquistarlo in uno dei tanti shop, ufficiali e non. 

androidpit USB 4
Un solo cavetto ricaricherà il vostro dispositivo! / © ANDROIDPIT

4. Libertà d'azione

Siete degli spiriti liberi che non amano le restrizioni e vogliono sentirsi indipendenti anche quando hanno in mano uno smartphone? Gli iPhone offrono senza dubbio un sistema stabile e fluido, facile da gestire anche per chi non ha esperienza con la tecnologia mobile. Dall'altro lato però, non permettono a smanettoni e curiosi di addentrarsi più profondamente nel sistema per personalizzare il dispositivo stesso e sfruttarlo al massimo.

Con Android, inutile ripetervelo, potrete ottenere i permessi di root anche affidandovi a delle semplice app dedicate, ed oltre alla personalizzazione di temi e widget, potrete bussare alla porta dei tanti sviluppatori indipendenti che si dilettano a modificare il sistema implementando nuove ed interessanti feature. Se volete essere padroni del vostro dispositivo considerate che con un iPhone avrete le mani legate.

nexus 5 wallpaper 2
Con un iPhone avrete le mani legate! / © ANDROIDPIT

Detto questo, vogliamo sapere da chi di voi sta pensando di passare ad un iPhone (o da chi ha già fatto questo passo), qual è il motivo principale che sta alla base di questa decisione. Cosa, secondo voi, manca ad Android che invece Apple riesce ad offrire?

 

Originariamente di Chris Marshall su AndroidPIT.com

32 Condivisioni

21 Commenti

Commenta la notizia:
  • "Best Before", ovvero "Il fattore Montasio". Ho comprato un Motorola E nuovo nuovissimo l'altro giorno e.. rimarro' con Leerdammer tutta la vita. Ma come? Ho comprato un fighissimo Sony T3 l'altro giorno e... tra poco lo aggiorneranno a... Leerdammer. Ma... non esiste già Montasio? No, ma sai, ha solo uno schermo da millemila pixel, un processore a 8 luppoli, e siamo troppo indaffarati ora con il 12 luppoli e la nuova ricetta di Nocerino, che uscirà tra poco. Ah, non avete ancora assaggiato Montasio? E vabbè, siete esigenti.
    Facciamo che aggiorniamo solo i top di gamma degli ultimi 2 anni e gli altri pazienza, lo cambieranno al prossimo natale, e a quello successivo e a quello successivo ancora.
    Se vi piacciono i formaggi stagionati e con tanti buchi, pensateci prima di passare ad iPhone :) Buon Natale.

  • alcuni validi motivi perchè passare da android a ios non è questione di design accattivante, ma di sostanza.
    https://www.androidpit.it/problemi-android-che-google-deve-risolvere

    e riguardo alla questione dell'avercelo di risoluzoine fullhd o 4k o... ricordiamoci che l'occhio umano distingue la differenza fino a 287 ppi, dopodichè, che sia a 327 ppi (iphone 6) a 401ppi o a 800 ppi, l'occhio non lo nota, il processore grafico sì, perchè lavora e consuma di piu'. Quindi la "bufala" è al contrario :) Ma a noi piace avere specifiche con tanti numeri e sigle trendy piuttosto che avere un prodotto che ottimizza l'uso di cpu, grafica, ram... Ho fatto due etti e mezzo, lascio?

    riguardo al "diventerete schiavi di iTunes", basta avere usato un iphone per accorgersi dell'opzione "gestisci manualmente musica e video" che permette di gestire appunto tali file con un drag and drop (o con varie utilities), evitando la tanto (giustamente) odiata sincronizzazione di iTunes. siamo piuttosto schiavi della disinformazione sensazionalistica. fanboy, fangirl, here we go! ;)

  • Questo sito non fa informazione, ma fanatismo :) e non solo in questo articolo. Ma chi lo sponsorizza?
    Il primo importante aspetto… le dimensioni contano. Sicuro. Infatti c’è chi preferisce di gran lunga un 4.0 o un 4.7 pollici, dimensioni limite per essere usato con una sola mano. é un telefono dopotutto, non dimentichiamocelo. Già con 5” non si riesce ad arrivare a coprire l’interfaccia usando solo una mano… immaginiamoci un super 5.7”. Perché il fullHD è una bufala su un telefono da 4 o 4.7 pollici: perché l’occhio umano non nota alcuna differenza. Però è bello scriverlo nello specifiche e fare lavorare di più la macchina per gestire risoluzioni inutili.
    Non potrete dimenticare il caricatore a casa, mentre i cavi microusb crescono spontaneamente nei prati. Bufalona. Che sia lightning o microusb, bisogna sempre avere qualche cavo in più’ da tenere in borsa, in ufficio, in auto ecc… Se una persona usa sempre solo un cavo, è quantomeno uno sprovveduto.
    La gestione dei file è certo una sorta di limite in ios, per quanto riguarda musica e video. Per il resto basta collegare al pc e si copia tutto senza problemi, anzi con meno problemi di tanti Android di cui non ci sono driver oppure ci sono e non funzionano. Bisogna cercare un driver per il proprio telefono e per il proprio sistema operativo, e questo non sempre viene supportato e fornito dal produttore. Bisogna attivare le opzioni sviluppatore ecc.. e incrociare le dita. Con iOS installando iTunes si installa anche il driver per iphone/ipad e funziona all'istante, senza tante storie e perdite di tempo (naturalmente si può’ installare anche solo il driver senza iTunes). E, come per Android, esistono millemila utilities con cui si gestiscono i files, inclusi quelli multimediali. Se poi uno ha OSX, non serve nessuna utility, c'è Airdrop, semplicissimo e nativo in iOS e OSX.
    In più c’è un ambiente standard, semplice e affidabile con cui fare backup, restore, configurazioni e quant’altro, senza dovere scaricare app aggiuntive e senza dover incrociare le dita o chiamare uno specialista.
    Libertà d’azione. Se siete spiriti liberi, fate pure in modo che nel vostro telefono si installi qualunque porcheria, virus, pubblicità, anzi, fateci pure il root. Al limite poi ripristinate tutto, perché avere degli aggiornamenti tempestivi o anche solo averli è un terno al lotto con tutti i diversi produttori android che pensano più’ a sfornare modelli nuovi ogni giorno, che a curare e consolidare quelli esistenti o fuori listino. C’è ua falla, e vabbè… se hai l’ultimo modello di uno dei produttori più’ importanti, hai buone probabilità che prima o poi la chiudano. Forse. Viva la libertà.
    Ora, a parte tutto, io uso con soddisfazione sia android che ios. Per la persona normale che neanche sa cosa significhi sicurezza dei dati, quella che vuole solo giocare a avere lo schermo curvo è giusto che acquisti il samsung s6edge, anche se costa un botto e il sistema operativo samsung lo trova già pronto senza doverci investire in ricerca, sicurezza e ottimizzazione.
    ognuno dovrebbe scegliere in base alle proprie esigenze. mi serve una buona fotocamera.. i modelli tra cui scegliere non sono molti… mi serve l’impermeabilità? mi serve poterlo tenere con una mano sola perché voglio un telefono e non una console di gioco o un terminale di desktop remoto? mi serve una batteria che duri? mi serve che sia protetto dall’accesso ai miei dati e al sistema stesso? mi serve un telefono che costi 200 euro? Mi serve uno smartphone da 50 euro? mi serve un telefono che attiri l’attenzione? Ad ognuno il suo.
    Pero fate l’amore non fate la guerra. Fate informazione, non cieco fanatismo. E mettete i fiori nei vostri android. :) Adios!

  • MIKI8 30-nov-2015 Link al commento

    no

  • ottimo servizio ed osservazione,pero' ce da dire che ormai iphone e diventato moda,alla gente frega poco se un galaxy s6 va molto meglio di un iphone s6,chi ha iphone fa figo punto e basta....io da smanettone puro di android,ho il mio fedele galaxy s3 con rom,tools ed altre cosette che me lo fanno ancora apprezzare pur essendo datato.....

  • La follia del prezzo di iPhone là si trova anche con Android vedi Samsung .....possiedo un telefono Sony e non ha nulla di meno di altri telefoni Android tranne la vasta pubblicità di altre marche;
    se parliamo invece di computer da quando sono passato ad Apple non ho più voluto usare Windows quindi mentre per un computer le prestazioni sono indispensabili per l'utente medio un cellulare invece deve essere considerato trendy e non valido ;)

    • Premesso che ritengo troppo alti i prezzi di apple, trovo ancora piu' folle spendere lo stesso prezzo o di piu' per un teminale android, su cui non c'è stata la ricerca e sviluppo specifica, ma si è preso un sistema gratis da google e lo si è adattato piu' che altro esteticamente. samsung e la maggior parte dei produttori android è piu' impegnata a fare modelli nuovi inutili e spendendo in marketing e in apparenza, piuttosto che nella sostanza. Lo stesso CEO di Samsung ha detto che sopo l'S3 e l'S4, i successivi S5 e S6 non hanno avuto lo stesso successo. Hanno perso mercato, ne perderanno ancora e il prossimo S7 sarà sostanzialmente come l' S6.
      Credo che gli utenti si siano resi conto che nei modelli android costosi, si paga tanta fuffa. Bene fanno alcuni produttori a concentrasi solo su tre modelli, tipo Motorola E, G e X, limitando lo spreco di risorse che ha samsung per produrre e vendere millemila modelli leggermente diversi e concentrandosi piuttosto sulla qualità di cio' che serve all'utente e sulla stabilità, prestazioni e aggiornamenti. O meglio ancora OnePlus. La base è sempre Leerdammer, con aggiornamento a Montasio, ma almeno hanno una certa sostanza e onestà :)

  • dopo 5anni di iPhone 4s passato a galaxy note4 va che è una bomba

  • Jessica effettivamente hai descritto molte qualità proprie di Android ed hai fatto valide considerazioni anche sul software Apple. Il sistema operativo di Apple è stabile e fluido. Io ho usato degli Iphone di alcuni amici a volte ma non ho trovato molto intuitiva l'interfaccia utente. Quello che manca ad Android manca anche alla Apple. Come prima cosa Android è un sistema modulare invece Ios è monolitico, in questo caso aumenta la flessibilità di Android a scapito della stabilità. Succede il contrario con Ios. Ad ogni modo una considerazione da fare quando si passa da Android ad Apple è anche la scelta di dire addio a 700 mila applicazioni che in gran parte sono free. Certo delle 200 mila applicazioni circa per Apple è vero che causano meno crash e sono più stabili ma bisogna prepararsi a mettere mano al portafogli più spesso. Io direi che ad Android manca effettivamente qualcosa ma è il prezzo da pagare per la sua flessiblità

    • guarda che ci sono millemila applicazioni anche per ios. forse intendi free nel senso che inciampi in un apk e lo carichi.
      domanda: cosa intendi per android modulare e ios monolitico? giusto per capire. io non vedo alcuna modularità, ma proprio zero. forse intendi che puoi fare il root e giocarci come vuoi? non è modularità (non vedo i moduli), ma un probelma di sicurezza (anche senza root peraltro). ma forse, spero, ho capito male. :)

  • Android dovrebbe pensare a far rilasciare Lollipop o anche le versioni successive, ai "vecchi" modelli...visto che dopo 2 anni un Samsung non è più calcolato. So che direte che posso installarmele, farmi i permessi ecc...ma perchè invece loro non si danno una mossa? Apple, ad esempio, rilascia le varie versioni iOS sia ad iPhone 6s che al 4s...che è molto più vecchio e non ha 2 anni.

    • Laura la tua osservazione è molto acuta però devi considerare una cosa, nel caso della Apple chi progetta il telefono ed il sistema operativo è la stessa azienda quindi come si dice in informatica, si progetta tutto in previsione del cambiamento e cambiamento significa evoluzione. Non è escluso che al momento dell'uscita del 4s loro abbiano già previsto di aggiornarlo con le release successive del sistema operativo. Nel caso di Android, il sistema Android è sviluppato da Google per dispositivi diversi costruiti da costruttori diversi quindi deve essere molto flessibile. Ora per argomentare sulla tua osservazione circa l'aggiornamento, può essere che Google a volte preferisca non rilasciare l'aggiornamento a dispositivi più vecchi forse perché non li ritiene adatti o forse perché i costruttori non hanno fatto accordi con Google per i nuovi sistemi, oppure forse è una scelta commerciale dei costruttori e di Google per invitare la gente a comprare nuovi dispositivi per avere nuovi software. Ad ogni modo Google a volte da importanza a dispositivi di marche più conosciute trascurando quelle meno note ma per esperienza so che l'aggiornamento non porta sempre a vantaggi quindi a volte meglio avere il nostro vecchio sistema, leggermente datato ma affidabile :)

      • massì, non tappiamo le falle di sicurezza e rimaniamo indietro. mi sembra un concetto interessante.
        E' naturale che produrre sia terminale che sistema operativo ti permette di gestire evoluzione, prestazioni, affidabilità e sicurezza al meglio. E' analogo a quanto succede con OS X rispetto ai millemila computer con Windows (o altro). Il problema è quanto il telefono diventa un fatto di moda e di chi ce l'ha piu' grosso e ci si dimentica a cosa ci deve servire e a chi diamo i nostri dati personali.

    • Ti sei persa probabilmente la triste realtà. I cell invecchiano e le funzioni e sensori aumentano.Gli Iphone 4 aggiornati ci mettono ora minuti ad aprire Facebook e Whatsapp.....Inutile insistere a voler novità su un cell che non le fa girare.Quindi?Un android intelligente lo prendi a metà del prezzp di un Iphone; ha risoluzione migliore,maggiore autonomia,batteria e memoria espandibile. Se tra 2 anni ti abbatte non aver aggiornamenti,lo cambi semplicemente....Un Iphone non vale quel che costa,mi spiace per chi lo compra.Lo giustificherei solo se la batteria durasse 4-5 giorni...mentre dura 5-6 ore :-/ e se vuoi un cell fatto meglio di tanti Htc One é uno di quelli ottimi :-)

    • e invece hanno presentato Marshmellow mesi fa.. intanto quelli che ce l'hanno si contano sulle dita di una mano... i piu' fortunelli ce l'avranno per la primavera, quando voilà, saremo pronti per Nutella. L'importante è la salute.

  • Molti passano agli iPhone perché sono di "marca".
    L'80% delle persone nn gliene frega niente del sistema operativo o di smanettare.
    Un mio amico preferisce l'iPhone perché gli piace la schermata e i temi ( che a conto mio son bruttissimi e troppo " chiusi" e poco modificabili) nn sapendo che basterebbe comprare uno smartphone qualunque e con i root inserire una custom ROM tipo a iPhone. penso che alla maggior parte della gente interessi solo la parte esteriore e un po' la velocità. Gli basta avere wathsapp e qualcosa per ascoltare la musica non sapendo di avere in mano una vera e propria arma dalle infinite funzioni.

    • poi mi spieghi che senso ha compare uno smartphone qualunque e rootarlo (quindi ridurre la già scarsa sicurezza) per mettere una rom che lo fà somigliare ad un iphone. mi prendo una punto, ma gli metto lo spoiler, i vetri oscurati e la marmitta che fa rumore come una ferrari. ma è una punto e va benissimo se ti serve una punto, se non ti puoi permettere un'audi. gli puoi anche mettere un autoradio da 200watt e display da 10 pollici, ma questo non ne migliora la sostanza. va benissimo per portarti in giro, costa anche meno di tagliando e consuma meno. ma è una punto, l'importante è saperlo. poi se freni all'improvviso e ti porta fuori strada, lo spoiler e l'autoradio non aiutano.
      la sostanza è una cosa, la forma è un'altra. l'utente classico, non quello smanettone che va in cerca di questi siti/forum/comunità, ha bisogno di un telefono che funzioni, che sia pratico ed affidabile per quelle 10 (forse meno) cose che gli servono. Non deve fare le gare con l'amico a chi ce l'ha piu' grosso.

  • Ho letto con piacere questo articolo con cui ho appreso qualcosa che non sapevo e che mi ha fatto fare alcune riflessioni. Ho un Note3 che va benissimo e non penso di cambiare e men che meno di passare ad iPhone.
    Ma Jessica ha posto un quesito: "perché si passa ad iPhone?" ...Ho un'amica con un Samsung S6 che usa solo per telefonare, messaggi, foto banalissime da mostrare a tutti per..."vedete? Io c'ero!" e Facebook per inciuciare. Non le parlate di email perché non le usa proprio e procedure quali Drag&drop non sa nemmeno cosa significhi. Non ha mai scaricato app, ma solo filmati di gossip da YouTube; bene, la tizia vuole passare ad iPhone! Ma perché? Cosa se ne farà mai? Perché vuole spendere tutti questi soldi, a me sembra inutilmente? Ma la risposta è semplice ed evidente: L'IPHONE FA PIÙ SCENA! Se ho un Samsung o altro Android solo un intenditore sa riconoscere al volo il modello mentre un iPhone, qualsiasi esso sia, è inconfondibile e dice subito a tutti che puoi spendere! E vi pare poco per certe persone? E guardatevi in giro e vedrete che la mia amica è in larga, larghissima, compagnia

    • ci sono fanboy apple e fan boyandroid, in ugual misura. ma ognuno vede solo gli altri :)
      perchè per fare due foto e usare whatsapp serve un s6? :)

Mostra tutti i commenti

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK