Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
12 Condivisioni 4 Commenti

5 curiosità sugli smartphone che vi lasceranno a bocca aperta

Pensiamo di sapere tutto sugli smartphone presenti sul mercato: di che materiali sono fatti, quali processori ospitano sotto la scocca, quanta memoria RAM offrono, quando è stato presentato il primo Android, ecosì via. Ci sono però delle piccole curiosità che potrebbero essere sfuggite anche voi e che oggi abbiamo deciso di svelarvi in questo articolo!

1. Smartphone e tablet hanno più germi dei servizi igienici

Sì, avete letto bene. Smartphone e tablet sono più sporchi dei servizi igienici e, drizzate bene le orecchie, uno su sei è contaminato con materiale fecale. Non è poi così sorprendente se considerate che a tanti scivola lo smartphone proprio dentro il water. Come risultato ben 160 mila germi per centimetro quadrato! Dopo aver letto questa notizia, siete autorizzati a fare il broncio nel vostro prossimo selfie...

mierdawhatsapp2
Lo smartphone: un covo di germi! / © Whatsapp

2. Ci sono più persone al mondo con uno smartphone che con i servizi igienici

Vi siete fatti sfuggire anche questa curiosità? Sono 6 milioni le persone al mondo con a disposizione uno smartphone mentre ammontano a 4,5 milioni quelle con accesso ai servizi igienici. Numeri preoccupanti, sotto diversi aspetti, che dovrebbero farci ripensare a priorità e bisogni.

AndroidPIT pokemon go outside test 4
Numeri che fanno pensare...o che almeno dovrebbero! / © AndroidPIT

3. Esiste una fobia legata agli smartphone

Si chiama nomofobia e no, non ha nulla a che vedere con gli gnomi. Deriva invece dall'inglese no-mobile phone-phobia ed indica la fobia di rimanere senza telefono cellulare o di non essere raggiungibili a causa dell'assenza di rete. Questo termine nasce in Gran Bretagna nel 2008 a seguito di un'indagine sul rapporto tra utenti e dispositivi cellulari.

Negli ultimi anni ha preso piede la cosiddetta disintossicazione digitale, delle terapie che aiutano le persone a prendere le distanze dai propri smartphone. Il primo passo consiste nel tenere spento il proprio dispositivo per 24 ore: sareste in grado di farlo?

AndroidPIT smartphone jessica
Soffrite anche voi di nomofobia? / © ANDROIDPIT

4. La prima chiamata con un cellulare risale al 1973

E voi che pensavata che quella chiamata fatta alla vostra ragazza con il vostro Nokia 3310 che ha segnato, con un SMS finale, la fine della vostra storia appartenesse al Pleistocene! Il 3 aprile 2016 sono stati festeggiati i 43 anni della prima chiamata fatta da un cellulare.

L'ingenere Martin Cooper, che al tempo lavorava per Motorola, ha chiamato l'ingenere americano Joel Engel mentre percorreva la quinta strada. Il dispositivo pesava 1 chilo, misurava 23 centimetri, offriva un'autonomia di 30 minuti, necessitava 10 ore per essere caricato e costava ben 8000 euro...e noi qui a lamentarci del prezzo del Galaxy Note 7!

5. Nokia produceva carta e cartone

La Nokia nasce nel 1865 in Finlandia ed era inizialmente responsabile per la lavorazione di legno e cellulosa per la produzione della carta. Nokia è la città industriale dove si era insediata l'azienda e da cui ha preso nome l'ormai nota impresa. Nota anche per le sue terme, ospita 31,517 abitandi ed è nota per gli impianti dedicati alla produzione della carta.

Per quanto riguarda il produttore Nokia invece...be, noi siamo ancora in attesa di un suo ritorno!

AndroidPIT NOKIA android 1
Noi aspettiamo speranzosi il ritorno di Nokia, e voi? / © AndroidPIT

Quale di queste cinque curiosità conoscevate già? 

4 Commenti

Commenta la notizia:
  • Per quanto riguarda la presenza di batteri più numerosi sugli schermi di tablet e smartphone e sulle tastiere dei pc, è un dato di fatto conosciuto da tempo. Il fatto che però solo 6 milioni di persone al mondo abbiano uno smartphone e 4,5 milioni abbiano i servizi igienici è sicuramente un errore, penso che li ci voglia in entrambi i casi, qualche zero in più, suppongo 3 zeri in più :). Per quanto riguarda la sfida di stare 24 ore senza smartphone, ribadisco Steve Jobs diceva che la gente non sa di cosa ha bisogno finché non glielo fai vedere e che Papa, ora San Giovanni Paolo II, diceva, chiaramente in modo un po' diverso da come riporto, che le cose sono per l'essere umano e non viceversa. Insomma, si cara Rosa, a proposito Auguri di Buon Onomastico, anche se c'è chi festeggia il 30 agosto :), ad ogni modo dicevo, si, sono stato senza smartphone fino a 72 ore e sono stato contento di averlo fatto, meno disturbi e meno radiazioni :).
    Per quanto riguarda la prima telefonata, conoscevo anche questo aneddoto, se non sbaglio Cooper chiamò il responsabile di un progetto analogo di un'azienda rivale. Non sapevo che Nokia producesse carta ma conoscendo la data di fondazione avevo pensato che non producesse smartphone, tuttavia va detto che anche Samsung, fondata meno di 80 anni fa non ha sempre prodotto smartphone e tablet, diciamo che è un po' una cosa comune a molte case, non a tutte ma è diffusa nel panorama delle case produttrici di smartphone

  • Io lo smartphone lo pulisco tutte le sere

  • Non sono un po' pochi 4,5 milioni di persone nel mondo che hanno i servizi igienici? Saranno "miliardi"?
    Vale anche per gli smartphone, presumo.

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK