Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

2 min per leggere Nessun commento

Intel non soddisfa, Qualcomm costa troppo: Apple costruirà i propri modem

Il modem è uno dei componenti più importanti di uno smartphone e Apple prevede di produrlo da sola in futuro. Dopo il processore, il modem sarebbe il componente successivo per il quale l'azienda di Cupertino non farebbe più ricorso ad un partner. Le ragioni di ciò sono chiare: alcuni sono troppo costosi, altri non abbastanza buoni.

Se non trovi il partner giusto tra i possibili partner, devi fare da solo, la linea di pensiero di Apple potrebbe può essere riassunta in tale affermazione. Il produttore di Cupertino sta attualmente pubblicando annunci di lavoro ed è alla ricerca di uno sviluppatore di modem radio mobili per la sede centrale dell'azienda a San Diego. Qui ha sede anche il produttore di chip Qualcomm, che da anni rifornisce Apple di modem per i suoi iPhone. Dopo lunghe, estenuanti e costose controversie in tribunale, Apple ha deciso da tempo di non utilizzare più i chip Qualcomm.

I modem Intel dovrebbero essere la soluzione, tuttavia sono tecnicamente meno sofisticati e non potenti come i chip di Qualcomm. Apple li ha voluti accettare solo per evitare ulteriori litigi con Qualcomm, ma ora la svolta. A quanto pare i modem Intel non soddisfano le esigenze di Apple.

iPhone xs 01
L'iPhone avrà presto il proprio modem? / © AndroidPIT

Più controllo per Apple

La decisione, nel caso fosse già stata presa, si inserisce nella strategia Apple del sistema chiuso. Più Apple ha un controllo diretto sull'hardware, migliore è la possibilità di adattare il software al sistema. Il risultato è osservabile da anni: Apple sta ottenendo dall'hardware prestazioni migliori di quanto siano in grado di fare gli smartphone Android.

Qualcomm ha appena introdotto il nuovo Snapdragon 855 per la prossima generazione di smartphone. Sono disponibili anche due nuovi modem: l'X24 con WIFI 802.11 ay e LTE Cat.20 e l'X50 che già supporta la nuova radio mobile 5G.

Cosa ne pensate della mossa di Apple?

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica