Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Asus ROG Phone recensione: il vero smartphone da gaming

Asus ROG Phone recensione: il vero smartphone da gaming

Il 2018 è stato l'anno degli smartphone dedicati al mondo gaming. Sulla scia dell'offerta iniziale di Razer, è seguita tutta una serie di dispositivi con luci scintillanti, specifiche rielaborate e vari espedienti specifici per il gioco. Il nuovo Asus ROG Phone si trova in cima alla lista in termini di specifiche, ma anche quando si parla di prezzo. In questa recensione, vedremo se lo smartphone Republic of Gamers merita il primo posto.

Valutazione

Pro

  • Potenti prestazioni
  • Display AMOLED
  • Software focalizzato
  • Altoparlanti potenti
  • Tanta memoria

Contro

  • Nessuna ricarica wireless
  • Nessuno slot MicroSD
  • Fotocamera deludente rispetto alla fascia di prezzo

Asus ROG Phone – Uscita e prezzo

Ci aspettavamo che questo gaming phone rompesse la barriera dei 1000 euro ma alla fine il prezzo richiesto da Asus si è rivelato un po' più contenuto... ma non più di tanto.

Il ROG Phone può essere ordinato tramite il sito ufficiale ASUS Store al prezzo di 899 euro per la versione da 128GB di memoria interna. Al contrario di altri paesi, in Italia non è possibile acquistare quella da 512GB, disponibile in mercati selezionati a circa 1099 euro. Colori disponibili? Nero, e... basta, solo nero!

Stravagante ma sempre alla moda

Asus ha fatto un ottimo lavoro mixando le tendenze degli attuali smartphone di punta con l'estetica appariscente da gamer del marchio ROG . No, questo non significa che troverete il notch! Stiamo parlando di un design con corpo in metallo e vetro con bordi e angoli arrotondati, perfettamente in linea con gli altri smartphone di fascia alta presenti sul mercato.

AndroidPIT IFA Asus ROG Phone 1
Il ROG Phone ha un design particolare ma non esagerato. / © AndroidPIT

Sulla parte frontale abbiamo le classiche cornici superiore e inferiore, con le attraenti griglie degli speaker in rame e una fotocamera per i selfie sulla parte superiore. Nella parte inferiore trova spazio una porta USB Tipo-C più il gradito jack audio da 3,5 mm. Il lato destro è composto dal bilanciere del volume e il pulsante di accensione, mentre il sinistro ospita il carrello Dual SIM (no, niente microSD) e una speciale porta dedicata ad accessori come una ventola di raffreddamento supplementare, ma ci arriveremo più tardi.

asus rog phone 13
È bello vederti, Jack! / © AndroidPIT

Sul retro troviamo un design strano, angolare e asimmetrico rappresentativo del marchio ROG. In pratica fa capire a chiunque con un solo sguardo che si tratta di uno smartphone da gaming. Ulteriori dubbi? Ci penserà il simbolo ROG retroilluminato (con diversi colori configurabili) a farvi cambiare idea. Ma non è tutto, ovviamente. Sono presenti anche una doppia fotocamera, un sensore di impronte digitali e le prese d'aria di raffreddamento.

asus rog phone 08
Gli speaker color rame sono un tocco di classe. / © AndroidPIT

Nel complesso, l'Asus ROG Phone fa una buona impressione ed è più attraente ed elegante di quanto le immagini promozionali suggeriscono. Le linee aggressive che sembravano sporgenti e scomode erano in realtà lisce al tatto e il telefono risulta ben bilanciato quando si tiene in mano, il che è un bene soprattutto per uno smartphone da gioco.

Dal punto di vista del design, lo avrei sicuramente preferito più simmetrico sul retro, ma questa è una questione di gusti. Anche il sensore di impronte digitali l'ho trovato piuttosto in alto e il telefono scivolava giù per la mia mano quando ho provato ad usarlo. Per fortuna ci sono altre opzioni.

Un AMOLED veloce per una buona grafica

Per il vostro piacere, il ROG Phone possiede un display AMOLED da 6 pollici con rapporto di aspetto 18:9 che funziona a 90Hz, il che significa una frequenza di aggiornamento di 90 fps. Non è fluida come il display a 120 Hz di Razer, ma è comunque il più veloce display OLED per smartphone e offre un netto miglioramento rispetto agli smartphone standard.

asus rog phone 09
Display AMOLED a 90 fps! / © AndroidPIT

AMOLED significa dettagli e colori nitidi con contrasto elevato. La risoluzione non è QHD , ma Full HD+ (1080x2160) con un risultato di 402 ppi, buono ma non sconvolgente.

Anche se il display risulta piacevole da vedere nella maggior parte delle situazioni, soffre comunque del classico problema di visualizzazione sotto la luce diretta del sole, nonostante la luminosità dello schermo venga settata al massimo.

Pulsanti dorsali invisibili

L' Asus ROG Phone aspectquote> è paragonabile alla cintura di Batman, ricca di utili espedienti. Sono rimasto molto impressionato dagli AirTrigger, che sono fondamentalmente dei sensori ad ultrasuoni posti lungo i lati dello smartphone che possono essere usati come pulsanti. Tuttavia, la maggior parte dei giochi non li supportano come scorciatoie per vari input. In pratica ad ogni AirTrigger viene associato un punto del touchscreen che può essere duplicato semplicemente toccandone uno. Per esempio, ho assegnato il comando per sparare in PUBG, oppure l'abilità ombra in Shadow Fight 3.

asus rog phone 14
Vedete quel simbolo a sinistra? Quello è l'AirTrigger. / © AndroidPIT

Mentre il tempo di risposta sugli AirTriggers è stato soddisfacente, non posso dire che si tratta di un enorme valore aggiunto durante il gioco, non ancora. Se Asus ROG collaborasse con gli sviluppatori per supportare questi input, potrei vederli davvero aumentare l'esperienza utente.

Poi c'è la speciale ventola di raffreddamento. L'idea è quella di fornire un raffreddamento extra per mantenere le prestazioni in esecuzione sempre al top durante le lunghe sessioni di gioco, anche se ho scoperto che il ROG Phone può gestire abbastanza bene da solo i task la maggior parte del tempo. Può esser d'aiuto se si gioca intensamente per ore e ore.

Software ottimizzato per i gamer

Alcuni gamer che utilizzano PC Asus ROG aspectquote> conosceranno già l'applicazione ROG Game Center. Bene, nemmeno il ROG Phone può farne a meno. Questa applicazione consente di monitorare le prestazioni come la frequenza e la temperatura della CPU/GPU, l'utilizzo della memoria e altre informazioni utili. Qui si potranno anche gestire i giochi in maniera individuale, ad esempio attivando la velocità della CPU e l'anti-aliasing per uno piuttosto che un altro.

asus rog phone 16
Un software dedicato che i giocatori apprezzeranno. / © AndroidPIT

Nel Game Center è anche possibile controllare la velocità della ventola e l'illuminazione del simbolo ROG sul retro. Da qui è possibile passare alla modalità X-Mode, che sblocca efficacemente le più alte velocità di clock della CPU.

Questa modalità (accessibile anche attraverso la pressione dei bordi dello smartphone o dai Quick Settings della barra delle notifiche) conferisce all'intera interfaccia utente lo stile Extreme Gamer, facendo comparire del cerchi rossi luminosi intorno alle icone.

asus rog phone 18
L'attivazione della modalità X rende l'intera interfaccia utente più estrema. / © AndroidPIT

Oltre al Game Center, a bordo troviamo Android 8.1 Oreo personalizzato da alcuni software di Asus, tra cui un'applicazione di pulizia chiamata Mobile Manager e uno store di temi con alcuni esclusivi per il ROG Phone. Due giochi (Free Fire e Asphalt 9) sono inclusi, così come le applicazioni (disinstallabili) Facebook e Messenger.

Quando si avvia un gioco, un rapido swipe laterale porta in primo piano l'app Game Genie, la quale offre una vasta gamma di opzioni, come l'attivazione degli AirTrigger, la pulizia della memoria, la visualizzazione di una sovrapposizione di statistiche in tempo reale (utilizzo della GPU, fps, temperatura, ecc.) e persino il live streaming su Youtube o Twitch. È chiaro che il marchio ROG ha voluto portare il più possibile l'esperienza di gioco su PC al suo primo smartphone.

asus rog phone 19
Opzioni di personalizzazione dei controlli e dello streaming. / © AndroidPIT

Massima potenza a bordo

Ogni gaming phone degno di questo nome deve dare il massimo delle prestazioni e Asus vanta un vantaggio particolare con il suo ROG Phone. A bordo troviamo infatti una una speciale versione dello Snapdragon 845 di Qualcomm con clock a 2.96GHz, piuttosto che il normale 2.8GHz. La migliore amica di questo SoC, la GPU Adreno 630, è presente anche qui per la gestione della parte grafica.

Aggiungete 8GB di RAM e avrete una potenza incredibile. È in grado di gestire i giochi moderni più esigenti senza balbettare, come Lineage II Revolution, PUBG Mobile, Fortnite, Shadowgun Legends, Tekken Mobile, ecc. Anche la prossima generazione di giochi per smartphone non avrà di certo problemi a girare. Dato che i giochi di fascia alta più recenti possono spesso occupare diversi GB di spazio di archiviazione, la capacità di base di 128 GB è molto gradita.

AndroidPIT IFA Asus ROG Phone 14
Questo smartphone può mantenere la calma, ma il gamer no. / © AndroidPIT

Nei nostri test di riferimento, il ROG Phone ha comodamente surclassato la concorrenza dei migliori flagship in commercio e altri smartphone da gioco nei test 3DMark Sling Shot Extreme, anche se su Geekbench è tutta un'altra storia. Vale la pena notare che il ROG Phone vi invita ad attivare la modalità X prima di eseguire i benchmark... tentativo per barare? Inoltre, la sua potenza ha persino intimidito 3DMark che alla fine del test Ice Storm Unlimited ha risposto con "Troppo Potente".

ROG Phone: confronto benchmark

Smartphone 3D Mark Sling Shot Extreme ES 3.1

3D Mark Sling Shot ES 3.0

3D Mark 3D Mark Ice Storm Unlimited ES 2.0

Geekbench 4 - single core

Geekbench 4 - multi core

Asus ROG Phone 4376 4963 "Troppo potente" 1528 6627
Razer Phone 2 4001 5084 63325 2352 7953
OnePlus 6 4073 5583 62113 2448 8970
Samsung Galaxy S9+ 3257 3910 38302 3771 8923

Tuttavia, c'è stato un problema allarmante durante il test Vulkan API: il dispositivo si è bloccato e ha iniziato a surriscaldare in maniera preoccupante. Niente che un riavvio manuale non possa risolvere rapidamente, ma devo dire che questo è accaduto solo una volta su una dozzina di test diversi. Un evento comunque inquietante.

Di più significa meglio

Questo smartphone possiede potenti altoparlanti frontali per competere con quelli di Razer. Il suono è abbastanza forte da riempire una stanza durante una festa. Anche al volume più basso, fornisce tutti i dettagli ambientali necessari per reagire ai nemici durante il gioco. Dispone anche della tecnologia Headphone:X™ 7.1 Virtual Surround per il supporto alle cuffie e del software AudioWizard  per ottimizzare alcuni profili di ascolto. Presente anche una modalità outdoor che sembra dare un po' più di volume, utile per giocare anche in luoghi affollati.

Buone fotocamere, ma non eccellenti

Le fotocamere  tendono ad essere un aspetto meno prioritario per i produttori di telefoni da gioco, ma questo non significa che le capacità fotografiche di Asus ROG Phone siano negative. Il doppio sensore posteriore (12MP/8MP) scatta ottime foto, catturando un sacco di dettagli con buoni colori e saturazione. Lo zoom non è però al pari e si perdono molti dettagli scattando foto a distanza. Il secondo sensore è di tipo grandangolare con un angolo di visione a 120 gradi. Gli scatti in condizioni di scarsa illuminazione non sono così buoni.

La fotocamera anteriore da 8MP è abbastanza soddisfacente, ma non sorprendente. Anche qui troviamo la modalità bellezza, ormai alla moda. È possibile utilizzare il sensore anche per lo sblocco facciale, che ho sempre trovato veloce e affidabile su questo dispositivo.

La batteria tiene il passo

Ovviamente un telefono da gaming di fascia alta richiede una potente batteria che possa tenere il passo. L'unità da 4000mAh del ROG Phone fa un buon lavoro. Le lunghe sessioni di gioco non sono state un problema durante il test ed è possibile trovare nel software  molte opzioni di personalizzazione per aiutare nella gestione dei consumi.

AndroidPIT IFA Asus ROG Phone 6
La ventola è dotata di una porta di ricarica aggiuntiva. / © AndroidPIT

Nel test della PCMark, abbiamo ottenuto quasi 9 ore, il che lo rende uno dei migliori dispositivi in grado di gestire la batteria. Presente il supporto alla ricarica rapida: in poco più di mezz'ora, la batteria è passata da zero a 60%.

Tuttavia, non troviamo alcun supporto alla ricarica senza fili nonostante il retro in vetro.

Asus ROG Phone – Specifiche tecniche

Dimensioni: 158,83 x 76,16 x 8,65 mm
Peso: 200 g
Capacità della batteria: 4000 mAh
Dimensioni del display: 6 pollici
Tecnologia display: AMOLED
Schermo: 2160 x 1080 pixel (402 ppi)
Fotocamera frontale: 8 megapixel
Fotocamera posteriore: 12 megapixel
Flash: LED
Versione Android: 8.0 - Oreo
RAM: 8 GB
Memoria interna: 512 GB
128 GB
Chipset: Qualcomm Snapdragon 845
Numero di core: 8
Velocità di clock: 2,96 GHz
Connettività: HSPA, LTE, NFC, Dual-SIM , Bluetooth 5.0

Smartphone di prima classe per i gamer

Nonostante la linea Asus ROG non sia mai stata la mia preferita, devo ammettere che il ROG Phone mi ha davvero colpito. Se avete 900 euro a disposizione e desiderate acquistare uno smartphone di alto livello che funge anche da dispositivo di gioco di fascia alta, allora questo dispositivo fa al caso vostro. Basta non aspettarsi niente dal punto di vista fotografico.

Se invece si hanno altre priorità al gioco, allora le opzioni possono essere Galaxy S9 o anche il OnePlus 6T, i quali offrono comunque delle ottime prestazioni, persino nel gioco.

Per i giocatori hardcore, naturalmente anche Razer Phone 2 deve essere preso in considerazione. Il ROG Phone è più costoso ma ha un maggiore equilibrio di prestazioni, mentre il Razer Phone 2 gode di vantaggi in alcune aree, che andrò ad approfondire in un futuro confronto dettagliato.

State pensando di acquistare uno gaming phone? Asus ROG Phone vi tenta?

Articoli consigliati

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica