Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
98 Condivisioni 27 Commenti

Come cancellare definitivamente tutti i dati dal vostro Android

Diversi studi hanno dimostrato come sia facile recuperare i dati cancellati da un dispositivo anche dopo un reset completo. In alcuni casi basta utlizzare dei software gratuiti che anche i meno esperti possono sfruttare senza grosse difficoltà. Scoprite come rendere i vostri preziosi dati non recuperabili cancellandoli definitivamente dallo smartphone!

Sia chiaro, questa procedura è valida contro i software disponibili per privati. Esistono tecnologie avanzate di recupero, che tramite diversi algoritmi e operazioni fisiche sulla memoria, possono leggere quasi la totalità dei dati rimossi, anche da memorie danneggiate. Tuttavia tali strumenti sono accessibili solo a grandi aziende o usati in caso di indagini, e richiedono una grande quantità di denaro quindi, a meno che non siate un personaggio politico importante o possediate la lista degli ingredienti della Coca Cola sul vostro dispositivo, la procedura che stiamo per mostrarvi è più che soddisfacente, garantendo la massima sicurezza contro rivenditori disonesti o loschi individui che vi potrebbero portare via il telefono.

Come funziona la memoria di Android

Per rendere più chiaro il procedimento è necessario spiegare un concetto che cercherò di semplificare il più possibile. Immaginate la memoria come un grande armadio pieno di cassetti. A seconda della dimensione, un file salvato in memoria occuperà un determinato numero di cassetti. Quando cancellate un dato i cassetti non si svuotano, ma il contenuto viene semplicemente nascosto.

Successivamente, quando voi o il sistema salverete un nuovo dato, verranno privilegiati i cassetti col contenuto nascosto come destinazione. È in questo momento che il dato precedente (o parte di esso, a seconda dei cassetti utilizzati) verrà davvero cancellato, durante il nuovo salvataggio e la conseguente sovrascrittura.

Moto G 2015 SIM MICRO SD 1
Tutti i segreti della memoria Android! / © ANDROIDPIT

Chiarito questo concetto, avrete intuito come per eliminare i dati non sia sufficente una cancellazione, ma sia invece necessario sovrascriverli con altri dati. Le applicazioni che andremo ad utilizzare avranno esattamente questo compito: bonificare la memoria libera, sovrascrivendoci dati vuoti, casuali o specifici a seconda del metodo utilizzato.

0. Non dimenticate di fare un Backup

Fermi tutti! Prima di procedere con la lettura, se avete deciso di eliminare dal vostro smartphone Android tutti i dati registrati una volta per tutte e rivendere lo smartphone o semplicemente riciclarlo, non dimenticatevi di effettuare un backup. In questo modo cancellerete tutti i vostri file multimediali, i dati sensibili e le immagini dal dispositivo, ma le potrete facilmente recuperare e ripristinare sul nuovo smartphone. 

Date un'occhiata alla nostra guida dedicata per scoprire cos'è un backup e come farlo nel modo più veloce ed efficace:

AndroidPIT backup 9981
Ricordatevi di salvare tutti i vostri dati prima di eliminarli! / © ANDROIDPIT

1. Configurazione iniziale

Come prima cosa dovrete scaricare le applicazioni che in seguito vi serviranno per rendere irrecuperabili i dati salvati sul vostro telefono (punto 2). Sul Play Store esistono diverse applicazioni adibite a questo scopo, ma ho raccolto per voi le migliori tre app completamente gratuite:

Secure Wipe Install on Google Play Full Wipe Install on Google Play Secure Erase with iShredder 4 Install on Google Play

A seconda della dimensione della memoria interna, del metodo scelto e del numero di ripetizioni dei passaggi, si possono raggiungere diverse ore di attesa per ciascuna applicazione. Per questo motivo potrete scegliere se scaricarle tutte e tre (consigliato) o se usare solo l'ultima, iShredder 3, che ritengo essere l'app migliore.

Backup

Per ottenere il massimo risultato, dovrete avviare le applicazioni di cui sopra dal telefono resettato e senza essere connessi ad alcun account (compreso quello di Google), così da eliminare ogni traccia anche di questi. Se decideste di rimuovere l'account principale di Google adesso dovreste resettare il telefono, perdendo però le tre applicazioni appena installate. Inoltre sarà impossibile riscaricarle dal Play Store senza accedere nuovamente al nostro account Google. Come fare allora? Semplice, sfruttando i backup:

  1. Scaricate le app che andrete ad usare (tutte e tre o solamente iShredder)
  2. Installate l'app App Backup & Restore dal Play Store e apritela
  3. Selezionate le applicazioni del punto 1 e premete su Backup. Potrete scegliere di salvare il backup sulla scheda SD oppure, se non disponibile, potrete salvarlo sul telefono e trasferire successivamente la cartella "App_Backup_Restore" sul PC
App Backup Restore Transfer Install on Google Play

Hard Reset

Adesso che avete effettuato il backup delle app da utilizzare, potete procedere con l'hard reset. Questo termine fa riferimento al ripristino del telefono ai dati di fabbrica e potrete farlo andando su Impostazioni>Backup e ripristino> Ripristina dati di fabbrica.

reset ITA
Ripristinate il vostro smartphone ai dati di fabbrica con pochi passi! / © ANDROIDPIT

2. Come cancellare definitivamente i dati dallo smartphone

L'hard reset è il passaggio a cui si fermano molti utenti, convinti che questo possa rendere illeggibile lo smartphone in caso di vendita, scambio, regalo o “cestinaggio” (scusate il neologismo). Sbagliato! Un semplice reset non è sufficiente. Come già detto nell'introduzione, dovrete affidarvi a dei programmi in grado di cancellare e sovrascrivere, con dati vuoti o altro, la memoria, più e più volte, rendendo impossibile il recupero dei dati con l'uso di mezzi convenzionali.

  1. Avviate il dispositivo appena resettato e non accedete ad alcun account, evitate inoltre di connettervi a reti WIFI o alla rete mobile
  2. Andate su Impostazioni>Sicurezza e attivate l'opzione Sorgenti/Origini sconosciute
  3. Se avete fatto il backup delle app sul PC, spostatele sulla scheda SD o direttamente nel telefono
  4. Usando il vostro file manager (solitamente chiamato Archivio) andate nella posizione in cui si trova la cartella App_Backup_Restore e selezionate gli apk delle applicazioni di cui avete fatto il backup. L'installazione partirà automaticamente

Secure Wipe

Questa applicazione non cancella alcun dato, si occupa solamente di effettuare un bonifico della memoria libera di sistema, della memoria interna e della scheda SD. A seconda della dimensione della memoria il processo può durare fino ad alcune ore. Assicuratevi di avere la batteria carica o meglio di collegare un caricabatterie.

Come indicato dallo sviluppatore, vi invito a ripetere l’operazione una seconda volta per ottimizzare il risultato e “tappare eventuali buchi rimasti”. La versione gratuita non bonifica contatti, messaggi e registro chiamate. In alcuni dispositivi KitKat potrebbe bloccarsi all’apertura se non vi è inserita una scheda SD (quando disponibile).

Erase delete 01
Sapete cos'è lo Wipe? / © ANDROIDPIT

Full Wipe

Oltre alla bonifica della memoria, questa applicazione permette di cancellare i dati nel caso in cui non sia già stato fatto. Nella schermata principale ci sono diversi passaggi tra i quali potrete scegliere, ovviamente vi consiglio di seguirli tutti. Tra le opzioni potrete selezionare la memoria di cui occuparvi e quante volte occorre ripetere i passaggi selezionati, se non addirittura continuare a ripeterli fino a quando non fermerete il processo manualmente.

Erase delete 02
Un Full Wipe e tutti i vostri dati verranno cancellati! / © ANDROIDPIT

Secure Erase with iShredder 3

Probabilmente è questa la migliore applicazione gratis di questo genere. Cancella e sovrascrive la memoria del nostro dispositivo usando algoritmi di sicurezza a livello militare. Aprite l’applicazione, selezionate START e scegliete un metodo tra i 5 disponibili nella versione free. Consiglio uno tra gli ultimi tre della lista, se non addirittura di seguirli tutti e cinque a partire dal primo.

Erase delete 03

Secure Erase with iShredder 3!  /© ANDROIDPIT

Se avete tempo e pazienza, vi invito ad usare tutte e tre le applicazioni, nell’ordine in cui ve le ho esposte: una continua sovrascrittura della memoria diminuirà il rischio di poter recuperare i dati cancellati, ancora di più se userete algoritmi differenti. Se non avete molto tempo a disposizione, utilizzate direttamente la terza applicazione (iShredder 3).

Cosa fare in caso di furto?

Ovviamente è impossibile prevenire un furto, ma potrete comunque attrezzarvi per cancellare in modo sicuro i dati a distanza, grazie ad Avast Anti-Theft:

Anti-Theft - Find my Phone Install on Google Play

Tra le tante opzioni offerte da Anti-Theft, c’è quella che ci permette di resettare tramite internet o un semplice SMS la memoria del telefono in modo sicuro, grazie ad una sovrascrizione con dati spazzatura:

  1. Aprite l’app Anti-Theft e completate la procedura di configurazione
  2. Nella schermata principale aprite Impostazioni avanzate>Blocca testo, GPS, Cancellazione e attivate la voce Cancellazione approfondita
  3. Tornando alla schermata principale potrete consultare la lista dei comandi SMS aprendo Guida>Comandi SMS. Il messaggio per cancellare la memoria dovrà essere <il tuo pin> WIPE
  4. Per rientrare nell’applicazione dovrete digitare il pin del tastierino numerico e “chiamarlo”
avast anti theft
Configurate avast al meglio per poter gestire lo smartphone a distanza! / © ANDROIDPIT

Come tenere i dati al sicuro

Se cercate un metodo per rendere illeggibili i vostri dati agli altri, ma tenerli comunque sul dispositivo, potrete optare per la crittografazione della memoria. Così facendo nessuno potrà accedere ai dati senza una chiave di decifratura, ovvero il PIN o la password scelta durante il procedimento. Bisogna tenere conto che ad ogni avvio il dispositivo dovrà decifrare tutti i dati, impiegandoci quindi più tempo. Inoltre la procedura è irreversibile; per togliere la crittografazione dovrete resettare il telefono (Hard Reset).

Procedura

  1. Collegate il dispositivo al caricabatterie: il procedimento potrà durare fino a diverse ore, quindi dobbiamo assicurarci che non si spenga nel bel mezzo dell'operazione
  2. Aprite Impostazioni>Sicurezza e selezionate l’opzione Crittografia dispositivo
  3. Scegliete un metodo di sblocco del dispositivo tra i disponibili
  4. Attendete la fine della procedura
crittografia dispositivo
Crittografate i vostri dati per renderli illegibili! / © ANDROIDPIT

Congratulazioni, adesso i vostri dati sono davvero al sicuro! Nessun ladro o prossimo proprietario potrà accedervi o recuperarli. Conoscete altri modi per mettere al sicuro i vostri dati? Condivideteli con noi!

98 Condivisioni

27 Commenti

Commenta la notizia:
  • Usare delle app per cancellare dati della memoria del dispositivo Android non è il massimo e non fa un lavoro fatto bene (in teoria dovrebbe autocancellarsi). Io ho optato per la soluzione software PC chiamata SafeEraser.. rimozione dati (e sovrascrittura) molto efficace.

  • Cioa Mattia grazie per l'interessante articolo volevo chiederti se io usassi l'ultimo modo elencato(crittografia ) per tenere i miei file al sicuro volendo venderlo in un secondo momento facendo poi un ripristino datti di Fabrica non potranno essere recuperati i miei dati che avevo crittografato vero scusa se la domanda è un po sciocca ma non o capito se dopo il ripristino la crittografia viene nulla insomma anulata

  • salve mi chiamo Luca non so se è la sezione corretta del forum per il mio caso.
    ho uno smartphopne cinese, eseguito la formattazione della scheda sd interna da 64 MB ed ora non la vede più, all'accensione dello smartphone mi da il seguente messaggio : scheda sd danneggiata provare a formattare, la formatto ma nulla da fare, non riesco a vederla neanche se collego lo smartphone al pc tramite cavetto usb, cosa posso fare?
    grazie

  • No,almeno che non hai fatto il backup!

  • Vicky 24-ago-2015 Link al commento

    Ciao!!volevo solo un info..io ho cancellato conversazioni di whatsapp sia dal cell che collegando il cell al PC..e possibile per terze persone accedere a tali conversazioni?grazie in anticipo

    • Mattia Mercato
      • Mod
      • Blogger
      8-set-2015 Link al commento

      Così come qualsiasi altro dato, se non è stato sovrascritto da altri dati o bonificato, è potenzialmente recuperabile da terzi. Tuttavia si parla di operazioni di una certa complessità, dato che si tratta di file di piccole dimensioni!

  • Biagio 17-giu-2015 Link al commento

    Ciao,
    Vorrei sapere se l hard reset riporta indietro alla versione iniziale anche il sistema operativo android (es. da 5.0 a 4.2.2).
    Grazie

  • Marco 13-apr-2015 Link al commento

    Ciao Mattia!
    Ho un problema... vorrei fare questa eliminazione dei file sul mio htc one mini, ma non possiedo il file manager per riuscire a eseguire le app dopo il reset. Hai idea di come posso fare?
    Grazie mille!

    • Mattia Mercato
      • Mod
      • Blogger
      13-apr-2015 Link al commento

      Dovresti averlo, il file manager è un'app di default in ogni dispositivo android!
      Prova a cercare un'app di nome "Archivio", "File Manager", "Gestore File" o simile...
      Se non lo trovi, potresti installare gli apk tramite adb col computer, ma complicherebbe un po la vita ;)
      Forse ti conviene creare un nuovo account Google fittizio e scaricare normalmente le tre app dal play store!

      • Marco 13-apr-2015 Link al commento

        Grazie! Sai che non riesco a trovarlo... Se mi connetto al wifi (senza accedere ad alcun account google) e scarico gli apk è un problema secondo te?

      • Mattia Mercato
        • Mod
        • Blogger
        13-apr-2015 Link al commento

        No, va assolutamente bene!
        Quella era la mia prima ipotesi che poi ho scartato pensando "ma una volta scaricato l'apk, come fa ad aprirlo senza file manager?"... senza pensare che basta cliccare sulla notifica di fine download (o entrare nell'app che gestisce i download, sempre che ci sia :) ) per aprirla!
        L'unica cosa che devi fare prima di avviare il download è andare nelle Impostazioni di sicurezza ed attivare le "origini/sorgenti sconosciute".
        PS: questo potrebbe esserti utile:
        http://www.estrongs.com/download.html?id=1

      • Marco 14-apr-2015 Link al commento

        Grazie mille Mattia, sei stato gentilissimo!
        Buona giornata :)

  • Grazie Mattia,

    rileggendo l'articolo ho visto che anche gli altri due programmi che hai citato funzionano allo stesso modo.
    Volevo chiederti un parere...ho provato a contattare il produttore di iShredder per chiedere info e mi ha risposto questo:

    "iShredder PRO or Enterprise is right for you. But to clean chats, etc. it is necessary to remove these apps at first from your device."

    Io gli ho risposto:

    "Why I need to remove the apps? I just want to make irrecoverable only already cleaned chat, not all the chat in my phone.
    I read that some software like Drfone can recover deleted whatsapp chat, that's because I need to cancel that securely."

    La sua risposta:

    "You need to remove the apps because iShredder cannot access them.
    iShredder was made when you’re selling your device. What you plan to do cannot guaranteed and probably doesn’t work.
    Do a factory reset of your device and use iShredder. Then install all apps from the beginning to be secure."

    Questo sinceramente mi lascia perplesso anche perché se così fosse ogni volta che volessi pulire la memoria da vecchi files cancellati dovrei reinstallare tutto.

    Tu hai avuto modo di provare questi tre programmi o uno di essi senza cancellare tutto?

    Grazie per la tua cortesia
    Franco

    • Mattia Mercato
      • Mod
      • Blogger
      10-apr-2015 Link al commento

      Innanzitutto ti ringrazio per il tuo contributo!
      Ha parzialmente ragione quel tizio: ogni applicazione in Android "recinta" una porzione di memoria a cui può accedere solo e solamente lei.
      Questo vuol dire che le conversazioni di WhatsApp che hai cancellato rimangono "nascoste" in quella porzione e iShredder non può sovrascriverci sopra in quanto non ha i permessi per accedervi.
      Tuttavia, una volta disinstallato WhatsApp, la porzione precedentemente occupata torna libera e quindi, a rigor di logica, iShredder dovrebbe riuscire a bonificarla senza problemi.
      Naturalmente esegui un backup delle conversazioni su sdcard prima di disinstallare WhatsApp e far partire iShredder, così una volta reinstallato potrai ripristinarle.
      Questo discorso vale per qualunque altro file che si trova all'interno della cartella privata di un'applicazione.
      Potresti provare ad illustrare questo concetto allo sviluppatore ;)

      • Grazie a te per il tuo aiuto e le tue spiegazioni Mattia, sei stato molto chiaro ed esaustivo.

        Mi sorge però una domanda... i dati degli sms allora come vengono gestiti? ti chiedo questo perché chiaramente l'app che gestisce gli sms fa parte del sistema e non si può disinstallare.

        p.s. un'ultima cosa... dal momento che dovrò necessariamente acquistare una versione PRO quale delle 3 App consiglieresti per il mio scopo?

        Grazie

      • Mattia Mercato
        • Mod
        • Blogger
        11-apr-2015 Link al commento

        Nessun problema ;)
        Hai ragione: sms ed mms vengono salvati in una porzione protetta della memoria di sistema. Per la stragrande maggioranza dei dispositivi, si trovano in: "data/data/com.android.providers.telephony/databases/mmssms.db"
        Visibile solo con i permessi di root.
        In questo caso il problema non sta nel fatto che non si può disinstallare l'app dei messaggi (che in realtà si può fare), ma perché gli sms vengono salvati in un luogo protetto. Infatti, anche Galleria è un'app di sistema, eppure le foto si trovano nella cartella DCIM, facilmente accessibile.
        Purtroppo per gli sms e gli altri file di sistema irraggiungibili da queste app, direi che l'unica "soluzione" è il reset del telefono.
        Ritengo che iShredder sia l'app più completa ed avanzata di quelle elencate: te la consiglio.

      • Chiarissimo grazie.
        Quindi sostanzialmente per quanto riguarda le foto non è necessario resettare il telefono mentre lo è per quanto riguarda gli sms.. ok ;-)

        Scusa se vado un po' OT ma vorrei chiederti un'altra cosa... ho letto le FAQ di whatsapp riguardo alla procedura di backup e ad un certo punto c'è scritto questo:

        "Nota che tutti i tuoi file di backup vengono salvati nella cartella /sdcard/WhatsApp/Databases/. Questa cartella potrebbe essere collocata nella memoria interna o esterna del telefono."

        Come faccio a sapere in quale delle due memorie viene salvato il database? che tu sappia è possibile sceglierla in fase di salvataggio?

      • Ciao Mattia,mi attacco a questo commento per chiederti un aiuto. Ho per sbaglio scritto un mms che in realtà è rimasto accodato per l'invio e non si è inviato per mancanza di connessione. Quando per fortuna me ne sono accorta ho tolto momentaneamente le impostazioni per inviare mms e cancellato l'mms dai messaggi. Ho il dubbio,quasi certezza, che l'mms sia rimasto sul sistema,accodato per l'invio,e che se un giorno dovessi riattivare impostazioni si invierebbe in automatico. Sbaglio? Se è tutto giusto e sensato, se resetto completamente il cellulare quell'mms andrà cancellato per sempre? Grazie :-) veronica

  • Ciao Mattia,
    ho letto il tuo interessantissimo articolo e volevo chiederti una cosa... io stavo cercando un software per rendere irrecuperabili i dati cancellati (come sms, chat di whatsapp cancellate ecc..) su Android.

    Fin'ora ho letto articoli che parlano di cancellazione sicura ma TOTALE del telefono, a me invece interesserebbe rendere irrecuperabili appunto SOLO i dati cancellati, ossia la memoria "libera", ma lasciando invariato il resto del telefono.

    Se non ho capito male Secure wipe è in grado di fare questo, ho capito male?

    Grazie

Mostra tutti i commenti

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK