Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

2 min per leggere Nessun commento

EntireView Display: sarà questo il nuovo schermo del Mate 10?

Huawei ha registrato il marchio EntireView Display presso lo European Union Intellectual Property Office (EUIPO). Che si tratti del nome scelto per il display che verrà incorporato nel Mate 10?

Huawei sarà presente all'IFA di Berlino e per il momento non sappiamo cosa abbia in serbo per noi. Una cosa però è certa: il Mate 10 è il dispositivo più atteso della casa e arriverà, probabilmente, nel mese di ottobre. Ma cosa distinguerà il phablet cinese? 

Il Mate 10 dovrebbe montare un display di 6 pollici dal formato di 18:9 con risoluzione di 2160x1080 pixel

Il display EntireView potrebbe essere una delle peculiarità del phablet. Huawei ha infatti fatto richiesta presso l'ufficio europeo di competenza per registrare il marchio EntireView. Nella documentazione presentata non compare purtroppo nessuna immagine che possa aiutarci a capire di cosa si tratti effettivamente. Considerando però il nome EntireView, è facile pensare si tratti di un ampio schermo privo di bordi simile al FullVision di LG e all'Infinity di Samsung. 

Del resto lo stesso Richard Yu, CEO del brand, ha  dichiarato durante un'intervista rilasciata a Bloomberg Technology che il Mate 10 sarà ancora più potente ed offrirà un display full-screen. Secondo quanto trapelato in precedenza il Mate 10 dovrebbe montare un display di 6 pollici dal formato di 18:9 con risoluzione di 2160x1080 pixel.

AndroidPIT Samsung Galaxy S8 vs LG G6 2461
Anche il Huawei Mate 10 potrebbe offrire un display full screen. / © AndroidPIT

Nel 2017 diversi brand hanno deciso di ottimizzare l'esperienza utente puntando su degli schermi che permettano di godere al meglio di qualsiasi contenuto. I nuovi formati adottati vanno al momento incontro ad alcuni problemi legati alle app in circolazione che non offrono ancora il dovuto supporto. Il risultato, in alcuni casi, sono contenuti tagliati.

Ma questo è un passaggio naturale quando si abbraccia una nuova tecnologia. Google, qualche mese fa, ha chiesto agli sviluppatori di mettersi sotto per regolare il valore massimo di aspect ratio supportato e di aggiornare l'elemento applicazione al 2:1, o superiore. Qualcosa quindi si sta muovendo e la richiesta depositata da Huawei non fa che confermare l'interessa dei brand per questa feature che probabilmente il prossimo anno sarà integrata nella maggior parte dei flagship.

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

Articoli consigliati