Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Google conferma: "stiamo lavorando ad uno smartphone pieghevole"

Google conferma: "stiamo lavorando ad uno smartphone pieghevole"

Quasi tutti i produttori di smartphone stanno attualmente lavorando alla creazione del proprio smartphone pieghevole. Google non è certo una di quelle aziende che si tirerà indietro e ha confermato in queste ore di aver già realizzato i primi prototipi.

Durante i vari keynote del Google I/O 2019, Big G ha dimostrato ancora una volta il suo impegno verso il nuovo trend degli smartphone pieghevoli di cui fanno già parte Huawei Mate X e Samsung Galaxy Fold. Con l'arrivo di Android 10 Q, questi smartphone saranno supportati da funzionalità come App Continuity, che ha lo scopo di garantire la transizione tra i vari schermi (interno o esterno, piegato o spiegato) senza soluzione di continuità.

Tuttavia, Google non sta soltanto lavorando al software, ma sta anche già lavorando alla realizzazione del suo dispositivo pieghevole. Mario Queiroz, Head of Pixel Development di Google, lo ha appena rilevato in un'intervista a Cnet. Secondo Queiroz, l'azienda sta lavorando al progetto da diverso tempo.

Tuttavia, Google è dell'opinione che i dispositivi pieghevoli siano attualmente al massimo "belli da possedere" e non sono affatto un must-have. Dunque, non esaltatevi troppo, perché ci vorrà un bel po' di tempo prima di vedere uno smartphone Pixel pieghevole. Il progetto, infatti, non avrebbe ancora ottenuto una priorità abbastanza elevata poiché la tecnologia non è ancora abbastanza matura da offrire un'esperienza utente soddisfacente.

L'idea di un dispositivo pieghevole Made by Google è apparsa in un brevetto registrato proprio dal gigante della ricerca quasi due mesi fa, dimostrato in seguito da uno smartphone pieghevole che, a differenza di Mate X e Galaxy Fold, non è in grado di piegarsi del tutto, ma solo una parte. Questa è certamente solo una delle infinite possibilità in fase di sperimentazione

Fonte: Cnet

Articoli consigliati

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica