Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Opinion 3 min per leggere 5 Commenti

Lo strano notch di Pixel 3 XL non è poi così ingombrante

Impossibile parlare del display di Pixel 3 XL senza soffermarsi un'attimo sul suo enorme notch. Una frase che ho letto e sentito all'infinito nelle ultime settimane ma sulla quale in parte mi trovo in disaccordo. Diamo un'occhiata più da vicino...

Una piccola premessa

Partendo dal fatto che il notch normalmente non mi ha mai disturbato (tranne su P20 Pro a causa della cornice superiore troppo spessa, ma questi sono problemi mentali personali N.d.R), la rientranza sul display del Pixel 3 XL è obiettivamente molto profonda ma durante l'utilizzo normale dello smartphone non si nota troppo.

Dopo alcuni minuti con il dispositivo già ci si dimentica della sua presenza come con qualsiasi altro smartphone con notch. Ci si ricorda di lui solo quando si guardano video o si gioca in modalità orizzontale: niente paura però, video e giochi non vengono coperti dalla tacca (a meno che su YouTube non eseguiate manualmente lo zoom).

AndroidPIT huawei p20 pro 3047
La cornice superiore più spessa di quelle laterali personalmente mi da molto fastidio. / © AndroidPIT by Irina Efremova

Il notch numeri alla mano

Con i suoi 9mm all'interno dell'area del display si porta a casa il premio di notch più invadente del 2018 ma mi sento in dovere di farvi presente anche l'altro lato della medaglia.

Per prima cosa il notch è meno brutto dal vivo di come appaia in foto e questo può capirlo solo chi ha effettivamente avuto in mano il dispositivo. Le cornici ridotte sui lati e nella parte alta del display sono però un piacere e personalmente migliorano di molto il look se confrontate con Pixel 2 XL, anche se la cornice inferiore è presente e non ve ne potete liberare.

Parlando di numeri, l'area di display occupata dal notch su Pixel 3 XL è pari a solo il 2,3% della superficie totale, non certo un numero stratosferico se confrontato con gli iPhone X e iPhone XS che si fermano al 2% con il la loro tacca poco profonda. Eppure sembrano così diversi, vero? Ovvio, Google e Apple utilizzano un approccio completamente opposto.

Pixel 3 XL 02
Poteva andare peggio... credo. / © AndroidPIT

Largo e sottile vs stretto e profondo

Google ha deciso di mantenere il notch più stretto possibile per rubare meno spazio alle (troppe) icone che popolano la statusbar Android. L'inclusione di 2 fotocamere frontali e uno speaker potente hanno giocato sicuramente un ruolo importante nella scelta della dimensione del notch ma i benefici che ne derivano sono (a mio parere) più importanti del "fastidio" provocato dalla tacca.

Apple al contrario utilizza un notch sottile e largo che permette l'inclusione dell'hardware necessario al FaceID ma toglie area di display ai lati della tacca rendendo la gestione del software ancora più difficile a mio parere. Google dispone quindi di più "area di visualizzazione" ai lati del proprio notch rispetto ad altre soluzioni e, nonostante non lo stia sfruttando a dovere per ora, in futuro potrebbe avere dei benefici.

Pixel 3 ON OFF
Natcho Notch (sinistra) confrontato con l'implementazione di Google (destra). / © AndroidPIT

Ad ogni modo la scelta tra notch e non-notch è personale e se proprio non riuscite a mandare giù la tacca vi consiglio l'acquisto del più piccolo Pixel 3. Se non volete rinunciare al display dalle grandi dimensioni è possibile nascondere la tacca dalle impostazioni per sviluppatori o utilizzando una comodissima app chiamata Nacho Notch che al momento ho trovato perfetta (anche se non la utilizzo spesso).

Cosa vi da più fastidio nel notch? La forma, la grandezza o la sua sola presenza?

5 Commenti

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • Quando uscirono i primi smartphone col notch lo detestavo e mi dicevo che mai e poi mai ne avrei preso uno. Poi, ovviamente, dopo pochi mesi ho preso OnePlus 6. :-)
    Dopo cinque minuti che lo usavo al notch non ci ho fatto più caso ed ora, anche se è possibile nasconderlo, lo lascio sempre visibile.
    Insomma, dopo qualche annetto di vita, ancora non ho imparato che le cose vanno provate, prima di dare giudizi totalmente negativi. Ma piano piano ci arrivo. :-)


    • Luca Zaninello
      • Admin
      • Staff
      3 mesi fa Link al commento

      Ben detto :P
      Nessuno vuole giustificare Google per la scelta, ma alla fine dei conti lo smartphone è davvero ottimo e se non piace il notch si può sempre acquistare la variante non XL o acquistare un altro smartphone :)
      Tutto questo odio e la "condanna a morte" data da alcuni utenti al Pixel solo per il notch arriva quasi sempre da persone che non l'hanno visto dal vivo o che si lamentano a prescindere di tutto e usano ancora il loro Wiko da 150€ :P (senza offesa per Wiko e simili ovviamente)


      • Sono d'accordo e ti dico che il Pixel 3 (notch o non notch) era lo smartphone che volevo acquistare, quando usciva, poi nell'attesa è uscito OP6 e niente, l'ho preso e ne sono molto contento. Ma un Pixel stai certo che una volta o l'altra arriva sicuro.


  • Il notch del Pixel 3 xl ė il più brutto in assoluto! L'unico carino è quello di Oneplus 6 t, anche se continuo a preferire gli smartphone che non ce l'hanno! ☺️


    • Quel notch a goccia del Oneplus 6t non si può proprio vedere. Il migliore è quello della Apple come estetica, peccato solo non sia possibile vedere la percentuale della batteria.
      P.S. Scrivo da un dispositivo del 2017 ma col design di un’ era fa.