Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
7 min per leggere 2 Condivisioni 1 Commento

Sfida tra flagship: meglio un Pixel C di Google o un iPad Pro di Apple?

Gli amanti della tecnologia non sono rimasti particolarmente affascinati dai grandi tablet fino a quando Mosè non è venuto giù dalla montagna: l'enorme tavola prodotta da Apple, l'iPad Pro, ha ora un nuovo rivale, il Google Pixel C. Quale tra i due è il miglior tablet? Scopritelo nel nostro primo confronto tra Pixel C di Google e iPad Pro di Apple, gli ultimi flagship ufficializzati dai due brand rivali!

AndroidPIT Google Pixel C 1
Il Pixel C assomiglia terribilmente al Chromebook Pixel. / © ANDROIDPIT

Pixel C vs iPad Pro: Design

Il Google Pixel C può essere utilizzato come un tablet o con l'opzionale tastiera, che permette di tenere il tablet sollevato e trasformarlo così in un computer portatile (al costo aggiuntivo di circa 149 dollari). Il design offerto dal tablet è molto simile a quello sfoggiato dal laptop Chromebook Pixel, il che significa che vi ritroverete di fronte un tablet ben fatto anche se dalle linee un po' noiose.

Il design offerto dal tablet di Google è molto simile a quello sfoggiato dal laptop Chromebook Pixel, mentre quello dell'iPad Pro risulta alquanto strano!

L'iPad Pro è un qualcosa di...strano! Come tutti gli altri dispositivi Apple, vanta un ottimo assemblaggio e un intelligente posizionamento dei quattro speaker, che si orientano automaticamente per riprodurre gli acuti dagli altoparlanti collocati in alto, e i bassi da quelli posizionati in basso, a prescindere dal modo in cui tenete in mano il dispositivo. A guardarlo però risulta piuttosto strano. Il motivo sta principalmente nelle dimensioni enormi se messo a confronto con gli altri iPad, soprattutto perchè l'homescreen iOS non è stata pensata per display così ampi e appare leggermente inadeguata.

Come il Pixel C, l'iPad Pro offre degli accessori aggiuntivi come il copritastiera Surface-style e la tanto pubblicizzata Apple Pencil. La stylus di Apple è davvero intelligente e, secondo quanto riportato su diverse recensioni, sembra vincere il rapporto tablet/stylus anche se, per averla, dovrete aggiungere un supplemento di 99 dollari al costo del tablet. La tastiera intelligente è ancora più costosa, offrendo un'etichetta di 169,99 dollari.

ipad pro pencil
L'aspetto più interessante dell'iPad Pro è la stylus. / © Apple

Pixel C vs iPad Pro: Display

Il Pixel C offre delle dimensioni più ridotte rispetto all'iPad Pro. Il suo display di 10,2 pollici offre una risoluzione di 2560 x 1800 pixel e 307 ppi. L'iPad Pro monta uno schermo più ampio ma con una densità di pixel per pollice inferiore: diagonale di 12,9 pollici, risoluzione di 2732 x 2048 pixel e 264 ppi. Nonostante il display del tablet realizzato dalla Apple sia perfettamente nitido (a meno che poggiate il naso sul display), quello offerto da Google riesce a superarlo, anche se di poco.

AndroidPIT Google Pixel C 8801
Il display del Pixel C è leggermente più nitido di quello montato sull'iPad Pro. / © ANDROIDPIT

Pixel C vs iPad Pro: Processore e storage

Il Pixel C incorpora un processore Nvidia Tegra X1, il primo processore al mondo teraflop per dispoitivi mobili, Si tratta di un chipset quad-core a 64-bit con GPU 256. Il tutto viene supportato da 3GB di RAM e ci si aspetta dall'intero pacchetto delle prestazioni grafiche simile a quelle offerte dalle console di gioco. Per quanto riguarda lo storage, il Pixel C offre due varianti, una da 32GB ed una da 64GB.

>Non possiamo propriamente mettere a confronto il processore Tegra con quello realizzato in casa Apple, perchè girano diversi hardware e sistemi operativi.

L'iPad Pro integra l'ultimo processore AX della Apple, che promette prestazioni di CPU e GPU nettamente superiori a quelle offerte dall'iPad Air 2. Non possiamo propriamente mettere a confronto il processore Tegra con quello realizzato in casa Apple, perchè girano diversi hardware e sistemi operativi.

Per fare un esempio, l'iPad Pro offre grafica API Metal di Apple ed un contorller di archiviazione ridisegnato, capace di garantire prestazioni migliori rispetto a quelle offerte da "alcuni desktop"; il Tegra invece è, sulla carta, più potente. La differenza tra i due processori nel mondo reale è probaiblmente trascurabile. L'iPad Pro offre però uno storage di 32 o 128GB.

google pixel c antutu 5 7 1
I risultati ottenuti su AnTuTu dal processore Tegra. / © ANDROIDPIT

Pixel C vs iPad Pro: Fotocamera

Se la fotocamera per voi è un elemento importante, nessuno dei due tablet potrebbe fare al caso vostro. Nessuna delle fotocamere integrate riesce infatti a stupire. Il Pixel C mette a disposizione un obiettivo frontale di 2MP dedicato a videochiamate e selfie, ed uno posteriore di 8MP.

I tablet non sono mai stati famosi per le performance fotografiche

Se i vostri avambracci sono abbastanza allenati, potrete utilizzare anche al fotocamera dell'iPad Pro che offre una fotocamera iSight di 8MP con apertura di f/2.4 e rilevamento dei volti, ma non aspettatevi di trovare integrato lo stabilizzatore ottico d'immagine offerto dall'iPhone 6S Plus. La fotocamera dell'iPad Pro è in grado di girare video in HD, ma non in 4K e, nonostante la risoluzione sia adeguata, non è nulla di sorprendente. Frontalmente il tablet Apple sfoggia una fotocamera di 1,2MP.

AndroidPIT Google Pixel C 8770
Nessuno dei due tablet offre una fotocamera sorprendente. / © ANDROIDPIT

Pixel C vs iPad Pro: Software

L'aspetto più importante del Pixel C è il software: a girare sul tablet non è ChromeOS ma Android. È Android 6.0.1 Marshmallow l'ultima e performante versione Android ospitata dal chipset Tegra che lo fa letteralmente volare. Se siete alla ricerca di un tablet grande e veloce, il Pixel C non vi deluderà.

Anche l'iPad Pro offre un software interessante perchè firmato iOS, il che significa che Apple ora vanta un dispositivo iOS più potente di alcuni dei suoi Mac. È questo il futuro dei Mac? Probabilmente no, ma stiamo assistendo alla prova reale che alcuni chip del brand amerciano sono abbastanza buoni da girare senza problema sui computer del dell'azienda.

Android vs iOS, due sistemi operativi sempre in guerra

Come qualsiasi altro dispositivo iOS, anche l'iPad Pro offre pro e contro: perfetto per app tecniche e legate all'arte, soprattutto se accompagnato dalla stylus, ma risulta eccessivamente grande per lutilizzo di tutti i giorni, come la gestione della posta elettronica, navigazione sul web e gestione di account social come Twitter.

AndroidPIT Google Pixel C 8738
Potrebbe sembrare un Chromebook, ma non gira Chrome OS. È Android il software integrato. / © ANDROIDPIT

Pixel C vs iPad Pro: Batteria

Passiamo ora alla batteria. Il Pixel C di Google offre una batteria di 34,2Wh mentre quella dell'iPad Pro ne offre 38,5Wh. Entrambi i tablet dovrebbero garantire 10/12 ore di autonomia per task semplici e navigazione sul web. Se però vorrete sfruttare al massimo i due potenti processori, dovrete probabilmente avere a portata di mano il caricabatterie.

Pixel C vs iPad Pro: le nostre prime impressioni 

La domanda fondamentale da porsi per qualsiasi dispositivo è: a chi si rivolge? L'iPad Pro è chiaramente pensato per gli utenti più creativi come illustratori e graphic designer, utilizzatori CAD/CAM, architetti e per coloro che semplicemente vogliono dimostrare a tutti che possono permettersi di acquistare un iPad da 799/949 dollari o 1079 per uno smartphone. 

L'iPad Pro è stato pensato per utenti più creativi, mentre il Pixel C non sembra né, carne né pesce!

Cosa dire invece del Pixel C che sfoggia invece un'etichetta di 499/599 dollari? Come sostiene il nostro collega Kris Carlon "Il Pixel C, con il suo prezzo relativamente elevato, è a metà tra un Chromebook ed un Nexus, non ha un vero motivo d'esistere e probabilmente scomparirà nell'oscurità del Play Store. Riuscirà forse a vendere abbastanza da giustificare l'uscita di una seconda generazione (il Pixel C2), o potrebbe semplicemente rimanere in vita per rispondere alle domande di Google sulla trasformazione e l'evoluzione dei tablet". Il Pixel C è interessante, ma non siamo convinti sia abbastanza interessante per fare breccia sul mercato.

ipad pro pencil stroke
L'iPad Pro iè pensato epr gli utenti più creativi e per chi fà dei dispositivi APple uno status symbol! / © Apple

Cosa ne pensate voi del Pixel C? Ci stiamo forse perdendo qualcosa sul nuovo tablet di Google?

2 Condivisioni

1 Commento

Commenta la notizia:
  • Per poter rispondere in definitiva occorrerebbe averli tra le mani entrambi ed eseguire le stesse operazioni su tutti e due. Chiaramente, io come ho già detto ho provato l'Ipad Air ma non il Pro quindi dovrei anche provare il Pro prima di rispondere ad una tale domanda. Tra gli smartphone sono sicuro che Android vincerebbe la sfida ma penso che con i Tablet Google abbia molto da lavorare per rispondere ad Apple ed ammesso che con il Pixel C lo abbia già fatto, ha sicuramente da lavorare per conservare un vantaggio seppur sensibile

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK