Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

5 min per leggere Nessun commento

HTC Vive: il racconto di 4 straordinarie esperienze VR

Da qualche tempo il nostro ufficio ha a disposizione qualcosa di particolare: un setup HTC Vive. Abbiamo testato diversi giochi VR nelle scorse settimane e vi vogliamo raccontare qualcosa delle straordinarie esperienze che abbiamo vissuto.

HTC Vive Shooter: SuperHot VR

Davanti a me, sospesa per aria, c’è una spada nera. Intorno è tutto bianco. Afferro la spada e mi ritrovo improvvisamente in un percorso dai toni bianchi e grigiastri. I nemici, di colore rosso, mi vengono incontro e l’unico obiettivo è quello di annientarli. Ma c’è di più: il tempo nel gioco scorre solo quando mi muovo e in base alla velocità in cui mi muovo scorre più o meno velocemente. Se mi muovo lentamente riesco ad evitare i proiettili dei nemici. Se mi fermo anche i nemici si paralizzano.

Qui talento e tattica sono fondamentali per sconfiggere i nemici. Se un pugno o un proiettile o qualunque altra cosa vi colpisce, dovrete ricominciare il livello da capo. Ogni livello è formato da diverse stanze che bisogna, in caso, ripercorrere dall’inizio. Non è proprio il massimo.

Superhot VR è una modifica VR del successone SuperHot per PC. La vera differenza sta nello spazio di movimento del personaggio: nella versione VR è poco, mentre nella versione per PC è maggiore e si attraversano in modo classico i vari livelli.

  • Comprate SuperHot VR su Steam

Gioco per HTC Vive: Batman: Arkham VR

Lo ammetto, non conosco molto il mondo di Batman. Ho visto alcuni film ma la mia conoscenza finisce più o meno lì. Il gioco VR di Batman mi ha fatto conoscere un lato del supereroe che non avevo colto dai film. In questo gioco Batman è un vero e proprio detective. Batman: Arkham VR rinuncia all’azione per concentrasi più sull’investigazione. Indagherete sulla morte dell’amico e alleato di Batman, Nightwing, e cercherete Robin, di cui Batman ha completamente perso le tracce.

I fan del supereroe saranno particolarmente colpiti dall’inizio del gioco. I primi dieci minuti mostrano, in prima persona, la morte dei genitori di Batman e così vi ritroverete ad indossare il costume del supereroe. Alla fine vedrete il vostro riflesso in uno specchio: ora Batman siete voi.

Il gioco di per sé è abbastanza corto. La maggior parte dei giocatori lo avrà finito già dopo un’ora. I comandi però non sono sempre dei migliori. Perché quindi, nonostante tutto, vale la pena giocare a Batman: Arkham VR? Per la grafica. È dettagliatissima e vi farà vivere un’esperienza a 360°. Quasi nessun altro gioco ha un’ambientazione così realistica come Batman: Arkham VR.

  • Comprate Batman: Arkham VR su Steam

HTC Vive: Richie's Plank Experience

Si sa, giochi come SuperHot o Batman Arkham sono straordinari, ma anche giochi di minore importanza o le demo mettono davvero di buon umore. Questo è proprio il caso di Richie’s Plank Experience. Il gioco è molto semplice: salite in ascensore e decidete se andare al primo o al secondo piano. Al primo dovete spegnere un fuoco divampante ad altezze da brividi e vi sposterete grazie al vostro jet pack. Il nome del gioco, però, viene dal secondo piano.

All’uscita dell’ascensore vi ritrovate su un’asse di legno (in inglese plank) sospesa a 160 metri di altezza e dovrete camminarci senza cadere. Anche stando con i piedi per terra, questa sfida richiede un grande sforzo. Se pensate che tutto questo è solo virtuale, mettetevi alla prova! Su Steam molti utenti commentano che fanno provare spesso questo gioco ai nuovi utenti VR. Se volete rendere l’esperienza ancora più realistica potrete appoggiare un’asse di legno poco stabile/traballante a terra.

  • Comprate Richie’s Plank Experience su Steam

HTC Vive: Google Earth VR

La realtà virtuale non porta solo i giochi su un altro livello, ma dà anche un nuovo volto all’informazione e all’apprendimento. Google Earth VR ne è un esempio perfetto.

Normalmente, con le realtà virtuali, ciò che vi circonda è a grandezza naturale. Ma nel caso di Google Earth VR intraprendete un vero e proprio viaggio. I dettagli delle città sono estremamente curati tant’è che le città sembrano modelli plastici. Anche la rappresentazione delle città è dettagliatissima sebbene non sia confrontabile a una riproduzione a 360°. Potrete viaggiare verso qualunque angolo della terra ed esploralo dall’alto, dalla prospettiva di un drone. In questo modo vedrete il mondo da un altro punto di vista.

Purtroppo però anche Google Earth VR contiene qualche errore. Il comando del programma non è così intuitivo come dovrebbe essere. L’enorme quantità di dati riduce spesso il campo visivo, soprattutto quando vi muovete (almeno questi sono stati i risultati del nostro test). Solo quando rimanete fermi riuscite di nuovo a vedere tutto. Anche se sono comunque necessari alcuni secondi prima che i dettagli siano di nuovo completamente visibili. Questo perché i dati vengono scaricati di nuovo dalla rete. Una connessione veloce è sicuramente un grande vantaggio.

  • Scaricate Google Earth VR da Steam

HTC Vive: tanta nuova roba VR

Chi possiede già un Vive sa che ci sono due canali per comprare i contenuti virtuali. Da un lato il classico Steam che offre principalmente giochi. Alcuni titoli di Steam sono gratuiti, ma la maggior parte ha un prezzo che va dai 5 ai 40 euro. Su Steam ci sono principalmente giochi, ma si trovano anche offerte di edutainment come, per esempio, Google Earth.

Un secondo canale è Viveport. Questo è uno shop di HTC che non offre soltanto giochi, ma è anche un fornitore di contenuti VR. Offre app per l’apprendimento e molto altro. Potete sottoscrivere un abbonamento a 9,99 euro al mese e scegliere 5 app e giochi VR da utilizzare in questo lasso di tempo.

Avete mai indossato e provato l'HTC Vive? Vi piacerebbe? Fatecelo sapere nei commenti.

3 Condivisioni

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica