Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

6 min per leggere 4 Commenti

Huawei P20 e P20 Pro: tutto ciò che dovete sapere

Aggiornamento - Trapelano anche i prezzi (più bassi rispetto alla concorrenza)

Lo scorso anno, per la prima volta, Huawei ha presentato P10 e P10 Plus in occasione del Mobile World Congress, anticipando i tempi rispetto all'anno precedente. Quest'anno l'evento dedicato avrà luogo il 27 marzo a Parigi ma dei nuovi P20 sappiamo praticamente tutto, prezzi compresi!

Scorciatoie:

Nuovi dettagli sulla fotocamera del P20 Pro

Gli eventi di presentazione di nuovi smartphone non sono più così sorprendenti come una volta non tanto perché i nuovi dispositivi manchino di appeal, quanto piuttosto per le troppo numerose indiscrezioni. Anche per P20 e P20 Pro ci siamo imbattuti in tantissimi rumor, gli ultimi dei quali arrivano dalla Germania a poche ore dal grande evento. Cosa svelano? Tutto, specifiche e soprattutto i prezzi, una delle informazioni più attese dagli utenti.

I prezzi e le schede tecniche arrivano direttamente dal Saturn, la nota catena di elettronica presente anche in italia. Il prezzo di P20 Lite lo conoscevamo già, 369 euro, mentre il P20 costerà 649 euro e la versione Pro 899 euro. Questi sono i prezzi per il mercato tedesco, quelli italiani potrebbero essere gli stessi o di circa 20 euro più elevati.

Prezzi inferiori ai due maggiori rivali del brand: 899 euro per Galaxy S9, 999 euro per Galaxy S9+, 1189 euro per iPhone X. Dalle indiscrezioni emerge anche come Huawei abbia deciso di rilasciare il P20 in tutte e tre le varianti sul mercato tedesco. Speriamo nello stesso destino anche per il mercato italiano!


Commenti


Design del presunto P20

Evan Blass ci ha mostrato il Huawei P20 nella versione base nella colorazione nera. Lo smartphone mostra l'ormai sicuro notch sul display, una doppia fotocamera disposta in verticale ed un lettore di impronte posto nella parte frontale che sembra davvero poco attraente vista la presenza della navbar e del notch.

Sempre lui, con un post sul suo account Twitter, ha messo a nudo il design di tutta la famiglia. P20, P20 Lite e P20 Pro sono comparsi in alcune interessanti immagini stampa. Cosa li accomuna? Prima di tutto la presenza del notch! 

Vi sono due elementi che differenziano i diversi dispositivi: la presenza della terza fotocamera sul P20 Pro (P20 e P20 lite offrono invece una dual cam) ed il posizionamento del lettore d'impronte digitali, sul davanti per P20 e P20 Pro, sulla scocca per la versione Lite.

Roland Quandt, a gennaio, ha rivelato le varianti di colore del futuro flagship: Ceramic Black e Twilight per P20 e P20 Plus; Midnight Black, Klein Blue e Sakura Pink per la versione Lite. Se vi state chiedendo che colore sia Twilight, supponiamo si tratti di un grigio chiaro. 

Le feature chiacchierate sul Huawei P20

Notch in stile iPhone X

Analizzando il firmware test del presunto P20 Pro (che si nasconde sotto il nome in codice di EMILY) Mishaal Rahman di XDA è stato il primo a trovare diversi dettagli che fanno riferimento alla presenza del notch. Primo tra tutti un'immagine che mostra nell'area del display una zona nera simile a quella dell'iPhone X anche se di dimensioni inferiori.

Vi è poi la proprietà di sistema  ro.config.hw_notch_size con tanto di coordinate che dovrebbero identificare la posizione del notch, oltre all'animazione di riavvio di 2244x1080 pixel rispetto al display di 2160x1080 pixel (la parte di pixel mancante potrebbe essere proprio quella del notch). Le immagini trapelate in rete successivamente non hanno fatto altro che confermare questa deduzione.

androidpit huawei p11 notch
Il P20 avrà probabilmente un notch come questo! / © XDA

Secondo quanto riportato dal magazine tedesco SmartDroid, la versione Pro del P20 consentirà agli utenti di nascondere il notch. Si tratterebbe di una funzionalità software pensata per chi non guarda di buon occhio la rientranza del display introdotta dall'iPhone X. Probabilmente ciò sarà possibile oscurando le parti di schermo ai lati del notch ma non abbiamo al momento alcuna certezza a riguardo.

Cuffie Bose QC35 II in dotazione?

Sembra che Huawei potrebbe offrire per il pre-ordine del P20 Pro, le cuffie Bose QC35 II in dotazione. Si tratta di cuffie del valore di 350 euro ma, secondo le indiscrezioni, potrebbero essere offerte solo agli utenti tedeschi. E noi?

Il comparto fotografico

La fotocamera del Huawei P20 pro offrirà 3 sensori. E fino a qui ci siamo: i rumor da tempo ci hanno anticipato questa informazione. Le ultime indiscrezioni arrivano da WinFuture e aggiungono qualche dettaglio in più: il sensore principale della tripla fotocamera offrirà 40MP, e sarà affiancato da un latro sensore di 8MP. Insieme consentiranno l'utilizzo di uno zoom ibrido che permetterà di zoomare fino a 5X. 

Ed il terzo sensore? Quest'ultimo, guardando ai render trapelati, risulta collocato poco sotto la doppia fotocamera, come fosse una sezione a parte. Dovrebbero essere 20 i megapixel offerti dal terzo sensore che dovrebbe concentrarsi sugli scatti in bianco e nero.

I tre sensori dovrebbero riuscire a catturare il 100% di luce in più rispetto alla generazione precedente e dovrebbero essere accompagnati dal riconoscimento automatico delle scene e dalla gestione intelligente dei settaggi grazie all'intelligenza artificiale. 

Riuscirà Huawei con il suo P20 Pro ad ottenere la fascia di migliore fotocamera nel mondo degli smartphone? Non sarà facile: Samsung ha già giocato le sue carte, ma c'è ancora Google con la terza generazione di Pixel da affrontare ed anche Sony non vuole certo mettersi da parte in questa gara all'ultimo scatto! 

P20 moore
Tre fotocamere ed AI sul P20 Pro! / © Weibo

L'AI farà ancora una volta da protagonista, ed i teaser trapelati su Weibo lo suggeriscono con la frase "SEE MOORE WITH AI". Tre fotocamere ed intelligenza artificiale... un'interessante combinazione.

Le presunte specifiche tecniche

Cos'altro sappiamo del futuro P20? Presente il processore Kirin 970 dotato di intelligenza artificiale e già in uso sulla linea Mate ed ora anche sul più recente Honor View 10. Ad affiancare la CPU troveremo 6GB di RAM e 64GB o 128GB di memoria interna.

Per quanto riguarda la variante Pro, potrebbe esserci un leggero upgrade con una CPU Kirin 975 (la cui unica differenza con il Kirin 970 dovrebbe essere la frequenza di clock maggiore), 6GB di RAM nella versione da 128GB e 8GB di RAM nella versione con 256GB di memoria. Dal lato del display, il dispositivo sembra monterà un pannello Samsung da 6,01 pollici.

Il software sarà ovviamente Android Oreo ed EMUI come skin che potrebbero però arrivare entrambi nella versione 8.1. Si chiacchiera poi la presenza di una batteria da 4000mAh che sarebbe di certo una gradita novità, in fondo Huawei P10 Plus si ferma a "soli" 3750mAh.

Le specifiche tecniche di Huawei P20 e P20 Pro

 
  Huawei P20 / Pro
Presentazione 27 marzo 2018
Arrivo sul mercato probabilmente aprile 2018
Prezzo 679 / 899 euro
Display 18:9, 6 pollici
OS Android 8.1 Oreo, EMUI 8.1
Chip Kirin 970 con NPU
RAM 6 / 8GB
Memoria interna 128 / 256 GB
Fotocamera Doppai fotocamera su P20, tripla fotocamera su P20 Pro
Batteria 4000 mAh
Extra Notch, Always On display

Uscita e prezzo

Niente MWC per la famiglia Huawei P20. La nuova generazione di flagship verrà presentata a fine marzo a Parigi. Il produttore cinese ha già distribuito gli inviti per la conferenza stampa che avrà luogo il 27 marzo 2018. Ovviamente, saremo presenti all'evento per aggiornarvi in tempo reale sulle novità di casa Huawei. 

Siete curiosi di scoprire cosa offriranno i nuovi Huawei P20?

22 Condivisioni

4 Commenti

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • enza 3 settimane fa Link al commento

    ho da poco il huawei p20 e mi trovo molto bene ,volevo sapere se è possibile ma x traferire foto o video da cellulare al pc senza cavi e cavetti cosa mi consigli? grazie.


  • Devo dire che sono molto curioso di vedere questi gioiellini e soprattutto di capire come vanno. Però, purtroppo, ho come l'impressione che non costeranno poco. D'altronde la qualità si paga. Staremo a vedere.


  • Il simil iPhone proprio no, gli altri due mi piacciono. Però aspetterei a prenderli, che se esce un Honor con le stesse caratteristiche a 2 o 300 euro in meno (come sempre accaduto), andrei decisamente su quello.


  • Pazzesco non vedo l'ora di vederti