Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

4 min per leggere 2 Commenti

Il Samsung Galaxy S10 farà storia

Cominciate a risparmiare, il Galaxy S10 si vocifera sarà un dispositivo in grado di segnare il cambiamento di un'epoca e di certo non vorrete farvelo scappare! Gli ultimi brevetti di Samsung e le ultime indiscrezioni parlano chiaro: il prossimo top di gamma Samsung sarà lo smartphone da avere ad ogni costo.

Il Galaxy S9 presentato durante il MWC di Barcellona e la sua variante Plus non hanno di certo ricevuto un caloroso benvenuto. Gli smartphone sono ottimi e nessuno può obiettare su questo ma la loro somiglianza a Galaxy S8 e S8 Plus ha decisamente pesato sul numero delle vendite.

Quest'anno è sembrato quasi l'azienda coreana volesse concedersi una pausa, ma una pausa per fare cosa? Probabilmente Samsung ha voluto concentrare le proprie energie sul decimo smartphone della serie Galaxy S che si vocifera sarà in grado di segnare l'inizio di una nuova epoca.

Un display indistruttibile

Samsung Display, divisione della casa coreana che produce pannelli non solo per i dispositivi Samsung, ha appena annunciato un display OLED indistruttibile. Il pannello rinuncia al vetro come materiale di protezione e lo sostituisce con uno strato di plastica dalle proprietà molto simili al vetro ma più duraturo. Lo schermo OLED flessibile ha superato brillantemente i test di resistenza basati su standard militari statunitensi ricevendo la certificazione dagli UL (Underwriters Laboratories).

DgHmaDvUcAE QVm
E se questo fosse davvero il Galaxy S10? / © Ice Universe

Un dispositivo con tale display montato è stato in grado di resistere a ben 26 cadute successive da un'altezza di 1,2m ed a temperature variabili tra 71° e -32° gradi senza subire alcun danno. Perfino dopo una caduta dall'altezza di 1,8m (ben oltre gli standard militari) il pannello ha continuato a funzionare regolarmente senza danni nella parte frontale o sui lati.

Nuovi modi di sbloccare lo smartphone

Samsung utilizzerà un lettore di impronte integrato nel display. È ovvio che lo farà, la concorrenza ha già lanciato sul mercato diversi modelli con tale caratteristica e l'azienda coreana di certo non vorrà rimanere a guardare. Il CEO di Samsung Mobile, DJ Koh, ha annunciato che Samsung avrebbe potuto utilizzare i lettori di impronte digitali ottici integrati nei display già due anni fa se solo avesse voluto ma a quanto pare l'azienda sembra essersi focalizzata sul migliorare la tecnologia ultrasonica, molto più veloce ed affidabile.

oppo find x gif2
OPPO Find X utilizza lo sblocco con riconoscimento 3D del volto invece del lettore di impronte digitali. / © AndroidPIT

Inoltre sembra che anche il Samsung Galaxy S10 utilizzerà un sistema di riconoscimento facciale in 3D simile a quello già visto su iPhone X, OPPO Find X o Xiaomi Mi 8 Explorer Edition.

Tre fotocamere per essere sempre pronti a tutto

Il modello di punta (si, perché ci saranno ben tre Galaxy S10 stando ai rumor) disporrà di tre fotocamere nel retro dello smartphone come già Huawei ha fatto con il suo P20 Pro. La configurazione sarà leggermente diversa grazie all'adozione sia di un teleobiettivo che di un grandangolo oltre a mantenere la fotocamera ad apertura variabile già vista su Galaxy S9

AndroidPIT huawei p20 pro laser autofocus 2cbu
Chissà se le voci sono fondate... / © AndroidPIT

Abbastanza potente da far impallidire la concorrenza

Il nuovo SoC di Samsung avrà potenza da vendere. Stando ai rumor trapelati in rete il chip Samsung, dotato di core personalizzati con architettura Mongoose, sarà in grado di ottenere punteggi simili nei benchmark al prossimo chip Apple chiamato A12 mantenendo un'elevata efficienza. Il SoC Exynos 9820 con questa architettura dovrebbe essere lanciato non prima dell'arrivo del Galaxy S10 per l'appunto.

L'azienda è pronta anche a lanciare la sua prima GPU mobile. L'assunzione di Chien-Ping Lu, ex Nvidia e Mediatek, e altri ingegneri sia hardware che software sembrano puntare in questa direzione. Dopo l'architettura dei suoi core Mongoose per CPU l'azienda sta preparando il lancio di una GPU proprietaria, GPU che potrebbe essere utilizzata su "ogni tipo di piattaforma" ma che sicuramente farà la sua prima apparizione su un SoC Exynos. La GPU sembra voler competere con le performance stupefacenti dei chip di Apple che hanno sempre surclassato (dal punto di vista grafico) la controparte Android.

Il cambiamento è nell'aria

Il rilascio dei top di gamma Samsung negli ultimi anni ha seguito un ciclo definito "tick-tock". Tale termine indica l'arrivo di grosse e corpose novità ogni due anni con la rifinitura del lavoro svolto l'anno successivo. Questo è ciò che è capitato con Galaxy S6 (tick) e S7 (tock) e che si è ripetuto con S8 (tick) e S9 (tock). Galaxy S10 deve assolutamente segnare l'inizio di una nuova epoca e Samsung sembra essersi preparata a dovere.

samsung galaxy s9 plus display c2vx
S9 non ha portato molte novità rispetto al suo predecessore. / © AndroidPIT

Siete già in attesa del futuro flagship Samsung o preferite aspettare l'arrivo sia più vicino per informazioni più concrete?

1 Condivisione

2 Commenti

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • Il mio iPhone 8 avrà design e features preistoriche già a partire dal prossimo anno dunque (ma dovrò tenermelo per 3 anni almeno). Forse è quasi meglio così, visto che non sono così pronto al cambiamento (mi lamentavo della scomparsa del tasto home) e spero ancora che gli smartphone mantengano il jack, il tasto home e si possano reperire alimentatori “non-quick charge” per non danneggiare la batteria (che, essendo integrata, sarebbe difficile da trovare e sostituire). Saluti da un appssionato di tecnologia che non ama i cambiamenti drastici. O che limitano i possibili utilizzi di un dispositivo (vi assicuro che uno smartphone senza jack come sorgente in un dj set non è affatto il massimo).


  • Aspetto il mi 8 explorer edition, sicuramente costerà la metà

Articoli consigliati