Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Il futuro di Facebook: app su misura e 5G

Il futuro di Facebook: app su misura e 5G

Questa settimana siamo atterrati a Tel Aviv, in Israele, per scoprire come le app Lite vengono sviluppate avendo in mente i mercati emergenti. Abbiamo intervistato Yuval Kesten, Director Engineering di Facebook Lite per capire in che direzione si sta muovendo il futuro dello sviluppo delle app e come il 5G influenzerà il mercato globale delle applicazioni.

Applicazioni e personalizzazioni su misura

Uno dei concetti più interessanti di cui Yuval ci ha parlato è stata l'idea di applicazioni mobili personalizzate. La definisce '"personalizzazione al volo" e la premessa di base ha senso. Se tutta la parte logica è a livello server è possibile ridurre la quantità di dati che devono essere trasmessi al client eliminando ciò che non serve. Perché gonfiare l'applicazione con funzioni che l'utente non utilizza nemmeno?

Google ha già introdotto l'argomento durante la conferenza I/O e il team di Facebook Lite è stato uno dei primi ad adottarne la tecnologia. La utilizzano per alcuni aspetti come la personalizzare le lingue di cui un utente ha bisogno in un attimo. In passato, quando si desiderava aggiungere il codice Java Android alla propria applicazione questo doveva essere consegnato con l'APK originale. Ora Google permette di farlo in qualsiasi momento.

Yuval mi ha spiegato che la prima volta che qualcuno cerca di trasmettere dirette video su Facebook è un buon momento per scaricare quella parte del pacchetto. Può essere fatto in background senza ve ne accorgiat. Il tutto è guidato dal comportamento dell'utente in modo che si possa costruire la propria versione dell'applicazione man mano che la si utilizza.

Questo tipo di personalizzazione è particolarmente importante nei mercati emergenti dove le barriere e i vincoli sono spesso molto diversi. In un paese si possono avere dati a buon mercato ma una connessione molto lenta. Altre regioni offrono delle reti decenti ma l'hardware è costoso e gli utenti utilizzano dispositivi di fascia bassa. In alltri paesi gli utenti utilizzano dispositivi validi ma la rete è inaffidabile: "È come questa matrice di fattori, ed è molto diversa per ogni paese", spiega Yuval.

Oltre alle diverse barriere a cambiare è anche il comportamento degli utenti nelle varie regioni del mondo: "Alcuni sono più entusiasti della condivisione e sono molto aperti e poi ci sono paesi in cui occorre qualcosa in più prima che gli utenti per condividere o mettere un like ad un aneddoto su un video live o qualcosa del genere", ha affermato Yuval. In Vietnam l'utilizzo di video live per la vendita da cliente a cliente è molto popolare. Se per voi è più comune pubblicare un annuncio su eBay quando volete vendere qualcosa, in alcune parti del mondo è più normale pubblicare un video.

"Vediamo una miriade di comportamenti diversi nei diversi paesi e bisogna diventare degli esperti per saperne di più sulle persone, ecco perché andiamo a visitare tutti questi paesi e parliamo con le persone e abbiamo esperti locali da cui possiamo imparare", afferma Yuval.

DSC 1899
Yuval Kesten a Tel Aviv. / © Facebook

Tutto questo cambierà con il 5G?

La prossima generazione di reti mobili influenzerà il quadro generale? Mentre alcuni paesi passano al 5G, il divario tra i paesi sviluppati e i mercati emergenti si allargherà? Se così fosse, che ne sarà del divario tra Facebook e Facebook Lite?

"Non ho familiarità con le feature basate sul 5G che sono in fase di sviluppo su Facebook in questo momento ma sono sicuro vi saranno perché è così che lavorano i team Facebook. Vedono opportunità e potenzialità", dice Yuval. È impensabile che tutte le grandi aziende tecnologiche non stiano già lavorando su prodotti 5G ma cosa significa per coloro che sono rimasti indietro?

"Penso che questo sia parte del motivo per cui le applicazioni leggere in tutto il settore, ma soprattutto per i servizi che molte persone utilizzano, sia una tendenza molto positiva", dice Yuval, "La parte più sviluppata del mercato sale, ma poi arriva anche l'altra parte"; ha usato l'India come esempio in cui le reti sono notevolmente migliorate negli ultimi anni.

Se questi progressi nella tecnologia di rete avanzeranno o meno a velocità simili rimane da vedere, ma come gli sviluppatori di Facebook Lite continuano ad evidenziare, ogni mercato ha le proprie barriere e sfide. Il principio guida rimane lo stesso e Yuval lo riassume bene: "Facebook non può essere sorprendente per i mercati di fascia alta e poi così così per il resto del mondo".

Realizzare qualcosa su questo principio è incredibilmente complesso ma sono rimasto impressionato dai dettagli e dalla risoluzione creativa dei problemi che trova spazio a Tel Aviv. L'innovazione Isreali potrebbe essere l'unico modo per portare a termine il lavoro!

Articoli consigliati

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica