Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
8 min per leggere 1 Condivisione Nessun commento

LG G Flex 2 vs Galaxy Note 4: design curvo o S Pen?

L'LG G Flex 2 è senza dubbio riuscito a lasciarsi alle spalle il suo predecessore che non era certo riuscito a irrompere sul mercato grazie al suo display e alla sua fotocamera tutt'altro che performante. Il brand coreano, con il nuovo smartphone dal design curvo, ha rimediato agli errori passati ed ha presentato il primo smartphone dotato di processore Snapdragon 810 a 64-bit. Niente male direi, ma l'LG G Flex 2 sarà in grado di superare il meglio del meglio, o il nostro Samsung Galaxy Note 4, con la sua S Pen confermerà il suo primato? Scopritelo con noi!

Note4
LG G Flex 2 vs Samsung Galaxy Note 4! / © ANDROIDPIT

LG G Flex 2 vs Galaxy Note 4: Design

Il punto di forza dell'LG G Flex 2 è senza dubbio il suo design curvo e flessibile, impossibile da trovare su qualsiasi altro smartphone (sì, lo so, l'iPhone 6 è altrettanto flessibile ma bisogna ammettere che non è stata proprio una scelta voluta dal brand!). Il G Flex di seconda generazione ha una scocca posteriore più resistente, utilizza un materiale magico che in 10 secondi fa scomparire i graffi, è leggermente più piccolo del suo predecessore ed il suo display di 5,5 pollici è rivestito di Gorilla Glass Dura-Guard.

AndroidPIT LG G Flex 2 curve 5
Banane a confronto! / © ANDROIDPIT

Samsung con il Note 4 ha fatto dei passi da gigante e, nonostante la scocca posteriore in similpelle, mostra un look particolarmente elegante grazie soprattutto alle finiture brillanti ed alla cornice metallica. Il Note 4 non è certo uno smartphone compatto e le sue notevoli dimensioni potrebbero non andare a genio a chi va alla ricerca di una soluzione più tascabile ma del resto, per dare senso alla S Pen di cui è dotato, non avrebbe avuto alcun senso optare per una soluzione mini!

LG G Flex 2 vs Galaxy Note 4: Display

Il G Flex 2 sfoggia un display P-OLED di 5,5 pollici con risoluzione in FUll HD e 403 ppi. Le immagini sono decisamente più luminose e brillanti anche se, uno schermo in QHD, sarebbe stata senza dubbio una scelta molto apprezzata visto il successo del LG G3. I colori sono brillanti, i contrasti sono ottimi ed il rivestimento Dura-Guard rende il display decisamente più resistente a urti e cadute.

AndroidPIT LG G Flex 2 glance view
G Flex 2: display P-OLED di 5,5 pollici con risoluzione in FUll HD! / © ANDROIDPIT

Quello del Note 4 è uno dei migliori display mai offerti da Samsung: QHD, 5,7 pollici e 515 ppi di densità! Le immagini sono nitide e brillanti, i contasti sono ottimi ed i colori sono vivaci. Difficile, se non impossibile, trovare un difetto a questo schermo di cui è possibile regolare le impostazioni a proprio piacimento.

LG G Flex 2 vs Galaxy Note 4: Software

Il G Flex 2 arriva direttamente con Android 5.0.1 Lollipop, personalizzata però grazie all'interfaccia Optimus UI. Tutto scorre in modo fluido e le nuove funzioni implementate, come ad esempio la Glance View che con uno swipe permette di dare un'occhiata alle notifiche a schermo spento, rendono questo smartphone particolarmente funzionale. 

Attraverso i comandi via gesti potrete scattare un selfie in modo semplice e veloce e, abbassando il dispositivo, potrete visualizzare l'anteprima del vostro scatto e, nel caso non sia di vostro gradimento, potrete scattare un nuovo selfie riportando lo smartphone verso l'alto .

Android L 5 lollipop 8
Lollipop o KitKat? Questo è il problema! / © ANDROIDPIT

Il Note 4 offre invece la caratteristica interfaccia TouchWiz di Samsung e la versione 4.4.4 di Android KitKat. Potreste pensare che l'LG G Flex 2 abbia già vinto il duello relativo al software ma...siete sicuri che Lollipop sia sempre la soluzione migliore? 

Il menu delle impostazioni del Note 4 è particolarmente intuitivo, il menu a tendina è ancora un pò troppo affollato ma le icone piatte delle impostazioni rapide ed il mix di colori dona all'intera interfaccia un look piacevole. Va inoltre detto che la S Pen regala una serie di interessanti feature di cui non riuscirete più a fare a meno.

LG G Flex 2 vs Galaxy Note 4: Performance

LG G Flex 2, è lui il primo smartphone dotato di processore Qualcomm Snapdragon 810 a 64-bit a 2,0GHz, supportato da 2/3GB di RAM e 16/32GB di memoria interna. Detto questo, salutiamo in nostro Galaxy Note 4 e andiamo a festeggiare. Aspettate, nonostante questo processore sia, sulla carta, particolarmente potente, sarebbe meglio testarlo prima a fondo, quantomeno per smentire le voci relative ai problemi che il nuovo processore sta tirando fuori:

Le prestazioni del Note 4 le conosciamo bene ed è proprio per questo che lo abbiamo definito il meglio del meglio: il processore Snapdragon 805 a 2,7GHz, quad-core, supportato da 3GB di RAM è veloce e reattivo ed ha risposto ottimamante al nostro test. Ecco i risultati di banchmark:

AndroidPIT Galaxy Note 4 benchmark
Risultati sorprendenti per il Galaxy Note 4! / © ANDROIDPIT

Insomma, il G Flex 2, visti i numeri a suo favore, potrebbe davvero superare il colosso Samsung ma, al momento, possiamo solo tramandare le encomiabili gesta del Note 4.

LG G Flex 2 vs Galaxy Note 4: Fotocamera

Il bananone II sfoggia una fotocamera principale di 13MP con flash Dual-LED, ed una fotocamera frontale di 2,1MP. Numeri non particolarmente esaltanti che abbiamo, inoltre, già visto sul G3. Il laser auto-focus è particolarmente veloce ma non abbiamo potuto testare a fondo la qualità delle immagini. Ci aspettavamo forse qualche numero in più ma va riconosciuto che il software della fotocamera è stato piacevolmente aggiornato.

Note4 camera
Il Note 4 permette di girare video in 4K! / © ANDROIDPIT

I numeri del Note 4 sono decisamente più alti: 16MP per la fotocamera principale, dotata inoltre di stabilizzatore d'immagine e flash LED, e 3,7MP per quella dedicata ai selfie. Le immagini sono luminose, anche se alcune volte mostrano un leggero rumore fotografico; il software offre diverse modalità di scatto e permette di girare video in 4K.

Se poi amate particolarmente i selfie di gruppo, potrete divertirvi con la modalità Wide Selfie!

LG G Flex 2 vs Galaxy Note 4: Batteria

LG vanta una buona reputazione per quanto riguarda l'autonomia della batteria dei suoi dispositivi e, con il nuovo processore a 64-bit, ci aspettiamo dalla batteria di 3000mAh del G Flex 2, grandi risultati. Sembra inoltre che, grazie alla tecnologia di carica rapida, lo smartphone risucirà a raggiungere il 50% dopo appena 40 minuti di carica. Dobbiamo ancora mettere alla prova l'autonomia del G Flex 2 ma ci aspettiamo dei buoni risultati.

Battery DEAD green ANDROIDPIT
Sapete come gestire al meglio la batteria del vostro smartphone? / © ANDROIDPIT

Samsung, al contrario, non è certo famosa per le sue batterie performanti ma il Note 4 continua a sorprenderci e, grazie alla tecnologia LucidLogix, riesce a garantire 9 ore di vita impostando la luminosità al massimo e senza sfruttare nessuna delle modalità di risparmio energetico offerte. 

LG G Flex 2 vs Galaxy Note 4: Specifiche tecniche

  LG G Flex 2 Samsung Galaxy Note 4
OS Android 5.0.1 Lollipop, Optimus UI Android 4.4 KitKat, TouchWiz
Display 5,5 pollici P-OLED, 1920 x 1080 pixel (401 ppi) 5,7 pollici, AMOLED, 2560 x 1440 pixel (515 ppi)
Processore Snapdragon 810 octa-core a 2 GHz Snapdragon 805 quad-core a 2,7 GHz
RAM 2/3 GB 3 GB
Memoria interna 16/32 GB 32 GB
Fotocamera 13 MP OIS+ (retro), 2,1 MP (front) 16 MP (retro), 3,7 MP (front)
Batteria 3000 mAh 3220 mAh
Connettività HSPA, LTE, NFC, Bluetooth 4.1 HSPA, LTE, NFC, Bluetooth 4.1
Dimensioni 149,1 x 75,3 x 7,1 mm 153,5 x 78,6 x 8,5 mm
Peso 152 g 176 g

LG G Flex 2 vs Galaxy Note 4: Prezzo e disponibilità

Tutto tace in merito al prezzo del G Flex 2 che non è ancora arrivato in Italia, Ci aspettiamo un prezzo tutt'altro che economico, circa 800 euro, non ci resta che aspettare prima di scoprire se, per acquistarlo, sarà o meno necessario chiedere un mutuo! Il Note 4 lo trovate su Amazon.it intorno ai 600 euro.

compra su amazon large

LG G Flex 2 vs Galaxy Note 4: Conclusione

Il G Flex 2 può conquistare grazie al suo design originale ed al suo innovativo processore Snapdragon 810 a 64-bit ma siamo davvero sicuri che sia in grado di superare il Note 4? Personalmente ho qualche dubbio in merito e prima di passare da un Note 4 ad un G Flex 2, ci penserei bene. Samsung ha veramente fatto un buon lavoro, sia in termini di design, che in termini di prestazioni e software. ll nuovo G Flex offre senza dubbio delle buone specifiche ma al momento, non avendo avuto modo di testare per bene fotocamera, batteria e prestazioni, sarebbe troppo affrettato conferirgli la medaglia d'oro. Voi cosa ne pensate? Cambiereste il vostro Note 4 per un G Flex 2?

1 Condivisione

Nessun commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK