Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
5 Condivisioni 1 Commento

LG G2: guida al root

Oggi scopriremo come ottenere i permessi di root sul vostro LG G2! Il procedimento richiede una minima conoscenza del PC ed è il più sicuro e compatibile per le maggiori versioni di questo fantastico smartphone. Mettetevi comodi e leggete con calma l’articolo… Siete pronti? Cominciamo!

root lg g2 teaser
Metti le radici al tuo LG G2. / © ANDROIDPIT

ATTENZIONE: La procedura è compatibile con le seguenti versioni dell’LG G2: D800, D801, D802/T, D803, D805, D806, F320K, F320L, F320S, LS980. Per verificare il vostro modello, entrate in Impostazioni > Generale > Info sul telefono > Informazioni hardware.

Materiale necessario

  • Driver USB: servono per assicurarsi che il PC riconosca correttamente il vostro dispositivo. Se questo accade già, non avete bisogno di installare nuovamente i driver.
  • ioroot: un pacchetto zip da estrarre in cui sono presenti i file necessari al root.

Procedura

  1. Entrate in Impostazioni > Generale > Informazioni Software e premete ripetutamente “Numero di build” fino alla comparsa di un messaggio informativo. Avrete così sbloccato le Opzioni sviluppatore.
  2. Tornate in Impostazioni > Generale e aprite questa nuova sezione. Attivate l’opzione Debug USB e collegate il dispositivo al PC (troverete nella barra delle notifiche la voce “Dubug USB attivo” o simile). Accettate la firma digitale RSA.
  3. Estraete il file ioroot.zip sul PC, con un gestore di archivi (ed esempio 7Zip)
  4. Eseguite il file ioroot.bat. Il vostro dispositivo si riavvierà in Recovery Mode.
  5. Scorrete con i tasti del Volume fino alla voce “apply update from ADB” e selezionate con il tasto Power.
  6. Premete qualsiasi tasto sulla tastiera per iniziare la procedura di root!
ioroot screen
Schermata iniziale di ioroot.bat. / © ANDROIDPIT

Al riavvio del telefono troverete l’app SuperSU, il gestore dei permessi di root che vi chiederà se dare o meno i permessi alle app che lo richiederanno. Se non trovate questa applicazione, vi basterà scaricarla dal Play Store ed eventualmente seguire la procedura richiesta dall’app:

SuperSU Install on Google Play

Verifichiamo

Per verificare di aver ottenuto i permessi di root, installate l’app Root Checker dal Play Store:

Root Checker Install on Google Play

Congratulazioni, avete appena ottenuto i permessi di root! Per qualsiasi dubbio o problema, non esitate a scrivere nei commenti.

Siete alla ricerca di una guida semplice per rootare il vostro dispositivo? Non siete sicuri di come fare il backup dei dati? Ecco tutte le guide che ti servono:

5 Condivisioni

1 Commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK