Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

4 min per leggere 2 Commenti

L'LG Q6 è ufficiale: in Germania dal 21 agosto a 349 euro

Il G6 è uno dei migliori smartphone annunciati nel 2017 ed il brand sudcoreano ha deciso di piazzare sul mercato una sua variante mini. L'LG Q6, è questo il suo nome ufficiale, è stato ufficializzato l'11 luglio in tre varianti equipaggiate di display FullVision e Snapdragon 435. Il prezzo? Ecco quello per il mercato tedesco.

Evidenzia le modifiche recenti

LG Q6: la versione mini del G6 è ufficiale in tre varianti

lg q6 05
L'LG Q6 è ufficaile! / © LG

LG ha ufficializzato un nuovo smartphone, il Q6. Diversi rumor ne avevano annunciato l'arrivo ed eccolo puntuale che si affaccia sul mercato in tre diverse varianti che si distinguono, oltre che per il nome, per memoria RAM ed interna e colori. Si tratta di dispositivi di fascia media che hanno ereditato dal G6 la sua caratteristica principale, lo schermo FullDisplay caratterizzato dal formato 18:9. Frontalmente si notano subito i bordi ridotti attorno allo schermo e la cornice in alluminio serie 7000.

Un piccolo smartphone con un grande schermo: è questo il vantaggio che il brand vuole offrire ai propri utenti

Q6, Q6 Plus e Q6 alfa sono i nomi dei tre smartphone firmati LG che montano uno schermo di 5,5 pollici con risoluzione in Full HD+ di 2160x1080 pixel. Considerando il formato adottato dallo schermo, nonostante la diagonale di 5,5 pollici sarà come tenere in mano un dispositivo di 5 pollici. Un piccolo smartphone con un grande schermo: è questo il vantaggio che il brand vuole offrire ai propri utenti.

Ad animare i tre dispositivi ci pensa il processore Snapdragon 435 affiancato da 2GB di RAM (Q6 alfa), 3GB (Q6) o 4GB (Q6 Plus) e 16GB di memoria interna (Q6 alfa), 32GB (Q6) e 64GB (Q6 Plus). Sul terzetto troverete un unica fotocamera principale di 13MP ed una frontale di 5MP. A tenere in vita i "piccoletti" ci pensa invece la batteria di 3000 mAh. Dal lato software, a girare è Android 7.1.1 Nougat con l'interfaccia LG UX 6.0.

lg q6 04
Un solo obiettivo posteriore di13MP. / © LG

LG Q6: Specifiche tecniche

La nuova linea Q6

  LG Q6 Plus LG Q6 LG Q6 alfa
Display 5,5 pollici, 18:9, FHD+, FullVision display,
2160 x 1080 pixel
442 ppi

5,5 pollici, 18:9 FHD+, FullVision display,
2160 x 1080 pixel
442 ppi

5,5 pollici, 18:9 FHD+ FullVision display,
2160 x 1080 pixel
442 ppi

Processore Qualcomm Snapdragon 435  Qualcomm Snapdragon 435  Qualcomm Snapdragon 435 
RAM

4 GB

3 GB 2 GB
Memoria interna 64 GB 32 GB 16 GB
Fotocamera 13MP (retro)
5MP (front)
13MP (retro)
5MP (front)
13MP (retro)
5MP (front)
Batteria 3000 mAh 3000 mAh 3000 mAh
OS Android 7.1.1 Nougat Android 7.1.1 Nougat Android 7.1.1 Nougat
Connettività Wi-Fi 802.11 b, g, n
Bluetooth 4.2
NFC
USB Type-B 2.0
FM radio



Wi-Fi 802.11 b, g, n
Bluetooth 4.2
NFC
USB Type-B 2.0
FM radio



Wi-Fi 802.11 b, g, n
Bluetooth 4.2
NFC
USB Type-B 2.0
FM radio



Dimensioni 1142,5 x 69,3 x 8,1 mm
149 g
142,5 x 69,3 x 8,1 mm
149 g
142,5 x 69,3 x 8,1 mm
149 g
Colori Astro Black, Ice Platinum, Marine Blue Astro Black, Ice Platinum, Mystic White, Terra Gold Astro Black, Ice Platinum, Terra Gold

LG Q6: Uscita e prezzo

Per il momento LG Q6, Q6 Plus e Q6 alfa saranno disponibili in Asia. Successivamente arriveranno anche in Europa, America latina e Nord America.

Secondo quanto riportato da Roland Quandt su Twitter, il Q6 sarà disponibile in Germania a partire dal 21 agosto con un'etichetta di 349 euro. Il prezzo per il mercato italiano non è stato ancora specificato.

C'è ancora spazio per gli smartphone mini?

Gli smartphone mini sembrano essere passati di moda. Il mercato spinge verso display ampi per godere al massimo di giochi e contenuti multimediali all'interno di corpi sottili. L'introduzione dell'Infinity Display di Samsung e del FullVision di LG tuttavia potrebbero spingere al ritorno di questi più piccoli dispositivi.

I nuovi formati utilizzati dai due brand sudcoreani sui nuovi flagship permettono infatti di godere appieno dello schermo offrendo allo stesso tempo un dispositivo di piccole dimensioni e quindi più facile da maneggiare e da tenere in tasca. 

I mini sono pronti a tornare in scena? Voi li acquistereste?

8 Condivisioni

2 Commenti

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica