Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
4 Condivisioni 3 Commenti

LG X cam prima recensione: lo smartphone di fascia media che punta sulla fotocamera

Aggiornamento - LG ne annuncia il lancio sul mercato internazionale a partire da questa settimana!

L'LG X cam è pensato per gli utenti alla ricerca di un dispositivo di fascia media che offra qualcosa di speciale, qualcosa che altri smartphone non hanno: una doppia fotocamera principale. La linea X di LG cerca di sorprendere tutti affiancando a delle buone specifiche tecniche, diverse funzioni speciali. Scoprite nel nostro primo test hands-on design, specifiche tecniche e prime impressioni sul nuovo X cam di LG.

Se state facendo un pensierino su questo smartphone di fascia media preparatevi ad ammirarlo nelle vetrine dei negozi dedicati, perchè il brand sudcoreano ne ha annunciato il lancio sul mercato internazionale a partire da questa settimana. Scoprite tutti i dettagli nella sezione dedicata a Uscita e prezzo!

LG X Cam – Uscita e prezzo

L'LG X cam è stato presentato il 21 febbraio all'MWC di Barcellona e sarà disponibile in quattro varianti di colore: argento, bianco, oro e oro rosa. Non abbiamo al momento alcuna informazione sul prezzo ma ci aspettiamo un'etichetta che si aggira intorno ai 300 euro.

Per quanto riguarda la data di uscita invece, finalmente arrivano le prime dichiarazioni del brand che ne annunciano il lancio sul mercato internazionale a partire da questa settimana. L'LG X cam, come l'LG X screen, verrà lanciato prima sul mercato sudcoreano e, a seguire, su quello europeo, asiatico e latinoamericano. Preapratevi quindi perchè presto neanche la sua etichetta sarà più un mistero!

LG X Cam – Design e assemblaggio

Anche l'LG X cam, come l'LG X screen, fa parte della nuova linea X che introduce degli interessanti dispositivi di fascia media in casa del brand sudcoreano. Lo smartphone propone delle linee molto simili a quelle dell'LG G5 e, rispetto all'LG X screen si differenzia per un design più elegante e delle dimensioni più ampie.

androidpit lg x cam 2
Sottile ed elegante il nuovo LG X cam! / © ANDROIDPIT

L'LG X cam propone angoli smussati ed una elegante cornice a circondare il perimetro del dispositivo. Frontalmentre troviamo in basso il logo del brand (ripetuto anche sulla scocca) ed i tasti a sfioramento mentre, in alto, altoparlante e obiettivo della fotocamera frontale di 8MP. Il punto forte dello smartphone sono però le due fotocamere collocate sulla scocca posteriore una di 13MP e l'altra di 5MP.

androidpit lg x cam 3
Il doppio obiettivo principale del X cam! / © ANDROIDPIT

Lungo il lato destro troviamo il tasto d'accensione mentre a sinistra compare il regolatore del volume, facile da raggiungere anche quando si utilizza lo smartphone con una sola mano, e lo slot dedicato alla SIM e alla microSD. Lungo il bordo inferiore, oltre al microfono dedicato alle chiamate, troviamo un port USB di tipo 2.0 ed il jack per gli auricolari. La scocca mostra un design pulito, rinunciando ai caratteristici tasti fisici del brand ed al lettore d'impronte digitali presente invece sul G5. L'LG X cam è leggero (118 grammi) e comodo da tenere in mano. 

LG X Cam – Display

L'LG X cam integra un display In-cell Touch di 5,2 pollici con risoluzione in Full HD. Lo schermo è luminoso e gli angoli di visualizzazione sono buoni. Attraverso le impostazioni dedicate allo schermo è possibile modificare manualmente la luminosità o impostare quella automatica.

androidpit lg x cam 1
LG X cam offre un display in Full HD! / © ANDROIDPIT

LG X Cam – Software

Il nuovo smartphone di LG arriva con il pacchetto di Android 6.0 Marshmallow incluso e affiancato dall'interfaccia della casa UX, la stessa del G5. Ad accogliervi troverete il Material design, icone più squadrate e dai colori vivaci, ma niente app drawer.

Il brand sudcoreano non ha per ora deciso di abbandonare i bloatware e sull'LG X cam troverete preinstallati i servizi di Google, la cartella dei tools, Quick Memo ed i servizi di LG. Personalmente ho trovato l'interfaccia fluida e scattante, ma occorrerà trascorrere un po' di tempo con il dispositivo per verificare che tutto giri senza problemi.

 

LG X Cam – Prestazioni

Non posso ancora parlare delle prestazioni dell'LG X cam perchè, per farlo, avrò prima bisogno di metterlo alla prova con un test più approfondito, però posso dirvi che il processore octa-core a 1,14GHz supportato da 2GB di RAM non ha manifestato alcuna anomalia nel tempo che vi ho trascorso insieme.

Lo smartphone offre poi 16GB di storage espandibile via microSD e supporta la connessione 4G LTE, GPS, WIFI e Bluetooth. 

androidpit lg x cam 4
Attraente anche se di fascia media! / © ANDROIDPIT

LG X Cam – Fotocamera

Partiamo dalla fotocamera frontale che monta un obiettivo di 8MP studiato per garantire selfie di qualità. Durante il test ho scatto alcuni selfie che, in effetti, sono risultati nitidi anche se i colori mi sono sembrati leggermente pallidi (ma potrebbe essere colpa delle luci particolarmente forti dello stand).

Sono però le due fotocamere collocate sul pannello posteriore del dispositivo le vere protagoniste. I due obiettivi offrono 13M e 5MP e possono essere usati contemporaneamente. Tra le modalità di scatto troviamo Panorama, Popout e Automatica. Cliccando su Panorama potrete selezionare due diverse icone per decidere se scattare la foto utilizzando uno o entrambi gli obiettivi posteriori. Nella sezione Popup potrete invece sbizzarrirvi con le diverse opzioni di personalizzazione offerte: Fisheye, Vignette, Bianco e nero, Sfocatura obiettivo ed una serie di cornici dalle forme più svariate.

androidpit lg x cam 5
LG X cam mostra un'interfaccia molto semplice. / © ANDROIDPIT

Lanciando l'app della fotocamera non ho riscontrato particolari ritardi o crash improvvisi. Non ci resta che testarne le reali prestazioni non appena riceveremo l'LG X cam in redazione per scoprire se, quello che abbiamo davanti, è lo smartphone di fascia media capace di offrire la migliore esperienza fotografica sul mercato.

LG X Cam – Batteria

L'LG X cam incorpora una batteria di 2520 mAh, di 220 mAh più potente rispetto a quella integrata nell'LG X screen. Purtroppo, anche in questo caso, bisognerà attendere un test approfondito per testarne la reale autonomia.

LG X Cam – Specifiche tecniche

Dimensioni: 147,5 x 73,6 x 5,2 mm
Peso: 118 g
Capacità della batteria: 2520 mAh
Dimensioni del display: 5,2 pollici
Fotocamera frontale: 8 megapixel
Fotocamera posteriore: 13 megapixel
Versione Android: 6.0 - Marshmallow
RAM: 2 GB
Memoria interna: 16 GB
Numero di core: 8
Velocità di clock: 1,14 GHz
Connettività: HSPA, LTE, Bluetooth

Giudizio iniziale

LG quest'anno, oltre a presentare un innovato G5, ha deciso di concentrarsi sulla fascia media e di regalare ai propri utenti due diversi smartphone ognuno dei quali caratterizzato da una peculiarità. Quella dell'LG X cam è senza dubbio la presenza di due obiettivi posteriori capaci di diversificare l'esperienza fotografica su Android tra i dispositivi di fascia media.

Per il resto lo smartphone offre un corpo ben assemblato, leggero, elegante e ben fatto e segue le orme del G5. Le specifiche tecniche sono buone, ma solo un test approfondito e il prezzo di lancio ufficiale potrà rivelarci come se la caverà rispetto ai suoi concorrenti.

Cosa ve ne pare dell'LG X cam? A quale prezzo sareste disposti a comprarlo?

4 Condivisioni

3 Commenti

Commenta la notizia:
  • Dovrebbero essere informazioni che il brand non ha voluto divulgare e che quindi non si sanno... appena qualcuno riuscirà ad installarci CPU-Z si saprà tutto

  • Leo 22-feb-2016 Link al commento

    Scusa la mia domanda: dove c'è scritto non disponibile (su modello memoria espandibile flash ecc) vuol dire che non è ancora possibile saperlo o proprio non sono presenti sul dispositivo? Per la seconda opzione mi riferisco soprattutto alla memoria e al flash. Grazie in anticipo.

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK