Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

6 min per leggere Nessun commento

Immergetevi, scoprite ed esplorate: le migliori applicazioni VR (non giochi)

Il gaming attira molta più attenzione quando si tratta di realtà virtuale, e questo non è del tutto sbagliato, ma quando si parla di VR c'è più che videogiochi immersivi. Se state cercando di esplorare le varie capacità della realtà virtuale o semplicemente vi sentite "allergici" al gioco, queste sono alcune delle migliori applicazioni VR in circolazione non dedicate al gaming.

Salta su:

Guardare i film in VR

Molti pensano che la chiave del successo del VR si trova nei giochi, ma onestamente si realizzerà con i primi film in realtà virtuale di successo. Anche se non siamo ancora arrivati a tal punto, esistono già un sacco di fantastici film VR da scoprire.

NextVR

NextVR è stato un pioniere della trasmissione di eventi in diretta come spettacoli sportivi e concerti in VR. Questo è ancora il suo punto di forza, anche se ora c'è una varietà di contenuti on-demand disponibili sulla piattaforma. Oltre alle partite di calcio e pallacanestro, wrestling e boxe, si possono vedere anche band, cabarettisti e documentari, tutto come se ci si trovasse effettivamente lì in quell'esatto momento.

Piattaforme: Daydream, Gear VR, Oculus Go, PSVR, VIVE, Oculus Rift, Windows Mixed Reality, iOS e Android

Within

Within è specializzata in documentari riflessivi con alti valori di produzione. È un luogo virtuale in cui è possibile ottenere un'analisi approfondita e coinvolgente su questioni come la guerra informatica, i cambiamenti climatici, l'arte, la politica e altro ancora. Ma il catalogo non presenta soltanto contenuti così seri. Per un intrattenimento più leggero, troveremo anche simpatiche serie animate, video musicali e spettacoli. Within non trascura nemmeno i film horror in VR... una delle esperienze più agghiaccianti che si possano vivere.

Piattaforme: Oculus Rift, Oculus Go Samsung Gear VR, HTC Vive, PSVR, Daydream, Google Cardboard.

Per socializzare

Scappare dal mondo esterno con un dispositivo incollato agli occhi può sembrare un modo per isolarsi, ma la realtà virtuale può essere un ottimo strumento per metterci in contatto con gli altri, soprattutto se i vostri amici e le persone care vivono lontano.

Oculus Rooms

Oculus Rooms è, naturalmente, l'applicazione sociale scelta per dispositivi come come Oculus Rift, Go e Gear VR. Potrete decorare e personalizzare la vostra stanza in cui intrattenere i vostri ospiti. Naturalmente, si può stare insieme e chiacchierare, ma c'è dell'altro: si possono anche guardare video e partecipare a semplici giochi tutti insieme.

Piattaforme: Oculus Rift, Oculus Go Samsung Gear VR

vTime

vTime è disponibile per la maggior parte delle piattaforme VR ed è pensato per le chat di gruppo in cui potrete sedervi intorno ad un tavolo con i vostri amici. Non solo otterrete un avatar completamente sviluppato e personalizzabile (colore dei capelli, occhi, vestiti, ecc.), ma c'è una vasta gamma di ambienti diversi tra cui scegliere, da un accogliente studio con un fuoco scoppiettante fino ad arrivare alla piscina in mezzo ai ghiacciai della tundra.

Piattaforme: Windows Mixed Reality, Daydream, Oculus Rift, Oculus Go, Gear VR, Google Cardboard.

Per essere creativi

Il VR ha tutto il potenziale per poter liberare la creatività non sfruttata, rendendo "reale" il mondo della vostra immaginazione con mezzi e superfici creati digitalmente.

Tilt Brush

Tilt Brush è un'applicazione artistica sviluppata da Google che vi permette di dipingere nello spazio 3D utilizzando i sensori di movimento forniti con i dispositivi VR come Oculus Rift e HTC Vive. Il pennello virtuale è preciso e facile da usare, inoltre ci sono effetti aggiuntivi come scintille e fumo per rendere la pittura un po' più dinamica. È un nuovo modo per poter esprimere ed esercitare la propria creatività, anche se non vi doveste considerare persone particolarmente artistiche.

Piattaforme: HTC Vive, Oculus Rift

Soundscape

Dall'arte alla musica, Soundscape vi permette di catapultarvi in uno studio virtuale dall'aspetto futuristico da cui è possibile comporre e modificare musica. Si tratta di un editor musicale economico ma abbastanza leggero: potrete aggiungere note, effetti, filtri e strumenti ad una singola canzone ed è possibile far partecipare altre persone alla collaborazione online.

Piattaforme: Gear VR

Per vedere il mondo

Una delle cose più belle della tecnologia VR è come può portarci in altre parti del mondo che magari sono inacessibili fisicamente o finanziariamente. Se desiderate esplorare una destinazione turistica o magari siete semplicemente curiosi di ciò che il nostro pianeta ha da offrire, il VR può aiutarvi a dare uno sguardo immersivo.

Google Earth VR

È probabile che almeno una volta abbiate provato Google Earth per assecondare la vostra voglia di viaggiare comodamente da casa. L'aggiunta del VR rende tutto ciò ancor più emozionante, in quanto si viaggia virtualmente verso le isole tropicali, le montagne innevate, i monumenti storici e i quartieri più glamour delle città. Naturalmente, i dettagli possono variare a seconda della vostra piattaforma e di quanto accuratamente sia mappata un'area, ma gratuitamente e su ogni piattaforma VR, cosa si può desiderare di più?

Piattaforme: Windows Mixed Reality, HTC Vive, Daydream, Oculus Rift, Oculus Go, Gear VR, Google Cardboard.

Ocean Rift

Perché limitarsi all'esplorazione VR sulla terraferma? Immergetevi nelle profondità del profondo blu con Ocean Rift. In questo safari subacqueo, incontrerai creature come pesci, razze, delfini e foche, ma anche animali pericolosi come gli squali che possono trasformare l'esperienza in un gioco di sopravvivenza. La demo di Ocean Rift è disponibile gratuitamente, ma l'esperienza completa costa 10,99 euro.

Piattaforme: Gear VR, Oculus Rift, Oculus Go, HTC Vive

Esperienze insolite

Possono sembrare timide, ma l'esperienza VR si tratta fondamentalmente di applicazioni che offrono qualcosa di più interattivo di un film, ma non è nemmeno un gioco. Possono essere focalizzati su nuovi tipi di esperienze sensoriali o semplicemente esplorazioni di ambienti impossibili o molto improbabili.

Note sulla cecità

Creata dalla società franco-tedesca ARTE, Notes on Blindness è un'applicazione gratuita che utilizza il VR in modo innovativo per farvi sperimentare cosa significa vivere da non vedenti sulla base di audio diari dello scrittore e teologo John Hull, diventato gradualmente cieco nel 1983. Anche se per molti può sembrare spaventoso, la combinazione audio-video riesce ad essere sia educativa ed emotivamente toccante.

Piattaforme: Gear VR, Oculus Go

The Body VR

Se viaggiare virtualmente intorno al mondo e le profondità dell'oceano vi sembra troppo banale, che ne dite di un fantastico viaggio nel corpo umano? Con The Body VR potete navigare nel flusso sanguigno verso diverse parti del corpo e vedere cosa fa funzionare tutte le cellule e gli organi. Attenzione però, dei brutti virus sono sempre in agguato!

Piattaforme: Gear VR, Oculus Go, HTC Vive

Avete mai provato una di queste applicazioni VR? Fateci sapere le vostre preferite qui sotto nei commenti!

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

Articoli consigliati