Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione.

2 Condivisioni Nessun commento

Motorola Moto G 2014: la recensione completa

Non aspettatevi il Moto G2, perchè Motorola ha deciso di semplificare le cose al massimo, presentando la seconda generazione di Moto G senza cambiarne il nome. Questo smartphone, presentato ufficialmente all'IFA 2014, è stato testato a fondo da AndroidPIT per potervi dare un'idea più precisa delle sue specifiche tecniche e caratteristiche. Ecco tutte le novità di questo smartphone di fascia media dall'ottimo rapporto qualità/prezzo.

Valutazione

Pro

  • Schermo più grande
  • Supporto per microSD
  • Altoparlante stereo
  • Buon rapporto qualità/prezzo

Contro

  • Bassa densità di pixel
  • Design simile al Moto E
  • Materiale: plastica

Motorola Moto G (2014) – Design e assemblaggio

Il design del nuovo Moto G non offre nulla di innovativo, ma non bisogna mai giudicare un libro dalla copertina. La facciata dello smartphone presenta lo stesso look di vetro con due altoparlanti sulla parte superiore ed inferiore del display. I vari tasti sono tutti al solito posto sul lato destro, mentre la scocca posteriore è curva e presenta naturalmente l'obiettivo della fotocamera principale, il flash subito sotto ed il logo della casa. 

moto g 2014 8
La scocca posteriore del nuovo Moto G è molto simile a quella del predecessore. / © ANDROIDPIT

Lungo il lato superiore troviamo il jack per le cuffie di 3.5mm mentre il port USB si trova sul lato inferiore. Le rifiniture di questo smartphone sono in policarbonato lucido, mentre la scocca posteriore presenta la solita plastica opaca, semplice ma elegante, che mostra però le impronte. Questa scocca può essere rimossa per accedere al vano per microSD e i due slot per scheda SIM. L'assemblaggio ci è sembrato ben studiato, compatto e solido. 

moto g 2014 4
L'attacco per le cuffie si trova al centro sul lato superiore del dispositivo.  / © ANDROIDPIT
moto g 2014 1
Sul lato destro troviamo i tasti del volume ed il tasto d'accensione. / © ANDROIDPIT

Motorola Moto G (2014) – Display

Il nuovo Moto G offre un display piuttosto grande di 5 pollici con risoluzione in HD di 1,280x720 pixel ed una densità di 294 ppi, la stessa offerta dal predecessore in uno schermo leggermente più piccolo. Nonostante la bassa densità di pixel, Motorola ha voluto offrire uno schermo più spazioso senza occupare troppo spazio nelle nostre tasche. Il nuovo Moto G offre inffati dei bordi sottilissimi intorno al display, decisamente rari in un dispositivo in questa fascia di prezzo. Nonostante il display del Moto G non possa competere con gli altri top di gamma, offre tuttavia colori brillanti ed immagini nitide.

moto g 2014 7
Nonostante la bassa densità di pixel il display è molto spazioso e occupa quasi tutta la superfice anteriore. / © ANDROIDPIT

Motorola Moto G (2014) – Software

Il nuovo Moto G offre l'ultima versione di Android 4.4.4 KitKat e Motorola garantisce tutti i futuri aggiornamenti, che arriveranno direttamente da Google senza scoccianti ritardi. Ciò vuol dire che sarà tra i primi dispositivi al mondo ad offrire Android L o Android 5.0. L'interfaccia di questo smartphone è fluida e intuitiva, con qualche funzione in più firmata Motorola, come Migrate che permette di trasferire da un dispositivo Android 2.2 o superiore, SMS, foto, musica, contatti e cronologia delle chiamate direttamente sul Moto G! Dispone di 36 applicazioni integrate originariamente sul dispositivo, di cui 5 sono Motorola. Eccone di seguito alcune.

moto g 2014 10
Presto passerà da Android 4.4.4 ad Android L.  / © ANDROIDPIT

Con Alert è possibile effettuare chiamate di emergenza, individuare la propria posizione attuale e tenere aggiornati amici e familiari: in caso di emergenza, i contatti selezionati verranno avvisati attraverso sms.

Sul dispositivo troverete inoltre una Guida sulle funzionalità Motorola, tutti i consigli per personalizzare il dispositivo, scoprire le app e ottimizzare la durata della batteria. E' possibile entrare in contatto con il team di supporto Motorala via chat o telefonicamente. 

Assist è stata invece settata per creare dei profili con le azioni che lo smartphone deve seguire automaticamente in situazioni specifiche come durante una riunione di lavoro, mentre si è al volante o mentre si dorme.

Motorola Moto G (2014) – Prestazioni

Il Moto G non è un mostro di potenza hardware ed offre un processore Snapdragon 400, quad-core, a 1,2GHz di clock (stesso processore utilizzato per gli smartwatch), GPU Adreno 305 e 450 MHz, nonostante ciò durante il nostro test ha dimostrato di essere veloce e reattivo. Con solo 1GB of RAM è in grado di eseguire Asphalt 8, Airborne multitasking con altre nove applicazioni senza surriscaldamento o limitazioni all'interfaccia.Ho notato un leggero surriscaldamento durante la riproduzione di un video di 5 minuti in full HD, ma non ha ostacolato minimamente l'usabilità.

Ho testato il modello da 16GB, Dual-Chip con DTV ma il Motorola G è al momento disponibile in Italia nella sua variante da 8GB che può naturalmente essere estesa a 32GB grazie ad una microSD. 10,76GB di memoria interna sono accessibili all'utente per installare applicazioni e giochi, dal momento che non possono essere trasferiti sulla scheda SD. Il modello si basa sullo standard 3G HSPA +, Bluethooth 4.0 LE e Wi-Fi 802.11 b/g/n. 

Motorola Moto G (2014) – Fotocamera

I fan del Moto G hanno richiesto una fotocamera migliore nella seconda generazione e il brand non ha potuto tirarsi indietro. Il nuovo Moto G offre una fotocamera posteriore di 8MP ed una anteriore di 2MP di risoluzione. La qualità delle foto scattate con quest'ultima è rimasta simile a quella del modello precedente: adatta per videochiamate o semplici selfie. E' invece la fotocamera posteriore a fare la differenza grazie al sensore che è passato da 6Mp a 8MP, auto HDR e flash LED. L'interfaccia dell'applicazione è pulita e minimale, tra le altre cose include una modalità a rallentatore ed una modalità panoramica. 

moto g 2014 9
Fortunatamente la fotocamera del Moto G offre qualche MP in più rispetto al predecessore. / © ANDROIDPIT

Motorola Moto G (2014) – Batteria

La batteria da 2070 mAh non è stata, stranamente direi, potenziata ma offre comunque delle buone prestazioni. Il Motorola G ha un'autonomia di 24 ore se utilizzato moderatamente, un ottimo risultato considerata la potenza e la dimensione dello schermo. Se si attiva l'email, si utilizzano con più frequenza i social network e si eseguono 3 giochi uno dopo l'altro, l'autonomia del dispositivo diminuisce a 14 ore.  

Uscita e prezzo

Il nuovo Moto G è disponibile su Amazon dall'inzio di settembre in un'unica variante, quella da 8GB al prezzo di 199 EU. Non disperate, presto arriverà anche la variante da 16GB.

Motorola Moto G (2014) – Specifiche tecniche

Dimensioni: 141,5 x 70,7 x 11 mm
Peso: 149 g
Capacità della batteria: 2070 mAh
Dimensioni del display: 5 pollici
Tecnologia display: LCD
Schermo: 1280 x 720 pixel (294 ppi)
Fotocamera frontale: 2 megapixel
Fotocamera posteriore: 8 megapixel
Flash: LED
Versione Android: 4.4 - KitKat
RAM: 1024 MB
Memoria interna: 8 GB (XT1068)
16 GB (XT1063/ XT1069)
Memoria removibile: microSD
Chipset: Qualcomm Snapdragon 400
Numero di core: 4
Velocità di clock: 1,2 GHz
Connettività: HSPA, Dual-SIM , Bluetooth 4.0

Giudizio complessivo

Con l'obiettivo di soddisfare al massimo le richieste dei propri utenti, Motorola ha sottoposto loro un sondaggio per scoprire che caratteristiche e funzionalità desiderassero per il loro dispositivo: migliore qualità audio, espansione micro SD ed una migliore fotocamera sono state le risposte date. Beh, questo è il nuovo Motorola G!

Il primo Moto G è stato senza dubbio il successo più grande di questa brand. La nuova generazione mantiene le caratteristiche di quella precedente con dei miglioramenti che lo rendono la scelta ideale per chi desidera acquistare il primo smartphone. 

Cosa volete di più dalla vita?

2 Condivisioni

Nessun commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più