Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Recensione 6 min per leggere 1 Commento

Motorola Moto Z3 Play hands-on: un misto di delusione e gioia

Motorola scende nuovamente in campo con un nuovo dispositivo di fascia medio-alta rivolto a chi cerca qualcosa di meglio dell'hardware Moto G6 Plus e la compatibilità con le Moto Mods. Z3 Play ancora una volta dimentica il punto più forte della prima generazione ovvero la batteria, ma offre una doppia fotocamera migliorata ed un nuovo display. Scopri cosa pensiamo del dispositivo nel nostro hands-on.

Speriamo in un prezzo ribassato

Motorola non ci ha ancora comunicato la data dell'effettiva disponibilità ed i prezzi dello smartphone nel nostro Paese ma Moto Z3 Play sarà disponibile da luglio in edizione Power Edition. Tale edizione comprende una Moto Power Pack da 2220mAh nella confezione.

Il prezzo di Moto Z2 Play al lancio era di 499 euro, non aspettatevi un prezzo più contenuto per Z3 Play. Allo stesso prezzo è quasi possibile acquistare un OnePlus 6 il che posiziona questo Moto Z3 Play in una fascia di prezzo dalla concorrenza agguerrita.

Alcune gradite novità nel design

Partendo dal design, personalmente, penso che Moto Z3 Play sia una via di mezzo tra Moto G6 Plus, che è arrivato portando con se alcune nuove tendenze di mercato, e il Moto X4, che richiama l'attenzione sulla splendida finitura in vetro. Il posteriore è ora qualcosa di più simile a quello che si era visto sul primo Moto Z, in vetro, con la griglia magnetica nella parte inferiore per i Moto Mods, mantenendo la sporgenza circolare che ospita le fotocamere.

moto z3 play 20180606 133201
Moto Z3 Play in tutto il suo splendore. / © AndroidPIT

I cambiamenti estetici più evidenti sono nella parte anteriore, in particolare nello schermo Max Vision, che debutta nella serie Moto Z3 con un rapporto di 18:9 e tecnologia OLED. Rispetto all'aspetto del G6 Plus, abbiamo il logo Motorola in basso senza il sensore biometrico, che fungeva anche da touchpad per navigare nel sistema (che ora è virtuale). Motorola ha posizionato il lettore di impronte sul lato destro del dispositivo.

moto z3 play 20180606 132954
Finitura posteriore. / © AndroidPIT

Vale la pena ricordare che, nonostante una nuova versione,Moto Z3 Play non ha cambiato molto le proporzioni rispetto al suo predecessore. La novità più discussa è sicuramente la presenza di un pulsante di accensione dedicato, oltre al pulsante biometrico, a differenza di quello che Sony ha fatto con la linea Xperia.

moto z3 play 20180606 133425
Oltre al lettore di impronte digitali, c'è un pulsante di accensione dedicato. / © AndroidPIT

Max Vision e Oreo con un assaggio di P

Lo schermo del Moto Z3 Play è chiamato Max Vision e non è altro che un display in formato 18:9 combinato con una riduzione dei bordi anteriori. Nel caso di Z3 Play, abbiamo il primo schermo Max Vision OLED dell'azienda, sebbene la risoluzione sia solo FullHD+, e non QHD+. A prima vista, l'ottimizzazione dello schermo rispetto ai bordi è migliore in Moto Z3 Play rispetto a Moto G6, forse perché la fascia media Motorola utilizza un pulsante fisico nella parte anteriore.

Per quanto riguarda il sistema, Motorola ha interferito maggiormente nella UI rispetto a prima. Il menu delle impostazioni, ad esempio, ha subito lievi modifiche in alcune sezioni, ad esempio nella barra di ricerca in alto. La cosa più interessante qui è che il pulsante virtuale per la navigazione nel sistema è simile a quello di Android P dove vengono utilizzate delle gesture per accedere alla schermata di multitasking o per tornare indietro. Nelle impostazioni, tuttavia, è possibile abilitare la vecchia barra di navigazione.

moto z3 play sistema
Interfaccia utente. / © AndroidPIT

Dopo anni, Motorola continua a migliorare la linea Moto, che ora possiede una modalità notturna per lo schermo, un gestore della batteria, nuove caratteristiche di sistema e Moto Voice. Le icone sono anche state mantenute in formato circolare e il cassetto delle app si attiva facendo scorrere il dito verso l'alto. Il pacchetto finale è bello, in pratica abbiamo un Android Oreo con un assaggio di Android P.

moto z3 play 20180606 133125
Il pulsante di navigazione sostituisce la vecchia barra con tre tasti. / © AndroidPIT

No, non è un top di gamma

Diciamo che l'hardware di Moto Z3 Play non è il suo punto di forza. Fondamentalmente, abbiamo specifiche simili al modello dell'anno scorso, come 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna. Il processore è uno Snapdragon 636 a otto core.

L'attenzione è focalizzata sul modello Moto Z3 Play in colorazione Onyx, che arriverà con 6 GB di RAM e 128 GB di memoria. In questa configurazione, Z3 Play sarà in grado di ospitare tutte le vostre app ed i vostri giochi oltre a molte foto e video. Un'altra specifica che non ha ricevuto l'aggiornamento sperato è la batteria che si ferma ancora una volta a soli 3000 mAh.

moto z3 play 20180606 133247
Per mantenere un aspetto sottile il Moto Z3 Play dispone di una batteria da soli 3000mAh. / © AndroidPIT

Luci, camera, azione!

Moto Z3 Play è un nuovo Motorola con doppia fotocamera e, a proposito, a primo impatto il dispositivo offre risultati migliori rispetto a Moto Z2 Force e Moto X4, soprattutto per quanto riguarda le funzioni della doppia fotocamera come la modalità ritratto (sfondo sfocato). Il software è più veloce e ottimizzato in molti modi. Tra le altre caratteristiche troviamo la modalità slow motion, la modalità selezione del colore e alcuni effetti animati.

IMG 20180606 135806128
Uno scatto in modalità automatica. / © AndroidPIT

Ho scattato una foto utilizzando Moto Z3 Play in un ambiente con illuminazione parziale, cioè con parti ben illuminate e altre più buie. È possibile notare che non ci sono artefatti, rumore o distorsioni nel colore. La luminosità ed il contrasto sono buone, sicuramente un vantaggio del sensore principale con apertura dell'obiettivo f/1.7.  

IMG 20180605 133635893
La foto non presenta difetti evidenti. / © AndroidPIT

Il primo sensore è da 12 MP mentre il secondo sensore è da 5 MP. Sulla parte frontale abbiamo un obiettivo da 8 MP senza flash LED. Motorola afferma che il la fotocamera di Z3 Play è una delle migliori, faremo dei test più approfonditi per testarne le prestazioni.

Moto Z3 Play – Specifiche tecniche

Dimensioni: 156,5 x 76,5 x 6,8 mm
Peso: 156 g
Capacità della batteria: 3000 mAh
Dimensioni del display: 6,01 pollici
Tecnologia display: AMOLED
Schermo: 2160 x 1080 pixel (508 ppi)
Fotocamera frontale: 8 megapixel
Fotocamera posteriore: 12 megapixel
Flash: Dual-LED
Versione Android: 8.1 - Oreo
RAM: 4 GB
Memoria interna: 32 GB
64 GB
Memoria removibile: microSD
Chipset: Qualcomm Snapdragon 636
Numero di core: 8
Velocità di clock: 1,8 GHz
Connettività: HSPA, LTE, NFC, Dual-SIM , Bluetooth 5.0

Non la rivoluzione sperata

Moto Z3 Play è un misto di delusione e gioia per molte ragioni. Per quanto riguarda l'hardware, abbiamo modifiche minime alle specifiche, il che è piuttosto discutibile. Il design è cambiato, il nuovo aspetto di forma del display e il posizionamento del pulsante biometrico dovranno essere digerite. Nel complesso, Z3 Play sembra più elegante, anche se è più incompleto internamente.

Le nuove fotocamere sono un punto di forza, senza dubbio, ma l'annuncio di Motorola che rilascerà un secondo modello meglio equipaggiato con più RAM e spazio interno indica già che quello lanciato non è esattamente il modello migliore, specialmente per chi già usa qualche altro modello di Moto Z, rendendo il Moto G6 Plus in alcuni casi un'opzione più valida.

Spero di cambiare idea durante il periodo di test con il dispositivo, ma la mia raccomandazione è di aspettarvi da Moto Z3 Play quello che vi aspettereste da un buon medio gamma che segue tutte le attuali tendenze di mercato. Niente di più.

Cosa ne pensate di Moto Z3 Play?

1 Commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • Ma basta con ste batterie da 3000! ma fateli più spessi questi cellulari ma con almeno una batteria da 4000!
    Vogliono costringerti a spendere altri 100 euro per una batteria mods spessa 1 cm...
    Senza senso.