Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione.

3 min per leggere 1 Commento

Motorola presenta Droid RAZR HD e RAZR M

Chi si aspettava uno smartphone full-screen potrebbe essere rimasto deluso, perché i Droid RAZR HD e RAZR M appena presentati da Motorola a New York i bordi del display ce li hanno, anche se molto, molto sottili.

“Motorola. On Display” diceva l'invito per l'evento di presentazione dei due nuovi RAZR e forse ci siamo fatti un po' illudere dallo slogan e dai rumors su futuri (non prossimi) smartphone privi di bordi. Bordi che sul display dei due device invece ci sono. Nonostante questa piccola delusione (autoindotta) per presentare le novità di Motorola si è scomodato niente meno che Eric Schmidt, Executive Chairman di Google.

DROID RAZR HD

Il nuovo top di gamma di Motorola arriva con un display dalla diagonale da 4,7 pollici, naturalmente con risoluzione HD (1280 x 720). Il display, dice Motorola, non solo ha il 73% di pixel in più rispetto al DROID RAZR, ma anche l'85% in più di saturazione del colore rispetto all'iPhone 4S, volori che dovrebbero renderlo uno degli schermi migliori in circolazione. Il processore è un dual core Snapdragon S4 con clockrate a 1,5 Ghz, supportato da 1 GB di RAM mentre la memoria interna è da 16 GB espandibili.

Il DROID RAZR HD promette, grazie alla sua batteria da 2500mAh, un'autonomia di 16 ore di conversazione, più o meno il doppio dei concorrenti, ma per chi questa non devesse bastare arriverà anche un RAZR HD MAXX, con il quale l'autonomia in conversazione salirà a ben 21 ore.

Ecco le specifiche del RAZR HD:

  • processore dual-core 1.5 GHz e 1 GB di RAM
  • memoria interna da 16 GB espandibile tramite microSD fino a 32 GB
  • fotocamera posteriore da 8 Mp con flash LED e cattura video a 1080p + fotocamera anteriore da 1,3 Mp
  • Supporto 4G LTE, Wi-Fi, Bluetooth, NFC
  • display da 4,7'' HD con Gorilla Glass
  • case in KEVLAR idrorepellente

 

DROID RAZR M

Rispetto al top di gamma di Motorola, il RAZR M rappresenta un soluzione leggermente inferiore a livello di hardware, ma soprattuto più compatta. Il display è un 4,3 pollici con risoluzione qHD a 960 x 540 pixel, rimane lo stesso  processore, il dual core da 1,5 Ghz, ma si dimezza la memoria interna che qui è di 8 GB. Anche qui la fotocamera è da 8 Mp capace di girare video in Full HD, mentre la batteria ha una capacità leggermente inferiore, 2000 mAh, che comunque dovrebbe assicurare un'autonomia di circa 20 ore consideranto un uso misto.

  • processore dual-core 1.5 GHz e 1 GB di RAM
  • memoria interna da 8 GB espandibile tramite microSD fino a 32 GB
  • fotocamera posteriore da 8 Mp con flash LED e cattura video a 1080p + fotocamera anteriore VGA
  • Supporto 4G LTE, Wi-Fi, Bluetooth, NFC
  • display da 4,3' HD con Gorilla Glass

Sorprendentemente, entrambi gli smartphone arriveranno con Android ICS, aggiornabile a Jelly Bean - cosa che non ci saremmo certo aspettati dal produttore appena acquisito da Google - e avranno il supporto LTE. A proposito di Jelly Bean, Eric Schmnidt ha fatto sapere che i dispositivi di Motorola che la maggior parte dei dispositivi Motorola usciti nel 2011 saranno aggiornati ad Android 4.1 e per quelli per quali l'update non sarà possibile, i proprietari riceveranno 100 dollari. Quest'offerta comunque sarà molto probabilmente limitata agli smartphone acquistate in bundle con un contratto di un operatore telefonico americano.

 

1 Commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più