Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
20 Condivisioni 16 Commenti

OnePlus 3 recensione: uno smartphone che inizia a fare tendenza

Aggiornamento - Versione Soft Gold in arrivo il 1º agosto in Europa!

OnePlus ha percorso una lunga strada da quando, più di due anni fa, ha ufficializzato il OnePlus One. La traiettoria seguita dalla startup cinese è simile a quella di una piccola celebrità che cresce, si libera dal desiderio di fama ed impara a diventare un adulto. Ciò che rende speciale il OnePlus 3 è ciò a cui ha rinunciato: il sistema ad inviti è stato accantonato per sempre. Con l'ufficializzazione della terza generazione il brand è passato da una tattica puramente basata sul marketing, ad uno sprint incentrato sulla consapevolezza di ciò che farà tendenza. Nella nostra recensione del OnePlus 3 potrete dare uno sguardo non solo alle specifiche tecniche, alle funzioni e al design offerto dal dispositivo ma anche al modo in cui OnePlus è cresciuto ed ha iniziato a stabilizzarsi.

Date un'occhiata alla sezione dedicata ad Uscita e prezzo dello smartphone per conoscere qualche dettaglio in più sulla variante Soft Gold in arrivo il 1º agosto in Europa! 

 

Valutazione

Pro

  • Buone prestazioni
  • Design premium
  • Valore difficile da battere
  • Dash Charge è rapido

Contro

  • Ridotta capacità della batteria
  • Display deludente
  • Nessun supporto per microSD

OnePlus 3 – Uscita e prezzo

Il OnePlus è stato presentato il 14 giugno 2016 attraverso un evento globale di realtà virtuale "Loop VR" annunciato da qualche settimana. Sarà disponibile all'acquisto nel mercato europeo a partire dal 14 giugno stesso ad un prezzo di 399 euro.

Come menzionato sopra il OnePlus 3 non sfrutterà il sistema ad inviti che ha caratterizzato invece la vendita degli altri membri della famiglia. Questa è la prima volta in cui OnePlus venderà il suo nuovo top di gamma alla maniera tradizionale: una buona notizia se fate parte di quel gruppo di utenti che non ha mai amato il vecchio sistema.

Un'altra buona notizia ci é giunta proprio nelle ultime ore dalla stessa azienda cinese riguardo la seconda colorazione annunciata e ancora mai giunta sul mercato. Basta aprire la pagina ufficiale OnePlus ed accedere alla sezione dedicata al OnePlus 3 per visualizzare un banner rosso in alto che legge:

Il OnePlus 3 in versione Soft Gold è in arrivo. Ordina il tuo il 1º  agosto alle 12:00. 

A partire da mezzogiorno di lunedì 1º agosto avrete dunque la possibilità di fare vostro questo modello dal design esclusivo, ma siate veloci, si tratta di un'edizione limitata. 

OnePlus 3 – Design e assemblaggio

Se il OnePlus One era un grande smartphone dalle buone prestazioni, il OnePlus 2 consisteva in un perfezionamento del design della prima generazione. Mentre il OnePlus 3 non stravolge particolarmente per il design, è un altro esempio che mostra in che modo OnePlus abbia raffinato la sua formula.

Dal mio punto di vista il OnePlus 3 è lo smartphone più bello mai realizzato dal brand. Con i suoi 158 grammi, risulta più leggero delle precedenti generazioni (162g per il OnePlus One e 175g per il OnePlus 2). Il corpo realizzato in alluminio anodizzato misura 7,35 millimetri di spessore e sfoggia un design minimalista ed attraente. Lo speaker dedicato alle chiamate trova spazio sopra il display affiancato dalla fotocamera frontale. A sinistra dell'obiettivo troviamo invece il LED di notifica.

AndroidPIT oneplus 3 6662
Ecco a voi il OnePlus 3. / © AndroidPIT

Nella parte inferiore del pannello frontale troviamo un lettore d'impronte digitali che funge anche da tasto home. Come qualsiasi altro lettore d'impronte di questo genere, occorre tenere il dispositivo con due mani per posare accuratamente il dito sul sensore. Il sensore è veloce (OnePlus afferma che consente di sbloccare il dispositivo in 0,3 secondi) ed è realizzato in caramica lucida.

Lungo il bordo sinistro del OnePlus 3 troviamo il regolatore del volume, posizionato sotto il cursore dedicato alle notifiche, mentre sul lato destro trova spazio il tasto di accensione e l'alloggio per la scheda dual-SIM. Tutti e tre i tasti fisici risultano piacevoli al tatto. Sulla scocca non vi è molto da osservare: obiettivo della fotocamera principale, flash, logo del brand e le antenne collocate nella parte superiore ed inferiore. La combinazione di linee morbide e squadrate, le leggere sfumature di colore ed il modo in cui l'alluminio anodizzato diffonde la luce, fornisce al OnePlus 3 un look raffinato.

AndroidPIT oneplus 3 8012
Un design elegante e minimalista! / © AndroidPIT

Passiamo poi alle dimensioni. Con un display di 5,5 pollici, così come per gli altri phablet, lo smartphone è un po' troppo grande per essere infilato comodamente nella tasca dei pantaloni. Il suo profilo sottile aiuta ma se la praticità è un aspetto per voi importante o non avete mai utilizzato un phablet prima, il OnePlus 3 potrebbe non fare al caso vostro.

Per farvi un'idea del design, la scocca del OnePlus 3 ricorda quella dell'HTC 10. La differenza principale tra i due è che l'HTC 10 offre angoli smussati mentre lo smartphone cinese offre bordi arrotondati. Il OnePlus 3 è al momento disponibile nella colorazione grafite ma, successivamente, dovrebbe arrivare sul mercato anche nella variante oro.

AndroidPIT oneplus 3 vs HTC 10 7900
OnePlus 3 e HTC 10: non li trovate simili? / © AndroidPIT

OnePlus 3 – Display

Il OnePlus 3 monta uno schermo AMOLED di 5,5 pollici con risoluzione in Full HD di 1920x1080 pixel, risultanti in una densità di 401 ppi (la stessa offerta dalle generazioni precedenti). Lo schermo 2.5D è realizzato in resistente Gorilla Glass 4 ma, considerando l'unibody metallico liscio, sarei proponeso ad utilizzare una cover protettiva. Nel complesso il display è piacevole da usare ed offre colori saturi e neri profondi tipici dei pannelli AMOLED. La cornice laterale che affianca lo schermo misura solo 0,75 mm.

AndroidPIT oneplus 3 6669
Il display del OnePlus 3 è buono, ma non sorprendente. / © AndroidPIT

Non siamo rimasti colpiti dal display del OnePlus 2 e non è cambiato molto con la nuova generazione. Il pannello è adeguato ma, nel 2016, è un po' deludente. Rimarrete soddisfati durante l'uso quotidiano ma il display non è in grado di competere con quelli in QHD offerti dai nuovi dispositivi Samsung o dal Moto Z. Nonostante mantenere una risoluzione in Full HD abbia i suoi vantaggi in termini di prestazioni, potrebbe essere uno svantaggio per chi voglia abbinarvi un VR, soprattutto ora che il brand stesso ha ufficializzato il Loop VR realizzato in collaborazione con Ant VR.

OnePlus 3 – Funzioni speciali

Se nella recensione del OnePlus 2 ci siamo soffermati sull'introduzione del lettore d'impronte digitali e la scomparsa dell'NFC, sarete felici di sapere che entrambe queste feature sono state integrate sul OnePlus 3. OnePlus ha deciso di rendere il nuovo top di gamma VR friendly rilasciandolo a livello internazionale attraverso un evento di realtà virtuale. Nonostante ciò la feature più interessante offerta dallo smartphone è la Dash Charge.

AndroidPIT oneplus 3 7934
Dash Charge è una delle grosse novità del OnePlus 3. / © AndroidPIT

Per la prima volta OnePlus introduce la ricarica rapida. Dash permette di caricare la batteria del dispositivo del 60% in circa 30 minuti. Per farlo sposta la gestione dell'alimentazione del dispositivo sull'adattatore, il che significa che la maggior parte del surriscaldamento generato durante la carica viene tenuta lontana dal dispositivo stesso.

Dash Charge offre principalmente due vantaggi. Il primo è la possibilità di caricare lo smartphone in breve tempo: durante il mio test ha impiegato poco più di un'ora per raggiungere il 100% di carica. Il secondo, secondo quanto afferma il brand, è che le prestazioni non vengono così strozzate così come avviene con altri sistemi di ricarica rapida. Questo potrebbe risultare utile se desiderate continuare a giocare mentre lo smartphone è ancora in carica.

AndroidPIT oneplus 3 7925
Il OnePlus 3 offre un port USB Type-C per la carica. / © AndroidPIT

OnePlus 3 – Software

Ho avuto qualche problema con Oxygen OS, con piccoli bug e animazioni, se paragonato ad Android stock. Oxygen rispetto allo scorso anno è maturata ed è ora una valida alternativa. Sul OnePlus 3 gira Oxygen OS nella versione 3.1.1, sulla quale si basa questa recensione, che è stata aggiornata alla versione 3.1.2 un giorno prima del lancio ufficiale del dispositivo. Si tratta di una versione più snella di Android 6.0.1 Marshmallow.

Il software offre le opzioni di personalizzazione a cui ci ha abiutati come la modalità scura e Shelf, a cui potrete accedere con uno swipe a destra dalla schermata home. Si tratta di un'alternativa di OnePlus a Google Now sui dispositivi Nexus, o a Flipboard introdotto da Samsung su TouchWiz. Potrete sfruttarlo per ospitare una serie di applicazioni, collegamenti e widget. E' praticamente uguale a quello offerto dalle precedenti versioni di Oxygen.

AndroidPIT oneplus 3 7923 2
Oxygen OS 3.1.1 è basato su Marshmallow. / © AndroidPIT

Tra le feature offerte da Oxygen OS 3.1.1 troviamo la modalità notturna, il supporto per icok pack, il nuovo sistema delle autorizzazioni delle app e la modalità Doze. Non vi sono fortunatamente molti bloatware anche se troverete preinstallate alcune app come SwiftKey ed il pacchetto Google.

Nel complesso l'esperienza offerta dal software è fluida e stabile più di quanto lo fosse lo scorso anno. Nonostante i dispositivi OnePlus siano tradizionalmente popolari tra gli utenti più geek, il OnePlus 3 può costituire una valida alternativa al Samsung Galaxy S7 Edge o all'iPhone 6s. La sua affidabilità ed il suo design possono renderlo un dispositivo di tendenza. Ma se non amate Oxygen non vi preoccupate perchè il bootloader è sbloccato e potrete flashare le ROM che più preferite.

AndroidPIT oneplus 3 8014
Oxygen OS gira in modo fluido sul OnePlus 3. / © AndroidPIT

OnePlus 3 – Prestazioni

Il leone si è svegliato. Le prestazioni hardware sono il punto forte del OnePlus 3. Preparatevi ad uno smartphone performante sotto diversi aspetti, anche per le sezioni di gioco intensive, perchè il OnePlus 3 è il dispositivo più potente su cui abbiamo messo mano qui ad AndroidPIT.

oneplus 3 benchmark antutu
Il OnePlus 3 conquista il prima posto. / © AndroidPIT

Sotto la scocca racchiude un processore Snapdragon 820 quad-core, con due nuclei che girano a 2,2GHz e due che girano a 1,6GHz. Il processore è affiancato da una GPU Adreno 530, 6GB di RAM LPDDR4 e 64GB di memoria interna. Lo Snapdragon 820 offre delle ottime prestazioni sul OnePlus 3, senza i problemi di surriscaldamento riscontrati sullo Snapdragon 810 del OnePlus 2.

oneplus 3 basemark x
I benchmark su Basemark (medium quality). / © AndroidPIT

In questa sezione troverete una serie di test benchmark dove abbiamo messo alla prova per diversi giorni il processore, la grafica e le prestazioni della batteria del OnePlus 3. Tra i test troverete Vellamo Metal e Multicore, AnTuTu benchmark, AnTuTu Tester (per la batteria), Geekbench 3 e Basemark X, sia in modalità media che alta. Ho eseguito i test tre volte ed ho successivamente calcolato la media. Qual è stato il risultato finale? Il OnePlus 3 ha superato l'attuale campione in carica, il Samsung Galaxy S7.

oneplus 3 benchmark vellamo metal
I punteggi ottenuti su Vellamo Metal. / © AndroidPIT

Interessante, e da prendere con le pinze, è il miglior punteggio ottenuto su AnTuTu: 140,573 punti. Considerate che il OnePlus 2 lo scorso anno, ha ottenuto un punteggio di circa 62,000. Possiamo per il momento collocare il OnePlus 3 uno dei migliori in termini di prestazioni. Ma in cosa si traduce esattamente questo punteggio?

oneplus 3 benchmark geekbench
I risultati single e multi-core ottenuti su Geekbench 3. / © AndroidPIT

Nell'utilizzo di tutti i gironi non avrete l'accesso completo alle capacità grafiche del dispositivo mentre visualizzate foto di graziosi micini su Chrome, o i segni di spunta blu su WhatsApp. Se però utilizzate applicazioni pesanti, come giochi ad esempio, potete stare certi che il OnePlus 3 li riprodurrà ad un alto fram-rate per i prossimi due anni.

Credo che per molti utenti avere la possibilità di avere tra le mani un dispositivo potente ad un prezzo inferiore rispetto a quello offerto dagli altri top di gamma presenti sul mercato costituisca un valido motivo per acquistarlo. Lasciare una Ferrari in garage, del resto, non nuoce a nessuno.

OnePlus 3 – Audio

Nel design dello speaker il OnePlus 3 si allontana dal suo predecessore. Offre un'unica griglia nella parte inferiore, il che ha senso vista la configurazione mono. Il OnePlus 2 offre una seconda griglia per mantenere una certa simmetria nel design piuttosto che concentrarsi sulla riproduzione reale del suono, una scelta che ha poco senso. Optare per una sola griglia ha un altro vantaggio: il jack delle cuffie di 3,5mm e uno dei microfoni sono stati spostati nel punto in cui prima era presente una delle griglie. Questa scelta rende il design del OnePlus 3 più pulito e funzionale.

La qualità del suono riprodotto dallo speaker è buona con ricche tonalità medie ed acuti nitidi. La qualità delle chiamate è soddisfacente: l'altoparlante delle chiamate produce toni caldi anche a volumi elevati e collabora in tandem con il doppio microfono che garantisce la cancellazione del rumore.

AndroidPIT oneplus 3 6672
Un design più pulito per lo speaker mono del OnePlus 3.  / © AndroidPIT

OnePlus 3 – Fotocamera

Ho trovato la fotocamera del OnePlus 3 la componente più debole del dispositivo. Sulla scocca troviamo un sensore Sony IMX 298 di 16MP con apertura di f/2.0. E' dotato sia di stabilizzatore ottico che elettronico d'immagine, insieme all'autofocus a rilevazione di fase, supporto per il formato RAW e per video in 4K. I controlli manuali, come la regolazione dell'ISO, possono soddisfare le esigenze dei fotografi più esigenti.

Raccomando l'incremento della velocità dell'otturatore quando si desidera immortalare oggetti in movimento poichè, utilizzando la modalità automatica, alcune immagini indoor sono venute sfocate. La qualità delle immagini nel complesso è buona, ma le prestazioni in condizioni di scarsa luminosità non sono buone come mi aspettavo. Nei soggetti fotografati è emerso un notevole rumore fotografico.

AndroidPIT oneplus 3 8030
Modalità manuale in azione. / © AndroidPIT

Il sensore Sony IMX 298 è in grado di immortalare angoli ampi. Ho trovato questo aspetto utile negli scatti indoor ma le immagini sono risultate distorte quando ho cercato di immortalare troppi dettagli. Ottenere dettagli nitidi non è semplice e lo stabilizzatore ottico d'immagine è parte del problema. Se non siete soliti utilizzarlo, o se scattate in modo rapido come anche io sono solito fare, considerate che l'obiettivo ha bisogno di un breve periodo di tempo per stabilizzarsi dopo che le mani smettono di muoversi. Non si tratta di un problema specifico del OnePlus 3 ma vi possono essere delle lievi deformazioni nell'immagine se si preme sul tasto di scatto troppo velocemente.

AndroidPIT oneplus 3 7993
Una buona camera, ma fuori c'è di meglio. / © AndroidPIT

La fotocamera frontale utilizza un sensore Sony IMX 179 di 8MP con apertura di f/2.0. La fotocamera dedicata ai selfie è accettabile ed offre la modalità Smile Capture che avvia un timer di tre secondi quando sorridete. Ho trovato la qualità di foto e video più che sufficiente per le necessità quotidiane. Fatevi voi stessi un'idea delle prestazioni offerte dalla fotocamera del OnePlus 3 dando un'occhiata alla Galleria!

AndroidPIT oneplus 3 8036
Una buona fotocamera frontale. / © AndroidPIT

OnePlus 3 – Batteria

I dispositivi OnePlus hanno sempre offerto delle batterie decenti in termini di dimensioni. Il OnePlus One ne integra una di 3,100mAh, il OnePlus 2 una di 3,300 mAh ma il OnePlus 3 fa un passo indietro e opta per 3,000 mAh. Si tratta di numeri che troviamo anche negli altri top di gamma presentati quest'anno ma è comunque strano che il brand abbia deciso di ridurre i mAh.

Ho testato la batteria del OnePlus 3 su AnTuTu: ha ottenuto dei risultati leggermente inferiori a quelli del Galaxy S7 ma è riuscito a superare l'HTC 10 (offrono tutti una batteria di 3,000 mAh). Il OnePlus 3 offre però un più ampio display da tenere in vita quindi, probabilmente, optare per una risoluzione in HD piuttosto che sul QHD, è stata una delle sue ancore di salvezza.

oneplus 3 battery benchmark
L'autonomia della batteria del OnePlus 3 è soddisfacente. / © AndroidPIT

Sopra potete dare un'occhiata al punteggio benchmark ottenuto: 5,891. Ho trovato la durata della batteria relativamente buona ma ho dovuto ricaricare il dispositivo una volta al giorno sotto un utilizzo normale. Il OnePlus 3 è potente e consuma quando lo si sottopone a sessioni di gioco e YouTube. La gestione della batteria di Marshmallow, implementata su Oxygen 3.1.1, aiuta ma Dash Charge rende il processo di ricarica meno pesante. Come specificato sopra, è possibile ricaricare il OnePlus 3 del 50% in meno di 30 minuti.

OnePlus 3 – Specifiche tecniche

Dimensioni: 152,7 x 74,7 x 7,35 mm
Peso: 158 g
Capacità della batteria: 3000 mAh
Dimensioni del display: 5,5 pollici
Tecnologia display: AMOLED
Schermo: 1920 x 1080 pixel (401 ppi)
Fotocamera frontale: 8 megapixel
Fotocamera posteriore: 16 megapixel
Flash: LED
Versione Android: 6.0.1 - Marshmallow
Interfaccia utente: Oxygen OS
RAM: 6 GB
Memoria interna: 64 GB
Memoria removibile: Non disponibile
Chipset: Qualcomm Snapdragon 820
Numero di core: 4
Velocità di clock: 2,2 GHz
Connettività: HSPA, LTE, NFC, Dual-SIM , Bluetooth 4.2

Giudizio complessivo

OnePlus ha riproposto una formula vincente per tre anni di fila. Il OnePlus 3 non si allontana dalla formula utilizzata per le generazioni precedenti: ogni anno il brand ha implementato dei miglioramenti nel lato hardware, upgrade che tutti i brand produttori apportano. Tuttavia questa è la prima volta in cui OnePlus ha realizzato uno smartphone con un limitato lavoro sul design, una versione fluida di Oxygen OS, in modo da renderlo appetibile per gli utenti più geek ma anche per quelli mano tech.

Per il momento il OnePlus 3 è uno smartphone davvero potente, difficile da battere. Oltre ad essere ben realizzato. La durata della batteria non è eccezionale ma, ripeto, non molti brand sono in grado di offrire un dispositivo che non necessita di essere ricaricato giornalmente. La fotocamera è buona, ma non è eccezionale. Se non volete rinunciare ad ottimi scatti, il OnePlus 3 non fa per voi. 

Ma per 399 euro otterrete un ottimo dispositivo. Il OnePlus 3 offre prestazioni, design ed un valore complessivo che pochi produttori riescono ad eguagliare. Sia che stiate pensando o meno di acquistare un nuovo dispositivo, resta il fatto che OnePlus abbia iniziato a stabilizzarsi ed a puntare su una clientela più mainstream. Nonostante abbia qualche difetto, il OnePlus 3 è un dispositivo affidabile e raffinato che offre una serie di caratteristiche difficili da mettere insieme.

Cosa ve ne pare del nuovo OnePlus 3?

20 Condivisioni

16 Commenti

Commenta la notizia:

  • Penso che sia assolutamente vero il fatto che inizi a fare tendenza anche se non trovo, almeno sulla carta, la batteria deludente, poi è chiaro che tenendo in mano il dispositivo non è detto che non possa esserlo ma da quello che leggo nelle specifiche mi sembra perlomeno in linea con quelle di altri dispositivi dello stesso tipo. Sinceramente la cosa che si potrebbe migliorare è il supporto per la micro sd, anche se limitata a 32 Gb, ci vorrebbe sempre


  • La batteria non è assolutamente deludente. Con un uso normale e un po di gioco, mail, internet e whatsapp (meglio Telegram) uso medio ci fai una giornata completa senza problemi e te ne avanza pure. Posso dirlo perché FELICE possessore di questa meraviglia :D


    • Mi fa piacere, confermi l'impressione che ho avuto io, cioè che almeno sulla carta non è assolutamente deludente e tu, che hai l'esperienza diretta puoi confermarlo sicuramente più di me :)


  • Da "Lo schermo è buono ma non sorprendente" come scritto in neretto sotto la foto del display, a "deludente" come scritto nella sezione contro, per poi passare a "relativamente deludente" per un display di quest'anno.... Mi fa capire che non sapete neanche voi di cosa state parlando! Lo schermo del OP3 non è affatto deludente, prima di sparare certe sentenze magari informatevi meglio sul riguardo piuttosto che buttarla là dicendo che è deludente solo perché non è Mega Ultra Definito! Schermi in Qhd su uno smartphone sono inutili! E smettetela con la scusa dell'uso col VR perché ciò che mancano ancora prima di tutto sono i contenuti "veri" in 4k, a meno che non vogliate contare qualche video demo che gira fatto su YouTube!!
    Dall'analisi tecnica fatta da anandtech si è evidenziato tra i lati negativi solo il fatto che lo schermo è un Pen tile, quindi per la corretta visione di contenuti Fhd sarebbe stato meglio utilizzare un 1440p piuttosto che un 1080p. Ma è solo per un discorso di differenza a livello di Micro allineamento dei pixel, nient'altro!! Per il discorso della gamma colore sRGB si è già ovviato con un profilo dedicato che a detta di anandtech è davvero fatto bene!! Quindi di cosa vi state lamentando precisamente?

    Ah discorso fotocamera! Sapete come funziona uno stabilizzatore ottico di immagine?? Sicuramente su one plus 3 utilizzando sia uno fisico che uno digitale c'è quel Micro movimento che continua appena fermi la mano dopo un movimento veloce. Ma è la tecnologia in se che funziona così, serve per ridurre l'effetto mosso che si ha specialmente nei video ma anche se si vuole fare una foto ad esempio in auto su un asfalto non proprio perfetto. Non è un difetto del telefono ma una caratteristica della tecnologia impiegata e sarebbe meglio dire che cmq dura un secondo o anche meno, e solitamente se vuoi fare una foto ce lo spendi un secondo a dare la corretta inquadratura/messa a fuoco.

    Batteria: "ridotta capacità della batteria" e poi dite che è in linea con quella dei top gamma attuali con aggiunta il dash charge che lo porta da 0-60% (non 50) in mezz'ora.

    Supporto micro sd: qui c'è un bel dilemma... Perché è si vero che manca ma è anche vero che hai di default 64gb ufs2. E questo vuol dire evitare che vengano inserite memorie non in linea con la velocità della memoria interna che potrebbe perciò causare gravi colli di bottiglia prestazionali!
    Cmq secondo me sarebbe stato meglio a questo punto optare per un secondo taglio di memoria a 128gb per far contenti tutti.


    • Mi trovo in buona parte d'accordo con te; ho avuto anch'io l'impressione di una recensione un po' buttata lì; intanto, più che una recensione sembra una descrizione, a cui si aggiungono opinabili valutazioni basate sul gusto personale; la batteria è deludente (può anche essere), ma non si sa se ha portato a casa una giornata stress e in che condizioni; schermo deludente... non vedo come, essendo un fhd di 5,5"; la moda del momento: ha la ricarica rapida! Evviva! Se hai una presa di corrente a portata di mano (non si può escludere, ma neanche dare per scontato); estetica premium... davvero? Assomiglia all'altro smartphone? Si, sono tutti e due rettangolari, con simili proporzioni... Insomma, ho visto recensioni migliori, sia qui, che altrove, che mi hanno permesso di valutare (a video) come realmente si comportasse il device: è così che ho scelto il mio xiaomi redmi note 3 con snapdragon 650, 200 euro consegnato; da una recensione così, non ci tiro fuori tutte le informazioni necessarie a fare una valutazione valida...


    • 5,5 pollici sono troppi,ho avuto o+1 e sono passato dopo un anno a s6 da 5.2 e personalmente lo ritengo la grandezza giusta.


  • Lo venderanno nei negozi?


    • Penso che probabilmente dipenderà dal successo che avrà nel mercato internazionale. Di solito i prodotti arrivano in Italia dopo che hanno fatto successo all'estero( un esempio è il Motorola moto g )


    • Per ora Oneplus vende solo online e garanzia Europa. Comunque per un uso medio in negozio allo stesso prezzo ci sono ottime alternative (Galaxy S6 o Honor 8 ad esempio).


  • Io ancora non riesco a capire la scelta della maggior parte dei brand a non concentrarsi di più sul compartimento audio, offrendo (necessariamente) uno speaker stereo e com amplificatori più potenti.... Insomma quello installato per esempio sul mio Xperia Z sembra un semplice amplificatore operazionale con due condensatori... Se esiste qualche telefono con queste caratteristiche qualcuno me lo indichi...


  • A me questo OnePlus 3 mi stuzzica non poco. Attendo di vedere i giudizi dei primi avventurieri che lo hanno già preso per decidere di fare il grande salto. Anche se, a onor del vero, devo ammettere che il mio vecchio S3 fa ancora egregiamente il suo dovere :)


  • Assolutamente non daccordo sullo schermo e sulla fotocamera.a me sembrano ottimi entrambi,poi va beh,ognuno ha i propri gusti e esigenze,ma se non è una buona fotocamera quella di oneplus 3 allora su 800 trlefoni in commercio per te andranno bene solo le fotocamere di 2-3 telefoni


  • Per lo schermo, un AMOLED fullHD mi sembra ottimo, su uno schermo così il qHD è esagerazione (e ad ogni caso nell'uso giornaliero non si nota la differenza). Per la batteria, vero, potevano mettere qualche mAh in più, ma la ricarica così rapida fa dimenticare (almeno secondo me) il problema. Per 399 euro, penso non si possa chiedere di più. Unico vero neo, secondo me, la scheda SD. 64GB sono tanti, in più ormai i cloud aiutano, ma è sempre meglio averla in più (forse optare per la scelta nel carrellino o sim o SD non sarebbe stato male...)


  • Ah .. dimenticavo Il Nexus .. il 5X viene intorno 220-230 .. ma la specifica non è paragonabile.. rimane il 6p (430-450) che è sicuramente il concorrente più valido .. lo schermo qui è sicuramente superiore (ma a me i QHD non serve, VR per me è al massimo il Cardboard di Google.. un passatempo) la telecamera, a leggere le recensioni sembra superiore .. ma non è stabilizzata otticamente .. Il software sicuramente è il punto di forza, per me Stock è un must .. Ma Oxygen per me che vengo da Cyanogen sembra un buon compromesso .. Comunque è un Android della precedente generazione ... indi la scelta del 1+ ..


  • Il mio 1+1 comincia a mostrare la corda .. ho preso il 1+3 per sostituirlo : 1+1 è stato un ottimo acquisto e credo che 1+3 sarà altrettanto valido. Unico dubbio la batteria .. (altri sono stati meno severi.. vedremo).. la fotocamera ere il punto debolissimo anche del primo 1+ se questa è almeno decente sarà un passo in avanti.. D'altro canto il prezzo è ad oggi imbattibile : per specifiche simili Samsung chiede tra i 580 (S7) e i 680 (S7 Edge) euro (ma li la telecamera è un punto di forza), LG 480 (G5) o 530 (v10) (o 320 se uno si accontenta di "vecchio" G4), HTC 750 (HTC10), Motorola/Lenovo 380 (X Style ancora "roba" dell'anno scorso) o pare tra i 450 e i 700 per gli Z (... più costo moduli naturalmente..), Huawei 430 (P9) 700 (P9+) o intorno ai 370 (Mate S) - 490 (Mate 8) .. Apple .. beh Apple quando si tratta di prezzo fa caso a parte (e non certo per la parsimonia delle loro richieste) .. Insomma NIENTE di questa generazione gli si avvicina.. Dunque decisione facile .. almeno per me ;) ...


  • Secondo me il display full HD è la migliore scelta. E non capisco perché usare schermi con qhd.. Speriamo di vedere presto i primi video con i top di gamma.

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK