Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
3 Condivisioni 1 Commento

Perché la console Ouya è proprio un'idea brillante (parte 2)

Dopo aver visto nella prima parte di "Perché la console Ouya è proprio un'idea brillante" gli argomenti di critica Ouya, vedremo in quest'altro articolo quegli aspetti positivi che a noi di AnroidPIT ci fanno propendere a favore di questo concetto e che invece non sono stati notati dagli altri siti specializzati che abbiamo già citato.

ouya2

Un nuovo concetto combinato con uno già esistente = nuove possibilità

La console Ouya potrebbe offrire ancora nuove e maggiori possibilità, rispetto a quanto ci si può immaginare. Chi ama giocare ai giochi per Android su dispositivi d'alta gamma potrebbe portare la propria esperienza di gioco a nuovi e inimmaginati livelli. Ma anche quei giocatori, che hanno legato il proprio cuore a giochi come Temple Run e non hanno intenzione di spendere qualche centinaio di euro per una console (non dobbiamo scordarci che i giochi oggi disponibili per le console arrivano a costare fino a 60 €), avrebbero la possibilità grazie ad Ouya di acquistare una console ad un prezzo accessibile, che tra l'altro offre una buona grafica e giochi che si possono avere per pochi soldi, se non addiritura sono disponibili gratuitamente.

Gli sviluppatori avrebbero quindi la possibilità di rivolgersi a questa grande platea di consumatori. Microsoft e Sony hanno dovuto invece investire milioni per allestire i loro mercati per l'online-gaming. Gli sviluppatori di Ouya dovrebbero ovviamente aggiungere maggiore importanza all'interfaccia dell'In-Console, che finora ha fatto un'ottima impressione. Il capitale necessario, per vendere bene sul mercato titoli come Max Payne 3 o Call of Duty, si lega ovviamente in molti casi al successo dei blockbuster hollywoodiani. Gli sviluppatori Android dei giochi per Ouya possono in ogni caso già affidarsi a mercati di successo come il Google Play, l'App Store di Amazon o quelli di terze parti, come l'App Center di AndroidPIT, per gestire in maniera ottimale la loro strategia di marketing.

Quel che ci si può e dovrebbe attendere come prezzo

Per circa 99 dollari si ottiene chiavi in mano un dispositivo quad-core molto potente, che può essere hackerato, rootato e moddato. Significa questo che la maggior parte delle persone lo farà anche? Improbabile. Ma anche nel caso, la console non diventi un successo di mercato, tutti i possessori avranno alle spalle l'immensa comunità Android dedicata al modding, che cercherà di ottenere il massimo da un simile dispositivo. Con la console si potrà utilizzare ogni genere di multimedia e giochi sul televisore casalingo. E con la comunità di sviluppatori Android sullo sfondo, ci sarà senz'altra anche la possibilità di sincronizzare il proprio smartphone o tablet con Ouya. E un esempio per l'uso sarebbe il servizio di streaming offerto da Google Movies.

Chi vuole giocare a GTA5, non potrà evitare di avviare la propria Xbox o PS3. Questo è certo. Ma se si vuole giocare alla versione modificata di Final Fantasy III o a Max Payne per Android (che tra l'altro offre una grafica migliore rispetto all'originale), potrà avviare la sua console Ouya e gustarsi le sensazioni da console. Inoltre molti tablet offrono già degli emulatori come succedanei per Nintendo, Super Nintendo, Sega Genesis, Gameboy, Gameboy Advance, Sega Game Gear, Nintendo 64 o Playstation 1.

Le sfide

Far in modo che una console sfondi sul mercato non è un compito facile. Un sacco di console, i cui costruttori pensavano di conoscere bene il mercato, hanno fallito (Sega Cd, Atari Jaguar, Neo Geo e così via). Per questo, nessuno dovrebbe pensare di avere già il successo in tasca. Il team di Ouya deve risolvere problemi come la compatibilità con i gamepad, l'online gaming, la messa in scala sui televisori HD e gli aggiornamenti Android. Ciò nonostante, questi compiti non sono sfide impossibili. Chi si ricorda del lancio di Xbox e della Playstation, avrà ben presente che entrambe le console erano ben lontane dall'essere perfette e ci è voluto del tempo, prima di risolvere tutti i problemi. Alcune persone ritengono adesso che Ouya dovrebbe presentarsi senza alcun tipo di problema sin dall'inizio per poter avere una minima chance di successo sul mercato, il che è ovviamente irrealistico. Se tali attese fossero realistiche, oggi non avremmo il sistema Android per come lo conosciamo. Ouya dovrà migliorare il sistema nel tempo e continuare a sviluppare soluzioni per andare incontro alle attese dei consumatori. Con una squadra così compentente alle spalle, com'è il caso di Ouya, questo non dovrebbe però rivelarsi un problema, poiché molte di quelle persone hanno già portato avanti progetti di grandi dimensioni.

La conclusione

La console Ouya è un'idea geniale, che ha in sé un gran potenziale. Naturalmente può anche risolversi un fallimento. Se il pubblico non è ancora pronto per un simile prodotto oppure si creeranno attese non rispondenti alla realtà delle cose (per esempio per quanto riguarda hardware, software o strategia di marketing) potrebbe essere dura. La gente pensa che nonostante il buon hardware, il team sullo sfondo e il numero crescente di grandi giochi per Android che la società non riescirà a piazzare una console sul mercato, che non ha niente a che fare con un gamepad? Con oltre 4 milioni di dollari di finanziamento e 20.000 dispositivi già ordinati (la Xbox360 ha venduto 320.000 dispositivi nelle sue prime settimane dal lancio), si può presumere che questo team di esperti (tra cui l'ex vice presidente di Microsoft, che era responsabile per la Xbox) si rivelerà un po' più intelligente di quanto prevedono adesso i critici.

E anche se la console non è una bomba, gli appassionati del modding e del rooting avranno sempre modo sufficiente per divertirsi a giocare e inventarsi nuove soluzioni. Per 99 dollari, l'hardware potente e la grande scelta di giochi, tra cui molti già disponibili gratuitamente, credo sia necessario fare un pensierino approfondito su questo dispositivo innovativo prima di poterlo giudicare negativamente.

(Fonte dell'immagine: Kickstarter)

Questo articolo è una traduzione dell'originale pubblicato sulla pagina inglese di AndoidPIT.

1 Commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK