Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
4 min per leggere 19 Condivisioni 7 Commenti

Ho uno smartphone dual-SIM ma sfrutto un solo numero!

"Uno smartphone dual SIM è doppiamente utile, perchè ti permette di sfruttare le offerte di diversi operatori o semplicemente di utilizzare due numeri telefonici, uno di lavoro ed uno personale ad esempio, sullo stesso smartphone". La teoria ce l'ho, è la pratica che proprio non riesco a ficcarmi in testa. Ecco perchè ho tra le mani un dual SIM ma sfrutto un solo numero!

androidpit sony xperia x sim sd slot
Sfruttate veramente la portabilità dual-SIM del vostro smartphone? / © AndroidPIT

Diversi tipi di dual SIM e comodità

Cominciamo con il primo step: accettare di aver mentito a me stessa per tantissimi anni. La vedete la prima frase dell'articolo, quella virgolettata? Ecco, in realtà non è una citazione presa da uno dei grandi filosofi Android, ma una frase che più volte ho sentito uscire dalla mia stessa bocca. Sono tutt'ora convinta che gli smartphone dual SIM siano utilissimi, ma non riesco a trasformare la teoria in pratica. Sarà l'abitudine o sarà che forse ho tra le mani il dual-SIM sbagliato. 

Prima di acquistare uno smartphone dual SIM, se è questo aspetto che vi spinge ad acquistarlo, informatevi bene sul tipo di tecnologia e sull'hardware integrati. Per quanto riguarda la tecnologia, gli smartphone dual-SIM si dividono in DSDS e DSFA.

AndroidPIT honor 5x 6
Tutti questi solt a cosa servono? / © ANDROIDPIT

La prima sigla sta per Dual Sim e Dual Standby ed indica che le due schede telefoniche sono entrambe attive e funzionanti fino a quando non riceverete una chiamata. Una volta che una delle due SIM sarà occupata, l'altra verrà automaticamente messa in standby e dunque risulterà non raggiungibile. 

La seconda invece, che sta per Dual Sim Full Active, permette ad entrambe le SIM di continuare a funzionare in qualsiasi momento grazie all'utilizzo di due moduli ricetrasmittenti invece che uno. Tranquilli, perchè gli smartphone di ultime generazione montano ormai tutti questa seconda tecnologia. 

Non dimenticatevi poi di informarvi sull'hardware e dunque sullo slot dedicato alle due SIM, che in alcuni casi coincide con quello sfruttato dalla memoria esterna. Molti smartphone dual SIM al momento presenti sul mercato, permettono infatti di utilizzare una seconda scheda SIM solamente se si rinuncia all'utilizzo della microSD. Alcune eccezoni, come l'Honor 5X, ad esempio, offrono uno slot separato per la memoria esterna, consentendo ai propri utenti di non rinunciare a nulla. 

Doppia SIM o espansione della memoria?

Ecco, è con questo secondo dettaglio che mi sono scontrata. Sul mio Honor 7 è infatti possibile sfruttare un secondo numero a patto che inserisca la SIM nello slot dedicato alla microSD. Come faccio a rinunciare allo spazio di storage offerto dalla scheda SD se lo smartphone che ho fra le mani offre solo 10GB di spazio effettivo (di cui solo 1GB libero)? Certo, riuscirei ad attivare qualche vantaggiosa offerta di un nuovo operatore ottenendo più GB di internet ad esempio, o a sfruttare ChatSIM per comunicare con gli amici da tutto il mondo senza spendere uno sproposito, ma nella pratica mi ritroverei con uno smartphone inutilizzabile, perennemente invaso dal messaggio "memoria insufficiente". 

androidpit sd card 2
Sim o microSD: questo è il dilemma! / © ANDROIDPIT

E guardate che ci ho provato. La mia scheda SIM offre chiamate ed SMS illimitati verso tutti, ma purtroppo non mette a disposizione un piano dati abbastanza capiente. Dopo essermi informata per bene ho scoperto dell'esistenza di un'operatore tedesco che offre 5GB di internet e poco altro per circa 10 euro al mese. Perfetto, sfrutto il dual-SIM e prendo due piccioni con una fava. Ho resistito circa due settimane prima di disattivare la seconda SIM e recuperare la microSD dal cassetto della scrivania, principalmente perchè non avevo più spazio per salvare le foto. 

Necessità più che lusso

In fin dei conti, credo solo di aver sbagliato approccio. Ho acquistato l'Honor 7 quasi non badando al supporto dual-SIM, considerandolo come un optional. Infatti è proprio questo per me, uno slot che al massimo sfrutterò nel mio prossimo viaggio all'estero per inserirci ChatSIM e WhatsAppare gratis.

Chi invece tutti i giorni si ritrova a dover sfruttare due smartphone diversi per motivi di lavoro guarderà a questa tecnologia come ad una necessità, informandosi bene prima dell'utilizzo che ne potrà fare e delle eventuali offerte da sfruttare. 

Voi cosa ne pensate dei dual-SIM?
19 Condivisioni

7 Commenti

Commenta la notizia:

  • Ciao cara Daria, mi hai toccato un nervo scoperto dal momento che io sono un grande estimatore della NGM che come saprai produce quasi esclusivamente cellulari e smartphone dual sim. Io possiedo un telefono NGM dual sim. Personalmente ignoravo che tu, nel tuo Honor / avessi il supporto per la seconda sim ma me ne compiaccio anche se forse tu per tua indole e non per necessità, preferisci avere una sola sim. Intendiamoci, con il lavoro che fai sarebbe del tutto legittimo avere un numero per gli impegni professionali ed uno per quelli familiari ma se tu hai piacere ad averne solo uno allora è meglio così. All'inizio io ho avuto modo di usare lo smartphone NGM senza inserire la seconda sim. Io sono un grande estimatore del made in Italy, cerco di produrre italiano, di vendere italiano e di acquistare italiano, pur essendo patriottico però non sono nazionalista. Ho amici spagnoli e parenti tedeschi ed americani, inoltre non mi sognerei mai di dire che il fatto di avere un cognome italiano o uno estero, possa fare la differenza tra 2 persone, così come non lo penso del colore della pelle, delle religioni o delle opinioni politiche. Voglio solo il bene dell'economia del mio paese perché credo che se lo meriti, perché facciamo prodotti eccellenti e perché tutto sommato alla faccia del libero mercato ognuno continua a fare un po' di protezionismo a modo suo. Manca un'identità europea vera e propria e manca la volontà filantropica tra tutti gli stati del mondo, insomma quella tendenza non volersi fregare gli con gli altri nemmeno lontanamente. Ora però invece di addentrarci in questo discorso che potrebbe coinvolgere politici, filosofi, teologi e storici, torniamo a noi. Inizialmente ho comprato NGM perché se Apple designed by in California, NGM è progettato a Santa Maria del Monte (PI). Insomma se Apple si può vantare di progettare i propri dispositivi in California e quindi in un paese occidentale, omettendo che poi lo va a costruire in Asia, non capisco per quale motivo NGM non possa vantarsi di averli progettati in Italia con la collaborazione di Equipe di progetto italiane. Quindi all'inizio per me lo smartphone NGM era un simbolo della produzione italiana. Successivamente mi sono reso conto che il mio numero lo avevano troppe ma davvero troppe persone. E ribadisco, posseggo un numero postemobile che è quello che hanno tutti, amici, conoscenti, familiari, persino persone che non conosco benissimo. Insomma è un po' il mio contatto pubblico. Successivamente mi sono reso conto che molti amici, attenzione gli amici non quelli che ho conosciuto per altri motivi, parlo degli amici, di quelle persone che per caso incontri nella vita e poi nasce un legame, hanno iniziato a telefonarmi troppo spesso, a tutte le ore del giorno ed a momenti anche della notte. Il motivo di queste chiamate era quasi sempre la richiesta di andare a riparare un loro computer, di sviluppare un software per loro, di progettare addirittura un sito. Sai, all'inizio uno lo fa perché siamo amici, però proprio perché io me ne ricordo, tutti devono ricordarsi che siamo amici ed io ho anche altri impegni, non posso passare i fine settimana a riparare i computer di tutti dalle 8 del mattino fino a quasi mezzanotte, quando poi a momenti non ho nemmeno il tempo per il pranzo. Sarebbe assurdo. Ecco perché ho preferito poi aggiungere una seconda SIM della Tim, da dare ai familiari ed a 2 o 3 fedelissimi. Il fatto è continuo ad avere la promozione per chiamate, sms e navigazione sul numero postemobile, mentre non ho praticamente nulla, ad eccezione di una tariffa a secondi senza scatto alla risposta su TIM. Questo posso farlo perché in un anno, effettuo si e no 10 chiamate dal Tim mentre ne ricevo parecchie, ma almeno le ricevo da quelle persone che capiscono se in quel momento non posso rispondere oppure, per altri impegni, non posso trascorrere il fine settimana a riparare i loro pc oppure a progettare il sito per la loro piccola azienda. Detto questo, sono del parere che sarebbe bastato anche dirlo ai ragazzi, magari spiegando che a volte ho bisogno di riposo anch'io, ma sai, avevo il dual sim perché mi piaceva la marca ed ho pensato di sfruttarlo. Che poi, detto per inciso, io non mi rifiuto di aiutare nessuno, è solo che se hanno bisogno di un aiuto da parte mia, ed io ho già impegni per questo fine settimana, non devono pretendere che faccia i salti mortali per andare da loro. Ci sono poi alcune persone che credono che chi abbia un doppio telefono oppure un dual sim, abbia una doppia vita. Capirai, sono parecchi. Io conosco persone che hanno 2 o anche 3 numeri ed addirittura una volta trovai in un negozio, ad un prezzo molto basso, un cellulare svedese che era un trial sim. Quindi figurati un po' :). Ci sono poi gli aspetti tecnici, dunque tanto per cominciare è assolutamente inconfutabile, ed è consigliato anche in un articolo di qualche tempo fa di Mattia Mercato, che se si vuole avere un livello d SAR minore si dovrebbero evitare i dual sim. In effetti ho provato a sentire il costruttore più di una volta in merito ed hanno confermato che il valore SAR dichiarato si riferisce al telefono al massimo delle emissioni con entrambe le sim attive, quindi se si ha una sola sim attiva si ha un valore minore. Questo è uno dei motivi che più di una volta mi hanno fatto valutare il ritorno alla singola sim, sai quanto ci tengo all'inquinamento elettromagnetico, non abbiamo ancora prove certe sul fatto che possa arrecare o meno danni alla salute, nel frattempo, prudenza. Sopra hai scritto che forse hai tra le mani il dispositivo sbagliato, allora secondo me, hai preso l'Honor 7 come io ho preso il mio NGM, volevi quello in quel momento, io ero consapevole della seconda sim ma non pensavo di doverla usare. Inoltre voglio dire che tutti gli NGM che conosco hanno 2 slot per le sim ed uno per la micro sd quindi senza necessità di rinunciare alla memoria espandibile. Infine altre 2 cose, la prima è che ho un DSDS che poi sono anche parte delle mie iniziali :) ma volevo dirti che se imposti su entrambe le sim l'avviso di chiamata quando occupato, puoi ugualmente sapere se qualcuno ti sta chiamando sull'altra scheda quando sei a telefono. La seconda cosa è che non ho votato al sondaggio, per un motivo molto semplice. A mio parere manca un'opzione o comunque manca l'opzione che avrei scelto io e cioè che è utile ma non indispensabile. Voglio concludere dicendo che molti dual sim hanno il supporto 3g o 4g dinamico, nel senso che solo su una sim sarà possibile avere la 3 o 4 g e sull'altra si navigherà o comunque comunicherà con protoccolli precedenti. Questo è normale ma a volte è un vatanggio, infatti essendo la rete 2g ancora la pù diffusa al mondo, ci sono dei punti in cui la seconda sim ha più campo della prima anche se i servizi di rete dati sono ridotti


  • honor 5X ottimo ma la seconda sim è veramente troppo lenta per la connessione internet! Si può rimediare?


  • Sono sincero, ho sempre avuto qualche pensiero malignetto verso chi ha due numeri di telefono; che motivo c'è? Sì, Daria ha dettagliatamente spiegato i motivi pragmatici di questa scelta, ma queste motivazioni possono essere applicate a poche persone, mentre di gente con due numeri ce n'è in giro molta😉.
    Detto questo, siccome io non faccio assolutamente testo, suggerisco agli interessati ad un Dual Sim di prendere in esame solo telefoni con almeno 32gb di memoria interna oppure telefoni con due slot Sim e una Sd.


  • Buongiorno Daria,
    articolo molto interessante, mi chiedo da inesperta, avendo un dual sim che può navigare solo con una sim come si capisce prima di comprarne uno nuovo se è possibile navigare con entrambe le sim?deve essere Dual Sim Full Active?
    All epoca quando lo avevo comprato aveva anche l estensione del sd ,adesso da come ho letto non ne esistono piu cosi?
    Buon lavoro e giornata.


  • Maury 31-mag-2016 Link al commento

    Io ho Asus Zenfone Max ed è un dual sim e cosi ho potuto usare entrambe le mie sim,prima una la tenevo nel cassetto...e in piu ha anche lo slot per la sd ;-)


  • Dipende sempre dalle esigenze di ognuno. Io, per dire, che lo smartphone non lo uso per lavoro, di un dual sim non so che farmene (ed anzi, finora quelli con la doppia scheda li ho proprio evitati). Magari in futuro le mie esigenze cambieranno, ma al momento attuale con una sola sim sto a posto. Per quello che riguarda invece la memoria interna, mi sono accorto che i 32 GB del mio Note 4 sono per me perfetti. Se un giorno dovessi avere uno smartphone con 64 GB probabilmente ne sfrutterei un terzo. E così, sempre per quel che mi riguarda, anche il discorso della micro sd va a cadere.


  • Per quello che costano adesso i cellulari di fascia media-bassa, personalmente preferirei due telefoni con due sim diverse

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK