Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Opinion 3 min per leggere 2 Commenti

Quando Microsoft ha comprato Nokia rovinando tutto

Cinque anni. Pochi? Dipende. Nel mondo degli smartphone, dove tutto cambia velocemente, sono parecchi. È sempre bello soffermarsi su anniversari come questo: cinque anni fa Nokia ha venduto la sua divisione smartphone a Microsoft. Nel frattempo è successo di tutto: un periodo di successo, seguito da brutte notizie fino al ritorno del brand sotto una nuova bandiera. Tutto sarebbe potuto essere così bello se...

In realtà tutto è stato fatto per piazzare Windows Phone come terza piattaforma da affiancare a Android e iOS. Nokia era ancora abbastanza popolare, gli smartphone e il sistema utilizzabili, le quote di mercato non erano poi così male. In alcuni Paesi, anche qui in Germania, più del dieci percento degli utenti con in tasca un telefono cellulare si affidava ad un Windows Phone. Considerando il predominio di Android e iOS già all'epoca, si trattava di numeri non da poco.

Ma Microsoft non hai mai avuto la sensazione che il gigante del software avesse preso così sul serio la piattaforma mobile. Non è successo quasi nulla. Windows 10 è arrivato, in realtà annunciato come un unico sistema per tutti i dispositivi, su smartphone, e nonostante il credo di Satya Nadella "Mobile first". Gli stessi smartphone erano sempre meno in grado di tenere il passo con la qualità dei dispositivi Nokia, forse con l'eccezione del Lumia 930. Ma poi tutta la magia si è dissolta quasi in tempo record.

AndroidPIT e reading 0916
All'arrivo di Lumia 950, Windows Phone contava già i suoi ultimi giorni... / © ANDROIDPIT

Migliaia di licenziamenti

A proposito di dispersi: migliaia di posti di lavoro, in particolare degli ex dipendenti del settore mobile di Nokia. E poi di nuovo, Microsoft ha annunciato, in linea con la crisi economica, nuovi e dolorosi tagli. Stephen Elop, a capo della divisione, ha avuto un ruolo da protagonista nel 2015 e dopo aver commentato il licenziamento di 12500 dipendenti con due frasi secche, ha dovuto abbandonare la nave. 

Ad un certo punto poi, dopo aver comprato io stesso il Lumia 950 per parecchi soldi e dopo alcuni mesi aver smesso io stesso di usarlo, mi sono reso conto di come Microsoft non avesse più alcuno scopo. L'hardware, escluso il comparto fotografico, non era abbastanza buono, il software non veniva supportato risultando sempre peggio e nessuna nuova app è arrivata. Ciò significava non potere utilizzare i servizi più recenti... Infine Microsoft ha dovuto rimuovere Windows 10 Mobile dal business dei clienti finali e concentrarsi solo sui clienti business. Almeno sui pochi ancora interessati.

Dopo tutto, a meno di quattro anni dall'importante passaggio, Nokia ha fatto il suo ritorno nel mercato degli smartphone, anche se ora armata di bandierina Android e sotto l'egida di HMD Global. Tuttavia molti ex dipendenti Nokia e Microsoft lavorano nel team e sono felici di poter fare di nuovo quello che possono: costruire grandi smartphone. In casa Microsoft purtroppo non era richiesto. A proposito, controllate Google Maps per sapere quanto sono vicine le sedi di HMD Global ed il quartier generale di Nokia, rimarrete sorpresi!

Nonostante ora mi trovi completamente a mio agio nel mondo Android dove sono presenti dispositivi fantastici con il sistema Google, in alcuni momenti sento la mancanza delle tesserine dell'interfaccia dei vecchi Nokia. Windows Phone era diverso, e questa sua diversità mi piaceva, oltre al fatto che inizialmente il sistema funzionava molto bene. Non riesco a perdonare a Microsoft ciò che ha fatto, aver buttato via un progetto simile lanciandolo dalla finestra.

Avete mai usato uno smartphone Windows? Ne sentite la mancanza?

2 Commenti

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • Ho avuto modo di provare degli smartphone con Microsoft e da subito è sempre stato un dramma per le pochissime app e la mancanza di dialogo con gli altri cellulari. Tra Google e Apple se voglio posso trasferire un file in mille modi....con Microsoft zero combattività wireless.


  • il mio ultimo windows phone è stato un Microsoft 640xl(ma ho tenuto in prova anche un 950xl), amavo, anzi amo i miei lumia.Purtroppo ho sempre avuto l'impressione che microsoft in realtà non abbia portato nulla in nokia, i modelli usciti con marchio microsoft mi son sempre sembrati dei nokia rimarcati. Ho riciclato il mio 640xl come sveglia/stazione metereologica.

Articoli consigliati