Accedi

Accedi ora per confermare

Password dimenticata?

...o entra con Facebook:

Non hai ancora un accout su AndroidPIT? Registrati
Review Scritto da:

Nexus 5: lo smartphone dal migliore rapporto qualità/prezzo

Scritto da: Daria Lombardi — 6-nov-2013

Il Nexus 6 ha deluso molti utenti per il prezzo spropositato, quale momento migliore allora per rivedere le caratteristiche migliori del predecessore? Il Nexus 5 rimane tutt'ora uno smartphone performante, amato da molti soprattutto per l'ottima esperienza utente ed il prezzo più che conveniente. Vale la pena comprarlo? Scopritelo leggendo la nostra recensione.

Valutazione

Pro

  • Design semplice ma elegante
  • Ottima risoluzione del display
  • Tra i primi a ricevere gli aggiornamenti Android
  • Prezzo

Contro

  • Fotocamera
  • Batteria non sostituibile

Google Nexus 5 – Design e assemblaggio

Come ben sappiamo, il Nexus 5 è stato prodotto da LG ed il suo design prende ispirazione da quello del G2. Fin da subito il dispositivo dà l'impressione di essere assemblato con cura, caratterizzato una scocca opaca in policarbonato e delle linee semplici ma eleganti. Una figura solida e compatta con angoli leggermente smussati. 

phase beam nexus 5 live wallpaper
CAPTION – REPLACE ME! / © ANDROIDPIT

Il chassis in plastica gommata, esattamente come il nuovo Nexus 7, avvolge anche i lati del dispostivo. La sensazione al tatto può piacere o meno ma, esteticamente, si presenta elegante e curato.  Il tasto dell'accensione e del volume sono in ceramica, entrambi caratterizzati da un taglio molto più netto rispetto al Nexus 4.  

Nexus 5 camera sensor
Dettaglio fotocamera del Nexus 5. / © AndroidPIT

Pur avendo uno schermo più grande, il Nexus 5 è leggermente più alto del Nexus 4, ma più sottile e leggero. La parte anteriore presenta uno speaker leggermente incassato, i sensori, la fotocamera e un LED di notifica. La scocca posteriore è caratterizzata dal logo Nexus in bassorilievo e l'obiettivo in alto a sinistra della fotocamera leggermente rialzato. Quando il dispositivo è steso su una superficie piana (con fotocamera rivolta verso il basso), il bordo rialzato che la circonda tocca la superficie è si nota una leggera oscillazione premendo sull'angolo opposto. Un piccolo dettaglio per molti indifferente, per altri più rilevante.

Nexus 5 unboxing microUSB speakers
Speaker posti nel lato posteriore del nuovo Nexus/ © AndroidPIT

Il bordo inferiore del dispositivo ospita una griglia per gli altoparlanti ed uno per il microfono, oltre ad un ingresso per la micro USB e uno per il caricatore. Nel lato sinistro troviamo il tasto per il volume, mentre quello destro dell'accensione e l'alloggio per la Micro SIM. La cover posteriore non è removibile, né la batteria sostituibile e non troviamo l'alloggio alloggio per espandere la scheda microSD. Come già anticipato la scocca in vetro del Nexus 4 è stata sostituita da un sottile strato in policarbonato resistente ad urti e graffi. In definitiva una bella estetica, piacevole al tatto e molto ben assemblato.

Google Nexus 5 – Display

Il Nexus 5 ha un display da 4.95 pollici, diplay Full HD ISP LCD con risoluzione da 1920x1080 e 445 ppi, una densità davvero alta. Il display è luminoso e molto più nitido del Nexus 4, la riproduzione di colori tende leggermente al rosa mentre il Nexus 4 tendeva al viola. Gli angoli visivi sono brillanti, i neri non risaltano molto (tipico dei display LCD) e, in realtà, tendono più al grigio rispetto al predecessore. La nitidezza dello schermo è davvero sorprendente, ideale per guardare video, leggere o navigare in internet.

Nexus 5 tela quality
Eccellente brillantezza e ottima densità di pixel per il nuovo Google Nexus/ © AndroidPIT

Google Nexus 5 – Software

Come noto il Nexus 5 è stato il primo dispositivo a sfoggiare Andorid 4.4. Kitkat e dopo il Nexus 6 otterrà anche l'upgrade ad Android Lollipop. Dei 16GB di memoria interna del modello a nostra disposizione, 12,55 GB erano ancora disponibili. Hangouts è cambiato ed integrato al servizio di messaggistica SMS/MMS, Google Now ora ha una propria home screen e la ricerca vocale è disponibile in qualsiasi momento.

GoogleNow nexus5 configurazione androidPIT
© androidpit

Google Nexus 5 – Prestazioni

Sotto questo profilo il Nexus 5 è provvisto di qualsiasi cosa si possa desiderare: un processore quad-core Qualcomm Snapdragon 800 da 2.3 Ghz, Adreno 330 graphics. Non sorprende, quindi, che sia riuscito ad afforntare qualsiasi compito con grande facilità. Abbiamo fatto un veloce test di prova ed il Nexus 5 è apparso leggermente meno veloce dell'HTC One, risultato sorpendente vista la componentistica interna di questo smartphone. Non è ovviamente il caso di drammatizzare, visto spesso i benchmark condotti su dispositivi simili non sono affidabili al 100%. Con il Nexus 5 qualsiasi operazione viene svolta con grandissima celerità e, se siete amanti di giochi come Dead Trigger 2, noterete la differenza in termini di velocità di elaborazione.  

AndroidPIT Nexus5 Nexus4 LGG2 Benchmarks
Test, dispositivi a confronto - Nexus 5, Nexus 4, LGG2/ © androidpit

Google Nexus 5 – Fotocamera

Il Nexus 5 è provvisto di una fotocamera da 8MP con stabilizzatore ottico dell'immagine. Con bassa esposizione i risultati fotografici sono sicuramente migliori di quelli ottenuti con Nexus 4, ma ancora non del tutto soddisfacenti. Alla luce del giorno le foto scattate dal Nexus 5 non sono molto diverse da quelle del suo predecessore. Come noterete nella foto dei fiori che seuge, il Nexus 5 tende al viola, mentre il Nexus 4 al blu. Nel complesso, forse ci aspettavamo qualcosa di più dalla fotocamera del neonato di Google.

AndroidPIT Nexus5 Camera 6
Esempi di foto - fotocamera Nexus 5/ © androidpit

Google Nexus 5 – Batteria

Il Nexus 5 dispone di una batteria da 2300 mAh ai polimeri di litio con ricarica Qi, non sostituibile. Delude un po' considerando che il G2 alloggia una batteria da 3.000mAh. Il nuovo aggiornamento Android 4.4 dovrebbe però permettere alla batteria una vita un po' più lunga rispetto agli aggiornamenti precedenti. Altro punto a favore del nuovo modello di Google è che può essere caricato molto più velocemente di altri dispositivi caratterizzati da caratteristiche simili. Con un 10% residuo è possibile ricaricare completamente il telefono in circa un'ora e mezza. Nello stesso arco di tempo il Nexus 4 che abbiamo in redazione si è caricato di circa il 30%. Il dubbio è che con un display cosi grande e luminoso ed un processore potente, la durata della batteria del Nexus 5 possa un po' deludere anche se, durante i nostri test nel breve termine, sembrava scaricarsi molto lentamente. 

nexus 5 weiss 628
© Google

Prezzo e disponibilità

Il Nexus 5 è disponibile direttamente nel Play Store in due versioni: una da 16GB per 349 euro ed una da 32GB per 399 euro. Se volete risparmiare qualche soldo, amazon.it lo mette a disposizione a partire da 320 euro circa.

 

Google Nexus 5 – Specifiche tecniche

    • Tipo:
    • Smartphone
    • Modello:
    • LG D821
    • Produttore:
    • Google
    • Dimensioni:
    • 137,84 x 69,17 x 8,59 mm
    • Peso:
    • 130 g
    • Capacità della batteria:
    • 2300 mAh
    • Dimensioni del display:
    • 4,95 pollici
    • Tecnologia display:
    • LCD
    • Schermo:
    • 1920 x 1080 pixel (445 ppi)
    • Fotocamera frontale:
    • 1,3 megapixel
    • Fotocamera posteriore:
    • 8 megapixel
    • Flash:
    • LED
    • Versione Android:
    • 4.4 - KitKat
    • Interfaccia utente:
    • Stock Android
    • RAM:
    • 2 GB
    • Memoria interna:
    • 16 GB
      32 GB
    • Memoria removibile:
    • Non disponibile
    • Chipset:
    • Qualcomm Snapdragon 800
    • Numero di core:
    • 4
    • Velocità di clock:
    • 2,3 GHz
    • Connettività:
    • HSPA, LTE, NFC, Bluetooth 4.0

Giudizio complessivo

Per molti questo gioiellino di Mountain View è sicuramente lo smartphone più attraente sotto diversi aspetti ed è giusto che lo sia visto l'ottimo rapporto qualità/prezzo. Quasi impeccabile nonostante le prestazioni della fotocamera non siano state del tutto soddisfacenti e la batteria non sia sostituibile. La cosa bella è che con l'arrivo del Nexus 6 questo smartphone ha guadagnato ancora più valore!

Voi cosa ne pensate?

Per lei gli smartphones sono come le scarpe, ne vede uno che le piace e deve assolutamente averlo! Il suo primo dispositivo Android è stato un Samsung Galaxy Mini, e da lì ha capito che non avrebbe mai più tradito il robottino verde. Oggi scrive su AndroidPIT per condividere tutte le sue esperienze con il resto degli appassionati Android.

2 Commenti

Commenta la notizia: