Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Resistere alla rivoluzione smart home è inutile

Resistere alla rivoluzione smart home è inutile

Mentre i prodotti presentati al CES e al MWC di quest'anno iniziano a popolare le vetrine dei negozi, una cosa sta diventando sempre più chiara: la rivoluzione smart home (e con questo intendo l'ulteriore integrazione degli assistenti digitali e una gamma crescente di prodotti di consumo connessi ad internet) non sta rallentando. La resistenza esiste, ma è inutile.

C'è sempre qualcuno che si oppone alla nuova tecnologia. È sempre stato così. L'innovazione dirompente crea molti cambiamenti e alla gente, in generale, non piace il cambiamento. Diamo un'occhiata ad alcuni dei principali argomenti contro la tecnologia smart home, prima di spiegare il problema con una tale presa di posizione.

Perché opporsi alla smart home?

Forse l'argomento più forte a favore del rinvio dell'acquisto di prodotti per la casa intelligente è comprensibile: il costo. Rendere le nostre case più "intelligenti" è tutta una questione di convenienza, almeno questo è quello che ci dicono i produttori. Usare la voce per controllare le luci è più conveniente che usare un interruttore. Avere un campanello intelligente che vi mostra chi è alla porta tramite un collegamento video allo smartphone è più conveniente che alzarsi per guardare attraverso lo spioncino e così via...

Tuttavia questa convenienza ha un costo. I costi di acquisto della tecnologia smart home sono ancora piuttosto elevati. Il costo da affrontare per riempire la vostra casa con un set completo di lampadine Philips Hue e il bridge necessario per farle funzionare, ad esempio, non è insignificante.

AndroidPIT philips hue smart home smart lights 9453
Le lampade smart sono belle, ma non sono esattamente economiche. / © AndroidPIT

La questione del prezzo alla fine si riduce ad un semplice calcolo. Il costo dell'installazione di dispositivi domestici intelligenti viene recuperato in termini di convenienza? Certo, il prezzo iniziale potrebbe essere considerato un investimento ma per molti si tratta attualmente un costo che non verrà ripagato fino a quando la funzionalità e l'efficienza di questi dispositivi non raggiungeranno un livello migliore.

Il secondo argomento per evitare l'uso di tecnologie domestiche intelligenti è in qualche modo correlato al primo. Se investite in un hub per la smart home o in un ecosistema domestico connesso in rete, come SmartThings di Samsung, vi affidate interamente allo sviluppo futuro del sistema in cui avete scelto di investire. La smart home è ancora nella sua infanzia e i prodotti e i servizi oggi disponibili sono una frazione di un futuro ben più evoluto.

Pensate alle telecamere di sicurezza intelligenti, un'area del mercato smart home che sta davvero decollando. Molti di questi dispositivi sono basati sul cloud. Se, per qualsiasi motivo, il produttore smette di supportare tale proprio servizio, potreste finire per perdere tutti i filmati e rimanere bloccati con un prodotto inutile (e che probabilmente non è stato economico da acquistare).

reolink go security camera 08
Le telecamere di sicurezza intelligenti stanno diventando sempre più popolari. / © AndroidPIT

Poi c'è forse il problema più grande di tutti: la privacy e la sicurezza. Per capirci parlo della quantità di dati che forniamo alle grandi aziende tecnologiche, ciò che queste aziende fanno con questi dati e quanto tali dati siano vulnerabili a hack e accessi indesiderati. L'aspetto interessante del mercato smart home è che sta crescendo di pari passo con queste preoccupazioni. Il numero totale globale di dispositivi attualmente in uso dotati di assistenti vocali, cioè che possono "ascoltare" nelle nostre case, è stimato a 2,5 miliardi.

Gli esperti suggeriscono che la cifra salirà a 8 miliardi in tutto il mondo in soli cinque anni. La logica suggerisce che l'aumento di queste tecnologie sia in rotta di collisione con l'aumento delle preoccupazioni della società in materia di privacy e sicurezza per quanto riguarda la raccolta di dati d parte dei giganti tecnologici.

Infine, c'è una certa resistenza ai prodotti per la smart home da parte di coloro che pensano che sia tutta una moda. Lo posso capire, ogni volta che vedo uno Smart Egg Tray o una spazzola per capelli intelligente non posso evitare di mostrare un sorriso ironico.

Tutta questa resistenza è, però, inutile. Perché? Ve lo spiego subito.

Una lezione di storia

Le persone hanno l'abitudine di combattere il cambiamento e resistere alle nuove tecnologie ma la storia ci mostra che le proteste tendono a spegnersi rapidamente. Provate a pensare alla resistenza opposta ai sistemi di refrigerazione intorno all'inizio del XX secolo e guardate com'è andata a finire. Nel Medio Oriente medievale, per continuare, la massa si opponeva al consumo di caffè, cosa impensabile nell'odierna società.

Calestous Juma, professore alla Harvard University's Kennedy School of Government, ha esplorato questa idea in un libro intitolato "Innovation and Its Enemies": Il libro dà uno sguardo a 600 anni di innovazione e a come gli esseri umani spesso si oppongano alla tecnologia ma non ci sono molte storie di successo riguardo la resistenza.

Anche se guardiamo alle tecnologie più recenti che sono state abbandonate prima di diventare mainstream, ci sono alcuni esempi lampanti. Nei primi anni '80, i telefoni cellulari erano delle dimensioni di mattoni, pesavano altrettanto e costavano migliaia di dollari. Non ci è voluto molto tempo prima che le battute scomparissero e che arrivassimo al palcoscenico in cui siamo oggi, vero? Conoscevo una persona che, all'inizio degli anni 2000, affermava che l'ambizione della sua vita era "non inviare mai un SMS". Ora posta le sue storie su Instagram...

shutterstock 138596186
La resistenza agli SMS si è affievolita nel corso del tempo. / © Shutterstock.com

Certo, non c'è bisogno di affrettarsi e andare ad acquistare tutti i prodotti smart home oggi sul mercato. È ragionevole aspettare che la tecnologia sia accessibile, pratica e più diffusa, proprio come probabilmente avete fatto quando avete comprato il vostro primo telefono cellulare. Il punto a cui sto cercando di arrivare è che la tecnologia per la casa intelligente sta per diventare mainstream. La prossima generazione non sarà così resistente e quella successiva non conoscerà una vita senza assistenti digitali, citofoni smart e un forno che sa cosa sta cucinando al suo interno.

Siete d'accordo sul fatto che la resistenza alla smart home è inutile? A che punto siete con la vostra di casa intelligente?

Articoli consigliati

3 Commenti

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • Casa più intelligente? Va bene scherzare, prendere per i fondelli, no. Anche il Brunello d'annata inebria, se ne abusi diventi un alcolizzato dipendente. Resistere? Non è necessario, come le parrucche incipriate per uomini, finirà nel nulla.


  • Non vorrei dire, ma in realtà la storia ha seppellito attrezzi ben più utili di questa baggianata di giochino hi-tech che è lo smart home.
    Un'altra moda destinata all'oblio, vuoi per i costi, vuoi per i problemi che pone, alcuni decisamente gravi, come la sicurezza intrinseca di un prodotto che è costantemente affacciato in internet ....


  • sarà che già la convenienza nn è più conveniente, alzarsi per accendere o spegnere l'interruttore della luce o guardare all'occhiolino della porta, si chiama movimento. Tutto questo supporto ci sta rendendo degli automi, camminiamo ed abbiamo il telefono in mano pronti a guardare quest'ultimo invece che la gente, stiamo a casa e nn alziamo un dito perché tutto è smart, il cervello ormai è un accessorio, perché ci supporta sempre di più l'AI. Il problema nn è il costo di queste apparecchiature, il problema che stiamo perdendo la vera essenza di essere umani e vivi. Va benissimo la tecnologia come supporto nn come sostituzione delle nostre azioni che siano attive o passive.

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica