Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

#SDC18 4 min per leggere 1 Commento

Ecco come sarà il futuro di Samsung

Questa settimana la Samsung Developer Conference si svolgerà a San Francisco, dove Samsung presenterà le proprie novità agli sviluppatori e presenterà del nuovo hardware. Questo equilibrio tra hardware e software diventerà particolarmente importante con il nuovo smartphone pieghevole.

Migliaia di sviluppatori si riuniranno alla SDC, conferenza che è sempre più vicina. Ascolteranno i keynote dei relatori di spicco come DJ Koh, capo della divisione mobile di Samsung, Sarah Bond di Microsoft o il regista e premio Oscar Spike Jonze. Parteciperanno a workshop, scambieranno idee e pianificheranno il futuro, quello di Samsung e dell'industria stessa. Dopo tutto Samsung è da anni il più grande produttore mondiale di smartphone, tablet, portatili e ogni genere di altre prodotti.

A proposito, non si tratta solo di Android, in realtà si parla di esso solo marginalmente. Il sistema Tizen di Samsung, che viene utilizzato su indossabili, televisori e frigoriferi è da tempo al centro dell'attenzione. Anche Bixby, l'assistente di Samsung basato sull'AI, occupa molto spazio perché sebbene Bixby si sviluppi più lentamente di quanto molti utenti vorrebbero, il sistema è estremamente importante per Samsung. Bixby abbraccerà l'intera gamma di prodotti Samsung in futuro, quindi ci sono molte opportunità per gli sviluppatori di essere coinvolti. Come Tizen, Bixby è indipendente da Android.

samsung galaxy s9 s9p bixby c2vx
Bixby è un elemento importante per Samsung. / © AndroidPIT

Finalmente in arrivo lo smartphone pieghevole

In termini di hardware Samsung alzerà il sipario sul suo primo smartphone pieghevole. Dopo il Royole Flexpai, i coreani non sono più i primi ad offrire un tale dispositivo ma sono il primo produttore famoso che può costruire uno smartphone così complesso in quantità sufficienti.

Con una foto profilo "piegata" su Facebook, Samsung ha anche cancellato gli ultimi dubbi: lo smartphone pieghevole, che è in fase di sviluppo da anni, sta finalmente diventando reale.

samsung flexible logo
Samsung si piega ma non si spezza. / © AndroidPIT

Lo smartphone pieghevole sarà forse chiamato Galaxy X, Galaxy F o Infinity V e non utilizzerà Android come sistema operativo, a quanto pare. Infatti Samsung, insieme a Google, ha sviluppato un sistema proprietario che dovrebbe essere compatibile con i servizi del colosso delle ricerche. Il display OLED pieghevole sarà di circa 7 pollici nello stato aperto, chiuso probabilmente di circa 4 pollici. Il meccanismo di piegatura non dovrebbe essere disposto perfettamente al centro.

Cosa nasconde lo smartphone pieghevole?

Il resto dell'hardware è oggetto di molte speculazioni. Un processore veloce, probabilmente l'Exynos 9810 o lo Snapdragon 845, una doppia fotocamera e 128 GB di spazio di memoria sembrano realistici, ma non c'è nulla di confermato. Anche il prezzo e la data per il lancio dello smartphone pieghevole Samsung saranno tutti da scoprire. È prevedibile che inizialmente verrà offerta solo una piccola tiratura per sondare la domanda effettiva.

La risposta alla domanda su quali siano esattamente i vantaggi che questo nuovo form factor porterà ad uno smartphone, diventerà comunque più importante dell'hardware stesso. Poi il software entrerà in gioco e nell'agenda della SDC è presente una sessione riguardante la UX pieghevole con il sottotitolo Applicazioni flessibili per dispositivi flessibili. Dovrebbe essere molto eccitante ciò che gli sviluppatori, sia Samsung che tutti gli altri, escogiteranno.

La ricerca di nuovi lidi

È evidente sia dalla focalizzazione sul proprio software sia dal nuovo form factor che verrà svelato: Samsung è alla ricerca di nuovi territori da esplorare. Le nuove tendenze, ma anche una maggiore libertà dalle morbide e confortevoli maniglie che Google crea con Android per i produttori, sono l'obiettivo del leader di mercato. La SDC 2018 sarà quindi probabilmente molto più entusiasmante delle conferenze per gli sviluppatori degli ultimi anni.

Per AndroidPIT e per voi, cari nostri lettori, Fabi è presente alla Samsung Developer Conference di San Francisco per esaminare in prima persona tutti gli annunci importanti. Avete domande o desideri? Cosa vorreste che osservassimo più da vicino per voi?

1 Commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

Articoli consigliati