Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione.

5 min per leggere 3 Commenti

Samsung DeX: una buona idea che purtroppo non funzionerà

Samsung ha appena introdotto due nuovi dispositivi: l'S8 e l'S8+. Nella conferenza di presentazione ha parlato anche della dock DeX, un accessorio che consente di utilizzare il Galaxy S8 come fosse un computer. In teoria questo dispositivo ha un grande potenziale ma alcuni elementi lasciano presagire un futuro non proprio roseo.

Prima di entrare nei dettagli voglio prrecisare che questo articolo è frutto di un'opinione personale e non di una ricerca basata su dati specifici. Solo il tempo darà se questo parere sia giusto o sbagliato.

Se non avete seguito la conferenza Samsung non avete idea, giustamente, di cosa cosa sia questa dock DeX. Samsung, nel progettarla, si è inspirata al Continuum di Microsoft che consente di utilizzare gli smartphone di questo brand come fossero dei PC. L'aspetto è quello di una sorta di scatola rotonda da cui si tira fuori una superficie inclinata sulla quale si appoggia (e si collega) lo smartphone. Utilizzando un cavo HDMI la dock viene collegata a uno schermo per utilizzare il dispositivo come fosse un PC.

AndroidPIT HaGe 0368
La DeX è semplice da utilizzare. © AndroidPIT

Dal computer alla dock DeX: una vera evoluzione

Di per sé l'idea è buona. L'uso del computer risponde sicuramente a delle necessità di natura professionale, come anche nel caso siate patiti di giochi. Le vendite di PC sono infatti in calo perché sempre più persone, apparentemente, preferiscono utilizzare telefoni e/o tablet. Le motivazioni sono diverse e una di queste è, naturalmente, la possibilità di navigare ovunque e facilmente.

Sotto quest'ottica gli smartphone sono quindi perfetti ma il loro problema, lo sappiamo, è lo schermo troppo piccolo che non consente di usarli a dovere, in particolare nelle sessioni di gioco o per guardare dei video. Soluzioni? Cambiare la ratio telefono/schermo, come ha fatto Samsung con i Galaxy S8 e S8+ e anche LG con il suo G6. Un'altra soluzione in via di evoluzione è quella degli schermi pieghevoli che all'occorrenza diventano più grandi.

AndroidPIT HaGe 0363
Ecco come si visualizza la versione desktop con la dock. © AndroidPIT

Samsung, però, offre un'ulteriore alternativa: trasformare lo smartphone in PC. Questa tecnologia ha il potenziale per fornire ciò di cui hanno bisogno molti utenti: l'accesso alle loro app preferite (ad esempio YouTube), la possibilità di utilizzare app che possono essere utili a livello professionale (come suite Office ad esempio). Il problema del display troppo piccolo è così risolto: basta connetterlo a uno schermo più grande.

Naturalmente, guardando ai competitor, l'obiettivo è anche quello di seppellire il settore dei notebook in cui Samsung non eccelle, a differenza del grande rivale Apple. Il gigante sudcoreano cerca di fare leva sull'uso semplice di cui probabilmente la maggior parte delle persone fa del proprio smartphone: leggere le email, guardare video su YouTube, navigare sul web... cose possbili già con smatphone e tablet. Ma ad oggi i tablet non sono così utili perché il vantaggio di uno schermo più grande viene risolto tramite questa nuova idea: insomma i notebook a Samsung non garbano un granché. 

Una falsa buona idea?

Quando ho sentito parlare del concetto racchiuso nella dock DeX , trapelato tra i vari rumor che hanno riguardato l'S8, ho trovato l'idea eccellente e piuttosto conveniente. Oggi, invece, sono più scettico. Vedo le potenzialità di questo accessorio ma sono sicuro si torverà di fronte anche ad ardue sfide. Certamente è comodo il fatto di poter vedere lo smartphone in una versione ingrandita, ma diventa utile solamente se abbiamo uno schermo, una tastiera e un mouse a portata di mano. A livello di trasporto ci sono alternative più convenienti (e più leggere!). L'idea, in origine, era quella di semplificare le cose ma alla fine dobbiamo portarci dietro un dispositivo e quattro accessori (schermo, tastiera, mouse e dock DeX). 

In teoria è possibile utilizzare la dock per collegare l'S8 anche al televisore (in quanto equipaggiata di un port HDMI). Il problema è che lo schermo del telefono si spegne nel momento in cui questo viene inserito nella dock, quindi il controllo da remoto avviene tramite una tastiera e un mouse. Un po' scomodo, no?

AndroidPIT HaGe 0367
Potrete utilizzare la dock per connettere l'S8 alla vostra televisione. © AndroidPIT

Un altro potenziale problema, almeno per alcune persone, è ovviamente l'autonomia del telefono: gli amanti dei video tenderanno a collegare il device al grande schermo ma in questo modo la batteria potrebbe scaricarsi più velocemente. Naturalmente qui in redazione non abbiamo ancora  testato la dock e Samsung potrebbe sempre riservarci altre sorprese. Che in questo caso sia una batteria rivoluzionaria?

Da un punto di vista tecnologico penso che questo device sia molto interessante ma non so se sia una soluzione convincente. Sicuramente la dock può risultare pratica in alcune situazioni. Il mio collega Hans-Georg, il quale ha testato il device all'evento di lancio, ha detto che il sistema in versione desktop girava fluido ma sicuramente non quanto avviene su un normale PC. Detto questo sono sicuro che non sia quello della fluidità il problema principale perché nel breve periodo potrà essere risolto senza troppa fatica.

Voi che ne pensate? Siete in disaccordo con quest'opinione? Fatecelo sapere nei commenti! 

3 Condivisioni

3 Commenti

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • L'idea per me è valida, anche se magari avrei optato per qualcosa che si collegare fisicamente alla porta USB c in modo da essere compatibile con altri smartphone, tanto se funziona te la copiono.


  • l'idea è stata presentata da Microsoft all'uscita del 950. non è nulla di innovativo.


  • Secondo me l'idea è buona e penso che nessuno di Samsung abbia pensato che, nell'uso, qualcuno si portasse dietro schermo, mouse, tastiera, Dex e fili vari... no. Secondo me Samsung vuole offrire un mezzo per utilizzare più comodamente il telefono una volta a casa o in ufficio ed avrebbe centrato il suo obbiettivo se non che il costo di 150€ mi sembra elevato; io non li spenderei

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più