Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
11 Condivisioni 5 Commenti

Samsung Galaxy A5 2017 recensione: fascia media con design e feature premium

Samsung ha iniziato il nuovo anno presentando al CES di Las Vegas il Galaxy A5 2017, lo smartphone di fascia media atteso da tanti, che riprende le linee del Galaxy S7. In questa nostra recensione finale vi vogliamo mostrare come se la cava il dispositivo arrivato sul mercato con Android 6.0.1 Marshmallow e tante altre interessanti feature integrate, alcune di queste non comuni sui dispositivi di fascia media.

 

Valutazione

Pro

  • Design
  • Autonomia
  • Display
  • Funzioni extra (IP68, Game launcher, Always on)

Contro

  • Software non aggiornato
  • Prezzo di listino salato

Samsung Galaxy A5 (2017) – Uscita e prezzo

Il Samsung Galaxy A5 2017 è stato ufficializzato i primi di gennaio ed è disponibile all'acquisto a partire dal 3 febbraio. Potrete acquistarlo in Italia per 429 euro in tutte e quattro le diverse colorazioni disponibili: blu, nero, oro e pesca pubblicizzati dal brand come black sky, gold sand, peach cloud, blue mist. Con 10 euro in più è possibile acquistare il OnePlus 3T.

Da notare che, rispetto al prezzo di listino, il Galaxy A5 2017 è già disponibile su Amazon con un'etichetta che si aggira intorno ai 360/380 euro, a seconda della colorazione scelta.

All'interno della confezione d'acquisto troverete inclusi il cavo USB di Tipo C, il caricatore 5V/2A, gli auricolari ed il pin per estrarre gli alloggi dedicati a SIM e microSD. 

 

Samsung Galaxy A5 (2017) – Design e assemblaggio

Il Galaxy A5 2017 sfoggia, senza alcun dubbio, un design elegante che non passa inosservato tra i dispositivi di fascia media. Nel corso degli anni abbiamo visto come diversi brand siano riusciti a rilasciare smartphone appartenenti a questa fascia dal look elegante e ben assemblati con davvero poco da invidiare ai top di gamma. Il Galaxy A5 2017 è uno di questi, ed il richiamo alle linee dell'S7 è più che evidente.

AndroidPIT Samsung Galaxy a5 2017 4864
Il richiamo alle linee del Galaxy S7 è indiscutibile! / © AndroidPIT

L'A5 2017 offre un unibody metallico rivestito di vetro 3D. Frontalmente gli elementi che lo distinguono dal Galaxy S7 sono i bordi che sopra e sotto risultano più ampi. Nella parte superiore, oltre al logo del brand, troviamo l'obiettivo della fotocamera frontale, il sensore di prossimità e lo speaker dedicato alle chiamate. In basso invece compare il tasto home squadrato, che ospita il lettore d'impronte digitali, ed al suo fianco i tasti capacitivi Indietro e Recenti. A proposito di tasti: sono retroilluminati (ma rimangono attivi solo per poco) e non offrono il feedback tattile.

Un design elegante che non passa inosservato tra i dispositivi di fascia media

La scocca lucida offre bordi curvi che si interrompono con la cornice metallica che avvolge il dispositivo. Sul pannello posteriore, oltre al logo Samsung, è presente il flash LED e l'obiettivo della fotocamera principale che non sporge minimamente dal corpo. Ciò significa che posando lo smartphone su una qualsiasi superficie piatta rimane stabile e non dondola. La superficie del Galaxy A5 2017 risulta così uniforme su entrambi i lati perché anche il tasto home è perfettamente incastonato nel pannello frontale.

AndroidPIT Samsung Galaxy a5 2017 4834
La fotocamera non sporge dalla scocca! / © AndroidPIT

Un'altra novità la si può notare lungo il bordo destro che, oltre ad ospitare il tasto di accensione, accoglie lo speaker (posizionato sia sul Galaxy S7 che sul Galaxy A5 2016 lungo il bordo inferiore account al port USB). 

Lo speaker è stato collocato lungo il bordo destro per ottimizzare l'esperienza di gioco

Una scelta insolita motivata dalla volontà di evitare che, durante l'utilizzo del dispositivo nelle sessioni di gioco o nella gestione di altri task, la mano possa coprire l'altoparlante. Ed in effetti nel corso della riproduzione di video e giochi è difficile coprirlo.

AndroidPIT Samsung Galaxy a5 2017 4855
L'alloggio della scheda SIM permette di utilizzare una sola scheda! / © AndroidPIT

Lungo il bordo inferiore quindi non troverete la classica griglia dedicata all'altoparlante: il mini jack per le cuffie affianca a destra (e non a sinistra) il port USB di Tipo C con supporto OTG. Lungo il bordo sinistro, come da copione, troviamo i due tasti dedicati alla regolazione del volume e lo slot dedicato alla nano SIM mentre lungo il bordo superiore è stato collocato l'alloggio per la scheda microSD. Ed in questo dettaglio il Galaxy A5 2017 si differenzia dal suo fratellino, l'A3: in quest'ultimo infatti è presente un unico slot lungo il bordo superiore che permette di ospitare le due schede (SIM e microSD) insieme.

AndroidPIT Samsung Galaxy a5 2017 4859
Port USB di Tipo C e mini-jack per le cuffie lungo il bordo inferiore! / © AndroidPIT

La cornice metallica nera è interrotta sopra e sotto dalle bande grigie dedicate alle antenne. Il Galaxy A5 2017, rispetto alla generazione precedente, ammorbidisce le sue linee e con 146,1x71,4x7,9 mm risulta più grande del Galaxy S7 pur mantenendo lo stesso spessore. Rispetto a quest'ultimo risulta di 7 grammi più pesante (152 grammi invece di 159). Grazie all'effetto creato dai bordi curvi e dai riflessi non si nota più di tanto il fatto che le dimensioni siano di qualche millimetro più ampie rispetto non solo al Galaxy S7 ma anche alla generazione precedente.

Grazie all'effetto creato dai bordi curvi e dai riflessi non si nota il fatto che le dimensioni siano di qualche millimetro più ampie rispetto non solo al Galaxy S7 ma anche alla generazione precedente

Ho trovato l’A5 comodo da usare e facilmente gestibile con una mano. I bordi arrotondati ne facilitano l’impugnatura ma per gli utenti con mani particolarmente piccole, il brand mette a disposizione la funzione dedicata (Uso con una mano).

Preparatevi però a pulire lo smartphone più e più volte durante la giornata perché attira le ditate sia sullo schermo che sulla scocca. Ma si sa, questo è un compromesso con cui occorre scendere a patti quando si sceglie uno smartphone realizzato in vetro.

Il Galaxy A5 sembra inoltre essere un dispositivo resistente: dopo più di una settimana di utilizzo non riporta alcun graffio e neppure la caduta accidentale dal tavolo a terra ne ha rovinato l’unibody. Il modello nero usato durante il test è, secondo me, bello da vedere, elegante nel look ma un tantino anonimo. Ma si tratta di gusti personali e quando aprirete la scatola del nuovo Galaxy A5 non rimarrete delusi!

Samsung Galaxy A5 (2017) – Display

Sul Galaxy A5 2017 troviamo uno schermo Super AMOLED di 5,2 pollici con risoluzione in Full HD (1920 x 1080 pixel) risultante in 412 ppi. A riscoprire lo schermo è il Gorilla Glass 4. Tecnologia, diagonale e risoluzione del display sono quindi identici a quelli della generazione precedente.

I colori risultano brillanti e ed i contrasti sono ottimi. Sotto la luce del sole il display è facilmente leggibile ma se la luce diretta è particolarmente forte è consigliabile impostare la luminosità al massimo. Gli angoli di visione sono buoni. Il LED di notifica non è stato integrato ma sul Play Store potrete trovare un’app alternativa.

Il Galaxy A5 2017 integra l'Always on, una feature non comune sui dispositivi di fascia media

Dalla sezione Schermo del menu delle impostazioni potrete attivare Filtro Luce blu, per ridurre l’affaticamento degli occhi durante la lettura serale, per modificare la luminosità e lo stile del carattere e delle icone.

AndroidPIT Samsung Galaxy a5 2017 4869
Sul Galaxy A5 è arrivato l'Always on! / © AndroidPIT

Tra le novità troverete l'Always on, una funzione introdotta con il Galaxy S7 che consente di monitorare ora, data e batteria anche a schermo spento. Una feature che non si può certo dare per scontata su uno smartphone di fascia media e che consente di visualizzare anche le notifiche in arrivo da app di terze parti come WhatsApp, ad esempio.

Samsung Galaxy A5 (2017) – Funzioni speciali

Certificazione IP68

Samsung ha deciso di regalare alla nuova linea dei Galaxy A lanciati sul mercato quest'anno la certificazione IP68, una feature, anche in questo caso, non comune nei dispositivi di fascia media. Questa certificazione protegge lo smartphone da polvere e acqua rassicurando così gli utenti spesso alle prese con attività outdoor. Il Galaxy A5 2017 può quindi essere immerso fino a 1,5 metri di profondità per non più di 30 minuti.

Il Game Launcher renderà felici tutti coloro che si vogliono immergere nel gioco senza interruzioni

Game Launcher

Come sul Galaxy S7 potrete utilizzare anche sul Galaxy A5 2017 il Game Launcher. Per chi non la conoscesse, si tratta di una piattaforma che permette di ottimizzare l’esperienza di gioco con alcune funzioni specifiche: Disattiva notifiche, Blocca tasti, Acquisisci schermata, Registra, Scherm. blocco in-game.

Una volta lanciato un qualunque gioco, vedrete comparire nella parte inferiore dello schermo l’icona arancione che vi dà l’accesso al Game Launcher e dal quale potrete attivare le funzioni che più preferite. Una chicca che renderà felici tutti coloro che si vogliono immergere nel gioco senza interruzioni.

Samsung Galaxy A5 (2017) – Software

Questo è probabilmente uno dei tasti dolenti del dispositivo: a girare sul Galaxy A5 2017 è infatti Android 6.0.1 Marshmallow e non Nougat. L'ultima versione Android è stata rilasciata a fine agosto, ha raggiunto i primi Galaxy S7 e S7 Edge circa una settimana fa e dovrebbe arrivare anche sul Galaxy A5 2017 nei prossimi mesi. Ma nativamente non la troverete installata sullo smartphone.

Negli ultimi anni l'interfaccia si è migliorata adottando un look più pulito, moderno e caratterizzato da tonalità bianche e blu. Non abbiamo alcuna certezza al momento sul nome ufficiale dell’interfaccia (abbiamo contattato il brand che per ora non ci ha fornito una risposta a riguardo): chiamatela TouchWiz, Grace UX o Samsung Experience. Il diverso nome non cambierà di fatto la buona esperienza utente offerta ed è questo ciò che conta.

Lo smartphone offre 23,1GB di memoria interna e 1,1GB di memoria RAM effettivamente disponibili all'uso

Appena uscito dalla scatola lo smartphone offre 23,1GB di memoria interna e 1,1GB di memoria RAM effettivamente disponibili all'uso. Tra le app preinstallate troverete il pacchetto dei servizi di Google, le app di Samsung (con S-Health e S Voice inclusi), quelle di Microsoft (sei in tutto). Troverete preinstallata anche Upday che con uno swipe da sinistra verso destra vi terrà aggiornati sulle notizie che potrete personalizzare a seconda dei vostri interessi.

AndroidPIT Samsung Galaxy a5 2017 4851
Lo smartphone offre 23,1GB di memoria interna e 1,1GB di memoria RAM effettivamente disponibili all'uso. / © AndroidPIT

Premendo a lungo su un’app compare una finestra che permette di disinstallare l’app (quando possibile), leggerne le informazioni, bloccarne le notifiche o aggiungerla all’Area personale. Si tratta di un servizio che permette di mettere al sicuro da occhi indiscreti alcuni contenuti, come foto, documenti ed app, consentendo inoltre di duplicare le applicazioni: una visibile a tutti, ed una visibile solo a voi. Un altro dettaglio curioso è la possibilità di poter bloccare o cancellare le notifiche in un colpo solo dopo aver abbassato il menu a tendina. Per attiare il multi window invece basta premere a lungo il tasto Recenti.

Non posso affermare che il lettore d’impronte sia lento ma non brilla per la sua precisione

Il lettore d’impronte digitali permette di impostare 3 impronte dal menu delle impostazioni dedicato. La procedura di registrazione risulta più lenta rispetto a quella di altri smartphone (come l’Honor 6X per esempio) e durante l’utilizzo non sempre il sensore è riuscito a riconoscere la mia impronta al primo tentativo. Con l’indice ho riscontrato dei risultati decisamente migliori rispetto al pollice. Non posso affermare che il lettore d’impronte sia lento ma non brilla per la sua precisione.

GalaxyA5 gamelauncher
Menu a tendina che compare premendo su un'app (a sinistra), Area personale (a destra)! / © AndroidPIT

Una nota personale: trovo i lettori d’impronte posizionati sulla scocca più funzionali e fluidi rispetto a quelli collocati sul pannello frontale che sembrano in alcuni casi fare più fatica a riconoscere al primo colpo l’impronta. 

Samsung Galaxy A5 (2017) – Prestazioni

Ad animare il Galaxy A5 2017 ci pensa il processore octa-core Exynos 7880 con processo a 14nm e nuclei Cortex-Art A53 che girano a 1,9GHz affiancati da 3GB di RAM. La parte grafica è affidata invece alla GPU Mali-T830MP2. 32GB di memoria interna sono disponibili ma grazie allo slot dedicato, è possibile fare spazio ad altri file fino a 256GB.

Nell’uso quotidiano con il Samsung Galaxy A5 2017 non avrete problemi

Nella pratica potrete utilizzare il Galaxy A5 per navigare sul web, surfare sui social media, giocare (anche con titoli più impegnativi come Real Racing 3) senza riscontrare lag all’apertura o surriscaldamenti. Anche dal punto di vista grafico lo smartphone non delude durante l'utilizzo di giochi più impegnativi come Asphalt 8, per esempio. Nell’uso quotidiano non avrete quindi problemi, ho riscontrato solo qualche sporadico ritardo con Google Chrome ma niente di limitante e ricorrente. Anche nella gestione del multitasking il GalaxyA5 2017 non fa una piega.

Abbiamo sottoposto il Galaxy A5 a diversi test benchmark di cui potrete vedere i risultati di seguito:

  • Geekbench 4.0 single-core : 775
  • Geekbench 4.0 Multi-Core : 4109
  • PCMark Work Performance : 3988
  • PCMark Storage : 3853
  • 3DMark Slingshot Extreme : 814
  • 3DMark Slingshot OpenGL 3.0 : 1146
  • 3DMark Ice Storm Unlimited : 13413
  • Google Octane : 4063

Per quanto riguarda i valori SAR invece, il modello da noi testato, quindi quello europeo, riporta i seguenti valori: 0,522 W/kg per la testa e 1,39 W/kg per il corpo. I dati vengono forniti dal brand stesso e non sono stati misurati da noi.

Samsung Galaxy A5 (2017) – Audio

Lo speaker laterale migliora l’esperienza utente quando si riproducono giochi o video. Si tratta di un altoparlante mono ma, del resto, abbiamo di fronte uno smartphone di fascia media.

La qualità audio è buona anche se mi aspettavo qualcosa di più dal volume massimo che ho trovato inferiore a quello di altri dispositivi come, ad esempio, il Huawei Nova Plus. Durante le chiamate il suono è chiaro e comprensibile da entrambe le parti. Anche il vivavoce non delude.

GalaxyA5 audio
Equalizzatore e radio FM integrati! / © AndroidPIT

In dotazione Samsung offre un paio di auricolari che permettono di regolare il volume o passare al brano successivo. Disponibile la radio FM e tra le impostazioni audio un equalizzatore, già presente sul Galaxy A5 2016. Per quanto riguarda la ricezione, non ho avuto problemi neppure in metro.

Samsung Galaxy A5 (2017) – Fotocamera

Entrambi gli obiettivi fotografici, sia quello montato sul retro che quello dedicato ai selfie, puntano su 16MP. Rispetto alla generazione precedente Samsung alza quindi il tiro, soprattutto per quanto riguarda la fotocamera frontale che passa da 5 a 16MP offrendo un'apertura di f/1.9. La fotocamera frontale non offre lo stabilizzatore ottico d'immagine, una perdita che si nota negli scatti in condizioni di luce non ottimali.

AndroidPIT Samsung Galaxy a5 2017 4846
Fotocamera frontale di 16MP: Samsung sembra puntare sui selfie! / © AndroidPIT

Il software della fotocamera offre una serie di filtri, attivabili con uno swipe da destra a sinistra, che offrono due modalità: Di base ed Estetica. Presente anche una modalità dedicata al cibo che, insieme ai filtri, permette di personalizzare i propri scatti senza dover necessariamente ricorrere ad app di terze parti parti.

I colori sono vividi, nitidi e realistici e la qualità delle foto scattate durante il giorno è buona

La fotocamera offre modalità HDR, Panorama, Notte e Pro. Quest’ultima tuttavia permette di modificare solo ISO, esposizione e bilanciamento del bianco. Non è possibile regolare la velocità dell'otturatore il che rende la modalità Pro quasi inutile perché non consente di aumentare la sensibilità ISO per ottenere tempi di posa brevi se si desidera immortale scatti "sportivi".

iso comparison
Valori ISO a confronto! / © AndroidPIT

I colori sono vividi, nitidi e realistici e la qualità delle foto scattate durante il giorno è buona. Con condizioni di luminosità non ottimali spunta fuori un po’ di rumore fotografico ed alcuni dettagli risultano sfocati ma, nonostante ciò, i colori rimangono puliti e non compaiono chiazze gialle sulle superfici grigie.

iso 1250 2
Se le condizioni di luminosità non sono ottime i dettagli risultano sfocati! / © AndroidPIT

Come osservato dal collega Stefan Mollenhoff, per mantenere la velocità ISO bassa, la fotocamera utilizza tempi di posa piuttosto ottimistici (1/17 secondi con 250 di ISO) il che porta a delle immagini sfocate nel caso in cui non si riesca a tenere il dispositivo immobile quando le condizioni di luce non sono ottimali. Quando l'ISO è superiore a 800 la qualità dell'immagine diminuisce in modo significativo e questo è probabilmente il motivo per cui 800 è il valore massimo disponibile nella modalità Pro che, in realtà, non può essere considerata tale.

hdr mode on off 1
Modalità HDR all'azione! / © AndroidPIT

La modalità HDR funziona bene e permette di mantenere i dettagli nelle zone particolarmente luminose o in ombra. All'interno delle impostazioni automatiche tuttavia la modalità HDR automatica non è inclusa.

Per passare alla fotocamera frontale basta uno swipe dall’alto verso il basso. Anche Samsung ha integrato la modalità bellezza che consente di modificare tono della pelle, assottigliare il volto e ingrandire gli occhi. I fan dei selfie apprezzeranno! Nonostante entrambi gli obiettivi offrano 16MP, la fotocamera posteriore offre scatti leggermente migliori. Entrambe le fotocamere consentono di registrare video di 1080pa30fps. Anche nei video i colori ed il suono sono buoni.

Fatevi un’idea sugli scatti dando un’occhiata alla nostra Galleria.

La Galleria sincronizza in automatico gli scatti con Samsung Cloud. Dal menu delle impostazioni potrete disattivare la Creazione automatica di storie, attiva by default, che crea delle storie in base ai volti, orari o luoghi in cui foto e video sono stati scattati. Il software fornisce inoltre alcuni suggerimenti circa le immagini da includere nelle storie. Entrambe le feature possono essere disattivate. Potrete inoltre decidere di condividere le vostre storie online alle quali altri contatti, sotto invito, possono aggiungere foto e video.

Per riassumere: la fotocamera non è all'altezza di quella montata sul Galaxy S7 ma è comunque buona se si considera la fascia di appartenenza (ma non contate troppo sulla modalità Pro).

Samsung Galaxy A5 (2017) – Batteria

A mantenere in vita il Galaxy A5 2017 ci pensa la batteria di 3000 mAh. Rispetto alla generazione precedente la batteria offre 100 mAh in più. È presente la ricarica rapida che permette di caricare completamente lo smartphone in circa 1 ora e venti minuti.

L’autonomia è uno dei punti forti del Galaxy A5 2017

L’autonomia è uno dei punti forti del Galaxy A5 2017. Utilizzando lo smartphone per messaggiare su WhatsApp, controllare Facebook e Instagram, fare qualche partita a Pacman e Ninja Spinki, controllare le mail, guardare qualche breve video e chiamare/videochiamare (il tutto con luminosità impostata al 50%) il Galaxy A5 è rimasto in vita per un giorno e mezzo. Con un utilizzo più intensivo riesce tranquillamente ad arrivare a fine giornata con ancora il 15/10% di autonomia.

Accedendo a Manutenzione dispositivo dal menu delle impostazioni è possibile accedere alle modalità di risparmio energetico Medio o Massimo. Quest’ultima, se attivata, imposta uno sfondo nero e limita l’accesso a pochi servizi di base. Sul test benchmark di PCMark ha riportato un risultato di 8 ore e 59 minuti. 
 

Samsung Galaxy A5 (2017) – Specifiche tecniche

    • Tipo:
    • Smartphone
    • Produttore:
    • Samsung
    • Dimensioni:
    • 146,1 x 71,4 x 7,9 mm
    • Peso:
    • 159 g
    • Capacità della batteria:
    • 3000 mAh
    • Dimensioni del display:
    • 5,2 pollici
    • Tecnologia display:
    • AMOLED
    • Schermo:
    • 1920 x 1080 pixel (424 ppi)
    • Fotocamera frontale:
    • 16 megapixel
    • Fotocamera posteriore:
    • 16 megapixel
    • Flash:
    • LED
    • Versione Android:
    • 6.0 - Marshmallow
    • Interfaccia utente:
    • TouchWiz
    • RAM:
    • 3 GB
    • Memoria interna:
    • 32 GB
    • Memoria removibile:
    • microSD
    • Numero di core:
    • 8
    • Velocità di clock:
    • 1,9 GHz
    • Connettività:
    • HSPA, LTE, NFC, Bluetooth 4.2

Giudizio iniziale

Samsung ha mostrato di non voler lasciare in un angolo la fascia media ma di volersene occupare al meglio. Il Galaxy A5 2017 mostra un design rinnovato che potrebbe confondersi con quello premium di altri top di gamma, diverse colorazioni al passo con le tendenze del momento ed offre delle feature generalmente non presenti sui dispositivi di questa categoria come la certificazione IP68, il port USB di Tipo C, Game Launcher e l'Always on. Lo schermo e la batteria sono ottimi, la fotocamera non è performante come quella dell’S7 ma non delude.

Anche lo speaker è stato spostato per migliorare l'esperienza utente: un piccolo dettaglio che mostra l'attenzione riposta dal brand sulla linea Galaxy A e sull'esperienza finale che desidera offrire ai propri utenti. L'etichetta di 429 euro potrebbe però far desistere alcuni utenti dal farci un pensierino, soprattutto se si considera la presenza di altri validi dispositivi, come il OnePlus 3T ad esempio, acquistabili alla stessa cifra. Senza contare che con circa 60 euro in più è possibile trovare online il Galaxy S7. Non dimenticate però che online il Galaxy A5 2017 si è già fatto vivo con un prezzo leggermente più economico rispetto a quello di listino.

Il Galaxy A5 2017 è un device di fascia media ben fatto, completo e capace di soddisfare le esigenze dell’utente medio come pochi dispositivi di questa categoria riescono a fare. Le differenze con il Galaxy S7 ci sono ma sono poche eppure il prezzo di lancio sembra un po’ eccessivo per spingerci a sceglierlo ora.

Voi cosa ne pensate del Galaxy A5 2017?
 

11 Condivisioni

5 Commenti

Commenta la notizia:
  • Silvio G. 2 settimane fa Link al commento

    quest'anno Samsung, sta esagerando con i prezzi. Device di qualità discutibili per i medio di gamma a prezzi davvero troppo alti

  • Celeste 3 settimane fa Link al commento

    fascia media tutti quei soldi.... nn mi convince molto... alla fine adesso l s 7 l ho visto a 510 euro.. poco più dell a5..
    xo nn male come telefono..

    • Prova a leggere (e capire) : ~200€ in MENO dell'S7, certificazione IP68, microSD da 256gb (s7 200)...... io ho l's7 Edge e lo cambierei subito con questo. Il famoso schermo tondo, nel quotidiano, si è rivelato di una scomodità unica!

  • Ciao Jessica.
    Sono straconvinto che se ne venderanno parecchi grazie al marchio Samsung, all'azione dei venditori nonché alla superficialità degli acquirenti.
    Personalmente non prenderei nemmeno in considerazione un telefono di fascia media a circa €400. Ma tant'è....

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK