Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

8 min per leggere 2 Commenti

Galaxy Note 9: Samsung pubblica per errore il video introduttivo

Il Samsung Galaxy Note 9 verrà presentato il 9 agosto a New York. Il design del nuovo phablet si rifarà alla generazione precedente ma la S-Pen dovrebbe racchiudere diverse novità. Samsung sembra non stare nella pelle e pubblica per errore il video introduttivo.

Scorciatoie:

In vendita dal 24 agosto, in pre-ordine dal 10

Samsung sembra davvero non stare nella pelle. L'arrivo di Galaxy Note 9 è ormai dietro l'angolo e i segreti fanno fatica a rimanere tali. È proprio la divisione mobile di Samsung Nuova Zelanda che ci viene incontro pubblicando per errore il video introduttivo del phablet.

Nel video possiamo ammirare il phablet in tutta la sua gloria e molte delle sue caratteristiche peculiari: la tanto attesa ed unica S-Pen, la possibilità di espandere la memoria fino ad 1TB totale e una batteria di lunga durata. Lo smartphone è mostrato nella colorazione blu con pennino giallo, una combinazione decisamente originale.

Vi piace questa nuova colorazione creata dall'azienda coreana?


Commenti


Un design poco emozionante

A rivelare una volta per tutte il design definitivo del Note 9 ci pensa come sempre @evleaks che proprio non ce la fa a mantenere un segreto, che brutta persona (si scherza ovviamente).

Se di questi render ne avete abbastanza abbiamo anche qualche foto reale dello smartphone da mostrarvi. Grazie all'utente di Twitter @MMDDJ_ abbiamo delle immagini del retro del dispositivo con un bell'adesivo "No photo allowed". La prima immagine è accompagnata da una seconda foto della parte frontale dello smartphone che presenta già il vetro di protezione al display rotto. Non un bell'esordio per questo Note.

galaxynote9leakfrontback
Ouch! / © Twitter @MMDDJ_

Probabilmente DJ Koh, pizzicato ad utilizzare lo smartphone in pubblico, stava scrivendo un importante promemoria:

Non dare più dispositivi di test al ragazzo che ha frantumato il Note
samsung galaxy note9 djkoh leak
Non sembra preoccupato che qualcuno lo veda... / © Weibo

È successo anche con Galaxy S9 e S9+, Samsung ha lasciato da parte le grosse innovazioni di design per concentrarsi sul miglioramento delle specifiche hardware dei suoi flagship. Grazie ai render prodotto dall'ormai affidabile @OnLeaks in collaborazione con 91Mobiles, possiamo ora dare un'occhiata più completa al Galaxy Note 9 di Samsung:

Nella parte frontale lo smartphone disporrà del solito pannello Super AMOLED leggermente curvo ai lati, molto probabilmente dalla risoluzione di 2960 x 1440 pixel e dalla diagonale di 6,3". Presenti ancora una volta jack da 3,5mm, presa USB Tipo-C e l'immancabile S-Pen.

Le uniche novità visibili riguardano la parte posteriore dello smartphone. Le fotocamere avrebbero cambiato leggermente disposizione, anche se rimangono sempre allineate in orizzontale, ed il lettore di impronte digitali si è ora spostato sotto di esse. La forma del lettore di impronte ci lascia un po' perplessi come già successo sui Galaxy S9 ma solo un test in prima persona potrà togliere ogni dubbio riguardo la comodità e la velocità dello stesso.

Oreo non mancherà

Il Note 9, con codice SM-N960U, è passato sul sito di benchmark html5test rivelando qualche piccolo ma interessante dettaglio. Il Note 9 dovrebbe girare Android Oreo e nonostante attualmente sia trapelata sui benchmark la versione 8.0, potrebbe in realtà arrivare con la versione 8.1.

note9benchmark
Niente di sorprendente...per ora. / © Galaxyclub

Si tratta quindi di due piccoli dettagli, non sorprendenti, che si vanno ad aggiungere al Bixby 2.0, annunciato da DJ Koh, CEO di Samsung Mobile, durante l'evento Unpacked di S9 e S9+.

Un sacco di funzioni per gli utenti più esigenti

A parlarci delle feature offerte dal Note 9 è un leaker cinese, Ice Universe, con un post pubblicato su Weibo. Nel post si parla di UX Crown, una nuova versione della piattaforma software, Bixby 2.0, già annunciato dal CEO Samsung durante il Mobile World Congress, lettore d'impronte digitali ottico sotto il display, batteria di 3850mAh con ricarica rapida 18W. Ci saranno delle novità anche per la fotocamera, anche se non sappiamo di che tipo, ed il Note 9 dovrebbe essere rilasciato anche in una nuova colorazione chiamata Teddy Brown.

weibo note9
Dalla Cina arrivano alcune indiscrezioni sulle feature del Note 9. / © Weibo, Ice Universe

È sempre @UniverseIce a rivelarci in un tweet qualche dettaglio sulla famosa ed inimitabile S-Pen che sembrerebbe guadagnare diverse funzioni interessanti.

La fonte afferma infatti che la nuova S-Pen sarebbe un dispositivo Bluetooth attivo in grado di adempiere a molti compiti supplementari come l'avvio/interruzione dei timer a distanza, controllare la riproduzione musicale e altre funzioni non relative al design a penna. Questo sarà probabilmente uno dei cambiamenti più importanti che riguarderà il nuovo Galaxy in arrivo ad agosto.

Snapdragon 845 ed una batteria promettente

Il Note 9 fa la sua comparsa su Geekbench con il numero di modello SM-N960U, lo stesso già avvistato in precedenza. Dalla nota piattaforma emerge come il futuro phablet sudcoreano dovrebbe integrare lo Snapdragon 845, nel mercato statunitense. Come da tradizione, il modello destinato al nostro mercato, opterà per un chip Exynos che però non si è ancora fatto vivo in rete.

Dai benchmark trapela inoltre la presenza di 6GB di RAM ed Android 8.1 Oreo. Su Geekbench compaiono anche i punteggi ottenuti dal dispositivo in Single-Core (2190) e Multi-Core (Numeri che di per sé non dicono nulla al momento perché solo quando il Note 9 sarà effettivamente ultimato anche dal lato software, sarà possibile farsi un'idea delle reali prestazioni.

Note9 geekbench
Il Note 9 si fa vivo sui benchmark. / © Geekbench

Parlare di Galaxy Note e batteria non è facile dopo lo scandalo dei Note 7 andati letteralmente in fumo. Con il Note 8 il produttore ci è andato piano: 3300mAh . Pochini per un phablet, no? Ed infatti il Note 8 non si è certo distinto per la sua autonomia. Ma con il Note 9 Samsung sembra essere pronta a voltare pagina.

Il Note 9 potrebbe offrire una batteria di 3850 o 4000mAh. Il condizionale è d'obbligo, non si tratta di informazioni ufficiali ma comunque è ciò che ci aspettiamo dal produttore sudcoreano. La concorrenza è sempre più spietata; il Mate 10 Pro, seppur sprovvisto di pennino, è riuscito a farsi apprezzare dagli utenti ed uno dei suoi punti forte è proprio l'autonomia: un weekend senza caricabatteria è possibile con il phablet cinese. E non dimentichiamoci che la nuova generazione di Mate è in programma per fine anno.

È un notebook? È un PC? No, è Note 9!

Le ultime novità riguardanti il prossimo phablet di Samsung arrivano da Twitter. L'utente Ice universe, fonte abbastanza affidabile per quanto riguarda questo genere di indiscrezioni, ha infatti nominato una versione di Note 9 dalle memorie decisamente abbondanti per quanto riguarda uno smartphone.

Stando a quanto riferisce la fonte potremmo trovare sul mercato un Note 9 con ben 8GB di RAM e 512GB di memoria interna. La stessa fonte usa anche le parole "se siete fortunati": a cosa si riferisce? Probabilmente tale versione di Galaxy Note 9 sarà riservata esclusivamente ad alcuni mercati e non a tutti.

Note 9: le specifiche tecniche

Samsung Galaxy Note 9 Specifiche tecniche
Display 6,3 pollici, 18,5:9
OS Android 8.1 Oreo
Processore Snapdragon 845
RAM 6GB/8GB
Memoria interna 128GB/512GB
Fotocamera -
Batteria 3850/4000 mAh

Data di lancio e (presunti) prezzi

Il Note 9 verrà presentato a New York durante un evento Unpacked dedicato. Il phablet Samsung anticiperebbe così di due settimane il suo predecessore, il Note 8, presentato lo scorso anno il 23 agosto. Anche quest'anno il tanto atteso phablet dotato di pennino salterà l'IFA, la fiera tecnologica di Berlino che ha ospitato il lancio di alcuni predecessori tra cui Note 4 e Note Edge

Le indiscrezioni sul prezzo del futuro phablet Samsung arrivano dall'Indonesia (grazie Twitter) e fanno riferimento alle varianti costituite da 128 e 512GB di memoria interna. Il modello con meno memoria costerà, in Indonesia, 13,500,000 rupie (circa 936 dollari) mentre la variante più capiente ne costerà 17,500,000 rupie (circa 1,214 dollari).

Non sono, per ora, trapelati i prezzi il mercato in europeo che, solitamente, sono più elevati. Insomma, per il Note 9, occorrerà probabilmente sborsare 1000 euro ma non credo siate particolarmente sorpresi...

Come potete vedere dagli annunci pubblicitari sopra, oltre ai prezzi e alle configurazioni di memoria (probabilmente non vi sarà un modello dotato di 64GB di memoria interna), trapelano anche le colorazioni: Mystic Black, (nero) Engineered Blue (blu), 3 Artisan Copper (rame).

Per acquistare il Samsung Galaxy Note 9 occorrerà aspettare il 24 agosto. La notizia arriva da Etnews ed è relativa all'avvistamento di un poster presso lo store di un operatore telefonico in Corea. Dal poster trapela anche la data in cui si apriranno i pre-ordini: il 10 agosto, ad un giorno di distanza dal lancio ufficiale.

Il 24 agosto è anche la data spifferata qualche giorno fa da Roland Quandt. Insomma, le date sembrano coincidere e all'arrivo del Note 9 manca davvero poco:

State già pensando di pre-ordinarlo o preferite aspettare qualche mese prima di acquistare il Galaxy Note 9? 

28 Condivisioni

2 Commenti

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • mauro 2 settimane fa Link al commento

    aspo il 10.... valuterò e non è detto che non passi ad altra marca....La questione scarsa autonomia comincia a pesarmi...Se non fosse per S.Pen che con Evernote mi serve molto sul lavoro e x il display impareggiabile e foto al trp.... forse avrei già cambiato... Di certo non punto al 9, ma se il 10 risolvesse i problemi a cui ho accennato.......


  • Ciao cara Jessica, immaginavo che questo articolo fosse a tua firma. L'ho visto nella parte degli articoli in evidenza ma ricordo che più di una volta ti sei interessata alla gamma Phablet di Samsung. Ad ogni modo già sai che questa gamma per me ha sempre avuto un suo fascino seppure non ho mai posseduto un dispositivo del genere. Penso che la batteria potrebbe andare un po' oltre le 4000 mAh ma anche così si tratta sempre di un dispositivo affascinante. Se Dio vorrà vedremo :)

Articoli consigliati