Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
1 Condivisione 2 Commenti

Snapdragon 800 e 600, potenza superiore

Se il Tegra 4 è la risposta di Nvidia allo Snapdragon S4 Pro di Qualcomm, gli Snapdragon 800 e 600 sono la risposta al Tegra 4. Al CES il chipmaker di San Diego ha presentato le sue proposte per il 2013, che promettono prestazioni di molto superiori al SoC lanciato pochi mesi fa.

snapdraogn 800

Il Tegra 4 è stato annunciato come il processore più potente per dispositivi mobili... e ovviamente lo stesso è successo per lo Snapdragon 800. Presentati a poche ore di distanza i due processori possono essere considerati appartenenti alla stessa generazione e sebbene un confronto tra i due potrà essere fatto solo più avanti, entrambi promettono prestazioni nettamente superiori ai predecessori.

Lo Snapdragon 800 è potrà arrivare ad avere una frequenza di clock di 2,6 Ghz per core (quattro). Non si tratta però solo si un aumento di clockrate, ma anche del numero di istruzioni gestite per ciclo che consetirebbe al nuovo chip di offrire, secondo Qualcomm, il 75% in più di prestazioni rispetto ai SoC attualmente presenti sul mercato. La GPU del chipset è denominata Adreno 330 e garantirebbe di essere performante il doppio in confronto alla Adreno 320 accoppiata allo Snapdragon S4 Pro. Per fare un paio di esempi, il chipset sarà in grado di riprodurre video con risoluzione 3840x2160 pixel a 30 fps e video 2560x 048 pixel a 60 fps.

Altra novità annunciata da Qualcomm è lo Snapdragon 600, che dell'800 rappresenta l'aternativa a basso consumo. Per quanto si tratti del “fratello minore” dell'altro chipset, il 600 dovrebbe offrire anch'esso prestazioni superiori in confronto agli attuali processori, in particolare, sarebbe fino al 40% più veloce dello Snapdragon S4 Pro lanciato non molto tempo fa e che attualmente è montato su una manciata di dispositivi.

Entrambi i chipset dovrebbero fare la loro comparsa sui dispositivi a partire dal secondo trimestre dell'anno e secondo i piani di Qualcomm non spingeranno solo smartphone e tablet, ma anche Smart-TV e device orientati alla riproduzione video.

 

(Immagine: Qualcomm)

 

2 Commenti

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK