Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

4 min per leggere Nessun commento

Snapdragon 855: la risposta di Qualcomm a Huawei e Apple

Il chip smartphone più veloce diventa ancora più veloce e intelligente. Il produttore statunitense di chip Qualcomm ha presentato lo Snapdragon 855 allo Snapdragon Tech Summit 2018 sull'isola hawaiana di Maui ed ha davvero tutto.

Il nuovo processore è ovviamente più veloce del suo predecessore, sia in termini di prestazioni di calcolo che grafiche. Lo Snapdragon 855 realizzato a 7nm ha otto core Kryo-485 con una frequenza massima a 2,84GHz. Nella vita di tutti i giorni l'aumento delle prestazioni si noterà soprattutto in applicazioni che si avviano ancora più velocemente. Una Adreno 640 è responsabile della grafica, successore dell'Adreno 630 dello Snapdragon 845.

Ecco i punti di forza dello Snapdragon 855, nei confronti lo Snapdragon 845 è usato come riferimento:

  • 45% in più di potenza di calcolo
  • 20% in più di prestazioni grafiche
  • 3x prestazioni AI
  • LTE fino a 2 Gbps
  • 5G con modem X50
  • ISP con visione artificiale (machine vision)
  • Supporto al formato HEIF

Lo smartphone AI più veloce

Una delle caratteristiche principali dello Snapdragon 855 è il DSP (Digital Signal Processor) chiamato Hexagon 690, che ora dispone di un nuovo componente: il Tensor Accelerator, progettato specificamente per le funzioni di machine learning, è la controparte dell'NPU nel Kirin 980 e del Neural Engine di Apple nell'A12 Bionic. Secondo il produttore, il chip AI di Qualcomm raggiunge 7 trilioni di calcoli al secondo il che è 2 trilioni in più dell'A12 Bionic. Qualcomm afferma che lo Snapdragon 855 è due volte più potente del Kirin 980 per i compiti AI e "notevolmente più veloce" del SoC di Apple.

snapdragon 855 mobile platform chip front
Così piccolo, così forte: lo Snapdragon 855 / © Qualcomm

Qualcomm utilizza l'AI per il riconoscimento delle scene in fotografia, per effetti in tempo reale nei video, ma anche per la qualità delle voci. Se si attiva la funzione corrispondente sul proprio smartphone è possibile filtrare completamente i fastidiosi e forti rumori di fondo della persona con cui si sta parlando. Qualcomm ha mostrato la funzione allo Snapdragon Tech Summit e sembra impressionante.

Migliori foto e video con il nuovo Snapdragon

Con le fotocamere per smartphone, non solo gli obiettivi, i sensori e il software hanno una grande influenza sulla qualità delle foto e dei video ma anche il chip, più precisamente l'ISP ovvero il processore di segnali di immagine. Spectra 380 di Qualcomm è composto da due ISP a 14 bit e migliora la registrazione video attraverso l'accelerazione hardware specializzata.

Lo Snapdragon 855 consente la registrazione 4K a 60 fps e HDR10. Anche utilizzando il 4K e l'HDR, il riconoscimento in tempo reale delle scene risulta funzionante. La funzione Multi-Frame Noise Reduction è stata progettata per ridurre sensibilmente il rumore dell'immagine.

Una novità per Qualcomm è anche il formato immagine HEIF (High Efficiency Image File Format), che sostituirà JPEG a medio termine ed è già supportato da Android 9 Pie. HEIF è in grado di memorizzare più dati per immagine, come informazioni di profondità e dati RAW, riducendo anche la dimensione del file.

snapdragon 855 mobile platform chip on wafer
Il nuovo chip mobile Qualcomms porta molti vantaggi. / © Qualcomm

Lo Snapdragon 855 è capace di sfruttare il 5G ma solo in combinazione con il modem X50. Questo non fa parte del SoC, ma deve essere installato nello smartphone in aggiunta, in un pacchetto con antenne ad onda fino a quattro millimetri. Il modem X24, che è parte integrante dello Snapdragon 855, supporta LTE fino a 2 Gbit/s e WLAN fino a 60GHz.

Se un produttore decide di installare il modem X50, deve accettare che lo smartphone diventi un po' più spesso o che la batteria si appiattisca, i componenti aggiuntivi devono andare da qualche parte. Gli smartphone 5G con lo Snapdragon 855 possono trasmettere contemporaneamente in 4G e 5G e sono quindi sempre collegati in modo ottimale alla rete.

Soprattutto nei prossimi smartphone pieghevoli ci sarà più che sufficiente spazio per le antenne e il modem 5G. I requisiti speciali per il display (o anche più display) non sono un problema per lo Snapdragon 855, solo il software deve essere adattato di conseguenza.

Più sicurezza con gli ultrasuoni

Non è una novità ma è finalmente pronto per il mercato: il 3D Sonic Sensor è un nuovo sensore di impronte digitali supportato dallo Snapdragon 855. Utilizza gli ultrasuoni per creare un'immagine 3D completa dell'impronta digitale e dovrebbe essere in grado di rilevare dita sporche, bagnate o grasse in modo altrettanto rapido e affidabile di quelle pulite.

State pensando di sostituire il vostro smartphone con un nuovo flagship dotato di Snapdragon 855?

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

Articoli consigliati