Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
24 Condivisioni 6 Commenti

Sony Xperia Z5 Compact recensione: update in arrivo per risolvere i problemi del touchscreen!

I Sony Z Compact dall'inizio del 2014 sono conosciuti come gli smartphone compatti più veloci presenti sul mercato Android, oltre che per l'eccellente autonomia della batteria. Notevolmente più costosi rispetto ad altri dispositivi di queste dimensioni, sono però gli unici a garantire qualità e prestazioni all'altezza del rivale iPhone da 4,7 pollici. Lo Z5 Compact è il terzo della serie. In questa recensione approfondita vi mostreremo le reali capacità del piccoletto di casa Sony.

Dopo che alcuni utenti cinesi hanno lamentato problemi nel touchscreen, causati da inaspettati surriscaldamenti, Sony promette di risolverli rilasciando a breve un aggiornamento del software. Scoprite tutti i dettagli nella sezione dedicata alle prestazioni.

Valutazione

Pro

  • Design compatto
  • Speaker stereo
  • Lettore d'impronte digitali ergonomico
  • Bloatware disinstallabili
  • Ottima autonomia

Contro

  • Display in HD
  • Ritardi nelle prestazioni
  • Troppo costoso

Sony Xperia Z5 Compact – Uscita e prezzo

Il Sony Xperia Z5 Compact è stato annunciato ufficialmente in occasione dell'IFA di Berlino il 2 settembre 2015 ed è già disponibile all'acquisto sul sito di sonymobile a 599 euro in quattro diversi colori: nero, bianco, giallo e corallo. La consegna standard impiega dai 3 ai 5 giorni lavorativi mentre quella rapida vi permetterà di ricevere il vostro nuovo gioiellino in entro 1-2 giorni lavorativi!

Sony Xperia Z5 Compact – Design e assemblaggio

Se l'hardware della versione Compact è molto simile a quello del flagship della nuova gamma Sony Xperia, lo stesso non può essere detto per il design. Come per la generazione precedente, il modello compatto non riprende il design esclusivo dello Z5 e dello Z5 Premium caratterizzato da cornice in alluminio, ma è avvolto da un rivestimento in plastica. Il vetro utilizzato per la scocca posteriore dello Z5 Compact è per la prima volta opaco ma non risolve comunque il problema delle impronte. La cornice in plastica non è più trasparente e dà l'idea di essere più economica rispetto a quella del suo predecessore, un'impressione che si rafforza quando si nota che il pannello in vetro, sia anteriormente che sul retro, non dista uniformemente dal telaio. Fate attenzione a questo dettaglio prima di acquistarlo!

sony xperia z5 compact vs sony xperia z3 compact side 1
Sony Xperia Z3 Compact (sopra) e Xperia Z5 Compact (sotto)! / © ANDROIDPIT

Rispetto al Sony Xperia Z3 Compact le dimensioni ed il peso sono leggermente aumentati: 127 x 65 x 9mm invece di 127,3 x 64,9 x 8,64mm e 139g invece di 129g. Il peso aggiuntivo dà ancora di più l'idea di uno smartphone di qualità, una piacevole sensazione quando si ricorda il prezzo del dispositivo. 

La manegevolezza del dispositivo è nel complesso okay. Lo abbiamo utilizzato principalmente con la mano sinistra e ci siamo dovuti abituare ad utilizzare tutti i tasti con il medio e l'anulare. Afferrando lo Z5 Compact con la mano destra, modificare il volume della conversazione non è così facile. Il regolatore del volume non è stato ben posizionato purtroppo.

Molti di coloro che hanno afferrato lo Z5 Compact hanno subito avuto paura di farlo cadere: il vetro della scocca posteriore ha infatti una bassa capacità di attrito. Una cover o un rivestimento protettivo è quindi un must anche se a discapito dell'ottima acustica dell'altoparlento interno.

sony xperia z5 compact side
Il sensore biometrico affiancato da regolatore di volume e tasto dedicato alla fotocamera! / © ANDROIDPIT

Altre differenze con con lo Z3 Compact sono presenti nell'hardware: il posizionamento dell'obiettivo della fotocamera frontale ed il sensore di prossimità sono stati spostati. Gli speaker si sono allargati leggermente e si sono allontanati dal centro, spostati sul bordo alto e basso dello smartphone. In questo modo, come descritto più avanti, sono praticamente invisibili ma non mancano all'appello!

sony xperia z5 compact side sim sd
Lo sportellino che nasconde i vari slot è perfettamente mimetizzato con la cornice. / © ANDROIDPIT

Una delle caratteristiche che lo rende diverso dalla maggior parte degli smartphone Android è il formato compatto di 4,6 pollici, perfetto per l'utilizzo con una sola mano e per portarsi dietro il dispositivo tenendolo comodamente in tasca. I top di gamma raramente offrono delle dimensioni inferiori ai 5 pollici, mentre gli altri smartphone Android compatti non sono veloci quanto lo Z5 Compact (un argomento di cui parleremo dopo).

Come gli altri dispositivi della serie Z di Sony, anche lo Z5 Compact è a prova di polvere ed impermeabile grazie alle certificazioni IP65/68. L'unico problema è che quando lo Z5 è bagnato, né il sensore d'impronte digitali, né il toch screen non funzionano in modo affidabile.

Sony Xperia Z5 Compact – Display

Il display di 4,6 pollici del Sony Xperia Z5 Compact offre, come il suo predecessore, una risoluzione in HD di soli 1280x720 pixel. La densità di pixel è di 319 ppi, il tanto che basta per riprodurre file multimediali in modo nitido. Giusto per darvi un'idea, l'iPhone 6 offre una densità di 326 ppi. I display a cristalli liquidi di Sony forniscono generalmente un'ottima luminosità e questo aspetto è stato ulteriormente sviluppato rispetto alla generazione precedente, dove invece non era poi così visibile.

È stata mantenuta la regolazione intuitiva dei contrasti che regola la luminosità sulla base della luce presente nell'ambiente in cui ci si trova e che sembra funzionare meglio rispetto alla luminosità adattiva offerta come funzione standard su Android. Sia durante giornate luminose che in zone ombreggiate, lo schermo dello Z5 Compact ha risposto magnificamente agli stimoli dell'ambiente rimanendo sempre leggibile.

sony xperia z5 compact front display
Ancora una volta Sony ha dotato il suo compatto di una risoluzione in HD. / © ANDROIDPIT

Con la risoluzione dello schermo dello Z5 Compact, Sony non ha certo fatto follie e questo ci ha lasciato alquanto sorpresi. Perchè non scegliere una risoluzione in Full HD che avrebbe senza dubbio portato dei vantaggi nella riproduzione di foto e video? L'occhio esperto riconosce subito l'anti-aliasing che si estende lungo le lettere. Consolano ad ogni modo i colori perfetti ed i contrasti brillanti, così che il display dello Z5 Compact merita comunque un'ottima valutazione.

Sony Xperia Z5 Compact – Funzioni speciali

Google ha annunciato che la futura versione Android supporterà il lettore d'impronte digitali. Ci aspettiamo quindi che la prossima generazione di smartphone offra l'hardware per permetterlo. Sony sullo Z5 Compact ha implementato un lettore d'impronte digitali nel tasto di accensione, posizionato lungo il lato destro. Il sensore dopo un po' di allenamento è in grado di distinguire la vostra impronta digitale dalle altre registrate. 

sony xperia z5 compact fingerprint scanner
Il sensore è posizionato esattamente dove appoggiamo il pollice (o il medio a seconda della mano che utilizziamo) / © ANDROIDPIT

Durante il nostro test con lo Z5 Compact non abbiamo riscontrato alcun problema con il sensore d'impronte digitali. Non eravamo abituati ad un'esperienza simile e non abbiamo per questo esitato un attimo a mettere alla prova il sensore dello Z5 Compact, che ha reagito velocemente e non ha mostrato alcun problema. La scelta di posizionare il sensore lateralmente è ergonomicamente perfetta. Per utilizzarlo si compie un gesto naturale e si può tenere lo smartphone in modo sicuro con una sola mano.

Bagnato però, il dispositivo non risponde allo stesso modo. Ci è capitato di far cadere una goccia d'acqua tra il dito ed il sensore che non ha funzionato: sulla schermata di blocco è diventato allora possibile inserire il PIN o la password per sbloccare il display.

Sony Xperia Z5 Compact – Software

Sul Sony Xperia Z5 Compact troviamo lo stesso software offerto dal top di gamma: Android 5.1.1 Lollipop è l'interfaccia Xperia UI. Troviamo anche le stesse app preinstallate, tra queste Musica, Video, What's New, Socialife, Facebook, Radio FM e le 11 app di Google.

sony xperia z5 compact front display lollipop
Android Lollipop 5.1.1 ed Xperia UI per lo Z5 Compact! / © ANDROIDPIT

Nonostante il brand stia lavorando ad un'interfaccia Android stock priva di fronzoli, sulla nuova gamma Sony questa versione no è stata ancora installata ma, anche ora, l'interfaccia di Sony è molto simile a quella standard di Google. Questo aspetto offre il vantaggio di ottenere degli aggiornamenti piuttosto veloci da parte del brand, un vantaggio che può rivelarsi essenziale quando si verificano dei problemi di sicurezza come con Stagefright.

xperia z5 compact bloatware remove de
Un'esperienza Android quasi stock! / © ANDROIDPIT

Come potete vedere Sony ha tante app Lifestyle preinstallate sullo Z5 Compact. Durante il nostro test abbiamo constatato che la maggior parte di queste può essere disinstallata o rimossa, un aspetto che ha soddisfatto le nostre aspettative. Tra le app più importanti troviamo Socialife, LifeLog, Smart Connect e Xperia Lounge.

Socialife offre un design interessante e supera molte altre app simili nell'implementazione del Material Design. Questo significa poter spostare messaggi ed altre risorse su una dimensione virtuale, conferendo alle news uno stile più elegante. La funzionalità ricorda particolarmente Google news e meteo, ma viene anche utilizzato per pubblicizzare il brand giapponese.

Lifelong è utile soprattutto se combinato con ad uno Smartband poichè il servizio monitora le vostre attività mostrandovi quanto tempo dedicate allo sport, al lavoro, alla guida o giocando a videogiochi. Rende il tutto un gioco, puntando sul superamento dei vostri punti deboli e cercando di cambiare il vostro stile di vita rendendolo più attivo. Fino a che punto siete disposti a fornire tali informazioni ad una società?

Con Smart Connect potrete creare la vostra semplice automatizzazione: disattivare gli auricolari, lanciare l'app della musica, attivare o disattivare in un momento specifico della giornata NFC, WLAN o GPS. Tutte cose che già conoscete attraverso le note app di Tasker o IFTTT.

Xperia Lounge è il market di Sony al quale è necessario registrarsi separatamente per poter acquistare musica o film. Nulla di nuovo rispetto a ciò che Amazon già offre. Le app veramente utili sono quelle dedicate ai media come Musica, Video, PlayStation e Album, che forniscono un'integrazione alla rete e permettendo di utilizzare giochi e video di altri dispositivi collegati direttamente sullo Z5 Compact sfruttando la rete WLAN.

Alcune estensioni Sony sono nascoste e vengono principalmente utilizzate per prodotti multimediali. Tra queste  troviamo ANT+, A-GPS, Bluetooth 4.1, NFC impostabile con un solo tocco, port micro-USB (alta velocità 2.0) con supporto per MHL 3.0 e 5-pin, Screencasting, cerficiazione DLNA, HDCP, Miracast, MirrorLink, Screen-Mirroring, Tethering USB nativo, SmartConnect, Radio FM.

Sony Xperia Z5 Compact – Prestazioni

Come già accennato, i dispositivi Z compact sono conosciuti come i più performanti della famiglia "mini" e se l'esperienza software può essere testata soggettivamente navigando tra le schermate, aprendo applicazioni pesanti e attivando quante più funzioni possibili contemporaneamente, solo un test benchmark può offrirci dei numeri e permetterci di mettere a confronto questo smartphone con altri suoi rivali. 

Sul Sony Xperia Z5 Compact gira un processore Snapdragon 810, il più veloce al momento sul mercato, nonostante i problemi di surriscaldamento che lo precedano. Il chip non dà alcun problema sul nuovo arrivato della casa, ma date un'occhiata voi stessi ai risultati di benchmark per avere un'idea più precisa delle prestazioni dello Z5 Compact.

sony xperia z5 compact front display settings
Snapdragon 810 e RAM di 2GB sul nuovo Compact Sony. / © ANDROIDPIT
sony xperia z5 compact vellamo benchmark result
Lo Z5 Compact supera il G Flex 2! / © ANDROIDPIT
sony xperia z5 compact geekbench 3 benchmark result
Le performance dello Z5 Comapct su Geekbench. / © ANDROIDPIT
sony xperia z5 compact antutu benchmark result
Lo Z5 Compact supera su AnTuTu il Galaxy Note 4. / © ANDROIDPIT

Se vi è capitato di leggere il nostro articolo su "Lo smartphone più veloce del 2015", vi ricorderete di certo il grafico che vedeva come vincitore il Samsung Galaxy S6, seguito da S6 Edge+, OnePlus2, LG G4 e Sony Xperia Z3+. Ecco, il Sony Xperia Z5 Compact si posiziona tra lo Z3+ ed il OnePlus 2, entrambi dotati dello stesso hardware.

Dalla Cina sono stati  annunciati i primi problemi di surriscaldamento riscontrati sul tanto chiacchierato processore dello Z5 Compact. Come sapete si tratta dello stesso chipset integrato sullo Z5 e sulla sua variante Premium, ma è stato il piccoletto a manifestare, per ora, temperature troppo elevate che si sono tradotte in lag e malfunzionamenti del touchscreen.

Dopo le lamentele portate avanti dagli utenti cinesi su MyDrivers.com il brand ha chinato la testa ed ha confermato che i problemi riscontrati sul touchscreen dello Z5 Compact sono legati al software e che riguardano solo un numero limitato di utenti. Il problema verrà presto risolto con un aggiornamento del software, che dovrebbe essere rilasciato a partire dal 26 ottobre. Ecco la dichiarazione di Sony a riguardo pubblicata sul blog Xperia:

"Sony Mobile è impegnato a garantire i più alti standard di qualità dei prodotti oltre ad un servizio clienti dedicato. Siamo a conoscenza dei problemi riscontrati da un numero limitato di utenti con i comandi touch degli  Xperia Z5 Compact bianchi. Raccogliendo informazioni e analizzando a fondo i dispositivi che ci sono stati restituiti, siamo risaliti alla causa del problema e provvederemo a rilasciare un aggiornamento software atto a migliorare l'esperienza utente con il Sony Xperia Z5 bianco. Le versioni di colorazioni diverse dello Z5 Compact non presentano lo stesso problema.

L'aggiornamento software sarà disponibile sul nostro PC Companion software e su Bridge per Mac, a partire dalla settimana 44. Il software verrà rilasciato tramite partner di vendita con tempistiche che potranno variare a seconda delle regioni e degli operatori."

Se anche voi avete quindi avuto la sfortuna di riscontrare questo problema sul vostro Z5 Compact, respirate un sospiro di sollievo perchè il problema verrà a giorni risolto.

Sony Xperia Z5 Compact – Audio

Per il comparto audio abbiamo confrontato il Sony Xperia Z5 Compact con il suo predecessore, lo Z3 Compact, per verificare le promesse fatte dal brand che prometteva performance migliorate. Dopo qualche modifica nelle impostazioni di entrambi, abbiamo riprodotto la stessa canzone, sfruttando le stesse configurazioni audio su entrambi gli smartphone, con il volume al massimo per testare gli speaker frontali. Il risultato sarebbe stato chiaro anche al buio: nonostante lo Z3 Compact riesca a fare un'ottima impressione grazie a speaker stereo, il numero di smartphone dotati di tale qualità audio, soprattutto su una fascia di prezzo così alta, è in continuo aumento. Sony ha dunque realizzato che per spiccare dal gruppo avrebbe dovuto dare il meglio di sé ed infatti la qualità audio dello Z5 Compact è nettamente superiore. 

La capacità massima del volume è rimasta quasi invariata, ma il suono ha guadagnato molto in nitidezza, specialmente per quanto riguarda i suoni bassi, e il ritmo dato da basso e batteria si distingue chiaramente, tanto che si può benissimo ascoltare la musica dagli speaker, senza ricorrere a casse bluetooth. Ma pensate anche solo a quanto migliorerà la vostra esperienza con le videochiamate. 

Sony Xperia Z5 Compact – Fotocamera

Secondo il nostro fotografo Toni la fotocamera dello Z5 Compact è buona ma non ottima. Toni ha ammesso che, anche se utilizzata in buone condizioni di luminosità, la fotocamera principale tende a bruciare gli scatti in esterna, ma offre buoni dettagli anche nelle zone di ombra, una caratteristica che non tutti gli smartphone garantiscono. Nel complesso lo Z5 Compact tende a distorcere i colori verso le tonalità di blu. Per quanto riguarda gli scatti interni, è importante utilizzare il flash in modo che le sfumature blu diminuiscano. 

sony xperia z5 compact photo contrast
Scatto con modalità automatica dal nostro Z5 Compact. / © ANDROIDPIT

Il software della fotocamera è senza dubbio il pezzo forte della nuova serie Xperia Z5, che per la prima volta introduce la modalità manuale e permette di scattare foto ottimali in qualsiasi condizione ambientale. Forse non siamo degli esperti fotografi, o forse c'è qualche problema con le opzioni, fatto sta che non abbiamo avuto troppo successo con i nostri scatti fotografici. I risultati ottenuti con la modalità standard sono ottimi, ma non bisogna dare troppa importanza ai dettagli. 

sony xperia z5 vs sony xperia z5 compact camera
Una fotocamera migliorata e dotata di tutti gli optional! / © ANDROIDPIT

Se commettete l'errore di andare a cercare l'ago nel pagliaio, noterete subito foglie sfocate, effetti post scatto sulle pareti dei palazzi e altri imperfezioni simili. I risultati non cambiano se per caso si decide di passare dalla risoluzione standard di 8 megapixel a quella di 23. Non sappiamo se questo problema sia legato al sensore o alla compressione dei file JPG, ma possiamo dire che seppure i risultati siano buoni, sono tutt'altro che perfetti. 

Come per i suoi fratelli maggiori, sul Sony Xperia Z5 Compact è stato implementato un sensore Exmor RS di 23MP, dotato di autofocus velocissimo che impiega solo 0,03 secondi per mettere a fuoco il soggetto fotografico. Lo smartphone offre inoltre un nuovo stabilizzatore d'immagine ibrido a metà tra ottico e digitale. 

Un'altra caratteristica degna di nota è la messa a fuoco continua, che riesce a mettere a fuoco sul soggetto più vicino all'obiettivo e regolare la messa a fuoco automaticamente anche se il soggetto è in movimento. Grazie ad un software migliorato è possibile utilizzare su tutta la serie Z5 la modalità di Realtà aumentata che sul Sony Xperia Z3+ causava crash improvvisi a causa del surriscaldamento del processore. 

L'applicazione dedicata offre la possibilità di sfruttare tantissime applicazioni aggiuntive, per attivare effetti speciali come AR-mask o la possibilità di usare Timeshift-Video per riprendere video con una frequenza dei fotogrammi più elevata. 

Sony Xperia Z5 Compact – Batteria

Durante il nostro primo test abbiamo messo a dura prova lo Z5 Compact. Come prima cosa, abbiamo installato tutte le applicazioni che utilizziamo normalmente, in modo tale da dare soprattutto a Facebook la possibilità di risucchiare linfa vitale allo smartphone, dopodiché abbiamo impostato la luminosità al 60/70%. Durante la nostra passeggiata fotografica sulla terrazza dell'ufficio, la luminosità si è regolata automaticamente consumando più carica. Abbiamo fatto incetta di foto, sottoposto il Compact a benchmark vari e ci siamo affrettati a staccare il cavo USB dal computer una volta scaricati gli screenshot che ci servivano. 

Insomma, dopo quattro intense ore di schermo attivo l'autonomia non è scesa sotto il 50% di carica. Il nostro Nexus 5 durante quelle quattro ore è morto due volte. Sony non delude neanche questa volta e dimostra ancora una volta di non avere rivali in campo di autonomia, almeno questo è quello che abbiamo dedotto dal nostro primo test. Staremo a vedere come si comporterà il Sony Xperia Z5 Compact dopo il secondo ciclo di ricarica e naturalmente vi aggiorneremo con qualche dato in più.

sony xperia z5 compact battery statistics
Le statistiche non dicono molto al momento, dobbiamo testare lo smartphone per qualche giorno in più! / © ANDROIDPIT

Vale inoltre menzionare la ricarica rapida che permette di ricaricare la batteria di 2700mAh dello Z5 Compact in meno di due ore. La modalità integrata STAMINA a display spente disattiva determinate antenne e servizi in background a discapito di messaggi ed email che potrebbero quindi non arrivare. La midalità di risparmio energetico Ultra Staminariduce alle funzioni base lo smartphone permettendo di utlizzarlo solo per chiamate ed SMS: la modalità perfetta per chi va in vacanza e disattiva il roaming.

Sony Xperia Z5 Compact – Specifiche tecniche

Dimensioni: 127 x 65 x 9 mm
Peso: 139 g
Capacità della batteria: 2700 mAh
Dimensioni del display: 4,6 pollici
Tecnologia display: LCD
Schermo: 1280 x 720 pixel (319 ppi)
Fotocamera frontale: 5,1 megapixel
Fotocamera posteriore: 23 megapixel
Flash: LED
Versione Android: 5.1.1 - Lollipop
Interfaccia utente: Xperia UI
RAM: 2 GB
Memoria interna: 32 GB
Memoria removibile: microSD
Chipset: Qualcomm Snapdragon 810
Numero di core: 8
Velocità di clock: 2 GHz
Connettività: HSPA, LTE, NFC, Bluetooth 4.1

Giudizio iniziale

Se è vero che il Sony Xperia Z5 Compact è il migliore smartphone compatto nel mondo Android, è altrettanto vero che il suo più grande rivale fa parte della stessa famiglia, dato che il Sony Xperia Z3 Compact offrirà presto un prezzo nettamente più conveniente e performance altrettanto interessanti. Entrambi i dispositivi garantiscono un'ottima autonomia della batteria, le prestazioni ed il comparto fotografico non sono stati migliorati a tal punto da giustificare un prezzo di circa 200 euro maggiore. Lo compreremmo, ma spenderci 500 euro? Assolutamente no. 

Per questa cifra spropositata otterrete uno smartphone performante, senza eguali quando si tratta di autonomia della batteria, prestazioni impeccabili per i gamers e che, al contrario di altri brand come Samsung ed LG, presenta hardware all'avanguardia e funzioni avanzate nonostante si tratti di una versione "mini" del top di gamma. Questa volta Sony non ha dato il meglio di sé invece in campo di design ed i potenziali acquirenti potrebbero scartare il compatto performante solo per il suo aspetto tutt'altro che snello ed elegante.

6 Commenti

Commenta la notizia:
  • Quando pensionerò l'XperiaSP (sbloccato e con lollipop 5.1.1 è perfetto) e quando scenderà un po' di prezzo (ora sta sui 395€) lo prendo in considerazione ^^

  • I bloatware disistallabili sono la cosa migliore

  • Il peso tutto sommato è accettabile, così come la densità di 319 ppi, non è proprio qualcosa di estremo ma di accettabile e buono per la visione dei filmati. Certo si sarebbero potuti vedere bene anche con una densità minore ma questa è nella media dei buoni dispositivi. La cosa che mi lascia perplesso è proprio il problema ai display e forse la batteria, l'avrei portata a 3000 mAh

  • Purtroppo non trovo da nessuna parte valutazioni su come ha rrisolto Sony i problemi di questa categoria di smartphone. Il schermo si spacca così facilmente anche con questo modello?
    Come e stato risolto il problema del carica batteria magnetico che si staccava? E stato eliminato completamente? E stato sostituito con un altro tipo di caricamento?
    Grazie!

  • peccato per il surriscaldamento... stavo pensando di acquistare questo device per la fine dell'anno... e ancora una volta devo aspettare... -_-

24 Condivisioni

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK